Ascoli Calcio, Pulcinelli: “Se misurassero qualità nostri tifosi saremmo al primo posto in classifica”

Redazione Picenotime

03 Gennaio 2019

Massimo Pulcinelli

Il patron dell'Ascoli Calcio Massimo Pulcinelli ha voluto commentare via social la classifica degli spettatori del campionato di Serie B dopo il girone d'andata che vede l'Ascoli al tredicesimo posto con una media di 5896 tifosi al "Del Duca" in 10 partite. (CLICCA QUI PER CLASSIFICA COMPLETA)

"Classifica di quantità, peccato non misurino la qualità dei nostri tifosi - ha scritto ieri sera Pulcinelli -, altrimenti saremmo al primo posto, non ho dubbi. F.A.C., Forza Ascoli Carica!".


© Riproduzione riservata

Commenti (19)

LORENZO CAPRO' 03 Gennaio 2019 10:38

IL TOP


Camionista bianconero 03 Gennaio 2019 11:34

Che classe! Ma dove sei stato negli ultimi 24 anni?


Er pozza 03 Gennaio 2019 11:46

Mi fá strano stá classifica ....FAC


Forza Ragazzi 03 Gennaio 2019 12:07

Dajee...regalaci Monachello Preside' e play offs assicurati!
FAC


asnkvola 03 Gennaio 2019 12:24

Monachello, Clemenza, Rispoli e Agazzi sarebbero ca....amari per tutti gli avversari. FAC Presidè fai l'ennesimo sforzo comunque grazie a prescindere.


L'ASCULA' 03 Gennaio 2019 13:18

Venire a vedere la partita al Del Duca è diventata un'impresa e 5850 di media è un record.
La società in questo mese di Gennaio deve solo lavorare per rinforzare la squadra per una salvezza tranquilla ed anticipata che permetta di programmare la prossima stagione.
Poi deve definitivamente risolvere il problema stadio se vuole fare calcio di un certo livello ad Ascoli.
Io sono stato sempre convinto che le partite di calcio sono belle solo allo stadio e avendo a disposizione uno stadio coperto e comodo con tutti i servizi, moltissimi tornerebbero accompagnati anche dalle loro famiglie.
Andare allo stadio con moglie e figli a godersi uno spettacolo è una cosa...........a fargli prendere la pioggia per due ore nel 2019 è inconcepibile e solo dei "pazzi"possono ancora farlo.
FORZA PICCHIO.


MATTEO 03 Gennaio 2019 14:01

Con tutto il rispetto non sono Monachello, Clemenza ,ecc. ecc.. che servono allAscoli , per fare il salto di qualita' ci vogliono giocatori piu' forti, spendere soldi per giocatori simili non credo sia necessario.
Cmq in societa' sanno benissimo come muoversi e di certo non servono i nostri consigli.


Picchioemenevanto 03 Gennaio 2019 14:08

Non mi risulta che molti stadi italiani siano completamente coperto. Lo stadio è da sistemare ma la copertura dei settori è solo una scusa. Perché negli anni 80 facevamo 20/30 mila spettatori?...perché non c'era la tv mentre lo stadio era sempre lo stesso...cioè scoperto!


POTENZA ⚡PICENA 03 Gennaio 2019 14:25

Se si riuscisse a fare campionati importanti....penso che anche la media spettatori ,espressa in quantità..... salirebbe notevolmente. Ricordiamoci che noi non siamo solo Ascoli,noi siamo anche il piceno !


randello bianconero 03 Gennaio 2019 14:53

è ovvio che se da oltre 10 anni non vedi bel calcio, lo stadio non lo riempi. Sono finiti i tempi dei diabolici (media in C di 8840 spettatori) o della A spettacolo di Marco Giampaolo. Da troppi anni stadio brutto da morire e poco spettacolo al Del Duca. Pretendere 10.000 tifosi a partita è utopia. Ma se ci fosse un progetto di risalita, di bel calcio, why not? Lo stadio resta scoperto, ma il tifoso vuole vedere la squadra vincere o almeno giocare un calcio propositivo. A breve torneremo a riempire il DEL DUCA. Io ci credo


x randy 03 Gennaio 2019 15:20

infatti l'importante e' crederci sempre. credeteci credeteci


GER 03 Gennaio 2019 16:37

Ma in una e eventuale classifica di tifosi in trasferta come ci posizioneremmo..? Penso nei primi 3 posti!


asnkvola 03 Gennaio 2019 18:35

Con tutto il rispetto Monachello ha salvato una squadra solo come un cane in attacco con una squadra che non solo non produceva gioco ma era proprio inguardabile,figuriamoci che può combinare di fianco ad Ardemagni con una squadra che di gioco ne produce eccome,Clemenza è uno dei migliori giovani della B ed è uno destinato alla serie A fissa,tre volte più forte di Frattesi almeno,se ci fosse capitato lui davanti al portiere tutte le volte che ci è capitato Frattesi a quest'ora minimo aveva fatto 5-6 goal,poi caro Matteo ho nominato Agazzi,un'altro che insieme a Monachello ha compiuto miracoli,uno insuperabile in uscita è fortissimo tra i pali,portierone completo,se c'era lui quest'anno a sto punto chiamavi almeno 4 punti in più in classifica che volevano dire lottare per il secondo posto visto che la prima in classifica è scappata ma con le seconde Pescara e Brescia abbiamo pareggiato ma meritavamo di vincere alla grandissima,poi ho nominato Rispoli per la difesa ma non ti spiego nemmeno che giocatore è........Metti questi 4 nella rosa attuale e poi vediamo,non serve nemmeno svenarsi per prenderli,forse Clemenza e Rispoli sono più difficili da prendere per via che Clemenza il Padova non te lo da,Rispoli nemmeno a pensarci......


Osservatore 03 Gennaio 2019 19:59

X asnkvola detto il Guardiola del Piceno, consiglierei prima di sciorinare giudizi e quant'altro di andarsi a vedere le statistiche e magari cercare anche di capirle (se capace) Pensa a tifare Ascoli che a fare formazioni e acquistare giocatori ci sono persone in societa' preposte all'uopo e forse un tantino più preparate. F. A. C.


asnkvola 03 Gennaio 2019 21:59

Più preparate di me non c'è nessuno,sono nato preparato ahahahahahaha,comunque Monachello è un affarone da non farsi assolutamente scappare.


Rob mal 04 Gennaio 2019 02:11

Di tutti i vostri discorsi, nessuno ha detto che il giudizio del patron è la qualità del tifo. Ma nessuno dice che nn bisogna più prendere multe. Altrimenti non ci sono classifiche x certe persone ....


randello bianconero 04 Gennaio 2019 08:53

io non so se crederci o meno.
Sinceramente mi guardo intorno e vedo i 300 abbonati a teramo, i 400 a fermo, i 500 paganti di media girone andata a san benedetto e mi accontento di fare parte di questa tifoseria, che riesce a portare negli ultimi anni in trasferta numeri da serie A (2.000 a pescara, sempre oltre 1.000 a terni perugia cesena con una squadra non in lotta per la A, ma per retrocedere in C). Poi vedo intorno a me le trasferte di massa dei Findus in 150 a gubbio ed allora mi torna il sorriso.
Crederci, non crederci, fa lo stesso. Importante è che la tifoseria ascolana non diventi NULLA come a san benedetto fermo o teramo. Saprò accontentarmi.


LORENZO CAPRO' 04 Gennaio 2019 09:16

SONO D'ACCORDO CON ASKNVOLA MONACHELLO O ALTRI ATTACCANTI BUONI CON IL GIOCO PROPOSITIVO DI VIVARINI E CON NINKOVIC E ARDEMAGNI, FAREBBERO TANTI GOAL... PERÒ IO DICO CHE SE PRENDIAMO MONCINI, SAREBBE UN COLPO DA 90, PER ETÀ, FORZA FISICA-ESPLOSIVA E SENSO DEL GOAL. PER QUEL CHE CONCERNE LA MEDIA STETTATORI. STATE CALMI PERCHÉ VENIAMO DA 10 ANNI DI DEPRESSIONE E CON I SETTORI NUOVI E COPERTI CAMBIA TUTTO. CONVENGO PIENAMENTE CON IL PATRON, NESSUNA CURVA RIESCE A FARE IL NOSTRO TIFO, NOI SIAMO UNA BOLGIA.


MIMMO 04 Gennaio 2019 18:05

La classifica così stilata non dice assolutamente nulla. Riporta dei semplici calcoli matematici. Se ipotesi guardiamo il confronto con il Crotone, appena di una posizione sotto l’Ascoli, il 30 Dicembre ha avuto al seguito forse 10 tifosi. In trasferta, vicine o lontane, l’Ascoli ha 20/30 volte più tifosi al seguito. Altro raffronto è con il Palermo, appena una posizione sopra l’Ascoli e, peraltro, primo in classifica, dove gl abitanti sono quasi 10 volte maggiore di Ascoli. Altro fatto è che purtroppo l’Ascoli ormai da quasi dieci anni, dopo la felice esperienza in serie A, ha avuto un declino verticale prima con Benigni fino al fallimento poi con la scellerata guida del Canadese. Questo ha di fatto allontanato tanti sportivi dallo stadio. Non escludiamo poi una forte recessione economica del territorio che dura da 7/8 anni che ha causato la perdita di migliaia di posti di lavoro e la tragedia del recente terremoto. Se la nuova dirigenza saprà organizzare una squadra per lottare al vertice della classifica, Ascoli ha un potenziale di 10/12.000 spettatori di media a partita. Gennaio sarà il banco di prova per recuperare l’entusiaamo di quei 5 mila tifosi che vogliono attendere i risultati prima di tornare allo stadio.


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni