Crisi idrica, Castelli: “Ascoli non deve rimanere a secco. Pronto impianto di soccorso”

Redazione Picenotime

12 Gennaio 2019

A causa del perdurare della riduzione delle portate in sorgente e dell’attuale andamento climatico, per garantire una equa distribuzione della risorsa idrica disponibile, la Ciip Spa provvederà a chiudere, a partire da Lunedì 14 Gennaio 2019 e fino a nuovo avviso, nelle ore notturne dalle ore 23:00 alle ore 6:00, i serbatoi a servizio delle zone in molti comuni del Piceno (CLICCA QUI PER ELENCO COMPLETO).

"Ascoli Piceno non deve rimanere a secco - ha commentato il sindaco Guido Castelli al microfono di Tg2 -. Da questo punto di vista stiamo lavorando con i soldi e le risorse disponibili e soprattutto stiamo per attivare un impianto di soccorso che, in caso di necessità, dovrà garantire qualsiasi soddisfazione di emergenza".


© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni