Ascoli Calcio, Valentini: “A Cosenza servirà una gara intelligente. Attenzione a Maniero e Tutino”

Redazione Picenotime

17 Gennaio 2019

Nahuel Valentini

Il difensore centrale dell'Ascoli Calcio Nahuel Valentini ha parlato al nostro microfono questa mattina nella sala stampa della sede di Corso Vittorio Emanuele in vista del prossimo match di campionato in programma Domenica 20 Gennaio allo stadio "San Vito-Marulla" di Cosenza.




Ecco le altre dichiarazioni in conferenza stampa di Valentini riportate dal sito ufficiale dell'Ascoli Calcio: "Siamo soddisfatti per quanto fatto finora, magari avremmo potuto avere qualche punto in più, ma il calcio è anche questo e in fondo abbiamo quello che meritiamo, ma una cosa è certa, se qualche episodio avesse girato dalla nostra parte, avremmo potuto occupare una posizione migliore. A livello personale penso sempre che si possa fare meglio, sono comunque contento d'essere tornato a giocare dopo una stagione, quella scorsa, in cui sono stato impiegato poco; mi sono alternato a Padella, che lavora molto per la squadra, poi ho avuto anche un infortunio, che mi ha tenuto fuori per un mese. Il reparto difensivo è composto da giocatori che potrebbero essere tutti titolari, la competizione è sempre buona e il Mister utilizza chi sta meglio. E' normale che mi piace giocare sempre, ma ciascuno di noi lavora al meglio e questo è bello, mi riferisco a Padella, Brosco, Quaranta. Il rinnovo del contratto? Ad Ascoli mi trovo benissimo, l'ambiente è bello, la Società è seria e vuole lavorare al meglio, vediamo se parleremo subito del rinnovo o più avanti, io penso a lavorare bene sul campo. Obiettivi? Prima ottenere la salvezza e poi inizieremo a pensare a qualcosa in più. La B è già di per sè un campionato ostico, quest'anno lo è maggiormente per la riduzione del numero delle squadre, molte delle quali si stanno attrezzando per giocare un girone di ritorno all'altezza. Se il mercato di gennaio distoglie le attenzioni dal campo? Non credo, abbiamo una squadra abbastanza esperta, tanti giocatori hanno militato per tanti anni in B, sappiamo che la Società farà del suo meglio per trovare i tasselli giusti per una squadra che ha già una bella base. A Cosenza sarà una battaglia, le squadre del Sud sono ostiche, dobbiamo fare le cose per bene e approfittare delle opportunità che avremo per segnare; sì, credo che Maniero e Tutino siano i più temibili, in B sono nomi affermati, dovremo stare attenti, giocare una partita intelligente e poi, se qualche episodio ci girerà a favore, potremo fare qualcosa di buono. Ci piacerebbe dedicare un bel risultato a D'Elia, che sta attraversando un momento di difficoltà e gli siamo vicini".


© Riproduzione riservata

Commenti (8)

walter rossi ps 17 Gennaio 2019 13:11

Vai Nahuel, bravo ragazzo e buon difensore!


Osservatore 17 Gennaio 2019 13:16

Valentini si è rivelato un ragazzo molto serio, non sarà un fenomeno ma per l'impegno profuso va applaudito come la maggior parte dei giocatori. A mio parere una squadra fatta in fretta e furia nel mese di Agosto, in pratica è stata cambiata totalmente l'intera rosa, un organico che ha chiuso il girone di andata a 24 punti, nonostante i problemi del portiere e l'infortunio ad Ardemagni, questi sono i dati reali.
A me non preoccupa il fatto che ad oggi, non sia arrivato il portiere affidabile di cui abbiamo realmente bisogno, un terzino sinistro necessario sostituto di D'elia e una punta alternativa vera a bomber Ardemagni
Cio che mi preoccupa, è quello che accade nell'ambiente nonostante il gran lavoro della società, si percepisce una chiara volontà di qualcuno, di aizzare polemiche alla prima difficoltà, usando i social e le chiacchiere prive di fondamento in città, l'attesa del fuoco amico.
Portiamo a casa prima possibile la salvezza che la strada è lunga e piena di insidie.
Un consiglio a patron Pulcinelli, usi con molta più attenzione i social, per non dare la possibilità a nessuno di innescare polemiche su ogni suo intervento.
Primo obbiettivo salvezza.


Marco 17 Gennaio 2019 13:35

Bravo Valentini I veri tifosi dell'Ascoli vi sostengono, ignoriamo quella piccola parte di finti tifosi vedovi della vecchia società


Luca 17 Gennaio 2019 13:45

La squadra deve continuare a fare il suo dovere in campo. Al resto pensa la società come ha fatto fino ad ora.
Forza Ascoli, Forza società


Cosenza Alè 17 Gennaio 2019 15:04

Lupi pronto a sbranare il Picchio, al San Vito non si passa e non passerete, Rossoblù Alè!


Spettatore pagante 17 Gennaio 2019 15:46

Da spettatore PAGANTE, dopo qualche anno di preoccupazione
per le sorti del Picchio, sono soddisfatto dell'operato della società e del valore della squadra, che ha dimostrato in campo di meritare la media alta classifica.


carlo 17 Gennaio 2019 21:16

Doppietta di tutino ahah


Algoritmo 17 Gennaio 2019 21:49

Giusta attenzione ma senza nessun
timore questi ultimi in classifica per
reti fatte in B contro questo Ascoli
forte affondano subito play out C.


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni