Ascoli Calcio, Vivarini: “Cosenza avversario ostico. Tra Lanni e Bacci decido domani”

Marco Amabili

19 Gennaio 2019

Vincenzo Vivarini

L'allenatore dell'Ascoli Vincenzo Vivarini ha parlato al nostro microfono nella sala stampa del Picchio Village al termine della rifinitura che precede il match con il Cosenza in programma domani pomeriggio allo stadio "San Vito-Marulla" per la ventesima giornata del campionato di Serie B.




Ecco le altre dichiarazioni in conferenza stampa di Vincenzo Vivarini riportate dal sito ufficiale dell'Ascoli Calcio.

Sugli indisponibili: “Conoscete la situazione, ma io devo pensare a chi ho a disposizione, è stata una settimana un po’ particolare, quindi è difficile scegliere fra chi è più o meno in forma, ma comunque siamo pronti per questa partita”.

Si torna in campo dopo tre settimane di pausa: “Abbiamo lavorato su tanti particolari per essere efficaci perché, quando c’è una sosta lunga, bisogna prestare attenzione alle piccole cose, che sono quelle che rischi di perdere, non certo il modulo, che conosciamo. Per questo abbiamo messo a punto i dettagli, come quello di cercare di mantenere la squadra a una certa lunghezza”.

Lanni recuperato, ancora indisponibile Ardemagni: “Ieri e oggi Lanni si è allenato con noi, ha superato il problema, ma è una scelta che faremo domani, bisogna valutarlo ancora un giorno perché ha un piccolo problemino, dobbiamo vedere se è al 100% della condizione”. Se non dovesse farcela giocherà Bacci? “Sì, ripartiamo dalla prestazione col Crotone, in cui ha fatto bene. Per Ardemagni si va un po’ per le lunghe, è in recupero, ma, come ho già detto, vorrei parlare di quelli che abbiamo a disposizione perché a Cosenza abbiamo bisogno di fare risultato”.

Incognita terreno di gioco del San Vito: “Sì, è una incognita che abbiamo messo in preventivo, bisogna vedere in che condizione si trova il campo, spero si possa giocare a calcio, mi dispiacerebbe se ne venisse fuori una gara poco tecnica. E’ uno dei campi più difficili, per questo siamo concentrati nel  non lasciare nulla al caso; in un campionato come quello di quest’anno possiamo vincere con chiunque ma anche  perdere, lo stesso vale per le altre squadre e lo dimostra il risultato di ieri del Palermo. Bisogna essere bravi a dare continuità. Oltre all’incognita campo, c’è quella legata alla sosta, che fa perdere attenzione verso i particolari, ma spero che la squadra in questi giorni abbia capito”.

Il calcio mercato è stato prorogato fino a fine mese: “Questo non fa altro che prolungare un periodo in cui i giocatori hanno un orecchio al telefono e uno al campo; il mercato toglie attenzioni, ma noi dobbiamo essere bravi anche in questo periodo a non farci distogliere da quello che ci gira intorno. Le operazioni? La Società sa cosa fare, ho dato le indicazioni, penso che Ascoli meriti una squadra molto competitiva in questo campionato, ma il mercato è difficile, bisogna essere molto bravi, speriamo a fine mercato di avere qualche forza in più”.

Ascoli con tanto cuore e grinta? “Sono prerogative che dobbiamo assolutamente continuare ad avere, aspetti prioritari per una squadra di calcio. Avremo di fronte un Cosenza che non subisce gol da 270’, un avversario ostico che sa cosa fare in campo, ha un gruppo unito e per noi sarà un impegno duro, ma allo stesso tempo molto stimolante per vedere se siamo ancora all’altezza della situazione dopo la sosta, abbiamo tanta voglia e determinazione per fare risultato. Sarà una prova importante, il Cosenza ha un grandissimo entusiasmo e un gruppo motivato”.

Sul campionato in generale: “Dobbiamo cercare di fare più punti possibile in questo periodo, arrivare bene nei mesi di marzo e aprile e lì si deciderà tutto. La B è equilibrata, può succedere di tutto, non c’è una squadra ammazza campionato".

D’Elia? “Ha subito un lutto grave, ne so qualcosa perché anch’io ho perso mio padre quando giocavo a calcio. E’ tornato oggi, è stato via per tanti giorni, ha bisogno di rimettersi a posto a livello mentale e anche fisico perché era reduce da un infortunio. Chi lo sostituirà? Abbiamo provato Quarata, Valentini e Cavion, ognuno dei quali ha caratteristiche diverse. Decideremo domani. Ngombo o Rosseti? Anche in questo caso valuteremo domani”.

Su Moutir Chajia: “Ha tecnica pura, dribbling, sterzate e anche sotto l'aspetto fisico ha buone accelerazioni”.


© Riproduzione riservata

Commenti (20)

Luca samb 19 Gennaio 2019 13:52

Forza lupi mangia il pikkio


Tony 19 Gennaio 2019 13:54

Mister preserva Ninkovic. Costruisci un centrocampo di inconstristi/ruba palloni e lascia il serbo ancor piu’ libero di inventare. Il punto fermo deve essere Ninkovic e paradossalmente va potenziato dietro di lui, per far palloni e fargliene giocare ancor di piu’. Gente che tiene palla tipo De Luca non serve, per quello abbiamo il nostro talento serbo. Serve gente che concluda e concretizzi il gioco di Ninkovic, senza sottrargli spazi. Il salto di qualita’ sta qui.


remo 19 Gennaio 2019 14:02

Spero giochi Lanni, si può vincere a Cosenza, crediamoci, daje!


walter rossi ps 19 Gennaio 2019 14:03

Luca Samb, ma sei costretto a tifare Cosenza? Ok che è rossoblù, ma l'anno scorso vi hanno fatto la bua...ahahah Rosicare, rosicare, rosicare.. e sempre Forza Picchio!


Riccardo 19 Gennaio 2019 14:50

Ma scusate Lanni ,preferito a Perucchini solo per l’errore commesso , oggi potrebbe giocare benissimo visto che non dovrebbe sentire la pressione delle prime della classe


Ascoli calcio 19 Gennaio 2019 15:29

Caro Riccardo, Perucchini è fuori squadra fortunatamente prima di scrive pensate


JOE RICCI HAMILTON CANADA 19 Gennaio 2019 16:20

LUCA SAMB
FORZA TERAMO
AHAHAH
EAT THE FISH


Alberto 19 Gennaio 2019 16:46

Forza mister Vivarini, siamo un po' in emergenza per le assenze di Addae che in quel campo di patate sarebbe stato molto utile, mancherà ancora Ardemagni, Lanni è reduce da infortunio, facciamo attenzione e portiamo un risultato positivo a casa anche con una partita da catenaccio, il campionato di serie B è difficile.


Matteo 19 Gennaio 2019 18:33

Sono in ansia, dal 30 dicembre quando è finita la partita con il Crotone, non vedo più messaggi di vecchi amici grandi tifosi bianconeri, ma che dico grandi grandissimi, probabilmente sono in vacanza tutti insieme.
Qualcuno dice che potrebbero tornare domani sera all'incirca verso le cinque quando finisce la partita di Cosenza... Sempre se perdiamo, perché se l'Ascoli dovesse fare punti anche al San Vito prolungano la vacanza in attesa di tempi migliori per farsi sentire
Ciao amici miei divertitevi e mi raccomando una scatola di Maalox è sempre utile


Chi l'ha visto 19 Gennaio 2019 19:14

Va a finire che dobbiamo andare a chi l'ha visto Cescut torna con noi da che domani l'Ascoli perde torna a scrivere


Rossoblu 19 Gennaio 2019 19:24

Cosenza Ascoli 2 a 0 Tutino Tutino


Cuore bianconero 19 Gennaio 2019 21:12

Cari pesciari Giorgi vi punira'


Inesilio 75 19 Gennaio 2019 22:08

Caro Matteo non c è bisogno di aspettare le cinque di domani.
La faccia di Vivarini e la cartina di tornasole della soddisfazione per il mercato condotto fin'ora.
Se poi essere obiettivi nel dire che in sei mesi non siamo riusciti nemmeno a pescare un terzino di ruolo anche in lega pro significa contestare tu come altri avete le fette di prosciutto agli occhi.
Quindi per essere insoddisfatti non serve arrivare a domani quando sono sicuro che me la prenderò grossa l incazzatura.
Il Mister suggerisce di rispettare questa grande nostra appassionata piazza ed ha ragione meno tweet e più fatti.
Se parlare liberamente turba qualcuno di voi è un problema vostro.
Io amo solo l Ascoli non chi se la compra


Mario 19 Gennaio 2019 22:24

Ragazzi purtroppo domani è sconfitta carta, il portiere che dovrebbe essere il ruolo con più certezze è vacante Lanni si Lanni no, ha recuperato no non ha recuperato, forse ha recuperato, 15 giorni ad aspettare un portiere decente.
Addae squalificato, D"Elia assente, il terzino sinistro non lo abbiamo, in attacco Ardemagni ancora infortunato, praticamente giochiamo senza punte. Mettiamoci l'anima in pace solo un miracolo ci può permettere di fare punti


Ze 19 Gennaio 2019 23:36

E invece Mario, domani si vince, doppietta di Ninkovic, segna!


Matteo 20 Gennaio 2019 06:19

Finalmente ora sappiamo dove sono le vedove, inesilio... In attesa della sconfitta per spuntare di nuovo... Nel frattempo inesilio75 fai da portavoce sul forum... Noi partiamo per Cosenza dove gioca l'Ascoli, tu e i tuoi compari continuate a gufare.


Inesilio 75 20 Gennaio 2019 11:51

Ma tu capisci l italiano?
Non fare l eroe me ne sono fatte pure io di trasferte quando stavi ancora nel passeggino


Matteo 20 Gennaio 2019 19:09

C'eri a Cosenza inesilio75? Ho chiesto ma nessuno ti conosce o per lo meno tutti ridevano
Ti sono rimasti solo i commenti su questo forum


Mario 20 Gennaio 2019 19:15

Quando l'Ascoli non perde 10 messaggi... Dove siete rintanati gufi


Inesilio 75 20 Gennaio 2019 21:28

Vuoi nome cognome e numero di telefono?
Io non ho bisogno di approvazione come te .Sono trent'anni che vengo a vedere l Ascoli spareggi di Reggio Emilia Perugia e Foggia compresi quando tu guardavi masha e orso .


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni