Ascoli Calcio, Tesoro spiega strategie mercato: ''In settimana chiuderemo per portiere e terzino destro''

Redazione Picenotime

22 Gennaio 2019

Antonio Tesoro

Il direttore sportivo dell'Ascoli Antonio Tesoro, impegnato a Milano nelle operazioni di mercato, ha fatto il punto della situazione in casa bianconera a dieci giorni dalla chiusura delle trattative attraverso il sito ufficiale del club di Corso Vittorio Emanuele. 

"Il nostro mercato sta entrando nel vivo, finora le operazioni che hanno riguardato l'Ascoli sono state prettamente in uscita con calciatori che sono stati utilizzati poco o per nulla - ha dichiarato Tesoro -. Il nostro obiettivo in questa sessione è quello di cercare di migliorare una rosa che ci sta dando grandi soddisfazioni con un occhio al futuro; vogliamo individuare calciatori con una valenza in prospettiva. In settimana chiuderemo per il portiere e per il terzino destro che va a sostituire Kupisz, in procinto di trasferirsi al Livorno. Fra i programmi della Società c'è anche quello di intervenire cercando un'alternativa a D'Elia a sinistra e a Troiano, oltre che un altro attaccante. L'Ascoli in questa sessione di mercato non ha fretta o ansia di concludere operazioni, abbiamo disputato un girone di andata soddisfacente con la rosa attuale, che anche a Cosenza si è ben comportata. I nostri tifosi possono stare tranquilli perché faremo il nostro dovere".


© Riproduzione riservata

Commenti (35)

Tony 22 Gennaio 2019 17:38

Servono portiere, terzino e centrocampista possibilmente giovani e pronti. Aspettiamo a vedere le condizioni di Ardemagnj per capire se puntare su un bomber gia’ pronto che possa sostituirlo quando serve o se prendere uno di prospettiva. Se anche nel girone di ritorno Ardemagni facesse una partita si e una no, servirebbe uno con le sue caratteristiche che sia pronto subito, senza doversi ambientare. Piu’ che incognite tipo un De Luca, uno Scamacca o un Cisse....per 6 mesi, allora meglio tutta la vita Cacia. Io facevo parte di quelli che nn spingevano per il ritorno, ma se servisse un bomber pronto all’uso e che conosca la piazza per evitare periodi di ambientamento, meglio Cacia di chiunque altro. Ovviamente la speranza e’ quella di un pieno recupero di Ardemagni che in categoria e’ una certezza.


Paolo S 22 Gennaio 2019 17:46

Ancora con Cacia!!!!!


asnkvola 22 Gennaio 2019 18:11

Tony secondo te il Novara ti vende Cacia che ha fatto 9 goal in quattro mesi più di tutti i nostri attaccanti messi insieme? Secondo te ,te lo vendono? Vediamo di non dire scemenze,Cacia era un nostro giocatore,lo abbiamo trattato come un appestato,adesso pretendi che la società nuova bussa in casa Novara e gli dica" Ci ridate Cacia? È in vendita?" Quelli ti rispondono andate a farvi un giro va....


fabrizio becattini 22 Gennaio 2019 18:43

invece c e poco da stare tranquilli se parlate di portiere
o viene imposto da qualche società x arrivare ad un attaccante altrimenti non capisco a cosa serve
alessandro bacci 2 partite 4 punti sicurezza nelle uscite ,in porta fiducia totale da parte della difesa sta sostituendo alla grande il suo maestro ivan lanni
cerchiamo di arrivare ad una punta che abbia il fiuto del gol che quelli che abbiamo con tutto l impegno che ci possono mettere non segnano neanche a porta vuota


paolo 22 Gennaio 2019 18:58

Pienamente d'accordo con Tony. So già a memoria tutte le obiezioni: va per i 36 anni, farebbe poche partite, ultimamente ha avuto qualche problema muscolare, non può fare gran movimento e altro ancora. Ma a noi serve (anche e soprattutto) un attaccante d'area di grande esperienza che inquadri la porta e su dieci assist alla Ninkovic realizzi almeno tre o quattro goals. E Cacia, pur "vecchio" non ha eguali, quindi riflettere, riflettere, riflettere prima di scartare questa ipotesi. Ovviamente tutti ci auguriamo un pronto recupero di Ardemagni e su questo non ci piove. Ma recupero, si spera, duraturo e , con tutto il rispetto per Ganz e Beretta (lasciamo perdere Ngombo) Cacia, pur 35nne, è di un altro pianeta. Per quanto riguarda il portiere, non sono sicuro che ne serva un altro ancora: Bacci è gia sicuro ora e potrà crescere notevolmente.


Massimo 22 Gennaio 2019 19:00

Anche penso che bisogna trovare un attaccante giovane o di esperienza basta che segni. Ganz e Rosseti per me dovrebbero andarsene Beretta invece bene ma deve fare goal e ngombo io lo terrei e affiancherei un altro attaccante. Bacci bravo
Non sopporto i giocatori che rifiutano il trasferimento. Sono professionisti e sanno che nel calcio può accadere oggi qui tra un anno là


asnkvola 22 Gennaio 2019 19:07

Il portiere serve ma non a posto di Bacci ma di Lanni,il suo tempo ad Ascoli è finito al pari di quello di Perucchini.


Forza Ragazzi 22 Gennaio 2019 19:07

Bacci e Lanni tutta la vita....che ci facciamo col portiere?
Occorrono un terzino e una vera punta oltre che puntare di più su Casarini!!!
Dobbiamo per forza avere 80 giocatori?


Propugnaculum 22 Gennaio 2019 19:25

Cacia lo avevamo. Poteva essere il giocatore della storia. Nulla di tutto ciò.


Massimo 22 Gennaio 2019 19:27

Vorrei fare un ragionamento dettato dai fatti, per me è evidente che non sono state fatte operazioni in entrata, per motivi che non conosciamo, perché un portiere esperto della B serviva il 2 gennaio, Bacci è stata una bella sorpresa ma non venitemi a dire che eravate sicuri delle sue prestazioni, tutti noi compresa la società avevamo timore che non fosse all'altezza, inoltre è chiaro che lanni purtroppo non recupera per ora e non tornerà quello di prima, non si capisce cosa abbia questo ragazzo che ho sempre apprezzato, quindi la migliore cosa è venderlo subito o scambiarlo con un altro giocatore.
Per il terzino sinistro idem, serve come il pane perché abbiamo solo d'elia e dopo il lutto avuto, condoglianze sincere al ragazzo, farci giocare Cavion è uno sfregio al calcio quando abbiamo quaranta, comunque ringraziamo il Signore che a Cosenza è andata bene, che la squadra ha giocato e abbiamo portato a casa un punto.
Per l'attacco abbiamo una vera certezza, ci sono 4 attaccanti che ne fanno a malapena uno decente, Ardemagni tra infortuni vari ha giocato poco, il giovane della Roma è un fantasma, ganz e Rosseti mi dispiace per loro ma possono fare la serie C non la B. Dove abbiamo le certezze?
Io le vedo nel mister e in un gruppo sano, questo si, che altrimenti faceva 15 punti il girone di andata, perché abbiamo giocato 19 partite senza portiere e senza attacco, questa è la nuda verità cari signori, 24 punti sono tanti, ma con il rammarico che potevano essere almeno 28/30 e dato che certe lacune si sapevano prima di natale il 2 gennaio serviva un portiere un terzino e un attaccante.
Senza parlare del discorso rinnovo di Addae, se non vuole rinnovare lo si da via almeno in scambio con un giocatore utile.
Massima fiducia nella società, grazie di tutto, ma il calcio è calcio e dobbiamo essere onesti, in estate è stato creato un gruppo solido. Ma ora va migliorato senza aspettare e se si deve dare via qualche giocatore importante che non serve si dà via non si aspetta il 31 gennaio.
Detto questo forza Picchio.


roberto 22 Gennaio 2019 19:33

Si continua a parlare di Cacia perche' ha lasciato in molti tifosi un ottimo ricordo e, seppure in Lega Pro, continua a fare goal


Alvaro da osimo 22 Gennaio 2019 19:51

SPERIAMO BENE. UN ATTACCANTE BUONO E POI INIZIATE A TREMARE .SOLO E SEMPRE FORZA ASCOLI.


Giovanni Gennaretti 22 Gennaio 2019 19:55

Sig. Tesoro mi raccomando, prenda giocatori di nome e possibilmente già affermati, come da leggio, possibilmente giovani e già campioni, ma che mxxxxxa ha la gente in testa , non vuole volare xrche' la squadra è l'Ascoli, xro' vuole il meglio di età esperienza e classe non lo dicono ma lo fanno capire vogliono Donnarumma, Ronaldo e Messi, ma può essere, per me va già bene cosi, non credo che possiamo salire in A tanto vale far crescere i nostri x trovarsi pronti tra un paio di anni, senza esagerare e rispettare la professionalità di chi già c'è, Buonasera


Marco 22 Gennaio 2019 20:02

Non volevo parlare di Cacia, ci mancherebbe, ma chi capisce di calcio da che Ganz, Rosseti e Ngombo insieme non fanno la sua classe, forse Ardemagni in forma può allacciargki le scarpe, cacia quando aveva come Ardemagni ha segnato ceste di gol.
Ancora oggi ci farebbe a pallette con i giocatori che abbiamo
Con le palle che gli mette Ninkovic era già in doppia cifra. È il giocatore di cui abbiamo bisogno subito.
Non scherzate.


Ettore67 22 Gennaio 2019 20:15

Ciao fabrizio sono d'accordo con te per i portieri diamo fiducia a bacci e lanni, un terzino che possa sostituire uno tra laverone e d'elia ed un attaccante. Capisco che prima di prenderlo la societa' voglia prima cedere uno che abbiamo tra rossetti, ngombo oppure ganz. Caso contrario teniamoci quelli che abbiamo dando ennesima fiducia a Ganz, cosi facciamo contento l'amico tony.


Alessandro 22 Gennaio 2019 20:20

Ci sono cose che oltre al valore tecnico indiscutibile, hanno un peso enorme nella storia di una società.
Riportare Daniele Cacia ad Ascoli oltre ad essere un valore tecnico assoluto per la squadra, di esperienza, tecnica e personalità, permetterebbe con molta probabilità di scrivere una pagina storica raggiungendo il record assoluto dei capocannoniere in serie B con la maglia del Picchio.
Creerebbe un entusiasmo incedibile e sarebbe un vanto per tutti società e Pulcinelli in primis.
La società non può sottovalutare certi aspetti e non significa non guardare al futuro.
Fossi in tesoro proporrei uno scambio al Novara con un attaccante a scelta tra Ganz e Rosseti ancora negli se entrambi


fabrizio becattini 22 Gennaio 2019 20:37

ciao ettore
dal mio ragionamento sembra che voglia difendere alessandro bacci solo xchè lo conosco ma in realtà io non ne avevo mai parlato prima della sciagurata serata di palermo poi mi sono rotto le scatole a veder perdere l ascoli x colpa di un portiere inadatto al ruolo
a volte passano dei treni che se riesci a prenderli al volo non scendi piu ad alessandro bacci e successo questo
e passato lo ha preso e lo sta guidando da veterano quindi non vedo il motivo di cambiare in corsa
tra l altro io l ho visto all incirca dopo la partita con il padova ed era tranquillo e sereno e mai avrebbe pensato di essere catapultato in campo anche se sperava di poter esordire
magari a primavera
poi x chi non lo sapesse ha fatto tutte le giovanili nella fiorentina per poi esordire in lega pro nel tuttocuoio
era lui il portiere con alvini allenatore nel campionato vinto dall ascolipicchio nel 2014-15
e comunque ivan lanni e il suo maestro e lo sta consigliando alla grande ragione in piu x non creare dualismi o gelosie inutili in un gruppo sano


Paolo65 22 Gennaio 2019 20:48

Personalmente sono contro i ritorni, la società tenga d occhio i bilanci che sono fondamentali, le squadre per salire si costruiscono a luglio, i buoni giocatori a gennaio non vanno via.


Per sempre Ascoli 22 Gennaio 2019 20:58

Milinkovic è poco meglio di Perucchini: siamo folli a prenderlo! Se era così forte giocava titolare con la SPAL che lo ha provato ed ha capito che non è un granchè.
I portieri bravi (Lanni e Bacci) ce li abbiamo già in casa, pensiamo ad acquistare un terzino che magari possa giocare su entrambi le fasce.
Poi se riusciamo a piazzare Rosseti o Ngombo, ben venga un attaccante bravo.


asnkvola 22 Gennaio 2019 21:24

Allora non ci siamo capiti,Cacia il Novara non c'è lo dà,magari tornasse,secondo voi uno che fa 9 goal in 4 mesi se lo danno via? Non facciamo ridere,io lo dicevo in tempi non sospetti che quello era l'attaccante più forte in termini di classe della serie B,adesso è il più forte della serie C e il Novara col cavolo che lo vende e se lo vende credo che voglia soldoni sonanti e per uno di 35 primavere non si possono più spendere,dunque affare impossibile,primo perchè non lo venderebbero mai,secondo se lo vendono vogliono ridere.....


settembre nero 22 Gennaio 2019 22:40

La squadra non ha bisogno di stravolgimenti, la famosa amalgama sta arrivando, il gruppo è sano, lo spogliatoio unito, il fatto che si segna poco non è sempre colpa degli attaccanti, la rosa si è leggermente sfoltita, e questo è positivo!


Claudio 22 Gennaio 2019 22:50

Apprezzo il lavoro svolto fino ad ora dal DS Tesoro, ma credo che questa dichiarazione non era ne necessaria ne richiesta, a meno che la società sbagliando non si fa condizionare da cosa scrivono i tifosi si social o da chiacchiere da bar.
Bacci ha dimostrato di meritare il posto e in attacco abbiamo 6 giocatori sotto contratto, come detto da Pulcinelli questa squadra può affrontare le prossime 2 partite con questi giocatori e vincere, pertanto consiglio al DS Tesoro di lavorare senza farsi condizionare, innanzitutto sfoltendo in uscita Perucchini, Ingrosso, Carpani, Zebli,Valou, Coli, Ganz Rosseti, questo sarebbe un gran lavoro, prima di fare acquisti.


Desio 23 Gennaio 2019 07:05

A leggere certi commenti di ascolani (addirittura Tesoro non potrebbe neanche più parlare durante le interviste), preferisco i complessati della Marina che si fingono tifosi ascolani per mettere zizzania


Giovanni 23 Gennaio 2019 07:38

Il portiere ce l'abbiamo, notizie sul Serbo non sono entusiasmanti anzi negative, evidentemente è imposto da qualche giro di mercato


MIMMO 23 Gennaio 2019 07:54

Chissà se non hanno pescato in Marocco il nuovo Salah? Sarebbe un colpo memorabile.


LORENZO CAPRO' 23 Gennaio 2019 08:26

CACIA FA' PARTE DEL PASSATO, OGGI HA 36 ANNI ED È A FINE CARRIERA, FAREBBE MOLTA FATICA IN B. SERVE UN ATTACCANTE FORTE PER UN GRANDE FUTURO. MENO CAVOLATE PERFAVORE


LORENZO CAPRO' 23 Gennaio 2019 08:33

FACCIAMO LAVORARE LA SOCIETÀ E QUESTO BRAVISSIMO DIRETTORE (devo ammettere che è stata una piacevole sorpresa, lavora molto con grande umiltà, facendo gli interessi della società, tutto il contrario del fotomodello) E AL 1 FEBBRAIO VEDRETE CHE VELLA SQUADRA. GLI ATTACCANTI IMPORTANTI ASPETTANO TUTTI LA SERIE A, QUINDI SE SI AMBISCE AD UNO DI QUESTI, DEVI ASPETTARE LE ULTIME ORE.


Nostalgico 23 Gennaio 2019 09:56

Non volevo scrivere ma leggendo l'ultimo commento (aimè del Lorenzo) due righe mi sembrano dovute:
1) Cacia fa parte del passato solo per scelte alquanto discutibili della vecchia società di cui, tu in primis, sventolavi il gonfalone;
2) 36 anni a fine carriera: può essere ma non credo lo dimostra quello che sta facendo a Novara, anno scorso fortemente condizionato nella preparazione ed anche a livello mentale da quanto accaduto in Ascoli; un certo Quagliarella a 35 fa attualmente la differenza A, quindi l'età è solo un tuo problema;
3) in B farebbe fatica: lasciamo perdere quest'ultima affermazione alquanto blasfema. In B ci sguazzerebbe ancora visto chi gioca e, non solo con l'Ascoli Calcio.
Forza Magico Picchio


LORENZO CAPRO' 23 Gennaio 2019 11:55

NOSTALGICO FIDATI, L'UNICA COSA GIUSTA CHE HAI SCRITTO È SUL PUNTO N1, PER IL RESTO TI INVITO A VEDERE IL NOVARA, IO L'HO VISTO E ANCHE BENE, CACIA CHE ANCHE IO REPUTO FENOMENO, COME REPUTO PIÙ FORTE ROBERTO BAGGIO, PERÒ PURTROPPO TUTTI E DUE FANNO PARTE DEL PASSATO.


ascoli è stata durissima 23 Gennaio 2019 12:15

Ora tutti a chiedere di Cacia......
Io sono di parte (vedovo di Cacia) come si sa ma e non mi piace sentire discorsi in base a come tira il vento. La società attuale ha operato benissimo e poi a me non piacciono i ritorni in generale perché poi si pretende sempre tanto basandosi sul passato.
Cacia è un fuoriclasse e basta è a fine carriera.
Nessuno degli attaccanti visti all'Ascoli in questi 2 anni è al suo livello.
Non è vero che in B non andrebbe bene basterebbe solo saperlo utilizzare. Certo se si fa come Maresca che faceva correre Favilli dietro ai terzini.....
La frittata come tutti sanno l'ha fatta "la società di geni" precedente quando tirò fuori per interessi personali l'invenzione che il capocannoniere della serie B di tutti i tempi "per scelta tecnica" non andava bene (prendendo Rosseti,Santini,Varela e De Feo) e pagò il suo ultimo anno di contratto per mandarlo a Cesena.
Bastava fargli fare l'ultimo anno di contratto che aveva già (tanto lo devi pagare) e poi magari proporgli un contratto a rendimento in base a presenze e goal come si fa con i giocatori di classe a fine carriera.
Oramai però non credo che il suo ritorno ad Ascoli come tutti i ritorni sia una buona idea. Comunque la società sta operano bene e non mi sento di consigliare nulla.


Nostalgico 23 Gennaio 2019 12:44

Il Novara non lo vedo per ovvi motivi ma, vado sempre a leggere i marcatori ...... nel bene o nel male c'è quasi sempre lui. Pertanto, Roberto Baggio (SUA MAESTA') fa parte del passato in quanto ha smesso (IRRAGIUNGIBILE PER CHIUNQUE); Daniele Cacia non fa parte del passato in quanto ancora calca i campi e cosa fondamentale: ANCORA SEGNA. Posso condividere qualunque scelta societaria ma sono altrettanto convinto che se avessimo avuto lui al posto di Rosseti, Ganz, Ngombo e Beretta qualche punto in più lo avevamo.


UN ascolano a montesilvano 23 Gennaio 2019 13:05

E poi molti scrivono qui richiedendo ancora Cacia basta con queste stupite nostalgie che nonon portano a niente lasciate fate alla societa che e molto piu esperta di tutti noi messi assieme


Nostalgico 23 Gennaio 2019 14:05

Io, altro vedovo di Cacia.
Quello che fa la società va benissimo e non dico che, debba riprenderlo; ma poi, quanto leggo "baggianate" se permetti ..... Cacia sta bene dove sta anche se io lo baratterei volentieri con Rosseti, Ganz, Ngombo e Beretta.


paolo 23 Gennaio 2019 15:10

Pienamente d'accordo con Nostalgico. Rosseti, Beretta, Ganz e Ngonbo subito spediti a Novara, in blocco, per avere Cacia che da solo segnerebbe il quadruplo di gol. Ma a Novara non sono scemi......


Offida e' solo bianconera 24 Gennaio 2019 07:19

CACIA... TANTO DI CAPPELLO!!!!


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni