Ordine Commercialisti, iniziativa ''Le tasse nelle scuole'' ad Ascoli e San Benedetto

Redazione Picenotime

23 Gennaio 2019

Carlo Cantalamessa

Continua incessante l'attività dei commercialisti piceni a favore del territorio e del rispetto della legalità. A due anni dall'insediamento del nuovo Consiglio dell'Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili presieduto da Carlo Cantalamessa, un'altra importantissima iniziativa ha preso il via la scorsa settimana nelle scuole primarie di Ascoli Piceno e San Benedetto Del Tronto.

I commercialisti di Ascoli, infatti, hanno predisposto, in collaborazione con l'ordine di Torino che per primo in Italia ha avviato il progetto, un percorso formativo destinato agli alunni delle classi quarta e quinta della scuola primaria finalizzato a sensibilizzare, sin dall'età della fanciullezza, le persone sull'importanza di pagare le tasse.  Un grande plauso è stato attribuito all'iniziativa dal prefetto di Ascoli Rita Stentella oltre che dai sindaci di Ascoli e San Benedetto Guido Castelli e Pasqualino Piunti, che hanno fattivamente collaborato alla realizzazione del progetto

Il prologo si è avuto a metà dicembre presso la sala della vittoria della Pinacoteca di Ascoli Piceno con la prima lezione pilota alla presenza delle massime autorità civili e militari della provincia. L'iniziativa vedrà coinvolti circa 40 commercialisti dell'ordine di Ascoli Piceno che visiteranno, secondo un calendario prestabilito, tutte le scuole primarie di Ascoli e San Benedetto del Tronto.

Scopo dell'iniziativa è risvegliare negli alunni il senso di appartenenza ad una comunità puntando sul concetto che senza il pagamento delle tasse non si possono avere i servizi necessari primari quali sanità istruzione trasporti. 

Al termine della lezione i giovani partecipanti riceveranno un diploma da “mini commercialista” che attesta il loro impegno e la loro disponibilità a costruire un domani migliore. Insomma una sorta di reintroduzione nei programmi scolastici di quella educazione civica che ha caratterizzato la formazione e il percorso scolastico degli italiani delle generazioni passate.


© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni