Farmacisti Ascoli Piceno e Fermo, targa ricordo alla famiglia di Tullio Olivieri

Redazione Picenotime

28 Gennaio 2019

Nei giorni scorsi i farmacisti delle province di Ascoli e Fermo, in occasione di un importante evento formativo, alla presenza dei massimi dirigenti nazionali , hanno consegnato alla famiglia una targa in ricordo di una grande personalità del sistema "farmacia" nel Piceno, il dottor Tullio Olivieri.

E’ stato, infatti, commemorato un personaggio che, nato ad Ancona nel 1924, ha sempre operato nella sua farmacia di Marina Palmense ed è scomparso nel 2018, alla veneranda età di 94 anni .

Secondo Marco Meconi, vice presidente dell’Ordine interprovinciale dei farmacisti di Ascoli e Fermo, attualmente delegato rurale di Federfarma Fermo, “Olivieri è stato il farmacista per eccellenza che ha dedicato, in maniera esemplare, tutta la sua lunga esistenza alla farmacia, alla categoria e alla famiglia”.

Ido Benigni, presidente dell’Ordine interprovinciale gli fa eco segnalando che “Olivieri ha attivamente e autonomamente partecipato a tutte le fasi evolutive della farmacia, sempre pronto ad aggregare i colleghi e ascoltarli per i diversi problemi, ricercando con efficacia intelligenti soluzioni”.

Il dottor Tullio Olivieri è stato vice presidente dell’Ordine dal 1973 al 1975, in seguito presidente dal 1982 al 1984 ma ha avuto modo di rappresentare per molti anni, in seno a Federfarma di Ascoli Piceno, gli interessi e le aspettative dei farmacisti rurali.

Anche quando ha lungamente ricoperto ruoli e incarichi istituzionali, sia nell’Ordine dei farmacisti sia in Federfarma, si è proposto come un padre affettuoso e concreto, un grande esempio per i colleghi e per le nuove generazioni di farmacisti”, sottolinea Benigni all’unisono con Meconi. Dal canto suo Pasquale D’Avella, come presidente di Federfarma Marche, pone l’accento sul fatto che ”il dottor Olivieri è stato un grande esempio di impegno concreto per la categoria , ha sempre affrontato con piglio i problemi e ha sempre ricercato le soluzioni migliori per rendere più moderna e più vicina ai cittadini la farmacia”.  


© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni