Ascoli Calcio, Vivarini: “Lecce squadra che più mi ha impressionato ma vogliamo reagire”

Redazione Picenotime

31 Gennaio 2019

Vincenzo Vivarini

L'allenatore dell'Ascoli Vincenzo Vivarini ha parlato al nostro microfono nella sala stampa del Picchio Village al termine della rifinitura che precede il match con il Lecce in programma domani sera allo stadio "Via del Mare" per la 22esima giornata del campionato di Serie B.



Ecco le altre dichiarazioni di Vincenzo Vivairni in conferenza stampa riportate dal sito ufficiale dell'Ascoli Calcio: “Meno male si torna in campo, la rabbia per la sconfitta col Perugia non l’abbiamo ancora smaltita, abbiamo subito un bel colpo, dispiace per i nostri tifosi, eccezionali e per i quali dobbiamo dare sempre il massimo. Dovremo trasformare la rabbia in una prestazione all’altezza per dimostrare quello che siamo. Il mercato? E’ stata una settimana particolare, telefoni sempre vicini, un po' di tourbillon. Il calcio è anche questo. Oggi è arrivato il portiere Milinkovic, che sistemerà sicuramente alcuni problemi che abbiamo avuto, per fortuna abbiamo potuto rimediare all’infortunio di Fulignati. La Società è sempre molto attiva e attenta, si sta muovendo nel miglior modo possibile in base a quello che offre il mercato e alle possibilità. Oggi finisce tutto, non vedo l’ora così si torna a lavorare esclusivamente sul campo perché queste situazioni distraggono sempre un po’”.

A seguire il tecnico si è concentrato sugli uomini a disposizione: “Lanni si è allenato bene, non ha problemi, speriamo sia della partita. In difesa D'Elia ha recuperato, a destra abbiamo provato Valentini con Cavion che potrebbe adattarsi in quel ruolo, abbiamo abbastanza garanzie. Troiano non sarà della partita, ha avuto un problema in settimana. Addae ha avuto il problema alla caviglia ma oggi si è allenato, penso che lo abbiamo recuperato, valutiamo domani. Frattesi, Cavion, Casarini sono a posto; Beretta, Rosseti e Ganz si giocano una maglia affianco a Ninkovic e Ciciretti. Su quest’ultimo va fatto un certo tipo di discorso, bisogna inserirlo nel più breve tempo possibile, ho visto progressi enormi in questa settimana sotto l’aspetto tattico, da parte nostra ci dobbiamo adattare alle sue qualità e dobbiamo conoscerlo il più possibile per servirlo nel modo migliore. Con Ninkovic si è integrato abbastanza, in settimana si sono cercati tanto negli allenamenti, Ciciretti ha più profondità di Nikola. E’ stato bello vederli lavorare, ma ora tutto questo va trasferito in partita, credo che siamo a buon punto, Ciciretti è un ragazzo molto ricettivo e si è adattato in fretta alla nostra tipologia di squadra”.

Sul Lecce Vivarini ha dichiarato: “Il Lecce è la squadra che mi ha impressionato di più nel girone di andata per organizzazione e individualità; ha perso poche partite, una contro noi, ma per il resto è stato propositivo, ha vinto le partite con merito, quindi è un avversario da rispettare e se giocheremo con la rabbia, la convinzione nei nostri mezzi e l’esuberanza potremo ottenere un bel risultato. C'è da fare una prestazione di alto livello”.

A Lecce non ci saranno i tifosi dell’Ascoli: “Sotto il profilo sportivo è una mancanza importante, i tifosi per noi sono fondamentali, siamo stati supportati sempre nel girone  di andata in tutte le partite, è una grande perdita”.


© Riproduzione riservata

Commenti (12)

Luigi 31 Gennaio 2019 13:43

Quest’anno ci fai retrocedere


LORENZO CAPRO' 31 Gennaio 2019 14:38

MISTER SEI MOLTO PREPARATO, LA SCONFITTA CON IL PERUGIA È FIGLIA SOPRATTUTTO DEI TANTI EPISODI A FAVORE DEI GRIFONI, PERÒ ANCHE TU HAI COMMESSO L'ERRORE DI CAVION TERZINO, CON L'ASSENZA DI TROIANO E CAVION TERZINO, A CENTROCAMPO MANCA COMPLETAMENTE LA QUALITÀ. DOMANI CAVION A CENTROCAMPO MI RACCOMANDO, FINALMENTE IL MERCATO È FINITO E DALLA PROSSIMA AVRAI TANTE ALTERNATIVE, DA DOMANI HAI IN MANO UNA SQUADRA FORTISSIMA.


Rony 31 Gennaio 2019 16:46

È mai possibile che non si riesce a prendere un attaccante valido?
Roba da pazzi


invictus 31 Gennaio 2019 17:16

Al momento mercato "da brividi".... e lo si legge in faccia al nostro mister. Partiamo per Foggia con 5 centrocampisti e 4 (QUATTRO) portieri. Diamoci una svegliata che a centrocampo con Troiano fuori siamo in piena emergenza. In attacco potremmo anche rimanere così


Massi70 31 Gennaio 2019 17:29

Anche secondo me manca un altra punta di valore in fase realizzativa. Se non si prende nessuno speriamo che Ardemagni non abbia altri stop


Alvaro da osimo 31 Gennaio 2019 17:42

LUIGI VAI A VEDERE LA SAMBENEDETTESE. ASCOLI CALCIO SEMPRE CON TE FINO ALLA MORTE TI SEGUREM.


Il moralizzatore 31 Gennaio 2019 18:24

Comunque Aruta è svincolato..


Mark74 31 Gennaio 2019 18:54

Certo che se non arriva una punta degna di questo nome...credo che per vincere si debba ancora segnare.
Purtroppo creando anche poche occasioni più che punte dovremmo avere dei cecchini ...speriamo


MARIO78 31 Gennaio 2019 19:35

Dobbiamo salvarci e basta.La squadra può e deve trovare nuova forza da ciciretti ....io a centravanti proverei Ganz in attesa di Ardemagni ....con ninkovic e ciciretti a supportare ....dietro abbiamo preso due terzini di ruolo ...bisogna vedere la loro effettiva gamba corsa e tecnica....a centrocampo ho i dubbi maggiori mancando Troiano .... speriamo bene ...


Andrea 31 Gennaio 2019 20:54

Meno presunzione Vivarini


Tony 31 Gennaio 2019 22:45

Caro Mister se dopo che a Cosenza e col Perugia Beretta e Rosseti non ne hanno presa una....con Ganz che invece in soli venti minuti con il Crotone ti aveva regalato tre punti insperati in una partita che era di fatto persa...se non provi almeno a Lecce a cambiare e a schierare Ganz dal primo minuto e per 90 minuti (come fatto tutto il girone d’andata con Beretta), vuol dire che non vedi proprio le statistiche della tua rosa (Ganz una rete ogni 170 minuti, Beretta/Rosseti una rete ogni oltre mille minuti giocati) e non vedi neppure i movimenti in area. Rosseti e Beretta non sanno muoversi in area...e’ impossibile segnare con due che fanno sistematicamente il gioco dei difensori avversari. Vivarini proviamo finalmente a cambiare per davvero qualcosa in avanti.


Gabriele 01 Febbraio 2019 02:02

Invictus giochiamo a Lecce...


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni