Lecce-Ascoli, Beretta in ospedale da Scavone. Pulcinelli: “Complimenti a Giacomo, questa è sportività”

Redazione Picenotime

02 Febbraio 2019

Manuel Scavone e Giacomo Beretta

Questa mattina l'attaccante dell'Ascoli Giacomo Beretta si è recato all'Ospedale "Vito Fazzi" di Lecce per mostrare la sua vicinanza a Manuel Scavone, che nel corso del match di ieri sera allo stadio "Via del Mare" ha perso i sensi proprio a causa di uno scontro aereo con il centravanti bianconero (CLICCA QUI PER RIVEDERLO). Le condizione del 31enne calciatore giallorosso, dopo accertamenti ed esami diagnostici, sono in metto miglioramento e già in serata potrebbe essere dimesso dalla struttura ospedaliera. Presenti anche il direttore generale del Lecce Giuseppe Mercadante ed il club manager dell’Ascoli Francesco Lillo.

"Complimenti a Giacomo Beretta, in ospedale a dare il suo conforto all'amico e collega Manuel Scavone - ha scritto via social il patron dell'Ascoli Massimo Pulcinelli -. Questo è il calcio, questa è la sportività che deve sempre prevalere. Poi viene il resto. F.A.C., Forza Ascoli Carica!".


Giacomo Beretta e Manuel Scavone hanno giocato insieme per due stagioni, dal 2014 al 2016, con la maglia della Pro Vercelli. 


© Riproduzione riservata

Commenti (12)

Nerio Masia 02 Febbraio 2019 10:55

Bel gesto, per me sincero e non di facciata.
Bello vedere Scavone vigile.


walter rossi ps 02 Febbraio 2019 11:22

Grande Jack e buona guarigione a Manuel!


Tony 02 Febbraio 2019 11:30

Bravo Beretta, bello vedere questi gesti! In bocca al lupo a Scavone!


Cuore bianconero 02 Febbraio 2019 11:54

Bel gesto ,auguri Manuel


POTENZA ⚡PICENA 02 Febbraio 2019 12:06

Bravissimo Giacomo,bravo ragazzo in campo e fuori !!! Ti auguro un 2019 più fortunato dal punto di vista realizzativo. In bocca al lupo a Scavone.


MIMMO 02 Febbraio 2019 12:47

Rivedendo le immagini Beretta non sembra aver fatto un gesto inappropriato per far male a Scavone. La visita dI Beretta all’ospedale smorza quello stupido agonismo che spesso si vedono nei campi da calcio e potrà essere di conforto per Scavone in attesa di una pronta guarigione e gli auguro che torni in campo più forte di prima. Le parole di Pulcinelli non vanno commentate. Ormai sappiamo molto bene che è una persona sensibile e tiene moltissimo all’immagine della società.


Jeannette 02 Febbraio 2019 13:56

Bravo Giacomo, bel gesto e senza dubbio sincero.
adesso vedrai che nel ritorno oltre a sbatterti avanti e indietro per tutto il campo, farai anche i goal che ci servono come il pane


Red Socks 02 Febbraio 2019 14:13

I loro visi dicono più di ogni cosa. Grazie di averci regalato questa bella immagine dopo la grande paura di ieri. Bravo Beretta, bravo, bravo, bravo


Sarò sempre del settembre 02 Febbraio 2019 14:35

Hanno giocato insieme due anni nella Pro quindi sono anche amici. È stato un normale scontro di gioco, è stata la caduta a terra che ha causato il danno. Auguri Manuel


gian paolo 02 Febbraio 2019 17:15

nello sport si è avversari NO nemici


Ze 03 Febbraio 2019 10:30

Vedendo le immagini sembra che non sia stato neanche toccato ma cade a terra senza sensi come se fosse bastato il salto a farglieli perdere. Gli auguro pronta guarigione ma credo che debba fare molti controlli.


Gregor Samsa 03 Febbraio 2019 13:42

Daje su Zè Zè "sembra che non sia stato neanche toccato", appunto...sembra, ma il contatto, per quanto involontario, c'è stato e anche violento. La commozione cerebrale non ti viene per autosuggestione.


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni