Ascoli Calcio, Rubin: “Sana concorrenza con D'Elia. Obiettivo primario la salvezza”

Marco Amabili

06 Febbraio 2019

Matteo Rubin

Il nuovo terzino sinistro dell'Ascoli Matteo Rubin, giunto in prestito dal Foggia con diritto di opzione, ha parlato per la prima volta al nostro microfono nella sala stampa del Picchio Village.


Ecco le altre dichiarazioni in conferenza stampa di Rubin riportate dal sito ufficiale dell'Ascoli Calcio: "Negli ultimi due giorni di mercato c'è stato l'interessamento dell'Ascoli, il mio procuratore mi aveva chiesto disponibilità all'operazione e si è concretizzato subito il tutto, non c'è stata nessuna difficoltà. Conoscevo già Beretta, Casarini, Troiano; l'impatto con il resto del gruppo è stato positivo,  mi hanno accolto bene, si lavora sodo e in armonia, ci sono i presupposti per fare un campionato importante, le qualità non mancano, ci sono giovani di prospettiva e calciatori di esperienza che hanno militato in massima serie. Dico che prima l'obiettivo è una salvezza tranquilla, solo dopo potremo ambire a qualcosa di più, ma sarà solo il campo a stabilirlo. Mister Vivarini non lo conoscevo di persona, ma lo avevo incontrato da avversario lo scorso anno quando allenava l'Empoli; in questi primi giorni mi ha fatto buona impressione, ha buone idee, io sono qui per dare una mano, starà a lui scegliere chi dovrà scendere in campo il sabato. Fra i più giovani in questi primi giorni di allenamento mi hanno impressionato Frattesi, Milinkovic, Cavion. Il numero 3? Finora ho avuto il 33 o 23, ma il 3 c'è sempre stato, speriamo porti bene. Il campionato di quest'anno? E' molto equilibrato, non c'è una squadra ammazza campionato, bisogna essere sempre attivi, pronti, si può vincere o perdere con tutti, chi dimostra di avere più fame e voglia di vincere le partite ha maggiore possibilità di successo. Obiettivi personali? Ho sofferto molto negli ultimi anni per fattori personali, ho voglia di mettermi in mostra e dimostrare il mio valore, cercherò di mettere in difficoltà il Mister nelle scelte e anche da fuori darò una mano ai compagni. I tifosi? Sono stato al Del Duca col Torino e col Modena, ricordo tante partite combattute in una piazza, questa di Ascoli, molto seguita. Ho sentito degli ex giocatori bianconeri come Belingheri, Taibi, Zanetti e Chiricò e tutti mi hanno detto che i tifosi sono molto importanti e seguono molto la squadra".


© Riproduzione riservata

Commenti (8)

ermanno 06 Febbraio 2019 18:40

Giocatore prezioso e di ruolo che ci darà un grande aiuto, bel colpo di Tesoro!


Giovanni Gennaretti 06 Febbraio 2019 19:33

Ma De Luca, che fine ha fatto?


Paride 06 Febbraio 2019 20:49

Giovanni, placati, con De Luca avete leggermente scassato. Ma se non si sono liberati posti dalle cessioni di Rossetti e Ngombo, come credete che possa arrivare un De Luca?


fra61 06 Febbraio 2019 21:34

Forza grande matteo
bianconero
Ti aspettiamo sotto la curva


Japan 07 Febbraio 2019 09:37

Al minuto 2:19 : Salernitana??????


quinto decimo 07 Febbraio 2019 09:51

Bel rinforzo, ora siamo copertissimi sulle fasce di difesa


KARMID 07 Febbraio 2019 12:28

x japan: intendeva dire che inizierà questa nuova avventura gia dalla prossima partita Ascoli-Salernitana


Giovanni Gennaretti 07 Febbraio 2019 14:04

Grazie Paride, almeno una risposta, siamo destinati a soffrire è inutile dire alla prossima partita vinta che lotteremo x i play off, se Ardemagni non gioca x infortunio , è inutile parlare di play off con i se e con i ma', con Rosseti, Ganz, Ngombo e Beretta almeno saremo coperti invece di vincere qualche partita in più faremo più pareggi. Poi a chiacchiere ci avvicinetemo ai play off, x me quest'anno una salvezza tranquilla va più che bene. È la max ambizione.


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni