Lecce-Ascoli. Giudice Sportivo Serie B: ''Partita ufficialmente sospesa dopo 4 secondi''

Redazione Picenotime

06 Febbraio 2019

Il Giudice Sportivo Emilio Battaglia, sulla scorta del referto dell'arbitro Niccolò Baroni della sezione di Firenze, ha ufficialmente stabilito che il match Lecce-Ascoli di Venerdì 1° Febbraio, valevole per il 22° turno di Serie B, è stato sospeso dopo 4 secondi a causa del violento scontro aereo tra Giacomo Beretta e Manuel Scavone che ha fatto perdere temporaneamente i sensi al 31enne centrocampista giallorosso.

La gara, che presumibilmente verrà recuperata nel weekend del 23-24 Marzo in concomitanza con la sosta per gli impegni delle Nazionali, riprenderà quindi dal quinto secondo di gioco con una palla a due nella zona di campo dove è avvenuto l'impatto tra i due calciatori. Terna arbitrale e formazioni iniziali potranno cambiare, non potrà essere della partita esclusivamente il terzino destro bianconero Lorenzo Laverone (squalificato per quel match), che invece sarà regolarmente a disposizione di Vincenzo Vivarini per la gara di campionato contro la Salernitana in programma Sabato 16 Febbraio alle ore 18 allo stadio "Del Duca". Anche lo sfortunato Manuel Scavone potrà partecipare al recupero del match visto che la sua sostituzione con Andrea Tabanelli, preparata da mister Fabio Liverani, non è mai avvenuta. 


© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni