Serie B 23° turno: il Brescia è inarrestabile. Bene anche il Palermo, colpo esterno dello Spezia

Redazione Picenotime

09 Febbraio 2019

Foto da Legab.it

Una vittoria interna della capolista Brescia, due successi esterni di Palermo e Spezia e un pareggio a reti bianche tra Cremonese e Padova nelle gare del Sabato della 23esima giornata del campionato di Serie B. 

Brescia-Carpi 3-1

Finisce 3-1 il match tra Brescia e Carpi con i lombardi che riprendono il primato dopo il sorpasso momentaneo del Palermo nel pomeriggio. Il primo tempo regala subito grandi emozioni: al 18′ Ndoj viene messo giù in area e Illuzzi indica il dischetto. Dagli 11 metri Donnarumma timbra la 20esima rete stagionale. Gli ospiti reagiscono subito e trovano il pari con un colpo di testa da distanza ravvicinata di Rolando. Ancora Ndoj protagonista al 37′: il centrocampista delle rondinelle trova il gol del 2-1 con un preciso diagonale riportando avanti la squadra di Corini. Nel finale di tempo Coulibaly viene atterrato in area e ancora una volta Illuzzi indica il penalty. Alfonso ipnotizza Arrighini e la prima frazione si chiude sul 2-1. Nella ripresa gli ospiti ci provano ma il Brescia si difende con ordine e trova il tris nel recupero ancora con Donnarumma.

Perugia-Palermo 1-2

Il Palermo torna a vincere a Perrugia grazie a una doppietta di Puscas. L’attaccante romeno è stato il grande protagonista e alla prima palla, sulla punizione laterale battuta da Trajakovski, ha insaccato di testa. Il Perugia ha reagito e al 16′ Kingsley ha impegnato Brignoli, che si è ripetuto dopo su Verre. Il Palermo vicino al raddoppio con Trajkvoski e nel finale con una girata di Puscas. Nella ripresa subito lo 0-2: su traversone di Rispoli, Puscas in area è svettato tra le maglie larghe della difesa perugina e ha raddoppiato. Il Perugia ha poi usufruito di un rigore per un tocco di mano di Salvi, su colpo di testa di Sadiq, ma quest’ultimo si è fatto ribattere la conclusone da Brignoli. Nel finale il Perugia ha segnato con Melchiorri (neoentrato), che ha ribadito in rete sotto porta su un colpo di testa di El Yamiq. Il match si è chiuso con l’assedio del Perugia all’area del Palermo, che ha tenuto sino al triplice fischio il vantaggio: 1-2 alla fine e gioia per i rosanero nonostante i problemi societari.

Cittadella-Spezia 0-1

Lo Spezia passa a Cittadella e prosegue la marcia playoff. I liguri confermano il momento positivo imponendosi 1-0 al Tombolato. Un successo importante per la squadra di Marino, che sale a 34 punti agganciando provvisoriamente il Lecce e il Pescara. Secondo ko consecutivo invece per i veneti di Venturato, fermi all’ottavo posto a quota 30. Nel primo tempo gli ospiti si fanno preferire ai padroni di casa ma la gara si sblocca solo nella ripresa. Ad inizio frazione il Cittadella resta in dieci per l’espulsione di Adorni, che rimedia il secondo giallo per un intervento su Okereke. Strada in salita per la formazione veneta, lo Spezia fa valere la superiorità numerica andando a segno al 76′: il vantaggio lo firma Galabinov, che batte Paleari sul traversone dalla sinistra Augello. È la rete che decide il match e consegna i tre punti a Marino.

Cremonese-Padova 0-0

Termina con un pareggio a reti bianche la sfida tra Cremonese e Padova, valida per la 23/a giornata della Serie BKT. I lombardi tornano così a muovere la classifica dopo la sconfitta del Picco, mentre i veneti infilano il secondo segno ‘x’ di fila e agganciano il Livorno a 17 punti. Poche emozioni nel primo tempo: Bonazzoli spaventa un paio di volte la difesa dei padroni di casa, dall’altra parte Minelli controlla senza problemi un tiro di Arini. Più avvincente la ripresa: Pulzetti e Carretta sparano a salve, il più pericoloso resta sempre Bonazzoli che al 15′ di tacco costringe Ravaglia al miracolo. I grigiorossi rispondono con alcune incursioni di Strefezza. Le due squadre ci provano fino alla fine ma il risultato non si schioda dallo 0-0.


23° TURNO SERIE B: SALERNITANA-BENEVENTO 0-1, CITTADELLA-SPEZIA 0-1, CREMONESE-PADOVA 0-0, PERUGIA-PALERMO 1-2, BRESCIA-CARPI 3-1, FOGGIA-PESCARA, LIVORNO-COSENZA, VERONA-CROTONE, VENEZIA-LECCE (riposa ASCOLI)


CLASSIFICA

42 BRESCIA

41 PALERMO

36 BENEVENTO

34 LECCE**

34 PESCARA

34 SPEZIA

32 VERONA

30 CITTADELLA

29 PERUGIA

28 SALERNITANA

27 CREMONESE

25 ASCOLI**

25 VENEZIA

24 COSENZA

19 FOGGIA*

18 CARPI

18 CROTONE

17 LIVORNO

17 PADOVA

*Foggia 6 punti di penalizzazione

** Lecce e Ascoli una gara da recuperare

in corsivo le squadre che hanno già riposato


PROSSIMO TURNO: PALERMO-BRESCIA, PADOVA-FOGGIA, CARPI-PERUGIA, BENEVENTO-CITTADELLA, ASCOLI-SALERNITANA, COSENZA-CREMONESE, LECCE-LIVORNO, SPEZIA-VERONA, CROTONE-PESCARA (riposa VENEZIA)


© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni