Verona-Crotone 1-1, Di Carmine risponde a Pettinari dopo l'espulsione di Rohden

Redazione Picenotime

10 Febbraio 2019

Verona-Crotone

Termina in parità l'ultima gara domenicale del 23° turno di Serie B che metteva di fronte allo stadio "Bentegodi" Hellas Verona e Crotone. Al primo minuto chance incredibile per Zaccagni che ad un metro dalla linea di porta spedisce il pallone alto di testa. Si fa male nelle file gialloblù Munari, al suo posto entra Colombatto. Infortunio a metà del primo tempo anche per il difensore del Crotone Vaisanen, Stroppa lo sostituisce con Curado. Al 45' altra buona occasione per l'Hellas con un colpo di testa di Marrone, tutto solo in area, di pochissimo a lato. Ad inizio ripresa arriva a sorpresa il vantaggio dei calabresi con l'ultimo arrivato Pettinari, bravo a deviare in rete un diagonale schiacciato da Rohden. Proprio il centrocampista svedese al 61' si vede sventolare davanti il secondo giallo dall'arbitro Piccinini per un fallo su Zaccagni e lascia i suoi in dieci. Grosso inserisce Tupta e Pazzini per aumentare il peso offensivo degli scaligeri. Il fortino rossoblù crolla al 78' quando Di Carmine supera Cordaz con un preciso rasoterra su filtrante di Faraoni. Continua a premere il Verona, al minuto 88 ottima parata di Cordaz su conclusione ravvicinata du Gustafson. I veneti non riescono ad agguantare l'intera posta in palio e salgono così a 33 punti in classifica, il Crotone si porta invece a quota 19 in vista del prossimo match interno contro il Pescara. 


TABELLINO

VERONA-CROTONE 1-1

VERONA (4-3-3): Silvestri; Faraoni, Bianchetti, Marrone, Vitale; Gustafson, Munari (13' Colombatto), Zaccagni; Matos (51' Tupta), Di Carmine, Di Gaudio (70' Pazzini). A disposizione: Berardi, Ferrari, Henderson, Balkovec, Lee, Laribi, Dawidowicz, Almici, Empereur. Allenatore: Grosso

CROTONE (3-5-1-1): Cordaz; Golemic, Spolli, Vaisanen (24' Curado); Sampirisi, Rhoden, Machach (61' Mraz), Barberis, Milic; Benali; Pettinari (66' Molina). A disposizione: Festa, Cuomo, Firenze, Tripaldelli, Gomelt, Kargbo, Marchizza, Molina, Zanellato, Valietti. Allenatore: Stroppa

Arbitro: Piccinini di Forlì

Reti: 50' Pettinari, 78' Di Carmine

Espulso: 63' Rohden


23° TURNO SERIE B: SALERNITANA-BENEVENTO 0-1, CITTADELLA-SPEZIA 0-1, CREMONESE-PADOVA 0-0, PERUGIA-PALERMO 1-2, BRESCIA-CARPI 3-1, FOGGIA-PESCARA 1-1, LIVORNO-COSENZA 2-0, VERONA-CROTONE 1-1, VENEZIA-LECCE domani (riposa ASCOLI)


CLASSIFICA

42 BRESCIA

41 PALERMO

36 BENEVENTO

35 PESCARA

34 LECCE**

34 SPEZIA

33 VERONA

30 CITTADELLA

29 PERUGIA

28 SALERNITANA

27 CREMONESE

25 ASCOLI**

25 VENEZIA

24 COSENZA

20 FOGGIA*

20 LIVORNO

19 CROTONE

18 CARPI

17 PADOVA

*Foggia 6 punti di penalizzazione

** Lecce e Ascoli una gara da recuperare

in corsivo le squadre che hanno già riposato


PROSSIMO TURNO: PALERMO-BRESCIA, PADOVA-FOGGIA, CARPI-PERUGIA, BENEVENTO-CITTADELLA, ASCOLI-SALERNITANA, COSENZA-CREMONESE, LECCE-LIVORNO, SPEZIA-VERONA, CROTONE-PESCARA (riposa VENEZIA)


© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni