Venezia-Lecce 1-1: succede tutto in un minuto al ''Penzo'', Palombi replica a Citro

Redazione Picenotime

11 Febbraio 2019

Nessun vincitore al "Penzo" nella sfida tra Venezia e Lecce valevole per la 23esima giornata del campionato di Serie B. Primo tempo tattico ed equilibrato, con poche occasioni da rete. Al 16' Citro intercetto un pessimo rinvio di Vigorito ma poi è lento a concludere in porta favorendo il recupero in scivolata del portiere giallorosso. Al 39' tiro-cross velenoso di Venuti che trova la pronta risposta di un reattivo Vicario. Ad inizio ripresa Calderoni colpisce il palo con un sinistro dalla distanza leggermente deviato dall'estremo difensore arancioneroverde. Al 50' è la squadra di Zenga a passare in vantaggio con una girata mancina di Citro ben servito da Garofalo. Passano 60 secondi e il Lecce trova subito il pari con un tocco sotto misura di Palombi su puntuale sponda aerea di La Mantia. I due allenatori si giocano tutti i cambi a disposizione ma il risultato non cambia. Al minuto 84 sale in cattedra Vigorito, bravo a respingere un colpo di testa ravvicinato del neoentrato Vrioni. Termina in parità, con il Lecce che aggancia il Pescara al quarto posto con 35 punti, il Venezia si issa in solitaria in dodicesima posizione a quota 26 in vista del turno di riposo. 


TABELLINO

VENEZIA-LECCE 1-1

VENEZIA (4-3-3): Vicario; Bruscagin, Modolo, Fornasier, Garofalo; Segre, Bentivoglio, Pinato (72' Besea); Citro (83' Schiavone), Bocalon, Lombardi (65' Vrioni). A disposizione: Facchin, Lezzerini, Cernuto, Coppolaro, Mazan, Zampano, St Clair, Zennaro, Suciu. Allenatore: Zenga

LECCE (4-3-1-2): Vigorito; Venuti, Meccariello, Lucioni, Calderoni; Petriccione, Tachtsidis (82' Falco), Haye (60' Tabanelli); Mancosu; Palombi, La Mantia (64' Tumminello). A disposizione: Bleve, Fiamozzi, Di Matteo, Marino, Cosenza, Riccardi, Arrigoni, Felici, Saraniti. Allenatore: Liverani

Arbitro: Giua di Olbia

Reti: 50' Citro, 51' Palombi


23° TURNO SERIE B: SALERNITANA-BENEVENTO 0-1, CITTADELLA-SPEZIA 0-1, CREMONESE-PADOVA 0-0, PERUGIA-PALERMO 1-2, BRESCIA-CARPI 3-1, FOGGIA-PESCARA 1-1, LIVORNO-COSENZA 2-0, VERONA-CROTONE 1-1, VENEZIA-LECCE 1-1 (riposa ASCOLI)


CLASSIFICA

42 BRESCIA

41 PALERMO

36 BENEVENTO

35 PESCARA

35 LECCE**

34 SPEZIA

33 VERONA

30 CITTADELLA

29 PERUGIA

28 SALERNITANA

27 CREMONESE

26 VENEZIA

25 ASCOLI**

24 COSENZA

20 FOGGIA*

20 LIVORNO

19 CROTONE

18 CARPI

17 PADOVA

*Foggia 6 punti di penalizzazione

** Lecce e Ascoli una gara da recuperare

in corsivo le squadre che hanno già riposato


PROSSIMO TURNO: PALERMO-BRESCIA, PADOVA-FOGGIA, CARPI-PERUGIA, BENEVENTO-CITTADELLA, ASCOLI-SALERNITANA, COSENZA-CREMONESE, LECCE-LIVORNO, SPEZIA-VERONA, CROTONE-PESCARA (riposa VENEZIA)


© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni