Ascoli Piceno, divieto di avvicinamento per l'uomo accusato di maltrattamenti in famiglia

Redazione Picenotime

15 Febbraio 2019

Attività incessante di controllo alle persone di interesse operativo nonché ai soggetti sottoposti ad obblighi e prescrizioni da parte dell’ Autorità Giudiziaria dei Carabinieri del Comando Provinciale di Ascoli Piceno con un importante dispiegamento di uomini e mezzi su tutto il territorio. Detti controlli hanno consentito ai militari della Stazione di Montefiore dell’Aso di riscontrare e segnalare al Tribunale di Sorveglianza di Macerata le ripetute violazioni ai suddetti obblighi da parte di un quarantenne residente a Pescara, affidato ad una comunità terapeutica del posto. Il suddetto Tribunale ha disposto  quindi la custodia cautelare in carcere del soggetto. L’arresto è stato eseguito ieri e l’uomo si trova ora nel carcere di Fermo a disposizione dell’ Autorità Giudiziaria.  

Stamane è stato convalidato dal Tribunale di Ascoli Piceno l’arresto eseguito il 13 Febbraio in Ascoli Piceno, dai Carabinieri della locale Compagnia, dell’uomo accusato di maltrattamenti in famiglia e lesioni a cui il Giudice ha imposto, come misura cautelare, il divieto di avvicinamento alla casa coniugale.

L’azione dei Carabinieri ha dimostrato, ancora una volta, l’importanza del controllo capillare del territorio che, unita alla collaborazione con i cittadini,  consente di raggiungere immediati e proficui risultati. Tutti sono, pertanto, invitati a chiamare subito il 112, ovvero recarsi  personalmente in caserma per esporre denunce o soprusi di ogni genere, nonché contattare telematicamente l’Arma anche attraverso il sito www.carabinieri.it. 


© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni