Pallamano Serie B, facile vittoria dell'Handball Club Monteprandone a L'Aquila

Redazione Picenotime

17 Febbraio 2019

Zero sorprese, nessuna trappola: l’HC Monteprandone fa valere il peso della sua classifica e vince facile sul parquet del fanalino di coda del girone Marche-Abruzzo di serie B. Contro L’Aquila, il 35-26 finale in favore dei blu racconta tutto o quasi.

Per l’HC il ritorno al successo (il numero 10 della stagione) dopo la sconfitta di Falconara e il pari casalingo contro la capolista Cus Chieti si materializza in un amen, con il 7-2 in avvio che anticipa la tranquilla serata sotto il Gran Sasso. Le parate del solito Giambartolomei e un Parente in grande forma infondono sicurezza a Monteprandone e nonostante la prestazione molle di parte di qualche elemento, la squadra di coach Andra Vultaggio riesce ad andare al riposo sul 17-11 e a inaugurare la ripresa sulla stessa falsariga. Anzi, meglio. Tanto che nella seconda frazione di gioco l’HC tocca anche il +13. Così nel finale spazio per tutti, compreso quel Wasim Khouaja, il classe 2006 prodotto del vivaio blu e fratello del Waeil in presto al Ferrara United in serie A2, che all’esordio timbra il cartellino.

Finalmente una trasferta serena” è il commento di coach Vultaggio. “Devo ammettere che prima della partita non ne ero così sicuro: lontano dal Colle Gioioso ci è capitato spesso di sbagliare qualcosa di troppo. Ma per fortuna è andata. Di certo devo ancora lavorare sulla testa di alcuni dei miei ragazzi. Ci servirà ben altra verve per il derby di sabato prossimo contro Chiaravalle: vorremmo rifarci per la sconfitta troppo severa dell'andata”, auspica Vultaggio.

Questi i giocatori schierati dall’HC a L’Aquila e le rispettive marcature: Giambartolomei, A. Di Girolamo, Campanelli 2, Lattanzi 3, Parente 6, Funari 2, Coccia 5, Pantaleo 7, Carlini 1, Salladini, Tritto, Khouaja 1, Cani 5, Mattioli 3.


© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni