Serie B 24° turno: incredibile rimonta del Lecce col Livorno. Cremonese ko a Cosenza

Redazione Picenotime

17 Febbraio 2019

Foto da Ilcosenza.it

Nei primi due match domenicali della 24esima giornata giornata di Serie B il Cosenza batte 2-0 la Cremonese, mentre il Lecce supera in rimonta 3-2 il Livorno.

Cosenza-Cremonese 2-0

Si rilancia in classifica il Cosenza di Braglia, che in casa riesce a superare la Cremonese. Una vittoria facilitata dall'espulsione a fine primo tempo del difensore grigiorosso Terranova. Nella ripresa, al 56' e all'88, i decisivi gol di Sciaudone e Bruccini. Ininfluente il secondo giallo a Baez al 78'. I lombardi di Rastelli restano a quota 27 punti in vista del prossimo impegno interno contro l'Ascoli. 

TABELLINO

COSENZA-CREMONESE 2-0

COSENZA (4-3-3): Perina; Corsi (24' Bittante), Idda (71' Capela), Dermaku, Legittimo; Bruccini, Palmiero, Sciaudone; Embalo (45' Garritano), Litteri, Baez. Allenatore: Braglia.

CREMONESE (4-3-3): Ravaglia; Mogos, Terranova, Caracciolo, Renzetti; Mbaye, Castagnetti, Soddimo (44' Rondanini); Strefezza, Strizzolo (74' Longo), Piccolo (69' Carretta). Allenatore: Rastelli. 

Arbitro: Baroni di Firenze

Marcatori: 56' Sciaudone, 89' Bruccini rig.

Ammoniti: 9' Strizzolo (CR), 18' Caracciolo (CR), 29' Sciaudone (CO), 33' Bruccini (CO), 42' Baez (CO)

Espulsi: 42' Terranova (CR), 78' Baez (CO)

Lecce-Livorno 3-2

Prima vittoria (e per giunta in rimonta) del Lecce nel 2019 che batte 3-2 il Livorno. La partita ha avuto due volti: il primo tempo a favore del Livorno in avanti di due gol; la ripresa, tutta del Lecce che ha segnato tre reti ed ha vinto l’incontro. Subito due occasioni gol al 12′ e al 15′ per il Lecce ed entrambi con colpi di testa di La Mantia, servito da Calderoni e Falco. Pronta la reazione del Livorno che, al 19′, ha cercato la via del gol con Giannelli, il cui tiro, forte ed angolato, e’ stato deviato in angolo da Vigorito. Due errori del Lecce a centrocampo con Tabanelli e Venuti hanno permesso al Livorno di segnare in contropiede due reti in appena sei minuti rispettivamente con Bogdan e poi con il fantasista Diamanti. Reazione vigorosa del Lecce nella ripresa che, dapprima con La Mantia (forte colpo di testa), poi con Arrigoni (botta da lontano) ha pareggiato le sorti dell’incontro. La svolta vincente al 3′ di recupero: La Mantia con un tiro a rientrare ha sorpreso Zima sostituto di Mazzoni. Ed e’ stata apoteosi per il Lecce. Livorno che ha concluso la gara in nove per le espulsioni di Fazzi e Diamanti, quest’ultimo nel finale.

TABELLINO

LECCE-LIVORNO 3-2

LECCE (4-3-1-2): Vigorito; Venuti, Meccariello, Marino, Calderoni; Tabanelli 5 (1’st Tumminello), Tachtsidis (38’ st Haye), Arrigoni; Falco; La Mantia 6,5, Palombi (38’ st Saraniti). A disposizione: Bleve, Milli, Riccardi, Di Matteo, Cosenza, Felici, Fiamozzi, Pierno. Allenatore: Liverani

LIVORNO (3-4-1-2): Mazzoni (1’ st Crosta); Boben, Bogdan, Gonnelli; Kupisz, Fazzi, Luci, Rocca (22’st  Eguelfi); Diamanti; Raicevic (15′ st Salzano), Giannetti. A disposizione: Zima, Valiani, Gori, Murilo, Soumaoro, Porcino, Dumitru, Canessa. Allenatore: Breda

Arbitro: Massimi di Termoli 

Reti: 30′ Bogdan, 36′ Diamanti, 61' La Mantia, 80' Arrigoni, 91' La Mantia

Ammoniti: Gonnelli, Arrigoni, Fazzi, Giannetti, Falco.

Espulsi: 62' Fazzi, 94' Diamanti


24° TURNO SERIE B: PALERMO-BRESCIA 1-1, PADOVA-FOGGIA 1-1, CARPI-PERUGIA 0-1, BENEVENTO-CITTADELLA 1-0, ASCOLI-SALERNITANA 2-4, COSENZA-CREMONESE 2-0, LECCE-LIVORNO 3-2, SPEZIA-VERONA, CROTONE-PESCARA (riposa VENEZIA)


CLASSIFICA

43 BRESCIA

42 PALERMO

39 BENEVENTO

38 LECCE**

35 PESCARA

34 SPEZIA

33 VERONA

32 PERUGIA

31 SALERNITANA

30 CITTADELLA

27 CREMONESE

27 COSENZA

26 VENEZIA

25 ASCOLI**

21 FOGGIA*

20 LIVORNO

19 CROTONE

18 CARPI

18 PADOVA

*Foggia 6 punti di penalizzazione

** Lecce e Ascoli una gara da recuperare

in corsivo le squadre che hanno già riposato


PROSSIMO TURNO: VERONA-SALERNITANA, BRESCIA-CROTONE, CREMONESE-ASCOLI, CARPI-SPEZIA, PERUGIA-COSENZA, CITTADELLA-LECCE, PESCARA-PADOVA, FOGGIA-BENEVENTO, LIVORNO-VENEZIA (riposa PALERMO)

 

© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni