''Da Piagge a mattatore all'Ariston'', la città di Ascoli rende omaggio all'autore di “Soldi”

Redazione Picenotime

18 Febbraio 2019

E’ con un caloroso ed orgoglioso abbraccio che la città accoglie Dario Faini, direttamente da Sanremo”, queste le parole d’esordio enunciate dal sindaco di Ascoli Piceno Guido Castelli, durante la conferenza stampa tenutasi questa mattina alle ore 12 nella Sala De Carolis e Ferri, organizzata dal Comune di Ascoli Piceno. 

Ringrazio l’affetto di Ascoli e la grande partecipazione degli ascolani, che mi sono stati vicini durante quest’esperienza", dichiara l'artista ricordando il passato con una data a lui speciale, il 24 Febbraio del 2016, quando ci fu il "sold-out" del suo concerto al Teatro Ventidio Basso. Un’artista legato alle sue radici, collabora infatti ad eventi locali, con associazioni e artisti del territorio ascolano, si ricorda anche la sinergia con il gruppo musicale "La Rua".

Faini, diventato ormai figura importante nel panorama artistico nazionale, è reduce dall’esperienza sanremese come autore della canzone vincitrice “Soldi”. "E' stata una vittoria inaspettata - dice ancora Faini -, ho notato Mahmood quando partecipò 6 anni fa ad 'X Factor' e ne sono rimasto colpito. La prima collaborazione è avvenuta scrivendo insieme Nero Bali, per poi musicare insieme la canzone vincitrice che vede Mahmood come solista". 

Un brano contemporaneo che unisce vari stili musicali trovando un perfetto equilibrio tra loro. "Dalla frazione ascolana di Piagge a mattatore all'Ariston", aggiunge entusiasta il sindaco Castelli. La città di Ascoli vedrà nuovamente protagonista Faini l'8 Maggio 2019, in occasione del Ventennale Memorial di "Alessandro Troiani". 


© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni