Ascoli-Foggia 2-2, al Picchio non bastano Rosseti e Ninkovic. Kragl beffa Milinkovic nel recupero

Redazione Picenotime

26 Febbraio 2019

Ascoli e Foggia avversari allo stadio "Del Duca" nel turno infrasettimanale valevole per la 26esima giornata del campionato di Serie B. I bianconeri sono reduci dalla vittoria di misura a Cremona, i rossoneri invece hanno pareggiato 1-1 nell'ultimo turno contro il Benevento. Vivarini conferma il 4-3-1-2 con Milinkovic-Savic in porta e la difesa composta da Laverone, Brosco, Valentini e l'ex Rubin. A centrocampo ci sono Addae (oggi capitano), Casarini e Frattesi con Ninkovic sulla trequarti a supporto delle punte Beretta (altro ex rossonero)  e Rosseti. Padalino si affida ad un 4-3-2-1 con Leali tra i pali e la retroguardia formata da Ngawa, Billong, Martinelli e Ranieri. Linea mediana con Busellato, Greco e Deli con Cicerelli e Matarese a sostegno del centravanti e capitano Mazzeo. Buona affluenza di pubblico al "Del Duca", serata non particolarmente fredda, sono 900 i tifosi rossoneri nel Settore Ospiti, bellissimo lo spettacolo offerto da entrambe le tifoserie (presenti in tribuna anche gli attori comici foggiani Pio e Amedeo, assente per impegni di lavoro il patron Pulcinelli). 


In avvio di gara conclusione ravvicinata di Mazzeo sugli sviluppi di un corner, respinge bene con i pugni Milinkovic-Savic. Si fa male  alla spalla Valentini che esce in barella, al suo posto entra Quaranta (quarta presenza stagionale per lui, non giocava proprio dal match d'andata allo "Zaccheria"). Al 12' l'Ascoli passa in vantaggio: Beretta sfonda sulla destra dopo un errore di Ranieri, il pallone arriva in area piccola per Ranieri che spalle alla porta si gira e con il destro supera Leali anche in virtù di una deviazione dell'estremo difensore rossonero (terzo centro in campionato per l'attaccante aretino, secondo consecutivo). Dopo due minuti Ascoli ad un passo dal raddoppio: punizione tesa di Ninkovic dalla sinistra, spizzata di Frattesi che sfiora il palo più lontano. A metà della prima frazione vengono ammoniti in sequenza per simulazione in area di rigore prima Deli e poi Frattesi (qualche dubbio su quella del centrocampista bianconero). Dopo il termine dei Daspo dei supporters della Salernitana i tifosi dedicano uno striscione in Curva Sud: "Bentornati Salernitani". Alla mezzora arriva il pari del Foggia: Matarese arriva sul fondo e mette il pallone in mezzo dal fondo, dormita della difesa bianconera, ne approfitta Deli che con un tocco sotto misura beffa Milinkovic-Savic (quarto gol in campionato per il centrocampista rossonero, a segno contro il Picchio anche allo "Zaccheria" sia in questa stagione che nella scorsa). Addae prova a suonare la carica sfondando nel corridoio centrale, destro dal limite che finisce di molto sopra la traversa. Al 39' serie di rimpalli in area foggiana, la sfera arriva a Beretta che chiude gli occhi e calcia di potenza con il destro centrando in pieno Leali. Al 44' Ninkovic si guadagna un calcio di punizione al limite dell'area (ammonito Busellato) e beffa Leali con un preciso destro sul palo del portiere (quarto centro in campionato per il talento serbo, secondo su piazzato dopo quello di Salerno). Il Picchio non segnava su punizione al "Del Duca" dal 2 Maggio 2015, rete di Grassi nel 2-1 contro l'Ancona.

Sono 6157 gli spettatori al "Del Duca" per 48601 euro di incasso. Ad inizio ripresa Ninkovic pesca subito bene in area Beretta, tocco di prima a cercare Rosseti, chiude in corner Billong. Al 56' esce uno stanchissimo Rosseti tra gli applausi, al suo posto Ciciretti. Si fa male anche Deli, Padalino inserisce una punta in più, Iemmello. Il Picchio gestisce con attenzione il vantaggio, gli ospiti faticano a rendersi pericolosi dalle parti di Milinkovic-Savic. Al 70' esce un buon Matarese, al suo posto il tedesco Kragl. Al 73' giocata spettacolare di Ciciretti dalla linea di fondo, ci mette una pezza Martinelli. Problemi per Beretta che esce in barella (colpo alla testa dopo un parapiglia davanti alla panchina di Padalino), al suo posto entra Cavion. Nelle file del Foggia spazio a Chiaretti (che ha subito una frattura alla mandibola nella gara con il Benevento) per Cicerelli. Nel finale uscita insicura di Milinkovic su Iemmello, ci pensa un concentratissimo Laverone a spazzare via con decisione. Il Foggia preme nei sei minuti di recupero e dopo un'occasione sciupata in contropiede da Ninkovic al 95' trova il pari con un bolide di Kragl dai 25 metri che sorprende Milinkovic-Savic.. L'Ascoli mastica amaro ed archivia l'ottavo pareggio stagionale arrivando a quota 29 punti in classifica in vista del prossimo match sul campo del Carpi. 



TABELLINO E PAGELLE

ASCOLI-FOGGIA 2-2

ASCOLI (4-3-1-2): Milinkovic-Savic 5; Laverone 6.5, Brosco 5.5, Valentini sv (7' Quaranta 6), Rubin 6; Addae 6.5, Casarini 5.5, Frattesi 6; Ninkovic 6.5; Beretta 6 (80' Cavion 5.5), Rosseti 6.5 (56' Ciciretti 5.5). A disposizione: Bacci, Scevola, Andreoni, Iniguez, Baldini, Troiano, Chajia, Ngombo, Ganz. Allenatore: Vivarini 6

FOGGIA (4-3-3): Leali 5; Ngawa 6, Billong 6, Martinelli 5.5, Ranieri 5; Busellato 6, Greco 5.5, Deli 6.5 (61' Iemmello 5.5); Matarese 6 (70' Kragl 7), Mazzeo 5, Cicerelli 5.5 (80' Chiaretti 6). A disposizione: Noppert, Loiacono, Zambelli, Boldor, Ingrosso, Agnelli, Marcucci, Galano. Allenatore: Padalino 6

Arbitro: Giua di Olbia 5.5

Reti: 12' Rosseti, 30' Deli, 44' Ninkovic, 95' Kragl


© Riproduzione riservata

Commenti (54)

Tony 26 Febbraio 2019 23:05

Due punti persi da Vivarini e l’inutile impiego di Ciciretti. Per l’ennesima volta inutile. Meglio tenere un attaccante su una gamba sola, che il Ciciretti che in 5 partite non ha combinato proprio nulla. Vivarini si ostina e dopo 3 sconfitte di fila, ci fa giocare 40 minuti in 10 e guardacaso il Foggia agguanta il pari. A Vivarini, l’unico modulo per qs Ascoli e’ il 4-3-1-2 l’han capito pure i raccattapalle!


Amedeo 26 Febbraio 2019 23:07

E con questi in 4 gare abbiamo preso 11 gol tutti in casa , voglio vedere se qualcuno ha ancora il coraggio di difendere vivarini , se penso che si dava del catenacciaro a cosmi , una squadra che dal 60 non ha mai superato meta' campo ..........il calcio e' altra cosa


PRENESTINO BIANCONERO 26 Febbraio 2019 23:10

Squadra con evidenti limiti, con un allenatore che ci mette del suo
Una salvezza senza affanni, questo possiamo sperare


Lasciaperde 26 Febbraio 2019 23:11

Secondo me e' andata bene...se durava altri 2 minuti la perdevamo un messaggio a ninkovic ...la superbia parti' a cavallo e torno ' a piedi...fatti una doccetta di umiltà che non guasta


Giovanni Gennaretti 26 Febbraio 2019 23:14

Dieci dodici punti mancati da imputare all'allenatore x il cervellotico motivo di schierare prima perucchini poi sto fenomeno da baraccone proveniente dalla SPAL senza mai giocare e Bacci in panchina,


Manbioli 26 Febbraio 2019 23:16

Voti ingenerosi per casarini E rubin, troppo generosi con laverone che ci fa prendere l'ennesimo gol e ninkovic troppo abulico e lontano dal ninkovic dell'andata, sua inoltre la colpa del 2 gol foggiano. Serata nel complesso sfortunata, cuciretti inutile in queste condizioni, la mossa di farlo entrare deleteria per noi.
Vivarini il solito pasticcione, ci capisce puoche
Finalmente bene le punte


Pippo 26 Febbraio 2019 23:17

Io il calcio non lo capisco. Qualcuno mi sa spiegare il perché dell'ingresso di Ciciretti? E perché abbiamo preso quel portiere?


BÀÀ 26 Febbraio 2019 23:20

SENZA PA..E COME SEMPRE.MAANDATEACA...E.....


domesc 26 Febbraio 2019 23:20

Scusate... vorrei un vostro parere su Ciciretti. Per mè si dovrebbe vergognare e smettere di indossare la gloriosissima maglia dell'Ascoli. Lui la offende!!


Luchetto 26 Febbraio 2019 23:21

Complimenti per la gestione della squadra Vivarini non ci hai capito niente neanche oggi


C'è solo un Presidente!!! 26 Febbraio 2019 23:22

..Purtroppo abbiamo lasciato troppo l'iniziativa..
L' obiettivo primario rimane e deve essere la salvezza!!!
I punti ce li andiamo a prendere Sabato a Carpi.. Tifo mostruoso!!!!


Ascolano in terra d'Abruzzo 26 Febbraio 2019 23:23

Che polli... basta perdere punti con portieri incapaci!


Dario 26 Febbraio 2019 23:28

Vivarini deve andare via.Togli Rosseti e metti Ciciretti togli Beretta e metti Cavion,tutti dietro e prima o poi il gol lo predi.Io avrei tolto Rossetti e messo Ngongo Ninkovic che passegiava per Ciciretti.Squadra senza grinta arriviamo sempre secondi.Presidente iniziamo a guardaci intorno per un nuovo allenatore.


Lillo58 26 Febbraio 2019 23:32

State vincendo e mancano 2 minuti, siete in affanno, Ninkovic si invola verso la porta avversaria... ma perché in 5 siete andati a cercare il gol, lasciando il centrocampo sguarnito?


Ascoli calcio 26 Febbraio 2019 23:32

Invece di criticare applaudite a i nostri fantastici ragazzi che non si sono arresi mai e purtruppo hanno pareggiato per una grande giocata bravo vivarini


Atlascaruso 26 Febbraio 2019 23:34

HO SENTITO GENTE ALLO STADIO CHE DICEVA CHE L ASCOLI AVEVA FATTO UNA BELLA PARTITA CON IL CUORE... IO QUESTA BELLA PARTITA PROPRIO NON L HO VISTA.. NOENTE GIOCO NIENTE GRINTA!! EPPURE I GIOCATORI CI SONO... CI DIA UNA SPIEGAZIONE LOGICA VIVARINI PER FAVORE!! QUESTO NON SI CHIAMA GIOCO DEL CALCIO


Stefano 26 Febbraio 2019 23:34

Vivarini e CAPRO’ a casa.
Ninkovic egoista
Quota salvezza sempre più lontana.


Andrea 26 Febbraio 2019 23:34

Anche se io avrei messo Troiano invece di Ciciretti, darei più la colpa a Ninkovic (non può sprecare quel contropiede a 2 minuti dalla fine con 2 compagni soli in area) e poi farci infilare in ripartenza...
Lasciate in pace Vivarini e continuiamo a guardarci le spalle finché non avremo Lanni e Ardemagni in grado di giocare.


Nerio Masia 26 Febbraio 2019 23:37

Ad un minuto dalla fine in contropiede non si va in 6 prendendo contropiede
L'azione si chiude, Ninko poteva anche tenere palla e fare passare un minuto.
Ora avremmo vinto.
Poi se rivedendo il 2 a 2 da dietro la porta, il tiro è centrale e solo gonfiando la rete arriva esternamente
Bastava alzare le braccia per parare, ma bisogna stare sul pezzo, Milinkovic non era pronto.


UN ascolano a montesilvano 26 Febbraio 2019 23:40

Ma statevi zitti criticoni va bene cosi ricordatevi che dobbiamo salvarci invece voi volevate vincere oggi per lillusjone dei peli off srtiamo bene in classifica con una partita in meno e il riposo già fatto cosa volete di piu e poi il Foggia e ben attrezzata tutto sommato anno pareggiato allultimo minuto con un calcio di punizione magistralmente tirato


Artmedia21 26 Febbraio 2019 23:43

Pareggio giusto. Nel secondo tempo la squadra è stata imbarazzante, di una pochezza incredibile. Kragl ha trovato un bel jolly ma noi abbiamo rinunciato quasi a giocare. Sull'azione che poi ha portato al goal del pareggio ci sono 5 giocatori che se ne sono involati senza alcun motivo verso la porta lasciando il centrocampo totalmente in mano a loro. Questa però era da vincere. Era uno scontro diretto.


Nazzareno 26 Febbraio 2019 23:43

Al di là delle scelte tecniche mi soffermerei di più sul suicidio collettivo visto a due minuti dalla fine, quando sei riuscito a farti prendere in contropiede invece di gestire saggiamente la palle. Poi nessuno che si è permesso di intervenire sulla loro ripartenza anche a rischio di farsi cacciare. Poi il portiere che ammira impavido la palla che si infila in rete.


Binno 26 Febbraio 2019 23:45

Allenatore rinunciatario.... senza palle non andiamo da nessuna parte! per tutto il secondo tempo abbiamo difenso il risultato... come da prassi...
Inguardabili,!
con la squadra che abbiamo , le potenzialità dei singoli e soprattutto la mediocrità del campionato di B quest’ anno trovo assurdo non essere in zona play off.


Atlascaruso 26 Febbraio 2019 23:45

CERTO CHE IL NOSTRO OBBIETTIVO È LA SALVEZZA.. CON QUESTO ALLENATORE A CHE COSA VORRESTI AMBIRE? VIVARINI VIA E SUBITO ALTRIMENTI SARÀ TROPPO PURE PER EVITARE I PLAY OUT


MARIO78 26 Febbraio 2019 23:46

Anche oggi abbiamo regalato due punti pesantissimi ....soliti errori e goal del pareggio preso in contropiede al 95 come con il Brescia ....speriamo di salvarci al più presto ...la squadra stasera non mi è piaciuta abbiamo lasciato il possesso palla al Foggia ...e poi la frittata ...il portiere non mi sembra in grado di giocare in serie B meglio far giocare Bacci ....


Giovanni 26 Febbraio 2019 23:52

Abbiamo un Tesoro in casa,grande scout di portieri


randello bianconero 26 Febbraio 2019 23:54

x ascolano a Montesilvano
guarda che loro hanno pareggiato 2-2 non su punizione, ma su azione.
Per il resto io più che Vivarini (allenatore di medio basso livello) chiederei a Tesoro le motivazioni di questi ORRORI sulle scelte dei portieri! Praticamente senza Lanni non abbiamo un portiere da serie B! Un DS che non riesce a trovare un portiere di categoria per la ns squadra non viene neanche criticato! Se Giaretta ci avesse portato Perucchini e Milinkovic Savic sarebbe stato lapidato!!!! Ma si può giocare in B senza portieri?


Davide 26 Febbraio 2019 23:57

Ad inizio partita avrei anche accettato un pareggio considerando il fatto che il foggia non perde da una vita e noi exploit di Cremona a parte venivamo da un periodo difficile.. premetto che non ho visto la partita xché x motivi di lavoro vivo lontano da ascoli ma sentendo la radiocronaca non mi pare che il foggia stesse facendo grandi cose....la partita la stavi controllando abbastanza tranquillamente e tranne rare eccezioni non hai avuto grossi problemi nel gestire una partita......ciò che ha fatto kragl va soltanto dato merito a lui con la sua prodezza balistica punto.......di certo se non avesse trovato questo jolly dal suo repertorio ora staremo a parlare di tutt' altro......errori ci sono stati ma ripeto e sottolineo la partita è stata agguantato allo scadere semplicemente da un giocatore sprecato x la serie b come kragl...punto......solo e sempre forza ascoli e se posso dire una cosa invece di stare sempre ad inveire contro questo è quello pensiamo a TIFARE e basta......di allenatori e direttori sportivi qui ne vedo un po' troppi.....criticare è diritto sacrosanto ma possibilmente farlo in maniera costruttiva.....e non criticare tanto x il gusto di farlo....buona serata e forza picchio


Atlascaruso 26 Febbraio 2019 23:58

IL PORTIERE SAVIC È STATO PRESO PER LA SERIE A, POI LA SPAL TE LHA TIRATO !! CI SARÀ UN MOTIVO CHE DITE?? RIPETO !! LA SQUADRA C’È PURTROPPO L ALLENATORE NO! SI RIPETE L EMPOLI DELL ANNO SCORSO !! TROPPO FACILE DIRE PENSIAMO A SALVARCI SOLO PER DIFENDERLO !!


Atlascaruso 27 Febbraio 2019 00:05

GIUSTO - randello bianconero


Ascoli 78/79 27 Febbraio 2019 00:14

Finale fotocopia di quello col Brescia: non gestiamo il vantaggio prendendo gol in contropiede ... una follia! 4 punti buttati così ... Allenatore in confusione, incapace di leggere la partita: se togli le due punte ed abbassi la squadra, il gol lo becchi quasi sempre. Portiere totalmente inadeguato: e pensare che avremmo a disposizione Fulignati che l’anno scorso ha salvato (sul campo) il Cesena ... Speriamo bene, ma io la vedo dura: adesso arrivano le partite più difficili e perdere i punti così potrebbe costarci caro!


Pietro ap 27 Febbraio 2019 00:17

Va bene che dobbiamo salvarci ma così non si possono giustificare due punti persi come quelli con il Brescia. Vivarini non è allenatore da Ascoli: il resto sono chiacchiere. Io avrei voluto vedere Cosmi con questa squadra: sicuramente tutti questi goals in casa non li avremmo presi.


Ascolano 27 Febbraio 2019 00:18

x randello
non hai mai nascosto di avere simpatia per Giaretta e per il canadese ma ora non ci sono piu'. Fattene una ragione!


Ale0897 27 Febbraio 2019 00:24

Abisso è stato escluso Giua quando???
Soprattutto per il var non aspetterei i playoff....


Camionista bianconero 27 Febbraio 2019 00:30

Quello che mi fa sbroccare è che traspare da queste ultime partite , il voler pensare a ognuno ha ai propri tornaconto personali ! A partire da vivarini passando dai giocatori per arrivare a tesoro! Quando invece l'unico obbiettivo dovrebbe essere il bene della maglia bianconera del Ascoli calcio! Forse il troppo buonismo paventato crea problemi! Cmq forza magico picchio sempre!


Paolo65 27 Febbraio 2019 00:46

Due punti buttati nel WC , in uno scontro diretto fondamentale.
Per quanto riguarda il portiere le responsabilità sono tutte di Tesoro.


GIA'54 27 Febbraio 2019 00:56

Leggendo i commenti sembra che si aspetta un risultato negativo anzi anche un pareggio per prendersela con i soliti noti.
Il primo in assoluto è l’allenatore …..un incapace
Il secondo è il portiere ….non adatto al gioco del calcio
Il terzo è il nostro DS tesoro…. Che non capisce niente…
Il quarto (ed è successo pure questo ) è il Patron che invece di scrivere sui social non ha comprato ….
Credo che si stia esagerando e non poco.
Stasera stiamo vincendo una partita importantissima il Mister criticato per il suo offensivismo (non va bene) giustamente si copre per ripartire (e non va bene ).
Il portiere sul secondo goal ha allagato (ma siete sicuri io non sottovaluterei la potenza , la rapidità del tiro e la traiettoria del pallone che si abbassa improvvisamente ) forse guardando sembra tutto più facile.
Si vinceva 2 a 1 rischiando praticamente NIENTE tempo di recupero ormai quasi scaduto . Si riparte in contropiede . Domanda ? chi ha impiccato la partita ?? Ninkovic. Può succedere per carità però da un talento che non ha compiti di marcatura, che non corre, che non contrasta e che dovrebbe far girare la squadra….ci si potrebbe aspettare di più. Per carità oggi bella punizione ok e poi ???? e non è la prima volta…..che viene a mancare…


Settembre64 27 Febbraio 2019 01:10

In 3 sul primo goal.
A prendere le mosche sul secondo.
C'è sicuramente da fare un grosso bagno d"umilta..... Non ho parole!!!!


walter rossi ps 27 Febbraio 2019 02:08

Beffa atroce, oggi il Foggia non ha fatto nulla, peccato davvero, ora vinciamo a Carpi, forza


quinto decimo 27 Febbraio 2019 02:17

Male il portiere, Brosco e Casarini, veramente male soprattutto il portiere, speriamo che Lanni torni presto. Bene Rosseti e Addae, ora riprendiamoci il maltolto a Carpi


Albardialbissola 27 Febbraio 2019 07:06

L Ascoli meritava di vincere
L ingenuità di ninkovic ci è costata cara
Un punto che ora fa arrabbiare ma va più che bene
Ciciretti va portato in condizione gradualmente e quindi deve giocare
Testa al carpi


Picchio78 27 Febbraio 2019 07:09

Sul gol del pareggio se il portiere stava più dietro la prendeva, è vero tiro fortissimo ma lui fuori dai pali, ma abbiamo Bacci che ha dimostrato di saperci fare, perché non lo fa giocare?
,poi stendiamo un velo pietoso su ciciretti, togli rosseti metti ganz o ngombo almeno corrono!!
Cmq pozza ibbe


Mark74 27 Febbraio 2019 07:29

Altra partita stesse manacanze, non costruiamo niente, nel secondo tempo non abbiamo azzeccato una ripartenza, giocatori con limiti tecnici gravi, allenatore mi fa venire da piangere.
Quando il centrocampo cala leggermente è la fine, la difesa va in affanno e la sensazione è sempre che prima o poi prendi il goal.
Purtroppo il mercato di Gennao non è stato fatto, perciò questa’anno sarà fallimentare come tutti i precedenti da circa il 2006...13 anni so tanti!!!


Gigi 27 Febbraio 2019 08:26

Grandissimo Già54!!! Hai pienamente ragione.


Massera 27 Febbraio 2019 08:33

Un portiere ed un allenatore. Di questo ha bisogno l'Ascoli. Stai vincendo ed arretri e metti un sedicente giocatore che gira a vuoto?Doveva essere impiegato uno tra Ganz e Ngombo (o come si chiama)....Che figura di m....



UN ascolano a montesilvano 27 Febbraio 2019 09:56

Che criticoni non aspettate altro che criticare che vergogna certo se la partita finiva un minuto prima avremmo vinto e meritatamente darebbero stati tutti bravi ricordatevi e non lo scordate che ci dobbiamo solo salvare e siamo sulla strada giusta


Estar 27 Febbraio 2019 09:57

Avrei firmato per un punto prima del calcio d'inizio......poi per come si è messa la gara altri due punti persi. Non siamo in grado di gestire gli ultimi minuti di una partita.....zero possesso palla ma solo rilanci in avanti.....Fuori Laverone, Savic e Ninkovic (se non ha voglia di giocare). Anche oggi cambi cervellotici di Vivarini al quale chiedo di cambiare solo una cosa..........ARIA!!!!!!


LOLLO57 27 Febbraio 2019 11:21

Per tutti gli Oronzo Cana' dei poveri che scrivono parlando di tattica scrivendo stupidaggini e criticando l'allenatore. Tutto quello che è accaduto rientra nelle normali situazioni di una partita. Hanno pareggiato sulla prodezza di un fuoriclasse, così come noi siamo andati sul 2 a 1 su una prodezza del nostro fuoriclasse. Quel tiro era imprendibile anche per Buffon. Ninkovic ha un minutaggio che è insopportabile per chiunque considerando la dispendiosità del calcio moderno. Avrebbe bisogno di riposare perchè si sta consumando fisicamente come una candela. Kragl che il più forte giocatore della serie B, è stato in panchina proprio per risprmiarlo. Con gente come voi Vivarini neppure questo può permettersi perchè essendo digiuni di calcio tutto questo non lo capireste. Se fossi in lui comincereri a farlo uscire prima o partire dalla panchina almeno per 4 o 5 partite, perchè così rischiamo di trovarcelo cotto nella fae decisiva del campionato. E' come la storia dell'Addae che deve giocare sempre. Anche per lui va fatto il turn over come per tutti gli altri. altrimenti te lo ritrovi cotto a primavera. ,Per fortuna che, almeno per gli altri giocatori il Mister è stato molto attento al turn over. Come vedete il calcio non è così semplice come sembra a voi. Ci sono variabili che al profano sfuggono. Quindi ve lo ripeto evitate di scrivere stupidaggini, pensate a fare solo tifo.


ascoli è stata durissima 27 Febbraio 2019 13:01

Vittoria immeritata a Cremona (partita da 0-0) e pareggio che poteva essere vittoria oggi. Non ci lamentiamo bene così 2 partite da recuperare +6 sui playout. Sul 2° tempo il Foggia ha messo dentro Kragl,Iemmello e Chiaretti tre ottimi giocatori quindi ha spinto perché stava sotto. Il goal loro è stato colpa del contropiede sbagliato dall'Ascoli che se andava sulla bandierina la partita finiva, non crocifiggiamo Vanja (che finora non ha di certo brillato ma aspetterei 7-8 partite per valutarlo). A me sta bene così 2 partite da recuperare e + 6 sui play-out campionato tranquillo a inizio campionato ci avrei messo la firma. Sul mercato invernale avrei preferito una punta ma se Tesoro ha puntato su Ganz e Rosseti (che non mi è mai piaciuto) per non buttare l'investimento oneroso e se Rosseti continua a segnare avrà avuto ragione Tesoro. Ciciretti è forte e basta , diamogli tempo.


Tony 27 Febbraio 2019 13:39

Se proprio dovevamo inserire Ciciretti, giocatore che ci e’ ‘costato’ parecchi punti persi, almeno poteva metterlo al posto di Ninkovic che era chiaramente ‘svogliato’. Il serbo e’ un fenomeno quando si impegna, ma se passeggia in campo, una sostituzione puo’ essere terapeutica. Allora si Ciciretti al suo posto lo avrebbe ‘svegliato’. Rinunciare alle due punte, l’unico modulo che ci ha fatto fare punti, e’ follia pura. Un harakiri. Con le due punte costringiamo gli avversari a stare abbottonati e paradossalmente ne beneficia centrocampo e difesa. Quando partiamo da dietro, invece sono dolori. Vedere tutte la partite in cui abbiamo avuto una sola punta. L’errore di Vivarini e’ qui. Ieri due punti persi per questo.


Forza Ragazzi 27 Febbraio 2019 18:30

Ma che partita avete visto,Voi dal palato fine ,abituati allo spettacolo---è passato un anno e non avete appreso nulla!
L'uomo non ha memoria!!!
Dobbiamo salvarci quanto prima,campionato di alto livello,difficilissimo di conseguenza bellissimo...oppure volete la serie A?
Cambi,Vivarini...Boh
Pseudotifosi se andate allo stadio cercate di cantare.
Forza Ragazzi


randello bianconero 27 Febbraio 2019 20:34

x Ascolano
io sono Del Duca Ascoli, Ascoli Calcio, Ascoli Picchio e nuovamente Ascoli Calcio. Sono stato tifoso di Rozzi, di Benigni, di Bellini ed ora di Pulcinelli. Tifo l'ASCOLI e non gli uomini che la rappresentano. Peccato che tu, al contrario, non ti fai una ragione dall'osservare che non hai un portiere di serie B. Ho espresso il mio pensiero, perché se Perucchini o Savic lo avesse portato Giaretta sarebbe stato lapidato, mentre Tesoro non riceve critiche. Fattene una ragione se non hai un portiere, perché a me Giaretta o Tesoro non regalano l'abbonamento né i soldi per farmi TUTTE le trasferte. Tu sei ascolano io no, ma io AMO L'ASCOLI e non Marroccu Lovato Giaretta Tesoro, quelli passano mentre l'ASCOLI resta. Pensaci un po' se puoi.


Amolascoli 27 Febbraio 2019 21:50

Voglio dire la mia, visto che dopo 24 ore di tristezza mi sto riprendendo: Beretta ha tanti limiti ma ha il pregio di lottare come è forse più di un leone per superarli tutti. Addae un guerriero. Rubin pure. Altri due o tre ci sono. Ne mancano solo cinque per avere veramente 11 leoni! Straforza picchio!


settembre nero 27 Febbraio 2019 23:53

Vivarini sbaglia, anche tanti tifosi sbagliano come quando criticavano Rosseti e Beretta mentre ieri, usciti loro, buio totale, l'allenatore non ha ancora capito che la coesistenza di Ninkovic e Ciciretti non è assolutamente praticabile, Rosseti andava sostituito con Ganz, avevamo bisogno di un portiere esperto che desse sicurezza al reparto e invece è stato preso un giovane che si sta facendo esperienza sulla nostra pelle, a questo punto tanto vale puntare su Bacci, almeno valorizziamo un nostro giocatore.


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni