Monteprandone: Carnevale 2019, divieto di vendita bombolette spray

redazione picenotime.it

28 Febbraio 2019

In occasione del Carnevale, il sindaco Stefano Stracci ha firmato un’ordinanza recante disposizioni in materia di Pubblica Incolumità e Sicurezza Urbana.  Nel dettaglio il provvedimento, valido su tutto il territorio comunale da oggi giovedì 28 febbraio a mercoledì 6 marzo 2019, vieta l’acquisto, l’utilizzo e la vendita, sia negli esercizi in sede fissa sia in forma ambulante, di bombolette spray emittenti sostanze imbrattanti e/o urticanti, con esclusione delle bombolette contenenti stelle filanti. 

E ancora, l’ordinanza vieta la detenzione e l’utilizzo in luoghi pubblici o in luoghi aperti al pubblico di materie atte ad imbrattare e/o recare danno a persone, cose e beni, quali civili abitazioni, attività commerciali, muri, edifici pubblici e privati, mezzi di trasporto ed altri oggetti di vario genere, nonché imbrattare e/o sporcare strade, piazze, monumenti.

Saranno puniti anche i comportamenti, in luoghi pubblici e in luoghi aperti al pubblico, che possano turbare la tranquillità delle persone o creare situazioni di pericolo per la sicurezza delle persone o delle cose. Inoltre, nelle giornate di domenica 3 e martedì 5 febbraio 2019 nell’area di piazza dell’Unità è vietata la vendita per asporto e l’introduzione di alcolici e altre bevande in bottiglie di vetro e lattine. Il consumo di suddette bevande sarà consentito esclusivamente in bicchieri di carta o plastica.

Per i trasgressori è prevista una sanzione amministrativa da € 50 ad € 500, che nel caso di persone minorenni la sanzione sarà applicata ai genitori o al genitore esercente la patria potestà.

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni