Carpi-Ascoli 1-1, Vivarini: “Pareggio d'oro per i problemi fisici a cui abbiamo dovuto far fronte”

Redazione Picenotime

02 Marzo 2019

Vincenzo Vivarini

L'allenatore dell'Ascoli Vincenzo Vivarini ha commentato nella sala stampa dello stadio "Cabassi" il pareggio per 1-1 contro il Carpi nella 27esima giornata del campionato di Serie B.

"Abbiamo avuto diverse situazioni in attacco che dovevamo sfruttare meglio, in particolar modo le occasioni di Frattesi e Ngombo nel secondo tempo per andare di nuovo in vantaggio - ha dichiarato Vivarini -. Da segnalare le difficoltà a cui abbiamo dovuto far fronte dopo tanti impegni ravvicinati, avevo diversi giocatori acciaccati ed il reparto arretrato ridotto all'osso con Padella squalificato e Valentini rimasto a casa per il problema alla spalla. Quaranta ha preso un colpo alla testa che gli ha fatto perdere per un attimo anche i sensi e un po' di memoria, si è ritrovato un po' stordito in campo. Abbiamo dovuto mandarlo in ospedale per una TAC, pare che adesso si stia riprendendo. Abbiamo fatto una partita di grande applicazione e grande corsa, il Carpi ci allunga molto come squadra e ci ha fatto correre davvero tanto. C'è rammarico per il gol preso, bisogna andare a rivedere gli uomini a zona che avevamo, penso che un po' la posizione sia stata sbagliata. Alla resa dei conti è un pareggio d'oro per come stiamo, davvero siamo venuti con i cerotti qui a Carpi, anche Ninkovic aveva problemi alla schiena e Laverone un problema al piede. La squadra nel primo tempo ha gestito bene la gara con un bel gol ancora figlio di una bella combinazione tra gli attaccanti, peccato per quelle situazioni che si potevano sfruttare meglio nella ripresa per chiudere la partita. Ninkovic? Ci tiene tanto a far bene, lui era amareggiato perchè ha giocato con un forte dolore alla schiena. Vedevo che faceva proprio fatica, poi ha ripreso coraggio ed ha terminato il primo tempo. Quando è andato in difficoltà nella ripresa l'ho dovuto sostituire, ci sta che si arrabbi perchè vuole sempre far bene".

CLICCA QUI PER VIDEO INTERVISTA IN ZONA MISTA A VIVARINI POST GARA


© Riproduzione riservata

Commenti (18)

Luigi 02 Marzo 2019 17:48

Mi ha detto l’amico Capro’ Che sei il più forte allenatore della serie B. È proprio vero sei il più forte.


Amedeo 02 Marzo 2019 17:49

Vivarini non sei adatto all' ascoli


Abbasso i pesciari 02 Marzo 2019 17:50

Da quello che posso dire è che lo spogliatoio ,è saltato troppo nervosi ,già da tempo si avverte questo clima ,penso che l'allenatore non sia all'altezza ,speriamo di salvarci forza Ascoli


Lillo58 02 Marzo 2019 18:05

Non c'è stato gioco di squadra. Ogni giocatore ha cercato giocate individuali.


Binno 02 Marzo 2019 18:05

30 punti in classifica in un campionato così mediocre, con la squadra che abbiamo, sono davvero pochi. Vivarini... non mi ero mai annoiato così tanto a veder giocare l'ascoli... grazie


Nostalgico 02 Marzo 2019 18:15

I love Cacia. Forza Magico Picchio


Giovanni Gennaretti 02 Marzo 2019 18:18

Altri quattro punti regalati, continuiamo cosi, la squadra non s'è assestata si gioca con la stessa approssimazione del girone d'andata, invece di andare avanti si rimane lì gioco evanescente giocatori malandati x di più ora c'è dualismo Ninkolic Cincirinetti, fra non molto saltano gli infissi dello spogliatoio, se stavamo buoni a gennaio avevo detto che c'era più solidarietà tra giocatori, dopo aver elogiato fino a Dicembre Vivarini ora debbo dire che sta diventando una mina vacante dentro la squadra, oggi ne è un esempio se non si interviene con fermezza, e complimenti a Ganz, fino a crotonedicevo di puntarci ad occhi chiusi ora è la terza espulsione con lui si rischia alla grande dare un esempio visto che si è fatto di tutto x rendere l'attacco debole e visto che anche Ngombo come Rosseti segnano non è meglio umiliare sto ragazzi in attacco facendo giocate un primavera? Almeno si valorizza


LORENZO CAPRO' 02 Marzo 2019 18:21

GIGI È UN ALLENATORE PREPARATO, PERÒ ULTIMAMENTE MI STA' PIACENDO POCO, PER ESEMPIO IO NINKOVIC NON LO TOLGO NEMMENO SE MI PUNTANO UNA PISTOLA.


popolo della piazza 02 Marzo 2019 18:43

mister siamo in linea anzi oltre il campionato previsto ,lascia perdere tutti questi fenomeni che scrivono qui dentro e sembra che non aspettino altro che un risultato negativo per fare i leoni da tastiera


Pietro ap 02 Marzo 2019 19:38

Con un campionato cosi mediocre e la squadra che è doppiamente più forte di quella dello scorso anno compresi tutti gli infortuni, 30 punti sono pochi. L'Ascoli ha bisogno di un altro tipo di mister che carichi la squadra a dare il massimo. Vivarini sarà pure preparato ma questo non basta per essere vincenti.


Luciano 02 Marzo 2019 19:56

Per fortuna che ci siete voi che capite tutto. Grazie a Piceno time che ci fa leggere le vostre perle di saggezza, altrimenti sai che noia.


gigi68 02 Marzo 2019 20:26

Il nostro problema è a pagina 212 di televideo..Non abbiamo un giocatore nella lista dei bomber...se ci aggiungiamo che l unico portiere decente ,Bacci, è in panchina..siamo fortunati ad avere 30 punti...


Tiziano 02 Marzo 2019 20:37

Il campionato è molto equilibrato, altro che scadente..... allora lo scorso anno com’era!!! Niente è semplice ..... per nessuno, qua chi molla un attimo si trova sotto, altro che..... grazie a Dio abbiamo dei giocatori in gamba altrimenti altro che ultimi..... Forza ragazzi regalateci un’anima vittoria domenica.... peccato l’assenza di Addae....


zico61 02 Marzo 2019 21:08

Scusate, con molta calma rivedetevi il primo tempo. Altro che manca il gioco di squadra e da squadra. Veramente una bell Ascoli.


POTENZA ⚡PICENA 02 Marzo 2019 21:41

Campionato mediocre ...ma de che?!! Tutte le squadre hanno preso sportellate (compreso Palermo, Verona e Benevento) il Brescia l abbiamo dominato ,ma di brutto !!!! La verità è che se non vai in campo concentrato....le buschi.....lo scorso anno eravamo nelle condizioni del Padova,per cui a me questa classifica sta bene! Colgo l'occasione per ringraziare mister e calciatori per attaccamento ed impegno, una lode la spendo per Laverone e Beretta (corrono molto e usano la testa) ....con due partite in meno siamo in una zona che tutti sognavano , per cui.....fate i buoniii !!!!!! Braith dimenticavo Braith solo applausi per lui!!!


Picus 03 Marzo 2019 07:45

Condivido in pieno il pensiero di Potenza Picena. Con una squadra male assemblata all'ultimo momento, senza portiere, senza un bomber (Ardemagni), con continui infortuni e squalifiche evitabili, dove altro dovevamo stare? Con un pizzico di fortuna, se non prendevamo 2 gol al 95.mo (non certo per colpa dell'allenatore) avevamo 4 punti in piu'...
C'è tanto sacrificio di tutti (tranne forse Ganz e Ninkovic, che gioca solo per sé) per cui dobbiamo dire grazie a chi ci fa essere ancora una bella realtà di serie B, in primis al Patron.


Caste300 03 Marzo 2019 08:02

CAMPIONATO MEDIOCRE? IO SONO DI TUTT'ALTRO AVVISO. in generale il livello medio di tutte le squadre si e' alzato e si vedono tante partite piu' che discrete. L'anno scorso molti match erano francamente inguardabili...per quanto riguarda l' Ascoli e' vero che abbiamo buttato via almeno 4 o 5 punti e molto per colpa nostra tra disattenzioni difensive e imprecisioni in zona tiro...se poi ci mettiamo pure gli arbitraggi...anche se oggi al Carpi hanno negato un goal regolarissimo...


Matteo De Angelis 03 Marzo 2019 16:16

La serie B di oggi è la C di 15 anni fa.


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni