Serie B 27° turno: Pescara e Perugia fanno la voce grossa in casa, stese Spezia e Salernitana

Redazione Picenotime

03 Marzo 2019

Pescara-Spezia

Due vittorie interne di Perugia e Pescara (rispettivamente contro Salernitana e Spezia) nelle prime partite domenicali della 27esima giornata del campionato di Serie B. 

Pescara-Spezia 2-0

Il Pescara supera 2-0 lo Spezia allo stadio "Adriatico-Cornacchia" e si porta al terzo posto in classifica in solitaria con 44 punti alle spalle di Brescia e Palermo. I liguri, al terzo stop nelle ultime quattro gare, restano fermi a 37 punti, in zona playoff. La gara si mette subito in discesa per i padroni di casa, che sbloccano il risultato al 19′ con Mancuso, che insacca da due passi sull’assist di Memushaj. La reazione degli ospiti è sterile, tanto che è l’undici di Pillon a sfiorare il bis in chiusura di frazione con un colpo di testa di Scognamiglio. Nella ripresa gli abruzzesi raddoppiano con Crecco, che di testa supera Lamanna firmando il 2-0. A quel punto lo Spezia reagisce ma Fiorillo è bravo su Okereke e poco dopo è Mora a sfiorare il 2-1 in rovesciata. Al 20′ però gli ospiti rimangono in dieci per l’espulsione di Da Cruz e il Pescara, pur con qualche sofferenza di troppo, riesce così a portare a casa i tre punti.

Perugia-Salernitana 3-1

Seconda vittoria di fila per il Perugia, che rilancia le proprie ambizioni di playoff battendo 3-1 al "Curi" la Salernitana di Gregucci, Gli umbri salgono infatti a 38 punti, al settimo posto, mentre i campani rimangono fermi a 24. L’undici di Nesta sblocca il risultato con Verre al 28′, bravo a battere Micai dal limite dell’area, e raddoppia tre minuti più tardi con Sadiq, che pesca il jolly con un bolide da posizione defilata. La squadra di Greucci non accusa il colpo e accorcia subito le distanze con Casasola, il cui diagonale trafigge Gabriel. Nella ripresa la situazione per il Perugia si complica per l’espulsione di Sadiq, per doppia ammonizione, al 9′, ma nonostante l’inferiorità numerica i padroni di casa al 27′ trovano il 3-1 con Han, che in spaccata trafigge Micai e di fatto manda i titoli di coda sul match.


27° TURNO SERIE B: FOGGIA-COSENZA 1-0, PADOVA-CROTONE 0-0, BRESCIA-CITTADELLA 0-1, CARPI-ASCOLI 1-1, PALERMO-LECCE 2-1, PERUGIA-SALERNITANA 3-1, PESCARA-SPEZIA 2-0, VERONA-VENEZIA, LIVORNO-BENEVENTO (riposa CREMONESE)


CLASSIFICA

47 BRESCIA

45 PALERMO

44 PESCARA

43 BENEVENTO

41 LECCE**

39 VERONA

38 PERUGIA

37 SPEZIA

36 CITTADELLA

34 SALERNITANA

33 COSENZA

30 ASCOLI**

27 CREMONESE

26 VENEZIA

26 FOGGIA*

23 LIVORNO

23 CROTONE

22 CARPI

20 PADOVA

*Foggia 6 punti di penalizzazione

** Lecce e Ascoli una gara da recuperare

in corsivo le squadre che hanno già riposato


PROSSIMO TURNO: PERUGIA-VERONA, LECCE-FOGGIA, COSENZA-BRESCIA, CITTADELLA-PESCARA, SPEZIA-PADOVA, CREMONESE-BENEVENTO, ASCOLI-LIVORNO, SALERNITANA-CROTONE, VENEZIA-PALERMO (riposa CARPI)


© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni