Ascoli Calcio, un punto di media a partita nel ritorno. Otto i bianconeri con più di un gol segnato

Redazione Picenotime

04 Marzo 2019

Con il pareggio conquistato allo stadio "Cabassi" di Carpi nel pomeriggio di Sabato 2 Marzo (CLICCA QUI PER HIGHLIGHTS) l'Ascoli ha raggiunto quota 30 punti dopo aver giocato 24 gare del campionato cadetto 2018/2019 (media punti 1,25). Il ruolino di marcia della squadra di Vincenzo Vivarini registra 7 vittorie (5 in casa e 2 in trasferta), 9 pareggi (5 al "Del Duca" e 4 fuori casa) ed 8 sconfitte (3 tra le mura amiche e 5 in trasferta), con un bottino di 26 gol realizzati (18 in casa ed 8 fuori) e 32 reti subite (18 al "Del Duca" e 14 fuori casa). L'Ascoli vanta 7 punti in più rispetto alla scorsa stagione dopo 24 match, quando la squadra di Serse Cosmi stazionava al penultimo posto in classifica a quota 23. 

Sono 9 i calciatori bianconeri ad essere andati a segno, oltre all'autorete di Massimo Volta nel successo per 2-1 al "Vigorito" di Benevento. Nikola Ninkovic, Riccardo Brosco e Matteo Ardemagni hanno realizzato 4 reti ciascuno, seguiti a quota 3 da Michele Cavion e Lorenzo Rosseti e con 2 marcature da Simoneandrea Ganz, Giacomo Beretta e Maecky Ngombo, un gol invece per il capitano Emanuele Padella.

Se si prende in considerazione solamente il girone di ritorno i bianconeri hanno conquistato 6 punti in altrettante partite, con una vittoria (a Cremona), tre pareggi (a Cosenza e Carpi ed in casa col Foggia) e due sconfitte (entrambe al "Del Duca" con Perugia e Salernitana), con 6 gol fatti e 10 subiti. Nel girone d'andata stesso bottino di punti nelle prime 6 partite, con una vittoria interna con il Lecce, tre pareggi (in casa con Cosenza e Cremonese ed a Salerno) e due sconfitte (a Perugia e Foggia), con 6 gol fatti e 7 subiti.


© Riproduzione riservata

Commenti (5)

remo 04 Marzo 2019 12:39

Articolo molto interessante, i numeri parlano chiaro... troppi gol subiti nel ritorno e soprattutto troppi gol presi in casa


Fra61 04 Marzo 2019 17:59

Forza ragazzi TUTTI
E' giunta l'ora di onorate questa gloriosa maglia
Lavoro e cuore oltre l' ostacolo
Solo allora. Potrete dimostrare il vostro vero valore. e. gettare tutti insieme le basi per un futuro migliore.
Avanti a tutta forza ragazziii bianconeri
Un solO grido
Solo E sempre forza ASCOLI


Casimira La Marmora 04 Marzo 2019 19:08

C'è un intruso , chi è?


Massi70 05 Marzo 2019 09:21

Ogni partita adesso diventa una finale. Ovviamente meglio vincere domenica prossima ma l'importante è non perdere. Certo che se Ardemagni rientrasse darebbe una grossa mano. Elogio particolare a Giacomo Beretta, ragazzo serio, gran professionista, ha subìto in silenzio le critiche e adesso è diventato imprescindibile al pari di Addae e Troiano. Vai così ragazzo!


LOLLO57 06 Marzo 2019 00:11

Continuando con la media di un punto a partita siamo salvi. Con il rientro di Ardemagni si può fare. Niente critiche, uniti, tifare e basta. Isoliamo i destabilizzatori orfani di Bellini ed i tifosi della Samb.


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni