Ascoli Calcio, tre giornate di squalifica per Ganz. Anche Addae tra i diffidati

Redazione Picenotime

05 Marzo 2019

Simoneandrea Ganz

Il Giudice Sportivo Emilio Battaglia ha squalificato 11 calciatori dopo la 27esima giornata del campionato di Serie B. Tre giornate di stop per l'attaccante dell'Ascoli Simoneandrea Ganz per "avere, al 43° del secondo tempo del match di Carpi, spinto un avversario facendolo cadere a terra, successivamente calpestava volontariamente la schiena del medesimo". Un turno di squalifica per Alessio Sergio Da Cruz dello Spezia, Massimo Volta e Christian Maggio del Benevento, Mario Sampirisi del Crotone, Umar Sadiq del Perugia, Andrea Cistana del Brescia, Andrea Settembrini e Domenico Frare del Cittadella, Manuel Marras del Pescara e Alessandro Salvi del Palermo. 

In casa Ascoli entra in diffida il centrocampista Bright Addae (nono giallo stagionale) che va ad aggiungersi a Riccardo Brosco, Michele Cavion, Michele Troiano e Matteo Ardemagni. Sesta ammonizione in campionato per Lorenzo Laverone, terza per Maecky Ngombo

Ammonizione con diffida per il collaboratore tecnico Alessandro Monticciolo "per avere, al 43° del secondo tempo, contestato platealmente una decisione arbitrale alzandosi dalla panchina aggiuntiva; infrazione rilevata dal Quarto Ufficiale".



© Riproduzione riservata

Commenti (21)

Albardialbissola 05 Marzo 2019 13:34

ganz ha dimostrato che non ha la “testa per fare il calciatore “....veramente un peccato perché secondo me poteva far bene quest anno


ROZZIFOREVER 05 Marzo 2019 13:34

Dovevano dargli almeno 10 giornate, cosi' almeno lo ce lo levavano dalle p....e per un po' di tempo!


Giulivo 05 Marzo 2019 13:47

Approvo ciò che ha affermato Rozziforever. Non merita la categoria in cui gioca. Non merita la MAGLIA che indossa. Purtroppo il Venezia ha chiamato Cosmi a sostituire Zenga. Peccato poteva essere utile in caso di esonero del CAMALEONTICO Vivarini, un allenatore che non riesce a cambiare modulo atteggiamento e ritmo in corsa.


fabrizio becattini 05 Marzo 2019 14:08

le premesse c erano x far bene ma si è giocato il cielo a dadi
e questo è il risultato


Forza Ragazzi 05 Marzo 2019 14:31

La tabellina del 3...


settembre nero 05 Marzo 2019 15:01

Spero che la società abbia pronto un piano B relativo al cambio allenatore nel caso la situazione precipiti ( ennesima sconfita in casa col Livorno? ), Cosmi andrà a salvare il Venezia, a noi chi ci salva?


C'è solo un Presidente!!! 05 Marzo 2019 15:08

Ganz: il Balotelli de noantri...


Gigi 05 Marzo 2019 17:08

Ma andate a cag..e!!!
Perchè non vi vergognate?? Vi state quasi augurando la sconfitta dell’Ascoli per sperare nell’esonero di Vivarini!!
Questi sarebbero i tifosi!! Se fossero tutti così meglio lo stadio deserto!!


FeudoPiceno 05 Marzo 2019 18:17

Un calciatore che entra sempre negli ultimi 5 minuti e riesce a farsi espellere per ben 3 volte consecutive, con falli sciocchi, senza un senso, (oltretutto quello di carpi è identico a quello con la salernitana ) o lo fa di proposito, o chiaro che sia cronicamente stxxido. In ogni caso, non ne esce bene. Dopo la terza espulsione consecutiva, spero lo mettano ai box fino alla fine del campionato. INCOMMENTABILE !


UN ascolano a montesilvano 05 Marzo 2019 18:27

Settembre nero cosa pretendi da vivarini non a mai fatto una pertita al completo a avuto sempre ragazzi infortunati nonostante tutto abbiamo ancora una classifica di rispetto e basta criticare


Ponz 05 Marzo 2019 19:07

Tribuna fino a fine contratto!!!


Davide 05 Marzo 2019 19:24

Una sola parola.....VERGOGNATEVI


LOLLO57 05 Marzo 2019 22:15

Ma come si fa ad augurarsi che la società si veda costretta a cambiare allenatore in seguito alla mancanza di risultati. Ma che razza di tifoso sei Settembre Nero. Secondo me sei un ultras della Samb. In ogni caso nei confronti di Vivarini ci sono pregiudizi fin da quando è arrivato. Qualunque cosa fa a molti non va bene. Lui parla con i fatti. 30 punti con una squadra decimata dagli infortuni e bersagliata dagli arbitri sono tanti e quasi tutti merito del mister. Ha una media punti simile a quella di Cosmi che aveva la fortuna di poter contare su un portiere come Agazzi ed un attaccante come Monachello. Oltre che Mogos e Pinto che sono superiori a Laverone e D'Elia.


GIA'54 05 Marzo 2019 22:54

secondo me il piano B di questa gente è di destabilizzare l'ambiente, Vivarini è la scusa.

Ottima l'osservazione di Gigi e la sintesi di Davide .....c'è poco da aggiungere !


roberto 05 Marzo 2019 23:31

È ormai interesse reciproco una separazione consensuale tra Ganz e l'Ascoli. Un peccato non sia accaduto durante il calciomercato di gennaio


mario n.2 06 Marzo 2019 09:43

Alcuni tifosi si comportano come se ancora ci fosse la vecchia societa vergognatevi non meritate niente siete sempre li stessi


Maurizio G. 06 Marzo 2019 10:27

Da mesi mister Vivarini è un bersaglio, di errori ne avrà fatti ma non giustificano attacchi continui, se poi ci mettiamo le offese su Facebook a lui e a Patron pulcinelli , non riesco a capire il motivo, inizio a pensare che sotto sotto hanno calpestato i piedi a qualcuno, altrimenti non si spiega


Forza Ragazzi 06 Marzo 2019 11:07

Chi insulta Vivarini capisce poco di calcio o ha altri interessi....
FORZA ASCOLI e i gufi maghi da tastier al bar...FAC


Gigi 06 Marzo 2019 11:44

Caro Maurizio, la spiegazione che mi dò è che o sono degli “infiltrati” o sono “scorie residue” del recente passato che devono minare il campo.
Mica se la prendono con quelli che ci hanno lasciato in eredità il fenomeno della foto, che oltre ad appiccarci il mercato estivo, quello invernale, mo cerca pure ci appiccar ci ogni partita in cui gioca!!


Andrea 06 Marzo 2019 14:25

Ganz si è rivelato uno dei peggiori giocatori mai arrivati ad Ascoli
Per ciò che riguarda l'allenatore deve dimostrare di valere la piazza che allena portandoci alla salvezza senza patemi fino alla fine, chi attacca la società di patron Pulcinelli ha altri interessi evidentemente sono rimasti fuori e non ci possono passare allora buttano fango a destra e a manca gente veramente ridicola


pietro 52 07 Marzo 2019 17:17

il problema del tecnico è reale...la squadra e' forte e gioca con il freno a mano tirato...non sviluppa la sua potenzialita'...dobbiamo cercare di salvarci alla meno peggio...invece di lottare per i ritorno in serie a.......per me Vivarini insieme a Petrone i peggiori tecnici della storia bianconera.....


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni