Livorno, sospeso portiere Mazzoni. Positivo ad un controllo antidoping dopo la gara di Lecce

Redazione Picenotime

06 Marzo 2019

Luca Mazzoni (Livorno24.com)

Brutta tegola in casa Livorno a quattro giorni dal prossimo match con l'Ascoli valevole per il 28esimo turno del campionato di Serie B. Il Tribunale Nazionale Antidoping ha infatti sospeso in maniera cautelare il 35enne portiere Luca Mazzoni a seguito di un controllo disposto dopo il match con il Lecce perso 3-2 dagli amaranto allo stadio "Via del Mare" lo scorso 17 Febbraio. In carriera Mazzoni ha vestito in 178 occasioni la maglia del Livorno, con 20 presenze nel campionato cadetto in corso. Non gioca proprio dal match di Lecce, ufficialmente per uno stiramento alla coscia. 

Ecco il comunicato ufficiale pubblicato sul sito Nadoitalia.it: "La Prima Sezione del TNA, in accoglimento dell'istanza proposta dalla Procura Nazionale Antidoping, ha provveduto a sospendere in via cautelare l’atleta Luca Mazzoni (tesserato FIGC), risultato positivo alle sostanze Benzoilecgonina - Ecgonina a seguito di un controllo disposto dalla NADO Italia al termine della partita del Campionato di calcio Serie “B” Lecce-Livorno svoltasi a Lecce il 17 Febbraio 2019". 


© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni