Moto3, Fenati scatta dall'undicesima casella in Qatar: ''Niente è perduto per la gara''

Redazione Picenotime

09 Marzo 2019

Romano Fenati

Un errore del box impedisce a Romano Fenati e Tony Arbolino di migliorare il tempo nella Q2 della nuova formula nelle qualifiche ufficiali del Gran Premio del Qatar, prima tappa del Campionato Mondiale Moto3. I rider dello Snipers Team partono in ritardo, passano sul traguardo qualche secondo dopo lo scadere del tempo e nulla possono fare. Niente è compromesso: Tony, con il settimo tempo, aprirà la terza fila, mentre Romano partirà una fila più indietro, dall'undicesima casella. Rimane l'amarezza di non aver gestito al meglio il turno perché poteva essere una prima fila per entrambi. Pole-position per lo spagnolo Aron Canet del team di Max Biaggi con un crono di 2:05.883. Secondo tempo per Lorenzo Dalla Porta a 197 Millesimi, terzo Kaito Toba dell'Honda Team Asia (+0.226). 

Tony Arbolino: "È stata una qualifica difficile, abbiamo sbagliato la tempistica, perdendo troppo tempo all'inizio e questo ci è costato caro per l'ultimo giro. È la prima qualifica con questa nuova formula quindi l'errore ci sta. Cerchiamo di farne esperienza e, adesso, pensiamo solo alla gara. L'obiettivo è partire forte e guadagnare più posizioni possibili al primo giro per stare lì davanti ".

Romano Fenati: "Mi dispiace perché non siamo riusciti a sfruttare il turno come dovevamo. La nuova formula dei 15 minuti è un vantaggio ma va gestito al meglio e, in questo primo tentativo, non siamo riusciti a concretizzare. Ad ogni modo la gara è domani e si può fare ancora bene, niente è perduto ".


© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni