Fabbri presenta Verona-Ascoli: “Hellas vuole allungare striscia di vittorie per centrare obiettivo stagionale”

Redazione Picenotime

13 Marzo 2019

Alberto Fabbri

Abbiamo affidato alla penna del giornalista Alberto Fabbri, direttore responsabile del portale Hellaslive.it, la presentazione dalla sponda gialloblù del match tra Verona e Ascoli in programma Sabato 16 Marzo allo stadio "Bentegodi" alle ore 18 per la 29esima giornata del campionato di Serie B.

L'Hellas Verona di Fabio Grosso sabato ospiterà l'Ascoli di mister Vincenzo Vivarini. I gialloblù vengono da ben due vittorie consecutive, quattro nelle ultime cinque giornate, un trend che ha permesso agli scaligeri di tornare prepotentemente in corsa per la promozione diretta: ad oggi occupano il terzo posto in classifica a quota 45 punti, -1 del Palermo che, ricordiamolo, ha però una partita in meno e -5 dalla capolista Brescia, che nella prossima giornata osserverà il turno di riposo. Il Verona non può assolutamente permettersi di perdere ulteriori punti per strada. Nella prima parte del girone di ritorno, contro le squadre di fascia medio-bassa, ha perso tantissimi punti, basti pensare alla prima di ritorno in casa del Padova dove la squadra di Grosso venne sconfitta con il punteggio di 3-0 senza poi dimenticare il pareggio rocambolesco al "Bentegodi" contro il Cosenza, un 2-2 dopo essere stati in vantaggio per 2-0. Il Verona, quindi, contro l'Ascoli sabato avrà un unico obiettivo: continuare la striscia positiva di vittorie ed allungarla a tre visto che mancano appena nove partite al termine della stagione regolare. Dopo la gara contro l'Ascoli ci sarà il turno di riposo per impegni delle Nazionali, dopo di che l'Hellas andrà a Cremona e ad aprile dovrà affrontare ben quattro scontri diretti con il turno di riposo nel mezzo, ovvero contro Brescia, Palermo, Benevento e Pescara. Di conseguenza, se l'Hellas Verona vuole mantenere vive le speranze di promozione diretta, non può assolutamente permettersi di perdere punti sabato al "Bentegodi" contro l'Ascoli, senza dimenticare poi la beffa della gara d'andata, quando un Verona sicuramente insufficiente uscì dal "Del Duca" senza nemmeno un punto. Quindi, oltre a rifarsi della gara d'andata, la squadra di Grosso ha bisogno di continuare la serie positiva per cercare di centrare l'obiettivo stagionale. 


© Riproduzione riservata

Commenti (11)

San Marco 13 Marzo 2019 11:49

Bisogna , occorre ... ma per piacere Fabbri ..!! Per noi vale ancora di più e troverete un’Ascoli che vi farà vedere i sorci verdi , altroché ..!! Sempre ForzaAscoli


quinto decimo 13 Marzo 2019 12:12

Loro devono vincere, noi pure.... e secondo me vinciamo noi... :-)


LORENZO CAPRO' 13 Marzo 2019 12:55

UN BEL PO' FENOMENO QUESTO TIPO, PENSA CHE IL VERONA È LA JUVE..... INVECE SABATO CAPIRÀ CHE SIAMO DUE SQUADRE PIÙ O MENO SULLO STESSO LIVELLO.


fabrizio becattini 13 Marzo 2019 13:21

forza mister forza ragazzi serve un colpo gobbo


LORENZO CAPRO' 13 Marzo 2019 13:36

QUESTO PENSA CHE IL VERONA È LA JUVE..... INVECE SABATO CAPIRÀ CHE SIAMO DUE SQUADRE PIÙ O MENO SULLO STESSO LIVELLO.


UN ascolano a montesilvano 13 Marzo 2019 14:16

Un po di umiltà non fa male certo il verona e ben messo e viaggia sulle ali dellentusiasmo noi pero non siamo di meno e saremmo di piu se ritireremo fuori la grinta che da qualche tempo abbiamo perso forza ragazzi non siete secondi a nessuno


Trieste Bianconera 13 Marzo 2019 15:02

Lorenzo hai ragione. Non siamo inferiori a nessuno. Di fenomeni (anche le prime 6-8 squadre) quest'anno non ne abbiamo visti. Speriamo solo che i nostri tengano per 90 minuti e che gli acciaccati abbiano recuperato. Poi Beretta e Rosseti di questi tempi ripartono veloci e di rimessa possono darci belle soddisfazioni. Sempre e dovunque Forza Ascoli


Fabrizio 13 Marzo 2019 20:20

Sempre ottimisti i tifosi dell'Ascoli. Infatti basta guardare la classifica. Se Fabbri pensa che il Verona sia la Juve I nostri pensano che l'Ascoli sia come minimo il Napoli


willy84/85 13 Marzo 2019 21:48

Per favore cosa commentate un articolo scritto da un giornalista di parte che non ha sminuito nessuno.Prima di sparare sentenze guardiamoci la partita.


Atlascaruso 14 Marzo 2019 13:43

Mmmmmm due squadre alla pari.... sono un po’ scettico ...


randello bianconero 14 Marzo 2019 13:49

x Fabrizio
è ovvio che un tifoso sogna, fosse del Verona o dell'Ascoli poco conta. Bisogna essere ottimisti! Sempre!
Penso ai 4 gatti che tifano la sambenedettese, dopo avere visto la loro squadra prendere in casa 5 gol dal Monticelli e 4 dal Matelica (altro che Juve o Napoli). Eppure sognano anche loro, nonostante le umiliazioni patite dal decenni,
Se ad una tifoseria togli l'ottimismo, il calcio muore!


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni