Grottammare, iniziativa “Non mi diverto più” per affrontare dipendenza da gioco patologico

Redazione Picenotime

14 Marzo 2019

Come affrontare la dipendenza da gioco patologico è il tema di “Non mi diverto più”, l’iniziativa che si terrà Sabato 16 Marzo, nei locali del centro ricreativo “L’isola che c’è” di Zona Ascolani a Grottammare, a partire dalle 16.30. 

L’appuntamento fa parte del ciclo di incontri “Dipende da noi!”, rivolto alle famiglie di adolescenti, con l’obiettivo di accrescere le competenze genitoriali nel riconoscere le diverse tipologie di dipendenza e capire come intervenire tempestivamente. 

Tutti gli incontri sono tenuti da esperti del settore, coordinati dal servizio Unità di Strada della Asur, con il patrocinio della Città di Grottammare-Assessorato alle politiche giovanili. Dopo l’appuntamento di febbraio dedicato alle  sostanze psicotrope, il seminario di sabato sul gioco patologico sarà tenuto dalla psicologa e psicoterapeuta Marta Bugoni.

La partecipazione alle iniziative in calendario è  gratuita. Tutti gli incontri si svolgono sempre il sabato pomeriggio nel Centro Ricreativo " L'Isola che c'è" di Zona Ascolani. Il prossimo è fissato a sabato 23 marzo. Verterà sulla dipendenza da alcool in adolescenza. Info: 0735.583784, dalle 16 alle 19.


© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni