Serie B 29° turno: lo Spezia sbanca Benevento, bene anche Livorno e Perugia

Redazione Picenotime

16 Marzo 2019

Foto da Livornocalcio.it

Due vittorie esterne di Spezia e Perugia, un successo tra le mura amiche del Livorno contro la Salernitana ed il pareggio tra Foggia e Cittadella nelle gare del Sabato della 29esima giornata di Serie B. Nel posticipo 1-1 tra Verona ed Ascoli allo stadio "Bentegodi". (CLICCA QUI PER CRONACA E TABELLINO)

Benevento-Spezia 2-3

La squadra di Bucchi conosce la terza sconfitta consecutiva ad opera dello Spezia. Dopo un avvio scoppiettante del Benevento la gara si incanala sui binari dell’equilibrio che viene interrotto al minuto 31 quando Montipo’ in area atterra Okereke e l’arbitro decreta il calcio di rigore. Dal dischetto Ricci non sbaglia. Il vantaggio dello Spezia dura solo un minuto. Il Benevento trova subito il pareggio grazie ad Insigne. Ad inizio ripresa i sanniti hanno subito l’occasione per passare in vantaggio, ma Coda fallisce un calcio di rigore. Il Benevento accusa il colpo e lo Spezia lo punisce con Da Cruz che trova l’angolino piu’ lontano alla sinistra di Montipo’. La squadra di Bucchi non riesce a reagire e lo Spezia colpisce ancora con un micidiale contropiede finalizzato da Okereke. Il Benevento non molla e al 43′ accorcia le distanze con il neo entrato Armenteros, ma è solo un’illusione. A festeggiare è lo Spezia.

Foggia-Cittadella 1-1

Foggia e Cittadella si spartiscono la posta nella sfida dello ‘Zaccheria’. Le reti nella ripresa. Sono i veneti a sbloccare il risultato grazie a Tonucci, che nel tentativo di anticipare Moncini sul traversone di Adorni, insacca in maniera sfortunata la palla nella propria porta. I pugliesi si vedono annullare la possibile rete del pari, firmata dal neo entrato Mazzeo, per fuorigioco. Il forcing finale dei padroni di casa frutta l’1-1, che arriva su rigore: punito l’intervento di Frare ai danni di Mazzeo. Lo stesso numero 19 trasforma in maniera impeccabile (82′). Un punto prezioso nella rincorsa salvezza per il Foggia, che sale a 27 punti. Il Cittadella raggiunge quota 40 e continua la sua caccia ai playoff.

Livorno-Salernitana 1-0

Vittoria d’oro per il Livorno che esce dalla zona retrocessione e si porta a un potenziale + 3 sulle pretendenti. Gli amaranto, grazie a un’ottima prestazione, battono una Salernitana opaca che adesso invece deve iniziare a guardarsi alle spalle. La prima occasione e’ per Odjer che tenta la botta dai 25 metri, ma Zima respinge con i pugni. Il Livorno risponde poco piu’ tardi con Valiani che costringe Micai alla deviazione in angolo. La partita e’ vibrante e le azioni si susseguono una dopo l’altra. Al 15′, pero’, Calaio’ deve lasciare il campo per infortunio. Al suo posto Jallow. Otto minuto dopo, poi, il Livorno trova il vantaggio meritatamente. Ripartenza sulla destra, Diamanti mette in mezzo, Murilo la tocca ma la palla gli sfugge via e arriva sui piedi di Rocca che controlla e deposita in rete. L’1-0 esalta i ragazzi di Breda che continuano a spingere e creano qualche altra occasione. La Salernitana, invece, non reagisce e cosi’ il Livorno chiude il primo tempo all’attacco. Nella ripresa gli ospiti alzano il baricentro e gli amaranto soffrono anche più del dovuto ma riescono a portare a casa i tre punti.

Padova-Perugia 0-1

Il Padova sprofonda ancora mentre il Perugia si rilancia dopo il ko con il Verona. Gli umbri espugnano 1-0 l’Euganeo conquistando la prima vittoria della propria storia in casa del Padova. Il gol decisivo, segnato da Han, arriva al 18′ del primo tempo dopo un maldestro intervento del portiere Minelli. Il Perugia sfiora in più occasioni il raddoppio, colpendo a inizio ripresa una traversa con lo stesso Han, mentre il Padova, nonostante una continua ma confusa mole di gioco, non riesce mai a inquadrare la porta avversaria e alla fine viene anche contestato dai propri tifosi.


29° TURNO SERIE B: PESCARA-COSENZA 1-1, FOGGIA-CITTADELLA 1-1, BENEVENTO-SPEZIA 2-3, LIVORNO-SALERNITANA 1-0, PADOVA-PERUGIA 0-1, VERONA-ASCOLI 1-1, VENEZIA-CREMONESE, PALERMO-CARPI, CROTONE-LECCE (riposa BRESCIA)

 

CLASSIFICA

50 BRESCIA

46 PALERMO

46 VERONA

45 PESCARA

44 LECCE**

43 BENEVENTO

41 PERUGIA

40 CITTADELLA

37 SPEZIA***

34 SALERNITANA

34 COSENZA

32 ASCOLI**

30 LIVORNO***

30 CREMONESE

27 VENEZIA

27 FOGGIA*

26 CROTONE

23 PADOVA

22 CARPI

*Foggia 6 punti di penalizzazione

** Lecce e Ascoli una gara da recuperare

*** Spezia-Livorno 3-0 deve ancora essere omologato dal Giudice Sportivo

in corsivo le squadre che hanno già riposato


SABATO 23 MARZO: RECUPERO LECCE-ASCOLI


PROSSIMO TURNO: CREMONESE-VERONA, COSENZA-PALERMO, SALERNITANA-VENEZIA, CARPI-CROTONE, CITTADELLA-PADOVA, ASCOLI-BENEVENTO, PERUGIA-LIVORNO, BRESCIA-FOGGIA, LECCE-PESCARA (riposa SPEZIA)


© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni