Carmen Tommasi presenta Lecce-Ascoli: “Liverani fedele al 4-3-1-2, Vigorito ha recuperato”

Redazione Picenotime

20 Marzo 2019

Stadio Via del Mare - Lecce

Abbiamo affidato alla penna della giornalista Carmen Tommasi, redattrice del portale Piazzagiallorossa.it, la presentazione dalla sponda salentina del match Lecce-Ascoli in programma Sabato 23 Marzo alle ore 18 allo stadio "Via del Mare" come recupero della 22esima giornata del campionato di Serie B. 

Si ritorna, finalmente, in campo per rigiocare Lecce-Ascoli. Partita incredibilmente maledetta ed interrotta a causa dell’infortunio a Manuel Scavone. Brutti ed indimenticabili momenti quelli vissuti dal popolo giallorosso, e non solo, ma tutto è bene quel che finisce bene ed ora il centrocampista giallorosso è in fase di recupero. “Scavo” ha iniziato ad allenarsi col pallone, ma deve necessariamente recuperare anche, e soprattutto, sul piano psicologico dell’impatto alla gara, dopo quello che ha dovuto superare a causa del brutto scontro fortuito con Beretta. 

Per la gara di sabato, con fischio d’inizio alle ore 18:00, il carismatico Fabio Liverani rimarrà fedele al solito e collaudato 4-3-1-2. Modulo con cui l’ex Ternana ha trascinato nello scorso campionato i giallorossi in Serie B. Nella seduta odierna hanno seguito un allenamento differenziato Palombi, Bovo e Fiamozzi, mentre Vigorito ha recuperato e ha ripreso ad allenarsi regolarmente agli ordini del preparatore dei portieri Sassanelli. 

Capitan Mancosu e compagni vengono dal rocambolesco ed emozionate 2-2 con il Crotone dello stadio Scida e vogliono già una vittoria, nel primo dei tre match casalinghi consecutivi, per poter allungare in classifica. Al momento sono quarti in condominio con il Pescara e la promozione diretta deve essere “giocata” partita dopo partita.

In casa giallorossa si spera nel recupero in extremis di Palombi, ma dal primo minuto in avanti ci dovrebbe essere la coppia Falco-La Mantia, supportati dal solito ed inamovibile Mancosu. Per il resto, tranne qualche piccolo cambiamento, probabilmente in mediana, Liverani dovrebbe affidarsi allo stesso undici iniziale del match di domenica scorsa in terra calabrese. 

Detto questo e tattica a parte, le premesse perché sia una bella partita ci sono tutte, anche perché a Lecce nessuno dimentica, e non può dimenticare, il bell'atteggiamento che hanno avuto gli uomini di Vincenzo Vivarini, e tutto il club bianconero, lo scorso “indimenticabile” 1° Febbraio. E adesso, lasciamo spazio al calcio giocato.   


© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni