Ascoli Calcio, Pulcinelli post Lecce: “Non indietreggerò di un passo, superiamo difficoltà essendo Uomini”

Redazione Picenotime

24 Marzo 2019

Massimo Pulcinelli (Ascolicalcio1898.it)

Il patron dell'Ascoli Massimo Pulcinelli, dopo la bruttissima sconfitta per 7-0 della squadra di Vincenzo Vivarini allo stadio "Via del Mare" di Lecce nel recupero della 22esima giornata del campionato di Serie B, ha voluto esprimere il suo pensiero attraverso un comunicato ufficiale che riportiamo di seguito. 

"Ho atteso 20 ore prima di parlare dopo la sconfitta di Lecce che è una macchia che deturpa la storia di questa illustre Società. Le scuse espresse ieri alla tifoseria sono un atto dovuto, ma risulteranno uno sterile esercizio di stile se non saranno seguite da comportamenti all'altezza delle aspettative mie, della Società e di tutta una tifoseria. Ho iniziato questa avventura, nell'estate scorsa, consapevole delle difficoltà di un mondo assolutamente particolare come quello del calcio, ma con la convinzione di poter costruire qualcosa di importante e duraturo per una tifoseria e una città che mi sono entrate nel cuore. Per farlo ho scelto dei professionisti, degli uomini. Ho chiesto loro di accompagnarmi in questi fondamentali primi passi di un cammino che deve portare l'Ascoli Calcio molto lontano. Ho chiesto a chi ha l'onore di lavorare per l'ASCOLI CALCIO di fare della determinazione, del pensiero positivo e dell'ambizione il proprio biglietto da visita. Insieme abbiamo vissuto una prima parte di campionato all'altezza delle aspettative che forse ci ha troppo “gasati” e ci fatto capire che i playoff li avremmo raggiunti con facilità. Nel girone di ritorno evidentemente qualcosa si è inceppato. Valuterò cosa sia successo e perché l'umiltà, la determinazione e la voglia di vincere, che prima erano chiare, appaiono meno evidenti se non completamente assenti. Otto punti in nove partite certificano difficoltà che a Lecce hanno trovato il loro culmine. Se qualcuno ha superficialmente pensato che la salvezza fosse già stata ottenuta, è bene che recuperi immediatamente lucidità, il senso della responsabilità e la determinazione. Non è così, dobbiamo ancora guadagnarci tutto senza cercare sterili alibi. Mi aspetto risposte dal punto di vista tecnico, tattico e soprattutto caratteriale nella partita con il Benevento che dovrà essere affrontata con la passione ed il coraggio che contraddistinguono ogni tifoso dell'Ascoli. E a questi tifosi chiedo di fare ancora una volta fronte comune per vincere una battaglia decisiva. Io non indietreggerò di un passo e non tollererò che qualcuno lo faccia in campo. Lo chiarirò personalmente a tutti i nostri calciatori ed a tutto il team che raggiungerò in ritiro nei prossimi giorni. Abbiamo i mezzi tecnici per superare ogni difficoltà a patto di crederci, di essere uniti, leali uno con l'altro, di essere Uomini con la U maiuscola e di tirare fuori gli attributi e di mantenere l'ambizione di sempre. Reagiamo subito!!!

Massimo Pulcinelli".


© Riproduzione riservata

Commenti (138)

Amedeo 24 Marzo 2019 17:04

Pulcinelli lei e' il primo responsabile di questo disastro perche' sta' perseverando con un allenatore e un direttore sportivo assolutamente non all' altezza della serie b , fin da novembre era sotto gli occhi di tutti che saremo andati incontro a tutto questo , e per cortesia eviti quel FAC e' molto fastidioso


Caste300 24 Marzo 2019 17:05

Non vedo l'ora che finisca questo campionato....lei Patron alla fine tirera' le somme....ma lo faccia bene allontanando quelle persone sia giocatori che tecnici che non meritano di lavorare per questa STORICA SOCIETA'


LORENZO CAPRO' 24 Marzo 2019 17:21

LO RIPETO DA SEMPRE, ABBIAMO UN GRANDE PATRON, UN GRANDE PRESIDENTE E UNA SOCIETÀ SERIA E AMBIZIOSA, CI VUOLE PAZIENZA.... NOI TRA TRE ANNI SAREMO IN A, CON QUESTE PERSONE.


Atlascaruso 24 Marzo 2019 17:24

Quindi si va avanti così.. pensavo che oggi avremmo saputo il nome del nuovo allenatore


Mirko 24 Marzo 2019 17:30

Grande Patron! Tutti uniti verso l'obiettivo salvezza!!!


Alberto 24 Marzo 2019 17:42

Presidente Pulcinelli, questo è il momento peggiore da quando lei è proprietario dell'Ascoli, giustamente lei chiede impegno ai suoi collaboratori, la Sco fitta pesantissima di Lecce è unaacchia nella storia ultracentenaria dell'Ascoli, inqualificabile il modo come è maturata, non ci possono essere scusanti per chi è profumatamente pagato da lei.
Forse il troppo bene fa male a squadra e allenatore, queste cose sono capitate anche a Costantino Rozzi, anche lui subì umiliazione per un 7-0 ma contro la Juve non contro il Lecce, ma sempre umiliazione fu, Costantino Rozzi ha scritto la storia con Carlo Mazzone, eppure quando fu costretto ad esonerarlo, il presidentissimo lo fece perché capiva che era la cosa migliore da fare, Mazzone ci aveva portato dalla serie C alla serie A, valutate bene ogni aspetto ma si ricordi che non ci sono mai scelte semplici e collaboratori intoccabili.
Raggiungiamo la salvezza, poi lei da grande imprenditore dovrà fare una cosa molto semplice, dare una bella ripulita tra i suoi in società, avrà capito anche lei che molte cose non funzionano e alla fine si sommano.
FAC


Mojo 24 Marzo 2019 17:43

Sono esattamente le parole che volevo sentire. Sapevo benissimo che lui ha una stima per Vivarini molto alta, quindi gli da la chance Benevento. Calma e sangue freddo, no alle crocifissioni in piazza, ma stop a future vergogne simil Lecce. Paradossalmente sono convinto che l'umiliazione arrivata ieri ci darà il cambio marcia per il rush finale. Io sono con il Presidente. Nulla è perduto.


Oscar Di Buo' 24 Marzo 2019 17:46

SIG.PULCINELLI MI SCUSI LEI CI HA DETTO CHE NON CAMBIA IDEA, NOI PERÒ NON LA PENSIAMO COME LEI, VIVARINI= LEGA-PRO!!!


sandrone 24 Marzo 2019 17:54

Apprezzo che ha parlato, molto, si conferma una grande persone sempre attenta a tutto. Credo non abbiamo deciso su Vivarini che per me va mandato via, anche se è una brava persona, ma qua dobbiamo salvarci a tutti i costi


RENATO PSG 24 Marzo 2019 17:55

Se e' questo il pensiero del presidente allora bella non e' e se lega pro sara', il vero responsabile sara lei che si e' ostinato a rimanere sempre nei suoi passi ignorando i consigli della maggior parte dei tifosi.


Manbioli 24 Marzo 2019 17:56

Solo belle parole di circostanza che non risolvono nulla, sbagliare è umano, perseverare è diabolico....


Giuseppe da cagliari 24 Marzo 2019 18:00

Onta troppo grande. Sempre vicino all ascoli calcio 1898. Ma caro patron così non si va da nessuna parte.


Lorenzo 24 Marzo 2019 18:03

Vorrei fare una domanda a tutti i tifosi che scrivono su questo forum.
Fermo restando la figuraccia inqualificabile di Lecce, sabato scorso eravate della stessa opinione dopo la grande partita disputata a Verona?


PRENESTINO BIANCONERO 24 Marzo 2019 18:03

Lui non indietreggia di un passo, ma la squadra retrocederà di una categoria.


paolo 24 Marzo 2019 18:11

Grazie Patron Pulcinelli, parole sagge dettate dal cuore e dal suo amore per Ascoli e la sua gloriosa storia calcistica. Qualche errore e' stato fatto e diciamolo chiaramente: il mercato di gennaio, senza farne nomi tanto sono noti, ha rotto gli equilibri della squadra che aveva raggiunto una sua identità grazie al buon lavoro di mister Vivarini. E quello che è più grave è che si ha l'impressione, ma forse la certezza, che questi nuovi elementi siano stati imposti all'allenatore per farli giocare sin da subito in ossequio alle società di provenienza. Vero ds Tesoro ? Ed anche certe cessioni, mi creda, gridano vendetta.....Carpani su tutti. E a cosa è servito mettere subito il portiere Bacci in panchina ? Non ascolti chi strepita per l'allontanamento di Vivarini ma, al contrario, usi IL PUGNO DI FERRO con i giocatori che non daranno fino all'ultima goccia di sudore nelle gare rimane nti. Con il Benevento coltello tra i denti ma con intelligenza poiché anche un punto andrà benissimo e non permetta in nessun modo che si boicotti dall' interno mister Vivarini, anche a costo di mandare in tribuna ( troppo lusso però) coloro che non si dimostreranno degni della maglia dell'Ascoli Calcio. Grazie.


asnkvola 24 Marzo 2019 18:13

Un allenatore che torna con un passivo di 7-0 per la tifoseria è marchiato a vita,questo che si chiami Arrigo Sacchi,Fabio Capello ,Vincenzo Vivarini ecc.ecc. qualsiasi esso sia al minimo calo della squadra,alla prima sconfitta riscatterà la contestazione,onde evitare questi inutili problemi una mossa intelligente sarebbe stata esonerarlo,così la società avrebbe assecondato il pensiero di gran parte della tifoseria,ostinarsi a mantenerlo a galla è un rimandare il problema,da troppo tempo subiamo come tifoseria,prima la cacciata del nostro idolo Cacia ed era pagato un altro anno per giocare con noi,poi la cacciata di un grandissimo come Serse COSMI ben visto da tutta la tifoseria dopo il miracolo che ha fatto,adesso l'ostinazione nel difendere l'indifendibile,un 7-0 non si cancella né con la salvezza e ne con niente altro,ormai Vivarini per i tifosi si è bruciato,certo le colpe sono di tutta la squadra ma il capo a Lecce era lui,la formazione l'ha fatta lui ed è lui il maggior responsabile di questa Caporetto,dunque ostinarsi nel mantenerlo in sella equivale a mettersi contro la tifoseria,ora alla prima sconfitta caro presidente Pulcinelli capirà cosa significa stare nel mondo del calcio,lei difendendo Vivarini sta difendendo un 7-0 indelebile,indecente,inqualificabile,inpresentabile,inenarrabile,inpensabile,indicibile,insensato.ERRARE È UMANO,PERSEVERARE È DIABOLICO.


Albardialbissola 24 Marzo 2019 18:18

Sono d accordo con le parole del patron
Solo se ha parlato con la squadra e allenatore è la scelta migliore
Allenatori decenti in giro non ci sono
Tenere vivarini per non buttare quanto di buono fatto finora...siamo ancora 4 punti sopra i playoff
Prendiamo la salvezza e a fine campionato si tireranno le somme
A patto che con il Benevento i giocatori scendano in campo con il sangue agli occhi per 95 minuti e per le restanti partite...solo così cancelleranno parzialmente l onta
Spero che il pubblico non fischi al primo errore ...si farebbe solo il male del picchio...se si deve fischiare o insultare lo faccia a fine partita
Giocare in casa con uno stadio ostile è farci del male da soli


Oscar Di Buo' 24 Marzo 2019 18:18

INCREDIBILE LEI SIG. PULCINELLI DIFENDE ANCORA VIVARINI/TESORO IL COLMO, CONTRO TUTTI E TUTTO, MAH SI ASSUME UNA GRANDISSIMA RESPONSABILITÀ!!!


Amedeo 24 Marzo 2019 18:19

Per Lorenzo , certo una rondine non fa' primavera i problemi ( per chi voleva vederli) risalgono alla gara con il Crotone dove sotto 2-0 abbiamo vinto al 94 molto fortunosamente , il problema dell' Ascoli e' duplice , tesoro vivarini


popolo della piazza 24 Marzo 2019 18:20

ma falla finita lorenzo con i tuoi soliti e inutili proclami che porti anche male e non ne dici una giusta dai tempi di
zandoli gola campanini ,pensiamo a compattarci tutti insieme squadra tifosi e societa' abbiamo ancora una buona classifica non buttiamo via tutto ,avanti picchio senza paura, con il benevento si vedra' chi merita questa maglia e chi invece è di troppo,partita per uomini veri la gente come noi non molla mai,capito presidente?


Marco villa pigna 24 Marzo 2019 18:24

L'importante è che la società è presente e sa quello che deve fare, se conferma vivarini ha i suoi motivi, avrà avuto rassicurazioni dalla squadra che dite? Mica sono dei pazzi. Oppure rimpiangiamo il mago tiki taka che ci ha portati ultimi in classifica, il ragioniere progetto, il giardiniere tuttofare e chi diceva l'Ascoli calcio è morto? quelli si che erano bei tempi.


Giuseppe 24 Marzo 2019 18:24

Caro Patron: chi le scrive e' un tifoso abbonato all'Ascoli da 50 anni. Non ne ho mai saltato benché uno!!!!!! Tante esperienze vissute e tante situazioni di difficoltà viste. Lei è un uomo molto riflessivo e comprensivo e tutto ciò le fa onore; Lei comunque ha il dovere di mettere davanti ad ogni decisione che prenderà, solo ed esclusivamente il bene della Società che questa estate lei ha acquistato con molto entusiasmo come ha fatto rilevare. Dalla mia pluriennale esperienza sui nostri colori la invito cortesemente a considerare seriamente che gli uomini da Lei ingaggiati per questa avventura hanno miseramente fallito (Lovato, Vivarini, Tesoro). Che il progetto fosse andato alla deriva lo si era già capito, mi scusi, sin dal girone di andata. Il suo direttore generale insieme al suo DS avevano premesso questa estate che il tecnico Vivarini aveva tutte le caratteristiche per far svolgere alla squadra un bel gioco! Lei ne ha visto finora? Sia sincero!!! io non credo proprio. Ora è chiaro che Lei si trovi nella purtroppo penosa situazione di dare una scossa all'ambiente; questo lo può fare solo attraverso l'esonero (anche se per Lei doloroso in quanto certifica un fallimento comunque sulla scelta delle persone) del tecnico!!! Tutto il resto è solo accademia e tentativi velleitari di cambiare il corso purtroppo nefasto che ha preso questa squadra. Il suo allenatore veniva già da un precedente mortificante scivolone il quel di Empoli!!!! Rifletta bene Patron e lo faccia da solo, anche perché i suoi due soci ascolani, non le hanno hanno trasmesso nulla del clima vincente che negli anni fu messo in piedi qui in città. Loro dormono sonni tranquilli- Lei, mi scusi ancora, deve fidarsi di più dei giudizi, quando sono assennati, migliorativi ed equilibrati dei suoi tifosi più esperti!!!! Qui abbiamo questo grande patrimonio al quale Lei può attingere a piene mani. Non lo disperda e faccia in modo che sia fruttuoso per raggiungere quei risultati esaltanti che meritiamo ma che oggi purtroppo sono molto lontani. Se siamo ancora fermi sulle decisioni importanti credo che stavolta non ci si possa salvare....... Le auguro e ci auguriamo tutti scelte immediate e forti per un pronto riscatto e per un avvenire diverso da quello vissuto finora... Buona fortuna....


28marzo 24 Marzo 2019 18:28

Rispetto il suo dire e personalmente sono d'accordo sul fatto di dare ancora una, e credo ultima, possibilità a chi è al timone di questa barca che al momento credo alla deriva, ma una domanda vorrei porgergliela - il mercato di gennaio secondo lei è stato all'altezza? Il direttore è stato in grado di pendere giocatori all'altezza? Grazie e sempre forza Ascoli


Ascoli 78/79 24 Marzo 2019 18:36

Parole dette non “di pancia”, com’ e’ giusto che sia per chi ci mette i soldi, la faccia, il nome . E, quindi, vuole e deve salvare il salvabile. Noi facciamo i tifosi e possiamo criticare e lamentarci ma dobbiamo anche sostenere la squadra e non sfasciare tutto; lui ha il dovere di mettere a posto le cose costruendo e non sfasciando. Però pensò che se Vivarini non batterà il Benevento sarà cacciato


Fabrizio 24 Marzo 2019 18:38

Presidente siamo co. Lei ma non deve dimenticare che il mercato di Gennaio è stata una autentica debacle e la squadra che aveva urgente bisogno di rinforzi si è indebolita ora il rischio retrocessione Incombe con tutte le altre che si sono rinforzate ...non dica che non l’avevamo avvisata


Amedeo 24 Marzo 2019 18:39

Ora senza volere fare l' uccello del malaugurio chiedo ai tifosi , stando cosi' le cose cosa vi aspettate dalla partita con il benevento ???


MARIO78 24 Marzo 2019 18:40

Patron pulcinelli è normale che lei dica queste cose...ma vorrei fare un passo indietro ... Lei dichiarò prima di Natale ...facciamo questi quattro cinque punti e poi vedremo .....che è successo ...e dovevamo giocare ancora con il Cittadella e Brescia in casa ......Palermo fuori e Crotone in casa .....non ho capito ancora quello che può essere successo .....e poi ieri il patatrac......ma poteva arrivare anche prima ..... E alla fine la voglio vedere in positivo ....ancora c'è tempo per rimediare ....sabato non si deve assolutamente perdere con il Benevento e poi giocare alla giornata sperando che i calciatori facciano quadrato .....poi a salvezza raggiunta si tireranno le somme ....noi siamo abituati a soffrire .....


fedebianconera 24 Marzo 2019 18:45

Signor Pulcinelli il suo entusiasmo formidabile e la sua passione mi hanno sempre edificato e commosso come sostenitore dell'Ascoli. Lei ha toccato il punto fondamentale: sabato a Lecce non ho visto in campo degli uomini, ma delle statuine impaurite e bloccate nei movimenti. Lei invece invece è un uomo vero ed ho fiducia nelle decisioni che dovrà necessariamente assumere.


GIA'54 24 Marzo 2019 18:49

- Patron la sua sensibilità e la sua signorilità (sempre più difficile da trovare tra i comuni mortali ) traspare da questa risposta. Il suo stato d’animo non certo al top in questo momento, esposto in maniera cortese, sereno e determinato, mette tutto il Suo staff spalle al muro richiamando ognuno ai propri compiti. Lo ha fatto con una eleganza, fermezza e con una saggezza unica.
- Solitamente chi si comporta in questa maniera è una persona da temere (nel senso buono) perché non facendosi influenzare da un impeto naturale ed a volte deleterio cerca di mediare fino ad un certo punto… ripeto FINO AD UN CERTO PUNTO… però attenzione a non farla incazzare..
- Grazie Patron e per chi comprende la lingua italiana non mi sembra che abbia usato dei toni “molli” anzi….per chi vuol capire…
- P.S. ricordo a tutti che questo signore ha investito denaro e credo, che sia il più incazzato di tutti quindi pur parlando della nostra passione in comune evitiamo di essere scortesi. Che non mi sembra il caso…. Vero amico Amedeo (comprendo il sano nervosismo)


Gigi 24 Marzo 2019 18:50

Io aspetto Benevento che come noi non sta benissimo. Quindi se noi dobbiamo giocare con la bava alla bocca, loro non saranno da meno, con la differenza che loro sono più forti di noi.
C’è il serio rischio che con la smania di vincere, si rischi un’altea imbarcata. Spero che tutti ne siano consapevoli e cerchiamo, per una volta, di giocare con la testa, se ne abbiamo una.


peppe 24 Marzo 2019 18:53

Amedeo con il Crotone vinciamo fortunosamente al 94, invece il Brescia e il Foggia che pareggiano al 94 è nostro demerito


settembre nero 24 Marzo 2019 19:10

Se si deve cambiare allenatore, consiglio Massimo Silva, magari coadiuvato da Nico Stallone, costano poco, sono ascolani, hanno un curriculum migliore di Vivarini, conoscono l'ambiente e la squadra, sicuramente riaccenderanno entusiasmo , Benevento ultima spiaggia per Vivarini.


Roberto74 24 Marzo 2019 19:19

Dopo un 7-0 qualsiasi allenatore con un minimo di dignità ed umiltà avrebbe rassegnato le dimissioni che poi la società avrebbe potuto non accettare ! Le mancate dimissioni sono un ulteriore segnale che Vivarini non è degno di allenare una squadra di calcio professionistico ! Se i giocatori e le formazioni gli dovessero essere imposte come qualcuno dice, lui accettando tali imposizioni è complice qiindi ulteriormente colpevole e dimostra poca personalità ! L'umiliazione restera' per sempre negli almanacchi nessuno la potrà mai cancellare ! Dopo il 7-0 con la Juventus vincemmo 4-1 con l'Avellino speriamo cha accasa lo stesso con il Benevento ! Aggiungo che fu Lei Presidente sbagliando a parlare di play-off creando aspettative non veritiere ! Speriamo di dalvarci in qualche modo ma sarà durissima !


MAX 24 Marzo 2019 19:26

COLORO CHE SCENDERANNO IN CAMPO CONTRO IL BENEVENTO DOVRANNO DIMOSTRARE DI ESSERE UOMINI PRIMA ANCORA CHE CALCIATORI E CHI NON CREDE DI ESSERE ABBASTANZA UOMO E' MEGLIO PER LUI CHE SI ACCOMODI DIRETTAMENTE IN TRIBUNA PERCHE' IN CAMPO VOGLIAMO SOLO 11 GUERRIERI .
LA TOLLERANZA E' FINITA.


Maggiore 24 Marzo 2019 19:31

Siamo fortunati ad avere una proprietà così appassionata, puntuale nei pagamenti nonostante le male lingue continuano a diffondere notizie false, siamo a 4 punti dalla zona play out, certo che dobbiamo fare attenzione ma se non ci fosse stato il recupero di Lecce, oggi stavamo a parlare di una squadra e un allenatore che veniva da una straordinaria partita a Verona.
Quella di ieri è stata una partita che succede ogni 40 anni, è accaduto anche alla Roma di prendere 7 gol poche settimane fa, dispiace ma dobbiamo andare oltre c'è una salvezza da raggiungere.
Non cadiamo nei tranelli, in questo momento chi vuole far stufare Pulcinelli sta facendo festa, spera che perdiamo contro il Benevento per aizzare il popolo, tocca alla squadra dimostrare di meritare la maglia che veste.


Fix 70 24 Marzo 2019 19:31

Mi da fastidio perdere 7-0, però potrei comprendere la sconfitta, se i tuoi avversari sono stra superiori in generale o se la tua squadra è scarsa. Ieri niente di tutto questo è successo, ieri, a differenza di una settimana prima con il Verona, i nostri calciatori hanno deciso che non bisognava giocare, questa per me è la drammaticità della situazione. Non si può accettare di vedere i tuoi giocatori NON giocare. Vedere i tuoi giocatori dare l'impressione di volere perdere una partita volutamente e non per incapacità, non potrà mai essere perdonata da qualsiasi tifoso di qualsiasi squadra. Detto questo speriamo di raggiungere al più presto la salvezza, poi il presidente farà le sue valutazioni in modo più sereno.


Manbioli 24 Marzo 2019 19:34

D'accordissimo con settembre nero
MASSIMO SILVA per la salvezza


Mark74 24 Marzo 2019 19:35

Parole sentite, io comunque non sarei d’accordo a tenere un allenatore come il nostro. Chiaramente adesso è tutto più difficile, cambiare adesso significa mettersi nelle mani di chi? Si doveva porre fine al contratto ancora prima di Dicembre ed acquistare giocatore adeguati. Per il prossimo anno i problemi saranno le zavorre e sono tante , che vorranno rimanere perché nessuno li vuole.


Mojo 24 Marzo 2019 19:36

Intanto: 1) Via Tesoro da AP 2)Per le prossime gare non si permettessero di indossare la prima maglia ! 3)I giocatori (non la società) devono risarcire i tifosi presenti a Lecce. 4)Vittoria con il Benevento. Poi vediamo.... Presidente non mollare !!


Francesco 24 Marzo 2019 19:37

Da ieri sera si saranno proposti alla società dieci allenatori o pseudo tali, ma la cosa buffa è che pure le muxxie nostrane aspirano alla panchina, non si sa se sono di più quelli che vogliono fare l'allenatore, il direttore sportivo, il preparatore e chi sta nelle liste per le elezioni comunali. senza ritegno.


Ze 24 Marzo 2019 19:38

Condivido tutto, grande persona e grande condottiero. Fiducia al 200%


Fabio 24 Marzo 2019 19:38

Sono d'accordo con chi propone Silva allenatore, per l'Ascoli amatori.


Manbioli 24 Marzo 2019 19:40

Francesco !!!! Facciamo i nomi


fedebianconera 24 Marzo 2019 19:41

Sig. Presidente lei che mastica calcio avrà ammirato a Lecce la classe cristallina di Marco Calderoni, terzino sinistro abile sia in fase difensiva che in fase offensiva, che può essere impiegato anche a centrocampo, che ci ha schiantato nella sua corsia di competenza. Ebbene questo giocatore nel 2011 non fu riscattato dalla nostra squadra a fine stagione. Le basti questo per raccontarle la non valorizzazione e la svendita dei suoi calciatori da parte dell'Ascoli, uno grande spreco di risorse, come la panchina di sabato, che si avvicina a quello pure decennale dell'Inter di Moratti, prima della triplette di Mou, un allenatore che seppe motivare i suoi uomini, e che le auguro di provare anche Lei che se lo merita.



remo 24 Marzo 2019 19:42

Bella questa lettera di Pulcinelli, ci ha messo la faccia dopo 24 ore di riflessione, toni giusti, sempre in maniera propositiva, sempre con rispetto per i tifosi. E' una brava persone, anche neofita del calcio ma adatto a ricoprire quel ruolo... Ora battiamo il Benevento però...


RENATO PSG 24 Marzo 2019 19:43

Massimo Silva allena in serie d l'isernia.Peccato sarebbe stato un buon traghettatore


Manbioli 24 Marzo 2019 19:43

Fabio, irriconoscente
Per lAscoli amatori propongo te


X Mojo 24 Marzo 2019 19:45

Scusa vorrei capire meglio.
Con con quale divisa dovrebbero giocare se non possono indossare la maglia ufficiale?
Può andare bene a torso nudo con il numero scritto a pennarello sulla schiena?
Ti va bene in alternativa se mettono la divisa Ascoli picchio?
Speri che vinciamo contro il Benevento poi si vedrà cosa?
Arecala da sa pianta


mimì 24 Marzo 2019 19:46

Inviterei tutti a riflettere.....con le teste che abbiamo in società qualora si decidesse per il cambio del tecnico sicuramente la scelta cadrebbe sulla persona sbagliata, e questo significherebbe retrocessione sicura, a questo punto meglio andare avanti così.


gianco 24 Marzo 2019 19:46

.... stanno girando voci che il nuovo allenatore potrebbe essere Menichini ..... Carneade, chi è costui? Qualcuno ne sa qualcosa?


Amedeo 24 Marzo 2019 19:49

Per chi propone Silva come allenatore ...... Non scherzare che se non ci salviamo il calcio finisce ad ascoli



PICCHIO NERO 24 Marzo 2019 19:50

COMPLIMENTI PRESIDENTE PER LE DICHIARAZIONI FATTE.
NON ROVINIAMO TUTTO CON MODI E PAROLE CHE A SANGUE CALDO FANNO DANNI.
SABATO UNDICI CAIMANI IN CAMPO, E TUTTI INTORNO ALLA SQUADRA. MA CHE NON ACCADA PIU'.


La voce della Sud 24 Marzo 2019 19:55

Se dovessimo vincere col Benevento, che facciamo? Teniamo l'allenatore e facciamo finta di niente??..E NO.
Cambio subito dell'allenatore ( è in confusione) , e rimborso immediato a chi è andato a Lecce.( Colletta dei calciatori)


Fermano Bianconero 24 Marzo 2019 19:59

Presidente Pulcinelli, ieri abbiamo fatto 1300 chilometri per andare a Lecce e tornare indietro dopo mezz'ora di partita, siamo usciti tutti dopo il quinto gol, è stata una brutta serata non lo nascondo, ci siamo fatti tante domande con i miei amici, non siamo d'accordo con la vostra decisione di andare avanti con il mister (anche se non lo dite espressamente) credo che anche lei è molto deluso di quello che è accaduto.
Ma se lei presidente ci rassicura sulle scelte e dice che non indietreggia rimanendo al timone dell'Ascoli, ci fa ben sperare per il futuro, lei è tosti dovete andare avanti insieme, noi non vogliamo che lei molli e tornino quelli che c'erano prima.


randello bianconero 24 Marzo 2019 20:05

x Marco Villa Pigna
eri per caso come me a Lecce?
Perché con Bellini il giardiniere il gelataio il pioppo ecc ecc , non ho mai ricordato una umiliazione del genere.
Con Bellini non hai mai perso un derby 0-3 in casa contro il Perugia né hai mai visto un portiere come Perucchini con degli autogol da "mai dire gol". Basta con queste stupidaggini!
Qui dobbiamo salvarci e del passato non ce ne frega nulla!!!! Ma io che mi faccio tutte le trasferte (tu non credo) avrò il diritto di stare incazzato oppure debbo chiederti il permesso perché quando c'era bla bla bla?
A salvezza ottenuta, quelli che hanno UMILIATO la maglia ieri (tolgo Addae perché 4 anni qui, ha sempre onorato la maglia ed ieri da solo con 10 compagni statuine vicino, non poteva certamente fare nulla) VIA DA ASCOLI! Soprattutto tesoro!


randello bianconero 24 Marzo 2019 20:08

x gianco
Menichini ha giocato 3 anni ad Ascoli, conquistando un 6' posto nella stagione 81-82 e rompendosi tibia e perone in ASCOLI verona.
Chi è costui....mamma mia....


LOLLO57 24 Marzo 2019 20:09

Condivido tutto ciò che ha detto e mi fido ciecamente del patron. Gli allenatori ed i giocatori passano ma l'Ascoli calcio resta e la sua proprietà pure. Perciò accetterò con serenità ciò che questa magnifica persona deciderà. Vivarini sta sullo stomaco a molti sin da quest'estate. Ma per lui fino ad ora hanno parlato i risultati: 32 punti fatti in condizioni precarie e senza stare neppure un giorno dentro la zona Play out. Come si poteva chiedere alla società prima della partita di Lecce di cacciare un allenatore con questi risultati e pagare un un'altro allenatore. A Lecce ha messo in campo i migliori a disposizione. Non ha sbagliato tattica per il semplice fatto che 11 Signorini hanno deciso di perdere Volutamente una partita e con un punteggio tennistico e quindi in campo hanno fatto quello che gli pare. Ora è chiaro che se la squadra non lo segue Vivarini va esonerato ma sia chiaro che sta pagando anche colpe non sue (vero Tesoro). Speriamo che il cambio di allenatore, se ci sarà porti i frutti sperati però secondo me i problemi sono molto più grandi e forse il cambio in panchina non basterà. Secondo me per passare in 7 giorni dalla prestazione di Verona a quella inguardabile di Lecce è successo qualcosa di molto molto grosso in settimana.


ROZZIFOREVER 24 Marzo 2019 20:16

DOTT. PULCINELLI, GRAZIE DI CUORE PER L'IMPEGNO, LE RISORSE E LA PASSIONE CHE STA METTENDO IN QUESTA AVVENTURA. E' INNEGABILE CHE ORMAI SONO IN TANTISSIMI AD ESSERE TOTALMENTE DELUSI DALL'OPERATO SIA DI VIVARINI CHE DI TESORO. ABBIAMO DETTO TANTISSIME VOLTE CHE LA SQUADRA STAVA FINALMENTE CAMBIANDO MARCIA MA FINO AD ORA SI SONO VISTI SOLO INSPIEGABILI PASSI FALSI . IN QUESTO MODO NON ANDIAMO DA NESSUNA PARTE! OCCORRE UNA SERIA ANALISI DELLE FIGURE CHIAVE SU CUI PUNTARE PER IL FUTURO. CON UN PRESIDENTE COME LEI GLI OBIETTIVI DEVONO ESSERE BEN ALTRI!!!!


Dux80 24 Marzo 2019 20:17

Uniti verso la salvezza.....TUTTI!!capisco l indignazione per il risultato e ci mancherebbe altro ma non mi scordo del grande lavoro fatto dal GRANDE MISTER VIVARINI che ha riportato il BEL CALCIO AD ASCOLI.......NON VADO DOVE TIRA IL VENTO!!!!


X Arecala da ssa pianta 24 Marzo 2019 20:24

E' cosi difficile "decifrare" la lingua Italiana?? Secondo te che significa "Per le prossime gare non si permettessero di indossare la PRIMA maglia !" Dai, ce la puoi fare...Ho scritto il mio parere, ti da fastidio? Secondo me intanto si dovrebbero attuare queste condizioni, poi si vedrà. Tu intanto comincia a segalla ssa pianta.


Marco villa pigna 24 Marzo 2019 20:30

Mi appello al patron Pulcinelli e al presidente Giuliano Tosti, fate le scelte migliori per portarci alla salvezza.


Tony 24 Marzo 2019 20:44

PER INFORMAZIONI SU LEONARDO MENICHINI, CHIEDIAMO A MAZZONE.


aldragon 24 Marzo 2019 20:49

Parole importanti, belle, ben pesate! Davvero stavolta sono rimasto impressionato e mi sento ancora più vicino al Presidente. Auguri davvero.
Eppure mi chiedo se ieri qualcuno avrà esultato, da Singapore alla Romania, dalla Russia all'Italia.
Mi dispiace, ma non riesco a non pensarci quando mi ripassano in mente le scene dei 7 goals.
Scusatemi; fare il Presidente nelle serie minori può essere più difficile che farlo in serire A.
Siamo con Lei Presidente.
E, paradossalmente, una vittoria di misura col Benevento mi ci farebbe pensare ancora di più ... anche se e lo auguro terribilmente.
E' difficie fare il Presidente!
Vabbè... torniamo a lavorare va ...


Anna 24 Marzo 2019 20:51

Pulcinelli sarà un neofita di calcio, ma non x questo un fesso visto che è un imprenditore di successo. Non ce lo facciamo scappare, perché visti i suoi predecessori troppo spesso ci siamo vergognati di come veniva gestita la società(eppure erano ascolani). Lui saprà come superare i momenti di crisi in una azienda.. poi quando si farà il bilancio saprà sicuramente trarre le conclusioni


Massimo 24 Marzo 2019 20:51

Presidente penso che il momento sia difficile e complicato ma penso che ci voglia molta pazienza e perseveranza
Spero che lei abbia ancora la voglia di stare nell'Ascoli perchè sono sicuro nelle sue buone scelte nella sua passione e nel suo attaccamento sincero alla squadra
Vedrà che sapremo risollevarci anzi forse sette schiaffi servono per trovare umiltà, voglia di lottare e dare tutto per la maglia per la quale si gioca e per, scusate la chiusura infelice, per i soldi che si percepiscono come allenatore e come giocatori al di là che siano tanti o pochi.


POTENZA ⚡PICENA 24 Marzo 2019 21:03

Fa male, fa male a tutti !!! Ma guarda che in campo sta andando gente arrivata a gennaio che ha dichiarato di dover fare "minuti" ....non prendetevela con Vivarini che il mercato di gennaio non lo ha fatto lui ! Più rispetto per il mister c..zo !!! Lui voleva degli acquisti mirati, invece sono stati scelti dei nomi che hanno ben figurato solo sui giornali ! Fac MAXPU11 fac!!!!


Bàà 24 Marzo 2019 21:12

Solo una cosa del suo discorso Pulcinelli è cosa saggia e reale......."la sconfitta di Lecce deturpa una città,una tifoseria,un popolo una storia! Poi tante parole...


Abbasso i pesciari 24 Marzo 2019 21:15

Io sono uno dei contestatori dell'allenatore ,dopo la partita contro la Viterbese .Credevo di essermi sbagliato invece non è così con una squadra di categoria come questa un altro allenatore era in zona play-off


Alessandro 24 Marzo 2019 21:18

Custodire la serie B ad ogni visto, basta polemiche, la partita di Lecce va archivists, dolorosamente ma va archiviata.
Forza presidente Pulcinelli


asnkvola 24 Marzo 2019 21:28

Non capisco tutto questo storcere il naso per Massimo Silva,il sig.Massimo Silva ha firmato la più grande salvezza della storia dell'Ascoli,ultimo è penalizzato di molti punti ci salvò in serie B,che cavolo criticate ? Che memoria avete? Insomma qua si storce il naso per il gioco di COSMI,per Massimo Silva e poi si vuole dare altre possibilità a uno che ha fatto 8 punti in 9 partite nel girone di ritorno e preso 7 pere non dal Real Madrid ma dal Lecce.....


Enigma 24 Marzo 2019 21:29

Tesoro porterebbe Lerda....le alternateve sarebbere Menichini o Pochesci...ergo mi tengo Vivarini!!!!


Matteo 24 Marzo 2019 21:29

Baa perché dopo Verona non hai scritto nulla? Avete festeggiato ieri sera?


Marco villa pigna 24 Marzo 2019 21:38

Randello perché ti agiti tanto quando si parla del canadese e i suoi uomini? Non ero a Lecce, sei un estimatore del tuttofare? Vai in società e proponi di richiamarlo.


Per sempre Ascoli 24 Marzo 2019 21:56

Vivarini è una persona presuntuosa e incompetentente. Dopo 3/4 di campionato dovrebbe capire che:
- con i giocatori che ha non può giocare con quel modulo , non sono adatti;
- Addae non può fare la mezz'ala e andare sulla fascia: è un'eresia.
- A centrocampo occorre giocare a 4 con 2 esterni e Addae e Troiano (o Casarini) davanti alla difesa: solo così diamo copertura ai difensori altrimenti rischiamo imbarcate spaventose.
- Milinkovic non può essere il nostro portiere, è timoroso, non esce mai, non dà sicurezza ai compagni, tecnicamente è scarso....
- Ci sono giocatori che hanno bisogno di un po' di panchina...vedi D'Elia, Brosco, Ninkovic...È ora di valutare anche altri acquisti e vedere anche questo Ciciretti senza Ninkovic, almeno per qualche partita.
Comunque, ho avuto una brutta impressione ...come se fra giocatori e Mister non ci fosse alcuna connessione...sembrava che giocavano per farlo fuori!!!!


Carrarmato 24 Marzo 2019 22:11

Per Lorenzo Capro'

Società seria ed ambiziosa
Vero

Grande Patron / Presidente
Vero

Manca la squadra

Manca l'allenatore


Sga 24 Marzo 2019 22:41

Visto che molti vogliono la testa di vivarini sappiamo almeno quali sono gli allenatori disponibili ?? Stiamo pagando a caro prezzo le ingenuità che la squadra commette, e perché avvengono? sono da imputare al tecnico? o ad alcuni giocatori che forse si devono svegliare??


bernardo 24 Marzo 2019 23:28

Parole che vengono dal cuore e non di facciata, di certo Vivarini è all'ultima spiaggia... O ci riscatta e si riscatta col Benevento, senno bye bye, la legge del calcio è chiara


Ze 24 Marzo 2019 23:57

...e non dimentichiamoci che il Lecce non si è fermato a 5, ha volutamente continuato, ricordiamocelo se gli serviranno punti salvezza o se avremo noi la stessa loro opportunità.


Nazzareno 24 Marzo 2019 23:58

Vero tutto Presidente. Nessuno farà un passo indietro ma lei ne faccia più di uno in avanti per capire cosa sia successo perché è chiaro che si è rotto qsa. Poi Le saremmo tutti grati se ci facesse partecipe della verità. Bravi poi nel capire le nefandezze che ha combinato Tesoro l'unico responsabile di questa situazione. A Gennaio è riuscito nell'impresa di indebolirci pesantemente


domesc 25 Marzo 2019 01:06

Menichini fà il secondo a Spalletti nell'Inter. Non è certo un fenomeno.


Camionista bianconero 25 Marzo 2019 01:37

L'unico modo che hanno per riscattarsi sono 2 vittorie affilate! Lo sgarro è stato troppo grave ,e neanche ci voglio pensare che hanno fatto a posta, perché a quel punto niente riuscirebbe a placare la mia ira! Cmq la società si comporta sempre da grande soceta'! Per me piena fiducia! Le nullità passano l'Ascoli calcio rimane sempre! Solo Ascoli!


MIMMO 25 Marzo 2019 01:59

Ancora sono costretto a leggere caxxate sulla campagna acquisti sbagliata a Gennaio e sul potenziale della squadra, scritta da gente che magari non sanno quanti giocatori scendono in campo per disputare una partita di calcio. Ma fatela finita. Con un allenatore mediocre eramo a lottare per il primo posto con un buon allenatore aveva preso già il largo. Ricordo gli ultimi mondiali di calcio e la pessima figura che il pittoresco allenatore dell’Argentina ha fatto ed ha fatto fare alla sua squadra nonostante avesse i migliori attaccanti al mondo fra convocati e quelli rimasti a casa come Icardi. Se esisteva ancora la ghigliottina Messi sarebbe già senza la testa. Ma cari Signori, se l’allenatore impartisce degli schemi a caxxo i giocatori sono costretti ad eseguire se non vogliono rimanere fiori. Prendete il nostro Ninkovic che dovrebbe essere il prossimo uomo mercato. Passato dalle stelle alle stalle. È così tutti gli altri iniziando da Brosco.


Matteo De Angelis 25 Marzo 2019 06:02

Completamente d'accordo con Asnkvola


Ascoli club bs 25 Marzo 2019 06:40

Centrocampo a 4. Gravi errori. Dare via. carpani e Kupiz. Bravo Tesoro


Massi70 25 Marzo 2019 06:50

A Gennaio è cambiato tutto. Mercato assolutamente incomprensibile. Il crollo di Lecce è inspiegabile e ingiustificabile. C'è qualcosa che non va nello spogliatoio e nella gestione tecnica. La squadra era fuori partita dal punto di vista mentale e questo è inaccettabile. Il centrocampo è l'attacco andavano rinforzati a gennaio ma è accaduto l'esatto contrario. Troiano sta tirando il fiato(è normale vista l'età e gli acciacchi), Ninkovic dopo l'arrivo di Ciciretti non è più lui, E non parliamo del portiere che è meglio. La squadra non è predisposta mentalmente a reagire quando va sotto, è come se crollasse psicologicamente. Con tutto il rispetto per il mister ma adesso ci sarebbe voluto un Cosmi. I nomi che sento circolare però sono da brividi. Non vorrei che si facesse un altro disastro come nel mercato di gennaio. Adesso si fa veramente dura.


Caste300 25 Marzo 2019 07:22

CARO PATRON VIVARINI E TESORO SONO INADEGUATI PER UNA PIAZZA COME ASCOLI...NE TENGA CONTO


Massimo 25 Marzo 2019 09:25

Ragazzi tutti questi commenti..... Tanto dalla risposta del presidente hanno confermato tante cose..... chi vuol capire capisca ..... vivarini non si tocca ? Andate a vedere la risposta ...... (latina) dico solo una cosa pozza i bè


Algoritmo 25 Marzo 2019 09:42

Ora non è questione se Vivavarini sia
bravo o no, mo tocca solo aspettare il
Benevento e vedere come la squadra
reagisce,se per farlo rimanere o fuori!


randello bianconero 25 Marzo 2019 10:54

x Marco Villa Pigna
sai leggere oppure ti serve il maestro elementare?
Ho scritto che a me, del passato, non frega NULLA, guardo al futuro e sto incazzato per la figura fatta a Lecce e che resterà per sempre sui libri storici del Picchio. Ma ho voluto puntualizzare che con Bellini e Giaretta queste figure di mxxxda (perdere 0-3 in casa con il Perugia e 7-0 a Lecce) non le avevi mai fatte ed avevi squadre inferiori. Riannoda i fili del cervello e fatti qualche trasferta in più


Sarò sempre del settembre 25 Marzo 2019 11:33

Quoto Lollo 57 e randello bianconero. I giocatori hanno le loro buone colpe. Addae è l'unico giocatore degno della maglia che indossa, eppure non gli è stato mai fatto un piccolo coro, cosa concessa addirittura a Pinto, e probabilmente neanche rinnoverà. C'è solo la maglia, società e giocatori vanno e vengono


Davide 25 Marzo 2019 12:05

Molti aspettavano questo momento dallo scorso luglio, quante volte avete sentito in giro la societ non paga gli stipendi, questi non hanno una lira ci faranno fare la fine dl Latina, una semplice sconfitta non sarebbe bastata come assist per incendiare la situazione, il passivo di 7-0 ha fatto male solo ai tifosi che tengono veramente all'Ascoli, per altri è stata la manna dal cielo, per lor signori si stavano affievolendo le possibilità di aizzare il popolo contro patron Pulcinelli e la società in generale, la grande prestazione i Verona aveva messo a tacere le sirene della discordia.
La squallida prestazione è stata quella dei giocatori in campo, invece il bersaglio perfetto è l'allenatore difeso in passato dal patron, tutto ciò per colpire la società,
Confido nella tenacia di Patron Pulcinelli, non indietreggi perchè questa dolorosa sconfitta sul campo e il malumore dei tifosi ascolani, viene cavalcato per destabilizzare l'Ascoli calcio.


LOLLO57 25 Marzo 2019 12:42

Bravo Davide!!!!


the punischer 25 Marzo 2019 12:59

BRAVO DAVIDE PAROLE SANTE


ascolano 25 Marzo 2019 13:15

xrandello
randello ancora fai il fan di Bellini !!! lascia perdere, ci sei rimasto solo tu a rimpiangerlo.


Davidw 25 Marzo 2019 13:15

Bravo Davide concordo appieno con la tua disamina........partita vergognosa e macchia indelebile x la ns gloriosa storia è verissimo,ma qui c è gente che GONGOLA dopo sconfitte dell' ascoli figurarsi dopo questa ecatombe......bisogna esaminare ad uno ad uno questi giocatori x vedere chi è in grado sabato di ....sputare sangue e sudore vs il benevento....chi non se la sente fuori dalle...p..........basta alibi.......ma chiedo ai VERI TIFOSI E TANTI CE NE SONO UNA PROVA DI GRANDE MATURITÀ COME TANTE CE NE SONO STATE IN PASSATO......poi dopo il fischio finale tireremo le somme ......ma ai gufi da tastiera dico andatevene al mare..........forza ascoli calcio 1898


randello bianconero 25 Marzo 2019 13:20

x Davide
secondo me, insieme a Lollo 57, siete davvero fuori strada.
Credete davvero che qualcuno da un anno che aspetta questo per poter gioire?
Ma per favore!
Nel calcio i "se" ed i "ma" non servono a nulla.
Restano I FATTI, non i bla bla.
I FATTI raccontano che dopo 120 anni di storia, hai fatto RIDERE L'ITALIA INTERA (unica partita di B trasmessa in Italia) ed hai battuto ogni record negativo della storia del Picchio. Io non me la prendo certamente con Vivarini, perché quella figura di mxxxda ce l'hanno fatta fare i giocatori.
A gennaio Tesoro ha combinato DISASTRI! Questi sono i fatti (1 sola vittoria nel 2019, hai preso 19 gol da gennaio in poi, preso 2 punti in casa su 12 disponibili).
Ha portato giocatori INUTILI e scarsi (questi sono I FATTI)
ma io aggiungo PER ORA!!!
Perché da malato del Picchio SPERO DI ESSERE SMENTITO ma dai FATTI, non da congiutture.
I FATTI da sabato in poi si chiamano SALVEZZA!
Anche ai play out, ma SALVEZZA!
Allora sarei felice come tutti i tifosi che amano l'ASCOLI.
Tifo per Pulcinelli e la sua famiglia che ha rilevato il nostro glorioso ASCOLI, ma scrivere che abbiamo sbagliato il mercato a gennaio e che il DS Tesoro vale poco non significa essere legati al passato PER NESSUN TIFOSO!
In attesa dei fatti, FORZA ASCOLI SENZA TOSCE!!!


Giovanni Gennaretti 25 Marzo 2019 13:35


Presidente Lei è una persona perbene, cosi come Vivarini, pero' lo ha detto il mondo del calcio e' questo, i calciatori sono merxxxari, soprattutto quelli che vengono presi a saldo pagati relativamente poco e poco dare poco avere, diciamo di non prendere vecchie glorie ma impostare sui giovani, un Addae me lo tetrei per l'esempio che da, come Bacci giovane e di belle speranze il resto mettersi tutti in discussione, Vivarini, ottimo allenatore, che però deve partire da lontano e a fari spenti come faceva con il Teramo, credo che da Empoli è stato allontanato nonx incapacità tecnica, ma caratteriale, con gli stessi calciatori ed un altro allenatore hanno fatto sfacelli, Lei tutto sommato, può ben sperare xche' anche sotto Il Cavalier Rozzi l'Ascoli prese un sette a Zero ma con la Juventus. Questi attuali signorini non hanno più futuro in Ascoli il punteggio tennistico li hanno penalizzati e a tre quarti di campionato, invece di aver acquisito un minimo di maturita di gruppo, dimostrano di essere un gruppo di squinternato, brosco, D'Elia, troiano, il portiere,i nuovi arrivati, meglio far prendere minutaggio alla primavera


Marco villa pigna 25 Marzo 2019 13:37

Randello bianconero te la canti e te la suoni, i fili del mio cervello sono ben collegati non so i tuoi, tra i tuoi post e qualche altro si legge chiaramente la voglia di mettere sempre davanti la vecchia società, da una parte sviolini da un'altra fai le fibre di essere chissà cosa, sempre con la storiella di puntualizzare puntualizzare, anche io sono incazzato per la storica sconfitta di Lecce ma voglio che la società va avanti e ci salviamo, se ti serve un motivo per sentirti importante il sette a zero di Lecce te lo ha dato ne puoi parlare fino al 2050, tu pensa quello che vuoi io penso quello che voglio. Ma guarda tu che pretese da chi rimette sempre dinanzi bellini non ci sembra vero


Lorenzo 25 Marzo 2019 13:50

Non capisco perché randello si accalora tanto, se uno fa notare l'evidenza, social e bar sono pieni di gufi che hanno tirato su la testa appena preso il primo gol, ma non per dispiacere della sconfitta per godimento nel vedere il picchio soccombere, gli stessi che erano spariti dopo Verona, se vogliamo retrocedere la strada, polemiche e fango su tutti, nel nome del 7-0 di via del mare, insulti e fischi alla squadra sabato e la frittata è fatta.
Se uno è veramente tifoso capisce che non serve a nulla, continuare a rinfangare una cosa accaduta, certo è una macchia ma lo sappiamo non serve ribadirlo ogni due secondi e rifare la storia dell'Ascoli.
Purtroppo Davide ha centrato il problema, chi per fare il fanatico dell'almanacco, chi per moda, una buona parte di nostri concittadini sta spargento benzina in attesa di una nuova sconfitta sabato, nel nome del te l'avevo detto, dai ma ancora ci stanno persone che scrivono la società non paga gli stipendi quando sono certificati dalla covisoc.


Alberto 25 Marzo 2019 14:21

Qualcuno sa spiegarmi perché quando portiamo a casa un risultato positivo ci sono 10 commenti, mentre appena perdiamo si arriva a 100 commenti e magicamente tornano a scrivere i soliti ignoti?
Chi vuole far stancare Pulcinelli sta facendo di tutto affinché sabato ci sia contestazione e perdiamo.


popolo della piazza 25 Marzo 2019 14:41

la disamina di mimmo è da scherzi a parte ma sei serio?da quanto tempo è che segui il calcio'?secondo me quello che non sa' in quanti si gioca a calcio sei proprio tu,pensaci,lasciamo perdere il passato lecce compreso evitiamo inutili polemiche compattiamoci tifosi squadra e societa' battiamo il benevento e rimettiamo le cose a posto,abbiamo ancora una buona classifica non roviniamo tutto come spesso succede ad ascoli


Tony 25 Marzo 2019 14:42

Credo che societa’ e tecnico dovrebbero assumersi in primis la responsabilita’ dei risultati. Ad inizio anno vedere da parte di molti tifosi e alcuni giornalisti scaricare le responsabilita’ sul povero Perucchini, era gia’ sintomatico delle difficolta’ che avremmo incontrato andando incontro alla caccia alle streghe. E’ in qs momento che bisogna saper affrontare e risolvere i problemi in modo razionale e strutturato, da parte di societa’ e mister. E’ mancato questo lavoro da parte di societa’ e tecnico. E siamo come sempre in balia degli umori legati ai risultati e della caccia alle streghe. Tutto questo caos, destabilizza. Il mister ha sbagliato ad avallare questa girandola di portieri e l’arrivo di Ciciretti che ha avuto come esito certo l’innervosimento di Ninkovic (l’unico punto fermo in rosa, vista l’inabilita’ continua di Ardemagni). Nervosismo (della piazza e sul campo), caccia alle streghe (v le continue critiche a Perucchini), normale che arrivino i risultati negativi e che siano amplificati dagli umori, tra il depresso e l’isterico che e’ stato creato da tutti. L’unica svolta potrebbe essere l’ormai tardivo cambio tecnico, per salvare il salvabile. Andrebbe sostituito Vivarini da chi propone un gioco ‘complementare’, che gia’ in passato ha dimostrato di saper raccogliere il lavoro in corsa di Vivarini, ovvero Andreazzoli (e non Lerda). Andrebbero poi a mio avviso adottate due misure necessarie. Silenzio stampa (e social) fino a fine anno e poi cambio del DS a giugno. Questo a mio avviso sarebbe ripartire. Altrimenti continuando con il solito canovaccio le montagne russe di risultati e umori sono da mettere in preventivo.


BÀÀ 25 Marzo 2019 14:56

X Matteo! Che c'era da festeggiare dopo Verona????? Io esprimo la mia opinione e basta.....a me nn piace Vivarini da tempo...c'ho creduto,c'ho sperato ma nn è un buon allenatore.punto.
Vogliamo parlare di Tesoro??? No dai se sei serio megljo stendere un velk pietoso....Io tifo picchio e chi dopo un 7-0 ancora prende tempo per alzare la voce allora nn è tifoso.


inotto 25 Marzo 2019 15:05

le chiacchiere purtroppo non portano da nessuna parte.
Nemmeno a me piace Vivarini, ma un cambio di rotta così mastodontico in una settimana non è imputabile solo all'allenatore, io ho paura che i giocatori ci abbiano messo del loro, e se veramente così fosse, bella non è


Trieste Bianconera 25 Marzo 2019 15:15

Premesso che Pulcinelli è in buona fede ci ha messo i soldi e si è fidato dei suoi collaboratori e giocatori, si vedono in questo forum molti commenti "di pancia" e poco obiettivi. Vogliamo discutere su dati numerici precisi? Io non farò alcun commento ai vari punti. 1) Il Lecce ha una rosa il cui valore è 16 milioni come la nostra. 2) Il 27 dicembre si infortunano Lanni e Ardemagni. Al mercato di gennaio vengono venduti 9 giocatori e acquistati 7. Dei 6 acquisti (Fulignati è stato girato) 4 sono prestiti. I 6 acquisti producono : Iniguez (gioca 70 minuti) - Rubin (gioca 2 volte per 109 minuti) - Andreoni (gioca 2 volte per 91 minuti) - Chajia (2 volte 14 minuti) - Ciciretti (gioca una sola partita a tempo pieno). I goal segnati dai 5 sono 0 zero.Milinkovic Savic gioca 7 volte e subisce 16 gol.Di certo noi non sappiamo quanto era il budget di spesa messo a disposizione di Tesoro (ai matrimoni dicono pochi soldi poca musica...). 3) Ardemagni ha giocato soli 10 incontri e Lanni ne ha giocati 6. 4) Nel 2019 sono stati fatti 8 punti in 9 giornate con 8 goal fatti e 19 subiti 5) Da dicembre si chiedeva il rinnovo di Bright Addae 6) A luglio 2018 Vivarini aveva un curriculum che diceva Teramo (dove disponeva di Lapadula e Donnarumma), poi Latina (retrocesso) e Empoli (esonerato). 7) Il Lecce aveva Tesoro come DS e per 3 volte ha mancato la serie B.Il Lecce lo sostituì (con l'ex Cosenza) Meluso ed è stato promosso. Tesoro poi passò al Vicenza che retrocesse in Lega Pro. Questi sono i dati e ognuno può fare il proprio commento. Di certo Pulcinelli tiene all'Ascoli ma anche (giustamente) al portafoglio e saprà da buon manager prendere le opportune decisioni. Noi facciamo i tifosi e preghiamo di salvarci perché on Lega Pro sarebbe un inferno.PS: sarebbe stato gradito un gesto ridando indietro i soldi spesi nella trasferta dai nostri tifosi che sono andati a vedere la nostra Caporetto calcistica. Sempre e dovunque Forza Ascoli


Riccardo A. 25 Marzo 2019 15:42

Anche il peggior risultato della storia sportiva, non giustifica l'accanimento verso l'allenatore, in campo ci vanno i giocatori, il gioco al massacro nasconde del torbido, si percepisce benissimo la volontà di creare confusione, evidentemente Pulcinelli non è entrato nelle grazie di qualcuno, oppure ha rotto le uova nel paniere considerando che viene insultato costantemente sui social, forse sbaglia a cacciare parecchi soldini per farci divertire?
Per mettere la ciliegina sulla torta manca una dura contestazionealla squadra sabato, così la via della serie C è tracciata.


asnkvola 25 Marzo 2019 16:32

Chi porta a casa un 7-0 al passivo come allenatore ad Ascoli sei bruciato,il 7-0 resta una macchia indelebile come quello subito dalla Juve tanti anni fa,tutti si ricordano quel 7-0 e tutti si ricorderanno questo,dunque per Vivarini ad Ascoli non c'è più spazio.


popolo della piazza 25 Marzo 2019 16:38

toni il ninkovic del girone di andata è un giocatore diverso da quello del girone di ritorno , secondo me ciciretti non c'entra nulla con la sua involuzione negativa,è sempre troppo nervoso e perde una quantita' di palloni impressionante ,la squalifica arriva al punto giusto deve anche lui rimettersi in carreggiata


Ze 25 Marzo 2019 17:04

Ok sbollita la rabbia a caldo ho sotterrato il risultato e sono pronto a ripartire. Elogio il patron e le sue parole, è un grande ci porterà in alto diamogli quello che merita. Tutti uniti verso la salvezza.


Amedeo 25 Marzo 2019 19:06

Pulcinelli errare e' umano perseverare e' diabolico , dopo un 7-0 che ha mortificato una citta' intera l' allenatore va' esonerato subito , e i calciatori strigliati per bene , questo mio non e' rancore verso lei , amo l' Ascoli in maniera viscerale , ma lei che e' il legittimo proprietario della societa' non puo' permettere che una intera tifoseria e una citta' vengano denigrati da ( calciatori) profumatamente pagati , e sabato dovranno sudare e tanto...........


LOLLO57 25 Marzo 2019 19:18

Avevo detto che per passare da una prestazione come quella di Verona ad una sconfitta come quella di Lecce doveva essere successo qualcosa di grosso in settimana. Infatti qualcosa di grsso è successo. Confermo che tutta la squadra è con Vivarini. Anche per questo la società non ha nepppure discusso sulla sua conferma che, al momento non è in discussione. Non è in discussione per il semplice fatto che l'allenatore non c'entra nulla con nessuno dei risultati negativi. Da tempo è in corso una diatriba tra giocatori e società su una questione di premi. Adesso tutto ha un senso. Gli alti e bassi di rendimento. La partita con il Crotone che cambia improvvisamente tra il primo ed il secondo tempo dopo che Pulcinelli è sceso negli spogliatoi durante l'intervallo.


Jack CdL 25 Marzo 2019 19:55

La mia risposta alla prestazione di sabato e tutte queste chiacchiere? 2200 km in 7 giorni...niente e nessuno potra’ Separarmi dal mio Amore... ne Zaza...Fossati.. figuratevi se potra’ riuscirci Ciciretti...


randello bianconero 25 Marzo 2019 20:07

x ascolano
temo che tu, al contrario, sia rimasto insieme a tanti altri a pensare a Bellini e Giaretta invece che all'ASCOLI. Come se Bellini Giaretta Pulcinelli Tesoro siano tifosi del PICCHIO.
I personaggi passano, la maglia e l'amore per l'ASCOLI restano.
Io mi auguro, al contrario vostro che ancora pensare a Bellini, che Pulcinelli possa riportarci in A dopo la delusione avuta con Bellini.
Io AMO LA MAGLIA, ma quando leggo le cretinate, divento davvero intrattabile.


Alessandro 25 Marzo 2019 20:39

Mi sto sbudellando dalle risate a leggere certi commenti. Vivarini deve essere esonerato perchè ha perso 7-0 come dice l'asinello volante? Perchè nel 1983 Rozzi non ha esonerato Mazzone che alla prima giornata prese 7 gol a Torino? Il nostro Carlo Mazzone rimase sulla panchina bianconera e portò l'Ascoli alla salvezza, perchè Costantino non lo esonerò, nessun pargone tra Vivarini e Mazzone per carità, è solo per dire che se il problema sono i 7 gol (ma non lo sono è la scusa che state usando per fare casino) anche Mazzone andava esonerato, anche lui ha mortificato la città, non è così? parlate per sentito dire


Tony 25 Marzo 2019 20:40

Da che mondo e mondo e’ il tecnico che risponde dei risultati nel calcio. Almeno in prima istanza. Una societa’ con un minimo di esperienza di fronte a una serie di risultati negativi, culminati con un risultato tennistico deciderebbe l’unica soluzione possibile: un cambio tecnico. Andreazzoli ha gia’ dimostrato di saper lavorare bene in successione a Vivarini, hanno un gioco complementare e ad Empoli ha trasformaro una squadra altalenante in una corazzata. Ora non pretenderei tanto visto che oggi parlare di promozione sarebbe eresia pura, ma almeno salvarsi quello si.


MARIO78 25 Marzo 2019 20:46

Ho riflettuto un po' ....la partita di Lecce è stato un crollo psicologico di una situazione creatasi precedentemente ....mascherata da risultati di pareggi maturati dopo nostri vantaggi e vissuti come delle sconfitte ...tipo quello con il Foggia ....ad altro non voglio pensare ....vivarini doveva dimettersi o essere mandato via ...la società ha preferito non decidere nulla ....vedremo se avrà avuto ragione ...i giocatori soffrono l'ambiente di Ascoli ...infatti i punti li stanno facendo fuori nel girone di ritorno sei fuori e solo due in casa ....con il Benevento va bene non perdere ....la sconfitta sarebbe una tragedia .....nessuno pensava di ridursi così .... speriamo bene


peppe 25 Marzo 2019 21:02

Il Benevento con uno squadra che puntava a vincere il campionato ultime 3 partite 3 sconfitte Bucchi ancora c'è


Trieste Bianconera 25 Marzo 2019 21:02

Io ritengo che dopo Lecce sarebbe stato opportuno un video con tutta la squadra presente allenatore compreso e magari il comunicato lo leggeva il capitano. In questo video potevano scusarsi e promettere il massimo impegno per tutte le partite che mancano alla fine e chiedere ai tifosi di fare blocco con loro per raggiungere la salvezza. È chiedere troppo a giocatori e allenatore che portano a casa fior di soldi? Vedere il solo Pulcinelli che dice quelle parole di scusa fa veramente pensare. Che Dio ci aiuti. Sempre e dovunque Forza Ascoli


Amedeo 25 Marzo 2019 21:12

Per Lollo 57 , quello che dici e' gravissimo perché se poco poco non vincono e convincono sabato con il benevento altro che applausi


fabrizio becattini 25 Marzo 2019 21:17

amico randello io credo che l amico lollo 57 sia sulla strada giusta
condivido quello che ha scritto ieri e oggi


Picus 25 Marzo 2019 21:44

Io dico che la partita di Lecce è stata in gran parte un episodio (spiacevole) ma dovuto al fatto che abbiamo preso 4 gol in pochi minuti (eppure si sapeva che il Lecce parte sempre forte). Ma a quel punto con 4 diffidati e 2 giocatori con i cerotti cosa dovevano fare, giocare alla morte e rischiare cartellini e infortuni per fare 1 o 2 gol oppure risparmiarsi per la prossima? Ora vediamo con il Benevento di non creare inutili tensioni e puntiamo a fare risultato. É questo quello che conta ora. Forza Patron ci fidiamo di Lei.


asnkvola 26 Marzo 2019 08:35

Questione di premi? Partita col Crotone che cambia tra il primo e il secondo tempo? A Lollo57 fai meno congetture che è meglio,punto primo che premi dovrebbe dare la società a questi? Quale coppa hanno vinto? Quale campionato hanno vinto? Se ci stava un premio salvezza spettava a Bellini elargirla e cioè alla vecchia società,la nuova ti dice che vuoi da me e poi ci sono 20 giocatori nuovi,sono andati via tutti tranne tre-quattro ,secondo col Crotone hai pareggiato al 90 esimo e vinto al 92 esimo su chiare amnesie del Crotone dopo che si erano mangiati il 3-1 due volte abbastanza clamorasamente,queste sono favole come quelle degli stipendi non pagati,attenetevi a quello che dice il campo e non le chiacchiere da bar e il campo dice 7-0 e la colpa è dei giocatori e dell'allenatore che di solito paga per tutti perchè difficile cambiare 20 giocatori,più facile rimuovere la guida tecnica,ad Ascoli nessuna delle due cose è accaduta,forse in società non sanno che siamo ultimi al girone di ritorno.


Alberto 26 Marzo 2019 09:56

Ripropongo la domanda che ho fatto ieri, visto che non ho avuto risposta dalle centinaia di utenti intervenuti. Per quale motivo quando conquistiamo un risultato positivo pareggio o vittoria, qui su e altri forum ci sono meno commenti, mentre in caso di sconfitte (non solo in questo caso particolare del 7-0) e anche di pareggi, i commenti sono centinaia in gran parte negativi


Amedeo 26 Marzo 2019 10:10

Per alberto , tra' i tanti tifosi dell' Ascoli c' e' grande delusione dalle varie proprieta' che si sono susseguite negli anni , nessuno chiede la serie a subito o chissa' quali alti traguardi , ma almeno campionati dignitosi senza patemi , paure di stipendi non pagati ( non credo sia il problema dell' attuale proprieta') poi quando succede che becchi sette pere da una pari categoria fa' molto male , e siccome la maggior parte delle persone ( e il pensiero va' a i ragazzi che erano a Lecce) pagano se permetti critiche anche feroci sono il minimo che societa' e calciatori devono beccarsi
.........e soprattutto devono sudare e tanto sabato contro il benevento ........



walter rossi ps 26 Marzo 2019 10:49

Alberto, perdonami, ma fai domande con poco senso... E' normale che il tifoso quando la squadra perde e anche in modo clamoroso senta il bisogno di "sfogarsi" e viene qui a confrontarsi con altri tifosi, mi pare il minimo, succede anche sui forum sportivi nazionali.... Ti pare strano?????


Matteo 26 Marzo 2019 12:56

Ero a Lecce come in tutte le altre trasferte meno che Palermo, noi che eravamo giù non stiamo a scrivere qua critiche feroci chi fa quello che dice Alberto in gran parte non viene allo stadio figuriamoci in trasferta, gode se le cose vanno male


LOLLO57 26 Marzo 2019 13:12

per asnkvola non ho detto che la società ha pendenze con i giocatori. La società è puntualissima e paga tutto regolarmente. Da quello che risulta a me (anche se la mano sul fuoco non si può ovviamente mettere) c'è semplicemente una trattativa in corso su ulteriori premi (mi dicono premio salvezza) che "disturba" il rendimento dei giocatori


asnkvola 26 Marzo 2019 13:27

Quale premio salvezza? La società è nuova,ti dice tutto quello che avete concordato prima spetta alla vecchia società saldare,Bellini si può criticare su tutto ma ha pagato fino all'ultimo centesimo,sette giorni prima la squadra a momenti vince a Verona squadra che vale quanto il Lecce,il problema è che l'allenatore non sempre adotta scelte giuste,ha preso tre goal in casa dal Padova,tre dal Perugia in casa,sette dal Lecce,ultimo del girone di ritorno,a Empoli dopo il suo esonero l'Empoli non ha peso più e vinto il campionato,che aspettiamo qua di retrocedere per cambiarlo? Basiamoci a quello che dice il campo è quello che dice il campo è in contrasto con le parole della società,ma ti pare che dopo un 7-0 può bastare chiedere scusa e mandare tutti in ritiro senza che nessuno paghi questa sconfitta disastrosa? A 30 km per molto meno hanno esonerato il secondo allenatore,qua sappiamo solo dire fac.


LOLLO57 26 Marzo 2019 16:11

asnvola scusami, forse non mi sono fatto capire. I giocatori stanno trattando il premio per l'eventuale salvezza del camponato 2018/2019, cioè di questo in corso. Anche a me fa ridere e non ci crederei se non provenisse da fonte affidabile. I premi erano stati decisi e poi stanno spuntando nuove richeste. E la società sta giustamente puntando i piedi.


LOLLO57 26 Marzo 2019 16:14

Asnkvola sette gol di differenza ci sono tra una squadra di B ed una squadra di D. E' possibile chein sette giorni un crollo di questo genere dipenda solo da Vivarini? Ragiona Dai! Capisco che è da agosto che a quelli come te sta sullo stomaco però...


daniele 26 Marzo 2019 16:20

Secondo me Lollo sei fuori strada, la fonte attendibile non esiste... Ad Ascoli si chiacchiera troppo e male.... Fosse stato un dispetto per questo motivo chi avrebbe alzato la voce sarebbe già finito in tribuna... Vedi Benatia con la Juve e Icardi con l'Inter...


asnkvola 26 Marzo 2019 16:53

Vivarini come persona a me va più che bene,non ho nulla contro Vivarini,figurati che sono un fans di Cosmi e nonostante ciò ho difeso Vivarini quando è stato preso anche se non condividevo e volevo Cosmi ma dopo tanti commenti dissi ragazzi ormai ci sta Vivarini ed è lui che dobbiamo sostenere,ormai però ste parole non posso più dirle,la realtà dei fatti è questa del 7-0,un 7-0 te lo ricordi anche in punto di morte.


Camionista bianconero 26 Marzo 2019 17:33

Pulcinelli inmezzo a tutto questo schifo si sta dimostrando sempre più un grande ,poi può fare anche qualche sbaglio però adesso
tutti concentrati sulla salvezzaa e a fine campionato sistemiamo i conti con chi a organizzato tutto questo! Ah , se non dovessero arrivare i risultati i conti si possono sistemare anche prima!


LOLLO57 26 Marzo 2019 17:45

Asnkvola i problemi sono più grossi. Vivarini non c'entra nulla. Si può anche esonerarlo. Ma se non si risolvono gli altri problemi non potrà salvarci neanche il nuovo allenatore. E' questo che voglio dire. Mentre invece, risolvendo gli altri problemi la squadra di Verona può salvarsi perchè ne ha i mezzi. Allenatori buoni in giro non ce ne sono. Per me è meglio restare così a fini a fine campionato e ricompattarci tutti. Poi sicuramente Pulcinelli che è persona capace, si sarà fatto un'idea di chi lasciare e chi mandare via.


massimo 26 Marzo 2019 18:12

questa sconfitta e' umiliante ma cambiare tanto per cambiare non serve a nulla .
Nella stessa situazione si e' trovato un grande allenatore come Arrigo Sacchi , la squadra gli era contro ma la societa' lo ha sempre sostenuto ed alla fine e' risultato il Milan piu' vicente .
Il nostro patron sicuramente avra parlato con i giocatori per risolvere i problemi che si sono creati nel rapporto con il mister e sono sicuro che dalla prossima partita ci saranno risposte positive


Rico 27 Marzo 2019 21:10

SOLO E SEMPRE FORZA ASCOLIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII


Giulio 27 Marzo 2019 22:27

Ho aspettato qualche giorno prima di scrivere,la delusione per la sconfitta era tanta, ma più del 7-0 mi fa venire il voltastmaco le chiacchiere e ciò che si legge su internet. Andate a vedere la Sambetta siete patetici. Forza ragazzi forza società


Davide 28 Marzo 2019 09:00

Bravo Giulio sono sempre più schifato da questo gioco al massacro, chi ha preso a pretesto la sconfitta di Lecce per alzere polveroni, dire che prendono stipendi, oppure che ora possono vincere tutte le partite non cambierà nulla, che devono togliere la maglia, giusto indignarsi per il risultato di Lecce, ma a che punto di autolesionismo siamo arrivati. Si aizzano le folle in nome di cosa?
Si chiede di vincere e salvarsi o si vuole fare del male all'Ascoli? Vorrei capirlo.


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni