Ascoli Calcio: le voci di Padella, Troiano, Valentini, Brosco e Ninkovic dopo la disfatta di Lecce

Redazione Picenotime

28 Marzo 2019

Questa mattina, nella sala stampa della sede di Corso Vittorio Emanuele, 5 giocatori dell'Ascoli Calcio, in rappresentanza di tutto il gruppo, hanno voluto parlare in conferenza stampa per analizzare quanto successo nell'incredibile sconfitta per 7-0 allo stadio "Via del Mare" di Lecce in vista del prossimo impegno interno di campionato contro il Benevento, in programma Sabato 30 Marzo allo stadio "Del Duca" per la trentesima giornata di Serie B. Vi proponiamo le dichiarazioni del capitano Emanuele Padella, dei difensori Riccardo Brosco e Nahuel Valentini, del centrocampista Michele Troiano e del trequartista Nikola Ninkovic.




© Riproduzione riservata

Commenti (50)

Trieste Bianconera 28 Marzo 2019 14:20

Bravi avete fatto bene a presentarvi di persona. Io due giorni fa quando c'era stata la dichiarazione del solo Pulcinelli ero stato l'unico a chiedere come mai non avevano fatto un video tutti insieme per scusarsi e mostrare che hanno voglia di combattere per la nostra maglia. Forse qualcuno in società ha letto il mio post e meno male che hanno realizzato questo video. Penso che con il Benevento tireranno fuori gli attributi e a noi tifosi interessa solo che l'Ascoli vinca. Adesso si pensi solo alla salvezza. Polemiche e riorganizzazioni si faranno a fine campionato ora non servono a nulla. Sabato il Benevento affronterà la nostra squadra ma sopratutto sentirà il ruggito rabbioso del Del Duca. Sempre e dovunque Forza Ascoli


the punischer 28 Marzo 2019 14:25

FORZA RAGAZZI
anche in famiglia si litiga poi xò ci si vuole bene
ora mostrateci che ci volete bene come noi ne vogliamo a voi
in campo vogliamo uomini nn calciatori si può anche perdere 1 partita ma nn bisogna perdere la dignita
AVANTI PICCHIO RIALZATI E COMBATTI


Simoteo 28 Marzo 2019 14:50

La faccia dovevate mettercela sabato non parlare dopo 6 giorni...


tonino 28 Marzo 2019 14:56

forza ragazzi


Alessandro jesi 28 Marzo 2019 14:56

Troiano, stia calmo. Lei in questo momento non ha le carte in regola per alzare la voce ne' tantomeno per usare turpiloquio.
Valentini, excusatio non petita da parte sua, visto che non era in campo.
Per quanto concerne gli altri....mah, semplicemente poco convincenti.
Forza mister!
Forza patron Pulcinelli!
Il resto e' nulla


MAX 28 Marzo 2019 14:59

ASPETTIAMO DI VEDERE I FATTI!


MARIO78 28 Marzo 2019 15:17

Nessuno sa e nessuno saprà mai quello che è successo a Lecce ....adesso conta solo la salvezza .... speriamo di ottenerla ...possibile comunque ...poi si tireranno le somme ....tutto passa per la partita di sabato con il Benevento


DOMENICO 28 Marzo 2019 15:17

CHE DIRE.....LASCIAMO DA PARTE L'AMAREZZA E TIFIAMO COME SEMPRE ABBIAMO FATTO.....PERO SABATO POSSIAMO ANCHE PERDERE....MA IL CAMPO DEVE ESSERE ARATO.....MASSIMA GRINTA DA PARTE DI TUTTI I GIOCATORI CHE GIOCHERANNO


remo 28 Marzo 2019 15:23

A me sono sembrati sinceri e colpiti dalla disfatta, ora però basta chiacchiere e tritiamo il Benevento!


GIULIANO 28 Marzo 2019 15:27

i tifosi saranno sempre dalla parte di chi lotta suda e onora la maglia...non dimenticatevelo mai..forza ragazzi cancelliamo subito questa vergogna con i fatti


Ascoli club bs 28 Marzo 2019 15:27

Bravi ragazzi siamo con voi. Basta critiche tutti possiamo sbagliare. La squadra è forte e si salverá.


Stefan 28 Marzo 2019 15:33

Forza Ragazzi! Forza Ascoli! Non c'è più niente da dire.... Sabato NOI E VOI!


Costa est 28 Marzo 2019 15:40

Portateci ai play off.. Unica condizione a quello che avete fatto e che rimarrà per sempre. TROIANO abbassa la voce e la cresta!


FeudoPiceno 28 Marzo 2019 16:17

Vedete che non c'è più tempo.. bisogna tornare a fare i 3 punti. Qui bisogna salvarsi e con i punticini a partita non ti salvi !


Fra61 28 Marzo 2019 16:17

Adesso
Tutti al del duca e
Insieme alla nostra squadra
Facciamo tremare lo stadio


Amedeo 28 Marzo 2019 16:22

La macchia di Lecce molto difficilmente potrete cancellarla, ora tirate fuori i cxxxxxxxi e se siete capaci vincete largo contro il benevento


pilacu 28 Marzo 2019 16:32

la tuta è bella


walter rossi ps 28 Marzo 2019 17:00

Forza ragazzi, la salvezza si può ancora conquistare e siete voi a doverla conquistare, RIALZIAMOCI INSIEME, RIALZATI PICCHIO, DAJE!


LCERTLA 28 Marzo 2019 17:36

Gesto apprezzabile e dichiarazioni sincere. Ora i fatti sul campo, contano solo i punti fatti e più passi falsi fino alla fine del campionato. I conti si faranno alla fine. Dopo aver toccato il fondo si può solo risalire. Il tempo saprà guarirà la ferita di Lecce anche se rimarrà una brutta cicatrice. Ora serve unità di tutti, squadra, società e tifosi in un unico obiettivo da raggiungere. Un piccolo consiglio...basta a ripetere sempre che "abbiamo lavorato tanto". Forza Ascoli!!! Forza ragazzi!!!


popolo della piazza 28 Marzo 2019 17:37

peccato mancava il mister e lorenzo capro'


Giovanni Gennaretti 28 Marzo 2019 18:02

La salvezza si può ancora conquistare? Ma stiamo dando di matto? Ora deve essere il minimo obiettivo di chiedere scusa e deve avvenire nelle proxme tre o quattro giornate, comunque questa offesa rimane su ognuno di voi, se ero io il presidente ci mettevo a pane ed acqua, anche lei sig. Presidente vada negli spogliatoi e sia convincente con i giocatori non demandi a terzi, il loro lavoro lo hanno già fatto chi bene e chi meno bene, è lei che ha la cassa, democraticamente non si ottiene più nulla, mi dispiace.


ascoli è stata durissima 28 Marzo 2019 18:06

Vabbè le chiacchiere stanno a zero , vediamo sabato sul campo


fedebianconera 28 Marzo 2019 18:34

Alla redazione di Picenotime
Per avere pubblicato il mio post dovevo scrivere cxxxxxxi, scusate ma io scrivo pane al pane e vino al vino, e quannno ce vo' c'è . Grazie per la Vs. formidabile attenzione.


Ascoli club bs 28 Marzo 2019 18:34

Ma scusate se si perde una partita anche male che colpa ne hanno i giocatori....non credo che scendono in campo per perdere. È loro interesse giocare bene. Vivono di calcio. È proprio vero che l'ignoranza impera in questo calcio


Amedeo 28 Marzo 2019 18:36

Dove sono allenatore e direttore sportivo ???


bertarellicampanini 28 Marzo 2019 18:44

Le paroline giuste che possono aiutare a Troiano sono che nella squadra resa gloriosa da Costanti' non si scende in campo facendo il compitino, con il tocchetto facile mentre la gamba si ritira, ma ci si sventra sul terreno, si offre tutto anima e corpo sino al fischio finale dell'arbitro, uscendo per crampi, addirittura in barella perché non ci si regge più in piedi. Non sono io che esagero ma molti giocatori non pervenuti ad Ascoli che hanno esagerato, pur avendo la fiducia del popolo bianconero.


Bertarellicampanini 28 Marzo 2019 18:52

Scusate ma la salvezza in serie B non è traguardo ideale che mi appassioni ed entusiasmi. Avendo questo misero obiettivo sono dieci anni che siamo bloccati in questo purgatorio calcistico, in questa terra di nessuno nella parte medio alta della seconda colonna della classifica. Mi pare che Lecce come sveglia dal torpore non è servito.



UN ascolano a montesilvano 28 Marzo 2019 19:10

O troiano che ti aspettavi forse che ti si portava in trionfo questa piazza tu ancora non lai capita


ermanno 28 Marzo 2019 19:19

Migliore in conferenza Ninkovic, poi Valentini, Brosco, Padella... Troiano non mi è piaciuto molto... Ma ora conta vincere col Benevento e si può fare, basta, con questo 7-0, bastaaaa!!!


Claudio 28 Marzo 2019 19:33

Tante belle parole Nikovic, vorrei dirti che tanti goal li abbiamo presi per le tue leggerezze a centrocampo, ed è proprio questo che imputo a Vivarini, cioè la mancanza di carattere, non ha mai avuto il coraggio di toglierti e a Carpi quando lo ha fatto tu sei andato in escandescenza, quindi se vuoi salvare la squadra diventa più umile, ricordo che il grande Ronaldo è il primo ad arrivare in allenamento e l'ultimo ad andarsene, dopo avere aiutato a raccogliere i palloni e birilli....... Questo è un CAMPIONE, forza Ascoli


PRENESTINO BIANCONERO 28 Marzo 2019 20:02

Migliore commento quello di "popolo della piazza".


BÀÀ 28 Marzo 2019 20:52

Troiano.......ma perrrrr favoreeeeeeeeee!


Maggiore 28 Marzo 2019 21:13

I giocatori si sono comportati da uomini, hanno dalla loro parte la negatività della prestazione a Lecce e nient'altro.
Chi non ha le pxxxe sono tutti coloro che li insultano gratuitamente e hanno passato giorni a fare illazioni di ogni tipo.
Il vero tifoso ascolano va allo stadio per amore dell'Ascoli, non per sperare che perda e dire avevo ragione, se tanti pseudo tifosi avessero la dignità di questi ragazzi, sarebbero uomini non buffoni che girano la città a fare chiacchiere senza fondamento.
Troiano è il giocatore e l'uomo che serviva all'Ascoli.
Dopo questa conferenza lo ammiro sempre più, stessa cosa per gli altri, la sincerità di Ninkovic è commovente.


Trieste Bianconera 28 Marzo 2019 21:17

BertarelliCampanini a nessun tifoso dell'Ascoli Calcio piace lottare per salvarsi ma le ricordo che (purtroppo) i tempi del calcio del nostro amato Costantino non ci sono più. Apprezzi che tra vicissitudini varie l'Ascoli gioca in serie B e non in Lega Pro o peggio in serie D. Ascoli è una piccola piazza e trovare imprenditori (seri) e appassionati è un impresa ardua. Come avrà visto negli ultimi anni ci sono stati fallimenti di società storiche a ripetizione e allora ringraziamo il Signore che l'Ascoli gioca in questa serie e anche se abbiamo sofferto dolorosamente sabato scorso con il Benevento e in tutti i restanti incontri saremo tutti a sostenere i nostri bianconeri. Con questo non voglio dire che in futuro non si possa salire. Per darle un'idea di altre piazze a Trieste con uno stadio da 32000 posti coperti la società è fallita 2 volte era ripartita dall'eccellenza e domenica ha giocato con la Samb (con nostra soddisfazione battuta 4-0). Il primo grande patrimonio dell'Ascoli siamo noi tifosi e noi per primi potremo dare quella spinta per vincere sabato e in futuro.


28marzo 28 Marzo 2019 21:26

Saran pure parole ma Troiano ha ragione. Ora anno bisogno di noi, come sempre rispondiamo PRESENTE. Forza Ascoli


Fabio 28 Marzo 2019 21:27

X BAA
Tu la sai lunga.. Hai goduto per il risultato di Lecce quando vinciamo sparisci adesso aizzi contro Troiano.
Grande Troiano uomo vero


Ze 28 Marzo 2019 21:45

Fateci vedere di che siete capaci!


aleandre.a@libero.it 28 Marzo 2019 22:21

Parole, Parole, Parole, soltanto parole...


BÀA 28 Marzo 2019 22:24

Grandeee Troiano.....uomo veroooo.......
Fabio.....vannè a vedè la partita che Caprò


Complimenti 28 Marzo 2019 23:15

3 partite 3 vittorie o quantomeno 7 punti per chiudere il discorso salvezza senza patemi d'animo poi si vedrà....e tireremo le somme.


Enigma 28 Marzo 2019 23:19

Brosco scusami potresti spiegarci l'occasione del rigore?


Gianluca 29 Marzo 2019 00:06

Tutti commenti sono giusti....!! Ma basta con le parole....facciamo vedere chi sono i tifosi...Ascolani...e tutti allo stadio....!!!!! Forza ASCOLI


bertarellicampanini 29 Marzo 2019 01:14

Sono molto grato a Fede Bianconera per la sua amichevole correzione di rotta. Ringrazio sempre il Signore di avermi donato la passione per l'Ascoli calcio. Adesso la mia vita è ricca di tante cose, ma negli anni '70 i goal di Bertatelli e Campanini erano tra le rare gioie assaporate con trepidazione. Dico solo che ultimamente il nostro desiderio di gloria si è quasi atrofizzato su posizioni arrendevoli. Io aspiro sempre alla grandezza, la storia di questo club dice che è possibile come lo è stato per troppe squadre salite in serie A senza la nostra tradizione storica, pubblico meraveglioso e società organizzata come la nostra, a partire dal Benevento che incontreremo Sabato. Un grande abbraccio.





GIA'54 29 Marzo 2019 02:13

Troiano (non a caso detto sindaco) ha toccato il punto chiave. La sua disamina è lucida e corretta. I GIOCATORI SONO GLI ARTEFICI DI QUESTO RISULTATO giustamente lo hanno ribadito ma senza secondi fini (in giro ne abbiamo sentite non poche di stupidaggini ma qui si “usa” così ).
Io sono per la buona fede e per assurdo che può sembrare, proprio questo passivo talmente umiliante giustifica l’ onestà ( non la prestazione) di tutti i ragazzi incappati purtroppo per noi in una giornata imperdonabile (irriconoscibili) e lasciatemelo dire acuita anche dalla poca sportività dei leccesi che potevano fermarsi prima, vero Liverani che proprio ad Ascoli ti sei salvato con la Ternana all’ultima giornata (e in che maniera te lo dovresti ricordare) rispettando il collega senza infierire come si fa e chi ha giocato conosce questi meccanismi. Ora però il punto è - - che veleme fa ? –
I calciatori passano e saranno ricordati come somari o fenomeni e questo dipende solo dal campo ma il mio Ascoli rischia e ci stanno dicendo che hanno bisogno di noi. Allora che vogliamo fare. Meritano appieno il nostro appoggio, il campionato è tosto ed a perdere non ci sta nessuno. Dai forza ragazzi io ci credo. Credo nella loro lealtà e spero che l’orgoglio faccia il resto. Un saluto o a Fabio...

P.S. ancora dietro abbiamo squadre costruite per altri obiettivi... e allora CREDIAMOCI !!!!!!!!!


Luca samb 29 Marzo 2019 04:40

3 partite 2 punti ahah


bertarellicampanini 29 Marzo 2019 09:49

Trieste Bianconera grazie infinite per avermi riportato con i piedi sul pianeta terra amichevolmente, rispondendo splendidamente a fedebianconera. Ringrazio sempre il Signore per la mia passione per l'Ascoli, simile a quella di Papa Francesco per il San Lorenzo argentino. Nel seguire questa nostra squadra bene amata si squaderna infallibilmente la storia della nostra personale conversione del cuore. L'incredibile decennale discontinuità
dell'Ascoli ci concede domenica dopo domenica di passare dalla gioia sfrenata della vittoria che ci inorgoglisce e ci fa montare la testa alla delusione immediatamente susseguente che ci rimette nella giusta posizione dell'umiltà è così di seguito. Ricordo come una delle più grandi gioie della mia vita bianconera la vittoria a Trieste per 1-2, con il primo goal di un promettentissimo Bellusci, che come troppi altri ha dato il meglio di se con altre maglie.Un abbraccio fortissimo e forza Ascoli sempre.




Peppe 29 Marzo 2019 10:11

Samba 3 partite 1 punto in serie C


LOLLO57 29 Marzo 2019 11:47

Hanno capito la cavolata che hanno fatto. Adesso sono sicuro che fino a fine campionato sapranno farci esaltare. Ne hanno i mezzi.


Abbasso i pesciari 29 Marzo 2019 12:59

Dopo l'intervista possiamo dire che un Troiano cosi nervoso spiega tutto l'atteggiamento della squadra ,come sono delle fazioni


Uno della curva 29 Marzo 2019 15:21

Preferisco Troiano tuta la vita in campo con la nostra maglia, che tanti finti tifosi mettetevi una mascera e andate al riviera a vedere le partite


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni