Grottammare, sindaco sospende lezioni scolastiche dopo le scosse di terremoto mattutine

Redazione Picenotime

28 Marzo 2019

Lezioni scolastiche sospese e sopralluoghi immediati in tutte le strutture pubbliche. Questo ha disposto il sindaco di Grottammare Enrico Piergallini dopo la seconda forte scossa di terremoto avvertita intorno alle ore 11 di stamane (CLICCA QUI PER DETTAGLI) che ha fatto scattare il Piano di emergenza anche nel territorio grottammarese.

Immediati i sopralluoghi negli edifici scolastici e negli altri immobili pubblici da parte dei tecnici comunali e dei volontari della Protezione Civile. Le verifiche sono in corso. Per quanto riguarda la scuola, è stato predisposto anche il servizio di Scuolabus.

Riapriranno le scuole, domani, ma permane a Grottammare lo stato di pre-allerta per il personale comunale dei servizi tecnici, manutenzione e comunicazione, della polizia locale e per i volontari della Protezione civile. 
E’ quanto emerso dalla riunione del COC-Centro Operativo Comunale, tenutasi poche ore fa in municipio, al rientro dei tecnici comunali dal sopralluogo nelle scuole, disposto immediatamente dopo la scossa di terremoto delle 10.55 di oggi che ha fatto scattare il Piano comunale di emergenza. 
Le verifiche strutturali, dalle quali non sono emersi danneggiamenti di sorta, hanno riguardato tutti gli edifici che accolgono i bambini, nido compreso.  
Il sindaco Enrico Piergallini ha disposto l’apertura del COC fino alle ore 13 di domani, Venerdì 29 Marzo. 

© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni