Moto3, nuovo ciclo per lo Snipers Team di Fenati in vista del Gran Premio d'Argentina

Redazione Picenotime

28 Marzo 2019

Dopo il nono posto nel Gran Premio del Qatar per Romano Fenati è già tempo di pensare alla prossima gara in programma in Argentina, sul circuito di Termas de Rio Hondo (dove vinse nel 2014) nella seconda tappa del Campionato Mondiale Moto3. Il team del 23enne pilota ascolano, lo Snipers Team, ha intanto annunciato importanti novità per l'imminente futuro. 

COMUNICATO UFFICIALE SNIPERS TEAM

Forti della nuova partnership, il team VNE SNIPERS si presenta in Argentina per la seconda tappa della stagione. Dopo il Gran Premio del Qatar, che ha visto Romano Fenati e Tony Arbolino lottare a suon di sorpassi per le posizioni che contano, la tappa di Termas de Rio Hondo può rappresentare l'occasione giusta per riscattarsi. Attenzione alle condizioni meteo, sempre imprevedibili su questo tracciato. Lo scorso anno Tony ottenne, proprio a Termas, la sua prima pole position.

Romano Fenati: "In Argentina mi sono sempre trovato bene, è un circuito che mi piace e dove ho anche vinto in passato. In Qatar abbiamo lavorato bene e la mia moto era perfetta. Dobbiamo rimanere concentrati e puntare al miglior risultato. L'unica incognita è rappresentata dal meteo, qua le condizioni possono diventare difficili".

Tony Arbolino: "Siamo al secondo round e il layout del circuito argentino mi piace molto, lo scorso anno ho ottenuto la pole position qua. Sono carico per questo weekend, ho voglia di riscattarmi e far bene perché, in Qatar, non è andata come mi aspettavo. Stiamo lavorando molto con il team e daremo il massimo per ottener il miglior risultato".

Soffia vento di cambiamento per il team SNIPERS che, da Jerez de la Frontera, vestirà i colori del nuovo sponsor VNE e non solo! Sarà il colore del rinnovamento, l’inizio di un nuovo ciclo, quello intrapreso con entusiasmo dal team ma anche da questa ambiziosa azienda toscana, guidata da Lorenzo Verona. VNE, azienda internazionale fondata nel 1977, progetta e produce apparecchi per la gestione di banconote, monete e più in generale di pagamenti e transazioni tramite sistemi cash e cashless e con questa partnership conta di incrementare il valore del proprio brand a livello internazionale. Un accordo siglato per cambiare e non solo monete...

Stefano Bedon: “Con Lorenzo, che è un amico e con VNE, condividiamo la voglia di crescere, di osare e di pensare differente. Ecco perché, da Jerez, avremo colori assolutamente distinguibili e di impatto visivo. La nostra è una collaborazione che va al di là delle moto ma che avrà, nelle moto, lo sviluppo di una parte del suo marketing. Del resto, il motociclismo di oggi, è lo strumento internazionale migliore per diffondere velocemente la conoscenza di un brand”. 

Lorenzo Verona: “È un grande onore per VNE poter collaborare con gli SNIPERS e i suoi piloti di talento. Certo, alla base di tutto c'è una forte necessità, da parte di VNE, di rendere il proprio brand sempre più internazionale ma, tra le diverse opportunità e con estremo piacere e convinzione, abbiamo scelto SNIPERS. Le ragioni che ci hanno portato a questa scelta sono molteplici, ma l'essenza è una ed una sola: ci somigliamo e ci identifichiamo molto con il team. Come Snipers, VNE  é un azienda giovane, rapida nel comprendere le necessità dei mercati, forte nel cavalcare e dominare opportunità internazionali e a creare soluzioni personalizzate per i clienti. Per noi i prodotti devono essere come un abito di sartoria, cuciti sui bisogni dei clienti affinché gli stessi siano parte integrante del progetto e del prodotto e nello stesso si identifichino. Come Snipers, siamo tenaci e coraggiosi, non molliamo mai di fronte alle difficoltà, anzi le difficoltà esaltano le nostre doti migliori spingendoci a dare il massimo. Crediamo nei giovani, anche quando cadono, perché sappiamo che possono rialzarsi e noi siamo lì, al loro fianco, per tendere la mano, senza puntare il dito contro. Ecco, sono proprio gli occhi di chi sa rialzarsi, di chi vuole farcela che ci hanno portato a supportare questo nuovo progetto.  Grazie quindi a Snipers, all'amico Stefano Bedon, per questa grande opportunità e sono convinto che questo binomio, questo nuovo team VNE Snipers, possa ottenere grandi risultati. Faccio un caloroso in bocca al lupo alla squadra e ai due piloti che già da domenica, ne sono convinto, sapranno dimostrare in pista il loro grande valore".


© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni