Acquasanta Terme: controlli ai cantieri del terremoto, pioggia di denunce e sanzioni

redazione picenotime.it

29 Marzo 2019

Nell’ampio contesto di controlli messi in atto dai Carabinieri del Comando Provinciale di Ascoli Piceno nelle zone del cratere sismico per vigilare sulla ricostruzione, è stata portata a termine, nelle ultime ore, un’importante  operazione di servizio da parte della Stazione Carabinieri di Acquasanta Terme, unitamente al Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro di Ascoli Piceno, a seguito di un attento monitoraggio del territorio. Sono stati sottoposti a controllo decine di cantieri edili, identificando i lavoratori e censendo le imprese coinvolte, marchigiane e non. Durante i controlli da parte del personale specializzato, sono emerse numerose irregolarità che riguardano sia la gestione del cantiere che la sicurezza dei lavoratori. A tal proposito sono stati deferiti all’Autorità Giudiziaria sei titolari di imprese edili e comminate sanzioni amministrative per un valore di quasi centomila euro. 

L’operato dei Carabinieri continuerà in modo sempre più incisivo sul territorio provinciale,  sia con funzione preventiva che repressiva, a tutela dei cittadini onesti che sono ancora una volta invitati a chiamare subito il 112, ovvero recarsi  personalmente in caserma per esporre denunce o soprusi di ogni genere, nonché contattare telematicamente l’Arma anche attraverso il sito www.carabinieri.it.


© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni