Moto3, prime libere per Fenati nel Gran Premio d'Argentina: “Contento nonostante alcuni problemi in frenata”

Redazione Picenotime

29 Marzo 2019

Romano Fenati

È tranquillo il box dello Snipers Team nelle prime libere del Gran Premio d'Argentina, seconda tappa del Mondiale Moto3. Perché, con l'uno o con l'altro o con entrambi è sempre tra i protagonisti assoluti. Nella prima giornata di prove libere, sul circuito di Termas de Rio Hondo, Tony Arbolino, che lo scorso anno ottenne qua la sua prima pole positon, ha chiuso la giornata con il secondo tempo (1.49'971). Solo Tony e McPhee sono scesi, oggi, sotto il muro dell'1'50. Il 23enne ascolano Romano Fenati ha chiuso la giornata quattordicesimo (1'50.851) dopo aver ottenuto, nel primo turno, il secondo crono. Troppo pepe sulla pista per rischiare più di tanto. Meglio aspettare domani, confidando su una pista più gommata.

Tony Arbolino: "È stata una giornata intensa e positiva, abbiamo lavorato molto per trovare il grip perché la pista era molto sporca all'inizio. Mi sento bene, il feeling è molto buono con la moto. Si può migliorare ancora ma siamo a buon punto".

Romano Fenati: "Sono contento di questa prima giornata, questa mattina siamo stati subito veloci anche se le condizioni della pista non sono ottimali perché il tracciato è molto sporco. Siamo partiti bene anche nel secondo turno ma abbiamo riscontrato alcuni problemi in frenata e lavoreremo in questa direzione, domani, in vista delle qualifiche".


© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni