Lecce-Pescara, dimessi i due tifosi feriti. Club giallorosso: ''Ferma condanna per quanto accaduto''

Redazione Picenotime

01 Aprile 2019

Foto Mucciante da Pescaracalcio.com

Sono stati dimessi e guariranno in dieci giorni, come riporta Pescarasport24.it, i due tifosi abruzzesi feriti ieri sera nell'assalto al pullman dei supporters abruzzesi, con lancio di sassi e colpi di mazza, compiuto prima della partita Lecce-Pescara sulla statale Brindisi-Lecce nei pressi dello svincolo per Taurisano. Si tratta di due uomini di 37 anni e 32 anni. E' stato dimesso anche l'automobilista investito casualmente da un'auto in retromarcia: era sceso dal suo veicolo per accertarsi di cosa stesse accadendo. Ha riportato un trauma cranico commotivo, una ferita lacero-contusa alla testa e una contusione al torace. La prognosi è di 15 giorni.

Nel frattempo il Lecce, dopo aver vinto sul campo il match per 2-0 (CLICCA QUI PER HIGHLIGHTS), ha espresso la propria solidarietà ai tifosi rimasti feriti con una nota ufficiale: "L’U.S. Lecce esprime la più ferma condanna per quanto accaduto ieri sera, prima della disputa della gara Lecce–Pescara, ai danni dei tifosi pescaresi nel tragitto verso lo stadio Via del Mare, ai confini tra le provincie di Brindisi e Lecce. Ogni forma di violenza è da condannare nel modo più assoluto ed il calcio deve essere veicolo di aggregazione e partecipazione festosa, la stessa che si è respirata ieri sugli spalti dello stadio. L’U.S. Lecce augura alle persone che hanno dovuto ricorrere alle cure dei sanitari la più immediata guarigione.



© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni