Padova-Ascoli 1-2, i momenti chiave della partita

Redazione Picenotime

02 Aprile 2019

Padova-Ascoli 1-2

L'Ascoli torna alla vittoria dopo oltre un mese superando 2-1 il Padova allo stadio "Euganeo" nella 31esima giornata del campionato di Serie B. Bianconeri in vantaggio al 41' con un rigore di Ninkovic decretato da Pezzutto per un pestone in area di Serena su Frattesi. Pari immediato dei padroni di casa con Capello, poi nella ripresa ci pensa Rosseti (ben imbeccato da Casarini) a siglare il pesantissimo gol da tre punti. Il Picchio sale così a quota 36 in classifica in vista del prossimo match interno contro il Pescara.




© Riproduzione riservata

Commenti (15)

Alessandro 03 Aprile 2019 07:57

La squadra è fatta di uomini con gli attributi si salverà da sola, ieri gli squalificati erano vicini ai compagni, nonostante gli insulti e il clima vergognoso creato ad arte da pseudo tifosi e destabilizzato interessati, i veri tifosi non devono farsi infinocchiare dalla partita di Lecce, è stato un brutto capitolo sportivo niente più, chi spera che tutto vada a rotoli continuerà a parlare di Lecce come un qualcosa che mai verrà lavato nemmeno se vinciamo il campionato, hanno bisogno dell'episodio negativo per far stufare Pulcinelli.


Fab 03 Aprile 2019 10:05

Bene così.. Unica nota stonata Ganz ormai un ex giocatore..e Cavion non so che gli stia capitando..l ombra di se stesso..


Gigi 03 Aprile 2019 10:37

Su Ganz credo che oramai si siano abbandonate le speranze (ieri è stato inserito perchè proprio non c'era nessun altro...), Cavion ha avuto un'involuzione nell'ultimo periodo. Non vorrei che questo cambio continuo di ruoli e posizioni in campo alla fine abbia influito.


Ze 03 Aprile 2019 10:45

Ora sotto col Pescara, ci servono punti!


Davide 03 Aprile 2019 11:20

Ora stringiamo i tutti intorno alla squadra, il peggio è passato hanno dimostrato grande professionalità, la sconfitta di Lecce non può essere più la scusa per fare casino, già sabato scorso con il Benevento i giocatori hanno fatto una bella partita, solo sfortuna ci ha tolto i 3 punti, ieri hanno vinto e il Padova si giocava tutto, domenica c'è il Pescara e dobbiamo fare una grande partita, possibilmente vincere per mettere un'altro tassello importante verso la salvezza, tutti allo stadio per tifare forza Picchio.


Nostalgico 03 Aprile 2019 11:37

Anch'io sono per VIA GANZ ma, meglio farlo giocare ogni tanto per non deprezzare troppo il nostro investimento ORAMAI QUASI NULLO; per Cavion chiedere al Mister, oramai relegato a sprazzi ed oltretutto in ruoli non suoi (INVOLUZIONE DOVUTA AL Mister). Ma lo stesso vale per Baldini che non ha più utilizzato ..... ??????????????


Cuore bianconero 03 Aprile 2019 11:40

Una nota positiva è che con il Pescara rientrano tutti ,ma dobbiamo stare attenti a non archiviare già i tre punti ,perché quando lo abbiamo fatto ,automaticamente abbiamo perso vedi salernitana e Perugia ,forza Ascoli e piedi a terra via le fantasie


Marcello 03 Aprile 2019 11:45

Finalmente Molto concreti speriamo che ci sia un bel seguito e salvezza senza affanno .forza Ascoli


Giorgio 03 Aprile 2019 11:46

Chi ha sempre voglia di rompere le scatole domenica rimanga a casa e non venga al del duca a rompere il cxxxo sempre con la storia della partita di Lecce avete rotto i cxxxxxxi


Atlascaruso 03 Aprile 2019 13:17

Allora, tanto l'obbiettivo è la salvezza, quindi sono 3 punti d'oro colato. Per il resto no comment, Padova da serie C e ascoli poco più in su...


LOLLO57 03 Aprile 2019 13:36

Quanta sofferenza Atlascaruso e Nostalgico quando l''Ascoli vince vero? Soprattutto perchè pare che l'odiato Vivarini per adesso rimane vero? Nel calcio parlano i risultati. Ed i risultati dicono 36 punti fatti in condizioni di emergenza continua, senza stare neppure per un secondo in zona play out. Che facciamo lo esoneriamo chiedendo alla società di pagare un altro allenatore ? Anzi no si dovrebbbe imettere perchè non è davanti al Brescia. Andate a fare una passeggiatina che è eglio.


Davidw 03 Aprile 2019 13:44

X i palati sopraffino consiglierei di guardare la squadra bianconera di torino......stessi colori.....ma Tutt'altra roba.......F.A.C.SEMPRE E COMUNQUE


Nostalgico 03 Aprile 2019 14:48

Caro Lollo, per me non importa chi è alla guida o i giocatori utilizzati: importante solo ASCOLI CALCIO e la vittoria. Rimango coerente con il fatto, via Ganz, via Rosseti.... ma , quante ne ho sentite su Giarretta (che nemmeno io apprezzo) però, dati alla mano Rosseti ci ha portato diversi punti, come pure Ganz (3 con il Crotone). Il calcio è episodi e ieri sera siamo stati fortunati perché il colpo di testa di Cavion alla fine poteva avere altro esito (soprattutto per Vivarini ). Non ci vuole un allenatore perché a 5 minuti dalla fine togli uno tra Ciciretti o Ninkovic e metti un difensore STOP. Non ti devi inventare nulla. Potevamo comodamente avere diversi punti in più.... contesto solo quello è il non capire certe scelte: ma io non sono un allenatore.Forza Magico Picchio


giuseppe capasso 03 Aprile 2019 15:05

Ora voltiamo pagina: con un occhio alla salvezza quasi in dirittura d'arrivo e con l'altro ai playoff. Utopistico? Tentare non nuoce. Ripeto priorità assoluta: SALVEZZA perché fra due anni al Del Duca voglio assistere al big match Ascoli - Bari. Sfida fra il Picchio e il Galletto.


UN ascolano a montesilvano 03 Aprile 2019 20:29

Per me che vivo a montesilvano la vittoria del nostro Ascoli sarebbe per me una felicita immensa molto piu che per voi forza mio grande Ascoli metticela tutta


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni