Ascoli Calcio, Ardemagni punta il Pescara: “Grandi ragazzi, insieme possiamo fare tanto”

Redazione Picenotime

04 Aprile 2019

Esultanza Ardemagni per gol al Benevento

Matteo Ardemagni ha seguito dalla tribuna dello stadio "Euganeo" insieme altri due bianconeri squalificati Riccardo Brosco e Michele Troiano, all'importantissima vittoria per 2-1 dell'Ascoli contro il Padova nella 31esima giornata del campionato di Serie B.

Il 32enne attaccante è pronto a tornare a disposizione di mister Vincenzo Vivarini per il match con il Pescara in programma Domenica 7 Aprile allo stadio "Del Duca". Per il centravanti milanese sono arrivati finora 5 gol in 11 presenze in campionato, uno dei quali segnato proprio nel match d'andata terminato 1-1 allo stadio "Adriatico-Cornacchia" lo scorso 25 Novembre (CLICCA QUI PER RIVEDERLO).

"Da soli possiamo fare così poco, insieme possiamo fare così tanto. Grandi ragazzi, forza Ascoli!", ha scritto stamane Ardemagni sul suo profilo ufficiale Instagram postando una foto dell'abbraccio di squadra dopo la sua rete nell'ultima partita interna contro il Benevento.


© Riproduzione riservata

Commenti (10)

Pseudo Tifoso 04 Aprile 2019 14:34

Vai bomberone!!!!


Camionista bianconero 04 Aprile 2019 16:27

Dai bomber domenica tripletta e rimandiamo i gitani a casa con la coda tra le gambe!


popolo della piazza 04 Aprile 2019 17:07

grande arde goal loro dietro sono molto lenti uno fisso e over 2 5 facile


Ze 04 Aprile 2019 19:17

Vai bomber colpisci!


Santachiara 04 Aprile 2019 19:32

Ardemagni, Ninkovic, Ciciretti, Beretta e Rosseti sono cinque solisti di classe assoluta, come tutti insieme l'Ascoli non ha mai avuto, sommando il loro talento, e neanche l'attuale intera cadetteria. Ma non hanno mai suonato nella stessa orchestra, per diverse ragioni, non ultima Vivarini. Se il galantuomo che guida i bianconeri riuscisse ad utilizzarli al meglio delle loro possibilità e delle attese dei nostri formidabili tifosi la musica cambierebbe e non staremmo nella precarietà e discontinuità attuali, relegandoci in un limbo calcistico che francamente non ci appassione. Un Pescara grazie a Dio sazio per la vittoria, stanco per le energie profuse, con un giorno in meno rispetto a noi per recuperare potrebbe allora essere alla nostra portata. Ricordate il mio pronostico di vittoria a Padova dove ho detto che potevamo rimetterci l'orologio? Secondo la legge della squadra, dopo una vittoria esterna ci sta un pareggio al Del Duca, senza farci mettere sotto nel giuoco però, ma stavolta citando il Caligola di Camus io chiedo l'impossibile perché funziona.





Roma 04 Aprile 2019 20:03

Troppo forte, se non erano gli incidenti
con Arde stavamo a giocà per la serie A


Luca samb 05 Aprile 2019 04:44

Dai Mancuso colpisci e affonda


Sarò sempre del settembre 05 Aprile 2019 14:24

Qui chi affonda è solo il peschereccio rossoblu....


San Marco 05 Aprile 2019 17:25

X luchino sambino sfigato: perche' non lo chiedi al Renate o Giana Erminio ? (con tutto il rispetto per queste squadre che vi hanno AFFONDATO)Sempre ForzaAscoli


randello bianconero 05 Aprile 2019 20:32

x Luca
grazie di esistere.
Inconsapevolmente sei un tifoso dell'ASCOLI e neanche lo sai! Stai sempre qui a scrivere ed io personalmente ne sono felice. Capisco che non hai una squadra da tifare a san benedetto (ormai i tifosi da voi sono in via di estinzione) e ti rifugi da noi, che ti accogliamo con benevolenza


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni