Precedenti Ascoli-Pescara: ultime sfide con firme prestigiose, nel 2017 “papera” di Ragni

Redazione Picenotime

05 Aprile 2019

Ascoli-Pescara (21 Dicembre 2017)

L'attesissima sfida tra Ascoli e Pescara, in programma Domenica 7 Aprile alle ore 15 allo stadio "Del Duca" per la 32esima giornata del campionato di Serie B, rappresenta un grande classico calcistico dell'Italia centrale. Sono 24 i precedenti nel capoluogo piceno tra le due compagini, con 14 successi bianconeri, 5 pareggi e 5 successi degli abruzzesi. 

La prima gara si giocò il 16 Gennaio 1938 in Prima Divisione, con i due club che a fine stagione furono entrambi promossi in Serie C. L'ultima vittoria del Delfino al "Del Duca" risale al 6 Novembre 1988, un 1-0 in Serie A targato Berlinghieri. Sorridono totalmente al Picchio gli otto precedenti in Serie B, con 6 successi bianconeri e 2 pareggi. Pareggio a reti bianche il 6 Marzo 1977, successo per 2-0 il 1° Dicembre 1985 con le reti di Incocciati e Vincenzi. Altro 0-0 il 17 Marzo 1991, mentre il 10 Aprile 1994 fu una rete in extremis del tedesco Bierhoff a regalare il successo alla squadra ascolana. Vincente ma tristissimo il match del 18 Dicembre 1994, quando l'Ascoli di Bigon superò i biancazzurri 3-0 con le reti di Incocciati, Bierhoff e Menolascina nel giorno della morte del Presidentissimo Rozzi. 

Negli anni 2000 è un monologo bianconero: 2-1 il 20 Marzo 2003 (doppietta di Pià e rete del sambenedettese Palladini), gol partita di Romeo il 17 Aprile 2011 con tanto di adrenalinica arrampicata sulla cancellata della Curva Sud a suggellare un successo decisivo per la salvezza dell'Ascoli di Castori. 

Il terzultimo precedente nell'impianto ascolano è datato 24 Marzo 2012, quando il Picchio di Silva impartì una lezione di calcio al quotato Pescara di Zeman con un rotondo 3-0 figlio della doppietta del senegalese Papa Waigo e di un'autorete di Zanon dopo un palo colpito da Sbaffo. Ecco tabellino e highlights di quel match:

ASCOLI-PESCARA 3-0 (24 Marzo 2012)

ASCOLI (3-5-2): Guarna, Andelkovic (88' Giovannini), Peccarisi, Faisca; Scalise, Di Donato, Sbaffo (73' Ilari), Parfait, Tomi; Soncin (64' Pasqualini), Papa Waigo. A disposizione: Maurantonio, Gerardi, Romeo, Falconieri. Allenatore: Silva

PESCARA (4-3-3); Anania; Zanon, Romagnoli, Capuano, Balzano (46' Bocchetti), Nielsen, Togni (59' Kone), Cascione; Sansovini (64' Caprari), Maniero, Insigne. A disposizione: Ragni, Brosco, Perrotta, Gessa. Allenatore: Zeman

Arbitro: Ciampi di Roma

Reti: 22' Papa Waigo, 31' aut. Zanon, 86' Papa Waigo


Il penultimo precedente tra Ascoli e Pescara allo stadio "Del Duca" risalle all'11 Ottobre 2015, quando i bianconeri guidati da Petrone superarono con un netto 3-1 i biancazzurri di Oddo grazie alle reti di Perez, Giorgi e Petagna su rigore (gol abruzzese di Lapadula). Ecco tabellino, pagelle e highlights di quel match:

ASCOLI-PESCARA 3-1 (11 Ottobre 2015)

ASCOLI (4-3-1-2): Lanni 6; Almici 7, Milanovic 7, Canini 6, Antonini 6; Giorgi 7, Pirrone 6 (80' Addae sv), Jankto 6 (80' Altobelli sv); Grassi 6.5; Cacia 5.5 (76' Petagna 7.5), Perez 7. A disposizione: Svedkauskas, Pecorini, Carpani, Berrettoni, Cinaglia, Bellomo. Allenatore: Petrone 7.5

PESCARA (4-3-1-2): Fiorillo 5.5; Fiamozzi 5.5, Fornasier 5, Zuparic 6, Crescenzi 5.5; Selasi 6, Bruno 6 (72' Valoti 5.5), Benali 6 (64' Torreira 5); Caprari 6.5 (72' Mitrita 6); Cocco 5.5, Lapadula 6.5. A disposizione: Aresti, Campagnaro, Bulevardi, Cappelluzzo, Forte, Maloku. Allenatore: Oddo 5.5

Arbitro: La Penna 5.5

Reti: 62' Lapadula, 69' Perez, 83' Giorgi, 95' rig. Petagna


L'ultimo incrocio tra Ascoli e Pescara allo stadio "Del Duca" al 21 Dicembre 2017, quando i bianconeri di Cosmi pareggiarono 1-1 contro i biancazzurri di Zeman con Bianchi che rispose ad inizio ripresa alla rete abruzzese siglata da Crescenzi su clamorosa indecisione del portiere Ragni. Ecco tabellino, pagelle e highlights di quel match: 

ASCOLI-PESCARA 1-1 (21 Dicembre 2017)

ASCOLI (3-5-2): Ragni 4; De Santis 6, Padella 5.5, Gigliotti 6; Mogos 6 (69' Pinto 6), Addae 6.5, Buzzegoli 6, Bianchi 7 (80' Carpani sv), Cinaglia 6.5; Lores Varela 5.5, Perez 5.5 (76' Baldini 6.5). A disposizione: Lanni, Venditti, Florio, Castellano, Parlati, Santini, De Feo, Clemenza. Allenatore: Cosmi 6

PESCARA (4-3-3): Fiorillo 6.5; Crescenzi 6.5, Bovo 5.5, Coda 5.5, Mazzotta 6 (84' Elizalde sv); Couliibaly 5.5 (50' Valzania 6), Carraro 6, Brugman 6; Mancuso 6, Pettinari 5 (90' Del Sole sv), Benali 6. A disposizione: Antonino, Stendardo, Proietti, Baez, Capone, Cappelluzzo. Allenatore. Zeman 6

Arbitro: Baroni di Firenze 5

Reti: 39' Crescenzi, 49' Bianchi

Espulso: 95' Padella



© Riproduzione riservata

Commenti (2)

Forever Rozzi 05 Aprile 2019 10:25

Quel giorno che il Pescara in casa all'Adriatico ci sconfisse nettamente il tecnico Zeman disse che l'Ascoli di Castori aveva lasciato aperte intere praterie nelle quali, scusate se è poco Verratti, Immobile e Insigne si erano inseriti. Ebbene io desidero che l'erba verde del magnifico Del Duca torni nuovamente ad essere una prateria spianata dove noi asfaltiamo gli avversari, a partire da Domenica con il Pescara, forever Costantino.


Fullibro 05 Aprile 2019 22:49

Nel 2002 goal decisivo di Biancone dopo il pareggio da 0-2 a 2-2 del Pescara. Partita stupenda


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni