Ascoli Piceno: inaugurati lavori di riqualificazione in Viale De Gasperi. Nuova fontana e più luce

Redazione Picenotime

06 Aprile 2019

E' stato il sindaco di Ascoli Piceno Guido Castelli, nel corso di una cerimonia alla presenza di molte autorità locali e dei rappresentanti delle ditte che hanno operato nella zona, ad inaugurare ufficialmente stamane i lavori di riqualificazione effettuati dall'Amministrazione Comunale nell'area di Viale De Gasperi.

E' stata riattivata la fontana dei giardini (con un suggestivo gioco d'acqua e di luci in particolar modo nelle ore notturne) ed è stato installato un nuovo sistema di illuminazione con una gestione all'insegna del risparmio dei consumi e di una maggiore luminosità.

"Vogliamo dare nuova vita a questo angolo di Ascoli così importante per diversi motivi, ma soprattutto per i turisti che, hanno come primo approdo per visitare la nostra città, proprio questa zona", ha dichiarato il sindaco Castelli.


© Riproduzione riservata

Commenti (2)

Gianni 06 Aprile 2019 17:38

La riqualificazione di Viale De Gasperi con la nuova illuminazione e la pavimentazione e’ veramente molto bella. E’ stato anche sistemato il cancello di ingresso dello Squarcia con i simboli dei Sestieri della Quintana. Anche questa è stata una bella idea. Mi domando però ma come e’ possibile che nessuno si è accorto che proprio questo cancello e’ fissato alle colonne dell’ingresso dello Squarcia che sono completamente degradate, con il cemento che si è ormai sgretolato ? Oltre ad essere una bruttura puo’ costituire un pericolo quando si deve accedere allo Squarcia per assistere ad una manifestazione.


Bombardofono 06 Aprile 2019 21:38

E pacman??? C'è ancora spero...mi sono affezionato


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni