Carabinieri Ascoli Piceno, saluti al Luogotenente Falzano che si trasferisce a Pescara

Redazione Picenotime

06 Aprile 2019

Il Luogotenente Paolo Falzano, Capo Sezione Operazioni e Logistica, saluta oggi il Comando Provinciale Carabinieri di Ascoli Piceno poiché trasferito al 5° Nucleo Elicotteri Carabinieri di Pescara, quale Comandante del Nucleo Comando.

L’Ispettore, laureato in Scienze dell’Amministrazione e originario di Savona, lascia il capoluogo ascolano dove era giunto nel 2000, dopo aver svolto mansioni operative presso vari Comandi Arma dell’Emilia Romagna, poi a San Benedetto del Tronto e ad Ascoli presso il Nucleo Investigativo. Una vera pietra miliare del Comando Provinciale per le elevatissime qualità umane e professionali, forte della considerevole esperienza maturata anche in occasione di missioni internazionali di pace svolte in teatri operativi balcanici. Il Luogotenente Falzano ha contribuito alla gestione di rilevanti problematiche e criticità, non da ultime quelle legate al sisma, durante il quale si è distinto per aver contribuito in maniera determinante nell’organizzazione dei soccorsi, assicurando  il successo delle operazioni. Per il rilevantissimo contributo fornito gli è stato attribuito l’”Encomio Solenne” del Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri, altissimo riconoscimento concesso a testimonianza dell’impegno profuso, dello spirito di sacrificio e radicato senso civico. 

Al Luogotenente Falzano gli auguri di buon lavoro nella nuova sede di servizio, con l’auspicio di sempre maggiori successi sia personali che professionali da parte di tutti i Carabinieri del Comando Provinciale di Ascoli Piceno.


© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni