Ascoli Calcio, +13 rispetto alla scorsa stagione. Mai così tanti punti dal ritorno in Serie B

Redazione Picenotime

08 Aprile 2019

Vincenzo Vivarini

Grazie all'importantissima vittoria in rimonta al "Del Duca" contro il Pescara nel 32° turno di Serie B (CLICCA QUI PER HIGHLIGHTS), l'Ascoli ha raggiunto quota 39 punti in classifica, con una media di 1,3 punti a partita. 

La squadra di Vincenzo Vivarini, in 30 gare, vanta uno score di 9 vittorie (6 in casa e 3 fuori), 12 pareggi (7 al "Del Duca" e 5 in trasferta) e 9 sconfitte (3 tra le mura amiche, 6 fuori), con 34 gol realizzati e 45 subiti. 

Il serbo Nikola Ninkovic, dopo il secondo rigore consecutivo realizzato, è diventato il miglior marcatore bianconero in stagione con 6 centri, seguito a quota 5 da Matteo Ardemagni e Lorenzo Rosseti, con 4 da Riccardo Brosco, con 3 da Michele Cavion e Giacomo Beretta, a quota 2 da Amato Ciciretti, Maecky Ngombo e Simoneandrea Ganz e con 1 gol dal capitano Emanuele Padella.

Se si prendono in considerazione solamente i 12 incontri del girone di ritorno l'Ascoli ha conquistato 15 punti, con 3 vittorie, 6 pareggi e 3 sconfitte. Nelle prime 12 partite del girone d'andata sono arrivati invece 16 punti, frutto di 4 vittorie, 4 pareggi 4 sconfitte. 

L'Ascoli vanta ben 13 punti in più rispetto alla scorsa stagione dopo 30 partite, quando la squadra prima di Fulvio Fiorin ed Enzo Maresca e poi di Serse Cosmi stazionava in ultima posizione a quota 26 punti. 

Nel campionato di Serie B 2016/2017 il Picchio allenato da Alfredo Aglietti, dopo 30 partite, vantava 35 punti (4 in meno dell'Ascoli 2018/2019). Lo stesso bottino di punti, 35, lo aveva ottenuto dopo 30 match anche l'Ascoli prima di Mario Petrone e poi di Devis Mangia nel torneo cadetto 2015/2016.


© Riproduzione riservata

Commenti (66)

POTENZA ⚡PICENA 08 Aprile 2019 15:54

Finalmente possiamo programmare,ritoccare e migliorare una squadra già buona, finalmente ci ripresenteremo al prossimo campionato con lo stesso allenatore ! Encomiabili in società, avete dimostrato "stoffa" non era facile allontanare gli avvoltoi del " io lo avevo detto!" ,ora dovranno attendere tutta una primavera,tutta un estate...bella bella non è....per loro!


vincenzo 08 Aprile 2019 16:08

Bellissimo e emblematico quadro statistico.... inutile aggiungere altro.. i gufi volassero altrove... FAC!


MARIO78 08 Aprile 2019 16:34

E' giusto programmare la prossima stagione ......ma aspettiamo la fine del campionato. Il telaio della squadra è buono e ci si puo' lavorare sopra, mancano tre quattro calciatori uno per reparto per completare la squadra. Bisogna vedere se Ninkovic e Ciceretti restano o almeno uno dei due resta, se si risolve il rebus del portiere, e altre minori:Comunque la salvezza ormai è raggiunta è soltanto una questione di matematica ormai , poi le partite stanno per finire e le possibilità per quelle sotto diminuiscono sempre di più. Alla fine potrebbero essere sufficienti anche quaranta quarantuno punti o addirittura 38 39 punti, che noi già abbiamo ...stiamo a vedere e non parliamo di play off .........


Collemarino baraccola 1898 08 Aprile 2019 16:37

Vincenzo vivarini unico grande allenatore per super tecnici da bar, non è finita qui se vinciamo a Spezia......


Albardialbissola 08 Aprile 2019 16:42

Prima salviamoci poi tiriamo le somme
Non bisogna abbassare la guardia


Ze 08 Aprile 2019 16:48

Società che sta facendo quello che aveva detto. Erano anni che non succedeva, non oso immaginare quello che potremo fare nel futuro se la società continuerà a fare ciò che ha detto. Grazie.


Caste300 08 Aprile 2019 17:01

Bisogna fare piu' punti possibili. Il calendario e' molto problematico per noi. Poi si vedra' dove siamo arrivati...CONCENTRAZIONE ALTISSIMA SEMPRE


Forza Ragazzi 08 Aprile 2019 17:17

...ma non va bene,dobboamo lottare per lo scudetto!!!
Forza Ascoli Sempre!!!


Andrea 08 Aprile 2019 17:24

Aspetto l'analisi tecnica del signore asino che vola, colui che chiedeva di affidare la panchina a Di Mascio.
Signore asino che vola illuminaci con la tua saggezza


Jeannette 08 Aprile 2019 17:25

I numeri parlano chiaro, poi naturalmente il totale si fa alla fine


LORENZO CAPRO' 08 Aprile 2019 17:54

BRAVO VINCENZO, INUTILE AGGIUNGERE ALTRO....


fabrizio becattini 08 Aprile 2019 17:59

con ancora tra 15 e 18 punti ancora in ballo è un po presto parlare di salvezza anche se la strada e in discesa
e piu che giusto ripartire da mister vivarini come era giusto ripartire da mister cosmi anche se a differenza di mister vivarini non mi è mai piaciuto
la difesa la riconfermerei in blocco con l aggiunta di un buon centrale x sostituire o integrarsi con brosco come lo era alessandro ligi a carpi
al centrocampo darei vista l età di troiano pieni poteri a casarini perchè se sta bene ha fatto vedere che sa giocare al calcio
in attacco escluso ardemagni cambierei x vari motivi tutti
e punterei su giannetti del livorno che quest anno ha veramente deluso ma i numeri li ha e si integra bene con ardemagni e poi capello del padova visto che davanti non abbiamo colpitori di testa
naturalmente lanni -bacci in porta
condivisibile o meno e un mio pensiero


Algoritmo 08 Aprile 2019 18:13

Perché non parlare dei play off quando in
fondo è ancora tutto da giocarsela per un
Ascoli sorprendente arrivato a primavera
con una forte squadra in splendita forma


Andrea 08 Aprile 2019 18:19

I nostri scienziati ascolani diranno, si ma vivarini ha la squadra più forte..
Quindi la società è Tesoro non hanno fatto un mercato scandaloso giusto?
Considero gli ascolani che continuano a mantenere un clima ostile verso la squadra peggio dei pesciari


BÀÀ 08 Aprile 2019 19:08

E con un'altro allenatore ne avremmo almeno 20 in più.....sempre secondo me.....
Cmq io continuo a dire che programmare significa in primis rinnovare l'unico baluardo bianconero......ADDAE!
allora sì darà un segnale di programmazione...non con Milinkovic o altri prestiti.........


randello bianconero 08 Aprile 2019 19:51

Obiettivo dichiarato inizio stagione era una salvezza anticipata. Un po' di tremore c'è stato (dopo quel 7-0 a Lecce si temeva che qualcosa si fosse rotto all'interno dello spogliatoio), ma alla fine ci salveremo in anticipo.
Speriamo che il prossimo anno la programmazione preveda la zona play off.
Comunque come ho sempre scritto, la presenza di Giuliano Tosti mi farà sempre dormire sonni tranquilli.


FeudoPiceno 08 Aprile 2019 20:19

A me Vivarini è sempre piaciuto, e sono contento che sia venuto in Ascoli. L'ho sempre sperato. Cosmi con questa squadra avrebbe fatto meno punti, catenacciaro com'è..


Ze 08 Aprile 2019 20:23

FAC


ascolano 08 Aprile 2019 20:23

RANDELLO e' facile salire sul carro dei vincitori vero?
ci ricordiamo di cio' che scrivevi appena un mese fa...


Amedeo 08 Aprile 2019 20:46

Chi vuole veramente migliorare non guarda a quanto fatto di buono ma agli sbagli fatti e correggerli , quest'anno e' arrivata una salvezza che non era affatto scontata .......benissimo forza Ascoli , ma puntare in serie a e' altro (e non entro nel discorso del rimanerci) pulcinelli per la prossima stagione deve ripartire da giocatori imprescindibili addae su tutti , e rinforzare la squadra e molto .......cercare se possibile di mantenere i due esterni ciciretti e ninko e rinforzare bene difesa e centrocampo , ( la settimana scorsa sono stato a Brescia per motivi miei e ho parlato con persone che mi hanno parlato del Brescia e del presidente Cellino , e di come e' riuscito a salvare la societa' dai tanti debiti e allestire una buona squadra (ha detto pago tutti i debiti vi salvo ma da ora gestisco io tutto e i risultati si vedono) pulcinelli stia piu' vicino alla squadra e se lo ritiene utile vada anche in panchina come faceva un suo illustrissimo predecessore( custandi' tu che je 'la voce nostra fa' casi')


ennsalda 08 Aprile 2019 21:24

Potrebbe andare anche bene ma quella macchia indelebile di Lecce rimane nel tempo


Ascoli 1898 08 Aprile 2019 21:48

Un saluto a BAA, caspita hai superato subito il trauma della vittoria, buon per te.
Hai ragione la programmazione passa per il rinnovo di Addae, non è che per caso sai, il motivo per il quale il suo procuratore da 3 mesi non si fa trovare con la società per trattare il rinnovo?
Di solito sei ben informato dai BAA dacci delucidazioni


Stefan 08 Aprile 2019 22:35

Tifosi dell Ascoli Calcio lo si deve essere sempre !!! Quando le cose vanno bene non costa nulla ma la differenza la si fa quando le cose non vanno per il verso giusto ,è proprio in quei momenti che si deve essere tifosi ,ogni piccolo particolare può cambiare le sorti di una stagione ed ogni singolo tifoso rappresenta uno di questi! Forza Ascoli


Luigi 1960 08 Aprile 2019 23:30

Era da tanto che non scrivevo più. Purtroppo non posso più frequentare il Del Duca con una certa assiduità per mutate situazioni di impegni personali e familiari, ma seguo sempre con piacere il Picchio. Riconfermo tutta la mia fiducia al Mister Vivarini, alla Squadra e a tutti i Dirigenti dell'Ascoli Calcio. Sarò un illuso, ma io ancora credo ai play-off. Meglio perdere una partita 7 - 0 che perderne tre 1 - 0. Nelle ultime tre partite l'Ascoli ha fatto 7 punti e potevano esserne anche 9. La sconfitta di Lecce ha fatto male a tutti, ma gli insulti offensivi non sono mai giustificati. La reazione della squadra conferma la bontà del gruppo e la serietà della società. Continuare a cavillare e ad alimentare inutili polemiche è autolesionismo e non si addice a chi tifa l'Ascoli. Un saluto a tutti.


Trieste Bianconera 09 Aprile 2019 00:14

Abbiamo ancora 2 sole partite in casa e 4 fuori e pensiamo a fare 4 punti nelle prossime due decisive (Spezia e sopratutto Venezia) poi tiriamo un sospiro di sollievo e con calma si costruirà la squadra per la prossima stagione. In testa a tutto va fatto un sacrificio economico perAddae poi cercare di far rimanere Ciciretti. Ci sono diversi giovani interessanti in Serie C e bisognerebbe pescare lì. Basta prestiti perché poi dopo un anno se ne vanno e si riparte sempre da zero. Bisogna anche un pò abbassare l'età perché poi la tenuta fisica a 3/4 di stagione evidenzia cali importanti. Ricordiamoci anche che quando la nostra squadra vince fa felici oltre a noi anche i suoi tifosi delle vicine zone terremotate che con coraggio si stanno rimettendo in piedi. Un applauso va anche a loro. Sempre e dovunque Forza Ascoli


GIA'54 09 Aprile 2019 02:20

Invece di fare dei processi all’allenatore tra l’altro inutili in quanto i numeri parlano da soli (con tutte le attenuanti che sappiamo e che non voglio ricordare ) vorrei che si processasse l’atteggiamento di questi pochi ma rumorosi contestatori i quali, oltre a cercare di destabilizzare l’ambiente si sono permessi anche di offendere la Società e chi la rappresenta.
Sono gli stessi che per 4 anni hanno difeso l’operato della vecchia dicendoci:. Attenzione a non far arrabbiare la proprietà che se si stufa ci lascia ed andremo a giocare contro la Pro Calcio (con tutto il rispetto per questa gloriosa società) . …Oggi dove sono ??? molti dall’altra parte della barricata. Ma vi rendete conto che qualcosa non riporta ? A questo punto andate a rileggervi lo score di questo difficilissimo campionato. Guardate le squadre che sono sotto di noi e del loro potenziale. Come si fa a contestare ??? Non vorrei che si attaccasse l’allenatore scelto dalla società per attaccare proprio quest’ultima. Termino ricordando solo che: L’Ascoli CALCIO ripeto CALCIO 1898 pur muovendosi in ritardo per le problematiche legate all’ acquisto del pacchetto azionario e la spesa non indifferente sostenuta ha allestito una buona squadra ma che non ha potuto effettuare una preparazione ottimale per i problemi che tutti sappiamo. Allora non si può avere due pesi e due misure abbiamo accettato d tutto precedentemente …..oggi c’è qualcuno spocchioso o carico di rancore che cerca di trascinarsi dietro qualche sprovveduto ma come ho sempre detto…. SIETE POCO CREDIBILI.
Vai Mister ti se i preso già una bella rivincita continua così da gran signore quale sei. Con tutta la mia stima come tecnico ed uomo.


BÀÀ 09 Aprile 2019 05:24

Ascoli 1898.....ci vuole coerenza.....
Esprimere un parere nn vuol dire nn volere il bene del picchio.
Vivarini è un'azzeccagarbugli.
Ora tutti bravi,tutti giocatori fortissimi.....calciatori che tengono alla magliaaa...... tutti coerentiiiiii


fabrizio becattini 09 Aprile 2019 10:04

amico BAA e lasciamoli in santa pace
non possiamo rinfacciargli vita natural durante una pessima prestazione seppur indecorosa
hanno ribaltato alla grande tutte le maldicenze che si erano create intorno
piu di così non potevano fare
un giocatore mi aveva scritto che si sarebbero riscattati alla grande e subito e cosi è stato
non è che per una partita gli dobbiamo portare sul patibolo
hai ragione a dire che esprimere un parere non vuol dire non volere bene all ascoli ,a me personalmente non è piaciuta la campagna di gennaio e lo scritto piu volte e i il tempo ad oggi mi ha dato torto
un saluto


Ascolano 09 Aprile 2019 10:21

BAA tu sei quello che che piu' volte scrivevi …..aridatece Maresca e facevi le fusa al canadese.
Ora fai il contestatore seriale. Che tristezza!


Ascoli club bs 09 Aprile 2019 10:35

Forza Ascoli e basta. Preferisco aber perso 7 a 0 e aver vinto queste 2 partite. Contano i punti. Bravi ragazzi e bravo mister. Chi di voi non ha avuto una giornata storta.


LOLLO57 09 Aprile 2019 10:59

Totalmente d'accordo con Gia54. Carissimo BAA L'azzeccagarbugli Vivarini domenica ha giocato con Pillon al gatto col topo dandolgi una lezione di calcio. Ha cambiato continuamente disposizione della squadra senza dargli possibilità di prendere le contromisure. Teneva i trequartisti Ninkovic e Ciciretti larghi. Non appena Pillon sitemava i suoi, cambiava di nuovo tornando al vecchio 4 - 3 - 1 - 2, ma non come aveva sempre fatto, e come si aspettava Pillon, con Ninkovic trequartsta fisso, bensì facendo continuamente scambiare di ruolo Ninkovic e Cicirett.i Quando l'uno faceva il trequartista l'altro facenva la seconda punta e viceversa. Vivarini ha fatto un capolavoro mandando in tilt Pillon che non è l' ultimo arrivato. Per giudicare un allenatore devi saper vedere queste cose. Se non le capisci lascia perdere. E' vero che non è facile far coesistere Ninkovic e Ciciretti. Solo uno bravo ci può riuscire. Vivarini ci sta riuscendo. Altra qualità del nostro allenatore: saper capire le potenzialità dei giocatori. Quando tutti lo criticavano lui difendeva Rosseti, lo curava in allenamento gli dava consigli sui movimenti, lo faceva giocare per fargli ritrovare il giusto smalto dopo tanti infortuni. Oggi Rosseti è un patrmonio dell'Ascoli ed ha solo 24 anni. Si è preso un sacco di critiche quando faceva giocare Ciciretti. In un'intervista disse subito: Ciciretti va recuperato perchè è troppo importante per noi. Ha avuto ancora una volta ragione. La sua bravura però non è tanto adesso che ha in mano la squadra al completo che è una buonissima squadra. Lui ha fatto il suo capolavoro prima quando tra mille vicissitudini è riuscito a mettere insieme un sacco di punti, tenendo dietro squadre che sulla carta avevano una rosa superiore alla nostra. E lo ha fatto grazie alla bontà degli schemi su calcio piazzato. Gli allenatori avversari studiavano tutte le soluzioni adottate dall'Ascoli e lui ogni settimana ne disegnava di nuovi, mettendoli nel sacco puntualmente. Vedi gol di Rosseti a Verona, gol di Beretta contro il Foggia, gol di Ardemagni contro il Benevento. E' riuscito a tirare fuori da ogni giocatore della rosa il massimo (persino 2 gol da Ngombo e da Ganz). Sapendo dei problemi che potevano derivare da una preparazione estiva imperfetta ha adottato un turn over costante per abbassare il minutaggio dei giocatori evitando di ritrovarseli cotti a primavera. Inseme allo staff è riuscito piano piano a sistemare la condizione fisica della squadra perchè c'era il rischio di un forte calo fisico a primavera. Oggi la squadra corre che è una bellezza . Ha ragione la società. E' un tecnico con il quale si può costruire un progetto pluriennale. Del resto quelli che continuano a criticarlo oggi dicono le stesse cose che dicevano quest'estate senza neppure averlo visto all'opera. Non pensi che tu ed i tuoi amici siete poco credibili'?


BÀÀ 09 Aprile 2019 12:25

Voi potete scrivere ciò che volete.....
La mia opinione nn cambia....di sicuro siete scialbi nel pensare che godrei delle sconfitte del pikkio.... nn ci avete capito nulla....
Io esprimo un parere su di un allenatore che a me nn piace e che con una squadra come la nostra ha raccolto meno del dovuto. Punto. Chi parla di società?????? I presidenti erano quelli di 30 anni fà.....oggi nessun presidente mi rappresenta...
Io semplicemente nn mi innamoro sempre di chi stà in sella......
Tutti bravi! Oggi Ciciretti è un fenomeno,Rosseti inamovibile e per fortuna che è rientrato Lanni......
Due mesi fà chi erano stì tre x moltiiii????????
Coerenza. Può piacere o no.


LOLLO57 09 Aprile 2019 12:58

BAA lo hanno capito tutti che il tuo amore è Bellini. Abbiamo capito che Vivarini non ti piace. Ma sembra quasi un'antipatia personale tu e quelli come te è dal suo arrivo che lo state bersagliando.


BÀÀ 09 Aprile 2019 12:59

Ascoli 1898....dopo chiamo Bright e poi ti faccio sapere che fine ha fatto il suo procuratore......:-)


LOLLO57 09 Aprile 2019 12:59

Sempre di menooo... voi siete sempre di menoooo!!!!!!!!!!


Atlascaruso 09 Aprile 2019 13:05

Scusate ma confrontando i giocatori degli scorsi anni con questi che abbiamo adesso non c'è proprio paragone! Ninkovic e Ciciretti lo scorso anno te li potevi sognare!! Quindi prima di dire bravo Vincè, bravo Vincè, analizziamo anche il parco giocatori che IL GRANDISSIMO PATRON PULCINELLI gli ha messo a disposizione.


Ascolano 09 Aprile 2019 13:23

BAA la coerenza e' una cosa e la cieca testardaggine ne e' un'altra….


obiettivo 09 Aprile 2019 13:43

Non capisco di calcio, però una squadra che si fa riprendere 9 o 10 volte dopo che è stata in vantaggio denota molte criticità.
Per questo motivo, oltre che ad alcune partite steccate clamorosamente, per me c'è molto meglio di Vivarini,
Ricordo che lo scorso anno avevamo dei giocatori buoni a malapena per la lega pro.
Non facciamo confronti, sono improponibili (ma vi ricordate la difesa si?)
Godiamoci questo bel momento, sperando arrivino presto questi 3 punticini che mancano, tanto ognuno rimarrà con le sue idee.
Lo sappiamo tutti che poi andremo a fare l'ennesimo abbonamento al nostro grande amore, questo conta.
PS: felice di essere stato smentito dal mister


LOLLO57 09 Aprile 2019 13:50

Atlascaruso infatti abbiamo 13 punti in più. Inoltre all'andata quando abbiamo fatto 24 punti Ciciretti non c'era. Lanni non c'era. Rosseti non era ancora recuperato. Ardemagni non c'era. Il Mister ha avuto grandi meriti a tenerci a galla. Inoltre la squadra dello scorso anno ha avuto valori importanti: Mogos che è uno dei migliori della Cremonese, Pinto, due terzini che hanno reso più di quanto stanno rendendo Laverone e D'Elia. Addae c'era anche lo scorso anno. Super Agazzi. Monachello che ha fatto 7 gol Gigliotti, uno dei migliori della Salernitana quest'anno. Dunque la squadra non era granchè, ma nemmeno così scarsa come si continua a dire.


Amedeo 09 Aprile 2019 14:01

Ma ancora qualcuno crede che ad Ascoli ci siano tifosi che remano contro.......non dite corbellerie , ho 55 anni e di soldi in abbonamenti e biglietti me ho dati tanti all' Ascoli , purtroppo il mio palato e' stato affinato da campionati in cui ad Ascoli hanno pianto a turno tutte le grandi del calcio di serie a , ho conosciuto un presidente che con una visita a sorpresa caccio' un certo Ciccio Graziani che anziche' allenare la squadra giocava a briscola ho conosciuto un certo Giordano che regalo' al presidente rozzi regalo' un Rolex da 20.000.000 di lire e mi fermo ma posso andare avanti molto ......quindi se mi permetto di criticare un allenatore e una squadra che prendono tre gol dal Perugia , quattro dalla salernitana e addirittura sette dal Lecce e' perche' si infanga la storia e la memoria di quella che era e secondo me e' la regina del calcio marchigiano ......per cui prima di tacciare un tifoso di gufare pensateci bene perche' ci sono tifosi e tanti di cui non sapete nulla ..... Capro' vale anche per te
...


Ascoli 1898 09 Aprile 2019 14:11

Egregio Sig. BÀÀ
Lei è nel diritto sacrosanto di esprimere il pensiero che più le aggrada, la cavalletta salta come lei fa un argomento all'altro, società, allenatore, programmazione, contratti, rimane il fatto che i suoi interventi sono memorizzati su Piceno time, gli utenti possono rileggerli per capire e farsi un'idea.
Cordiali saluti.


Giovanni Gennaretti 09 Aprile 2019 14:21

Una domanda a chi si ostina ancora a sventolare il risultato di Lecce, siete così integerrimi con voi stessi come con il rinfacciare il risultato di Lecce fatto da un team, riuscirete a darvi le martellate sui vostri gioielli ogni qualvolta sbagliate verso voi stessi e verso gli altri? Che modo è avere questa intransigente severità, soprattutto x un risultato di calcio, dove non porta nessuna catastrofe, facciamo le persone mature invece di alzarsi sul pulpito, chi è senza peccato scagli la prima pietra.


Maurizio 09 Aprile 2019 14:50

baa gli specchi scivolano cerca dell'altro dove aggrapparti i tuoi discorsi non reggono
Quanti anni sono che non vieni allo stadio? se mai ci sei entrato pagando il tagliando


BÀÀ 09 Aprile 2019 14:58

No Lollo ti sbagli....anzi....prima della fine dell'andata credevo che Vivarini mi avrebbe fatto divertire....poi X ME ha spesso sbagliato formazioni e nn mi è piaciuto......è semplice....la vedo così....e se qualcuno la pensa diversamente benvenga....il mondo è bello xchè vario......nn vi agitate inutilmente....... Salviamoci tutto il resto è NOIA.


LUPO BIANCONERO 09 Aprile 2019 16:07

Tutti abbiamo sbagliato, però dopo Lecce, anche per l'allenatore, la Società è stato un momento delicatissimo, non si possono accettare quella marea di partite vinte , pareggiate dagli avversari al 95, con giocatori lasciati soli in area a colpire, sia ben chiaro ci sono ancora problemi in difesa non si è riusciti a stabilizzarla, prendiamo troppi gol.
Ricordo che Vivarini all'inizio Addae non lo vedeva x niente pian piano critica dopo critica fatta dai tifosi, si è accorto del grosso errore di valutazione fatto.
Come vedere le proteste dei tifosi servono eccome per correggere cose sbagliate, e sono state corrette.
Ora e sempre vicini all'allenatore Vivarini, ai giocatori e, soprattutto al Patrol Pulcinelli SEMPRE ALLO STADIO COMUNQUE SIA CON L'ABBONAMENTO.


LOLLO57 09 Aprile 2019 16:28

BAA ma come fa a dire che le formazioni sono sbagliate. Per dare un giudizio del genere bisogna avere cognizioni almeno di base sul calcio che, da quello che posso capire, tu non hai proprio. Dimmi quali sarebbeo gli errori. Magari ne parliamo.


Binno 09 Aprile 2019 16:42

D'accordo con BAA, con un allenatore capace e un po' di fortuna l'ascoli sarebbe tra le prime 3.
.. a chi dice "con le 2 vittorie di fila me me frego del 7-0" invito vivamente a seguire un altro sport.
detto ciò forza picchio sempre !
e sicuramente chi si accontenta gode.... ma accontentarsi con questa squadra è volare basso... troppo basso secondo me...
Vediamo come si chiude quest anno speriamo in una salvezza tranquilla (ci mancano 3 punti) e poi si vedrà


BÀÀ 09 Aprile 2019 17:22

Lollo.....io ne parlerei pure davanti nà bella birra frescaaaa....ma quà siete buoni a incorniciare e basta......
Due partite in casa(sei più bravo di me ricordale tu) il mister ha sostituito 2 giocatori tra primo e secondo tempo.....io che nn capisco nulla di calcio come dici tu sò che ciò equivale ad aver sbagliato formazione.....cmq avete ragione voi....


Alessandro 09 Aprile 2019 17:48

Il mondo è vario BAA, infatti a mio modesto parere voi non siete tifosi, ma Campioni mondiali di giravolte, pronti a mettere davanti sempre il fatto, che a calcare il manto verde del del duca sono stati giocatori come Maradona zico platini klisman matheus .. E chi lo mette in dubbio? Vi cantate di aver visto giocare con la maglia dell'Ascoli Campanini Anastasi Moro Dirceu Brady, Hernandez Casagrande Giordano... E chi dice il contrario?
Allenatori come Mazzone, Renna e Boskov... Chi dice il contrario?
Per voi nemmeno Giampaolo era buono e Quagliarella era un somaro come fu definito.
Poi quando si parla di societa anche se fanno miracoli, ogni vostra difficoltà nel controbattere finisce con, esiste solo un grande presidente... Chi lo nega?
Ad ogni discussione che non regge fate questi paragoni.
Allora facciamo una cosa, chiediamo alla proprietà dell'Ascoli di fermare la storia e non permettere più a nessuno di essere, presidente, allenatore, giocatore, meglio fermare tutto.
Rimango della convinzione che molti di voi il del duca non sa più nemmeno come è fatto.


LOLLO57 09 Aprile 2019 17:56

Binno. Ma questa squadra l'abbiamo solo adesso. Ed infatti l'allenatore la sta facendo marciare. Finora è stata tutta una sequela di infortuni, arbitraggi quasi sempre a sfavore, e tutte le disavventure che abbiamo sempre detto. La squadra dello scorso anno era complessivamente inferiore a questa, ma non così tanto come dite voi. Aveva un portiere migliore Agazzi, due terzini migliori Mogos (uno dei migliori della Cremonese quest'anno) e Pinto, aveva un signor centrale come Gigliotti (uno dei migliori della Salernitana quest'anno) Addae c'era anche lo scorso anno, aveva Monachello che ha fatto 7 gol tutti decisivi. Possiamo dire che il valore della squadra era quello del girone di ritorno e che all'andata era mancato il manico? La squadra, in molte delle rimonte subite che dite voi non è stata fortunata. Il Brescia ha fatto un eurogol, il Foggia ha fatto un'eurogol. Reti che si subiscono una volta ogni 10 anno. Veri e prorpi jolly pescati da quei giocatori. Il rigore contro il Benevento non c'era. Inoltre la squadra ha guadagnto diversi punti in zona Cesarini (pareggio con il Cosenza, vittoria con il Crotone). Aveva rimontato il Pescara ed il Cittadella Quindi anche la storia dei punti persi in rimonta va molto ridimensionata.


LOLLO57 09 Aprile 2019 18:00

Inoltre Binno, anche per te val quanto ho detto a BAA. Per dare dell'incapace ad un allenatore che fa quello di professione bisogna capirne molto di calcio. Sei sicuro di essere in grado di dare un giudizio del genere? Hai fatto il corso a Coverciano? Sai che cosa è uno schema? Il pressing? La fase difensiva, la fase offensiva. Gli equilibri di squadra. Non è meglio che te ne stai a parlare di calcio con gli amici al bar?


Trieste Bianconera 09 Aprile 2019 18:05

Molti qui vivono di ricordi del passato altri si dimenticano presto degli anni più recenti e così la confusione è totale. In un campionato a 19 squadre c'era il rischio di finire già nel girone d'andata nelle ultime posizioni invece siamo ben piazzati nonostante gravi infortuni. Fare confronti tra allenatori come Cosmi e Vivarini è assolutamente impossibile anche tenendo conto dei moduli diversi e dei giocatori di cui ognuno disponeva ad Ascoli. Se Vivarini era così brocco perché Sarri lo voleva con sè in Inghilterra? Cosmi ha fatto un miracolo e gliene siamo grati ma vi piace chi si difende a oltranza e spera in qualche contropiede? Ad Amedeo dico che anch'io ho visto giocare Anastasi, Lorieri, Silva, Casagrande e Giordano ma quei tempi (per svariati motivi) non ci sono più. Viviamo il presente ringraziamo di stare dove stiamo e che c'è una società appassionata che paga gli stipendi e rispetta le scadenze. In giro ci sono affaristi che comprano società di calcio per poi farle fallire subito dopo. L'Ascoli Calcio è una società sana. Con qualche modifica si può puntare in alto. Sempre e dovunque Forza Ascoli


Simone 09 Aprile 2019 18:20

Permettetemi di fare una proposta, la prossima partita quelli che scrivono qui ci vediamo tutti davanti la chiesa di San Marcello e ci si conosce?
Tanto siamo tutti super tifosi, beviamo qualcosa da Cinelli e di va allo stadio che ne dite?


LOLLO57 09 Aprile 2019 18:34

BAA da quando in qua operare sostituzioni è un demerito per un allenatore. Ci può essere un giocatore che accusa un risentimento, che non entra in partita, Ci può essere la squadra avverasaria che ti aspetti in un certo modo e poi qualcosa non quadra e devi apportare delle correzioni sia spostando gli uomini in campo, sia sostituendone alcuni. L'allenatore è li anche per operare sostituzioni se necessario. E' il suo lavoro.


Paul 09 Aprile 2019 19:04

Volevo solo chiedere ai 5 /6"super tifosi ", se hanno mai assistito dal vivo agli allenamenti di ,Cosmi, Aglietti ,Petrone ,Mangia .io penso di no , altrimenti avrebbero capito che Vivarini è molto preparato , abbiamo giocato per mesi senza Ardemagni , senza Lanni ,con persone arrivate senza preparazione con problemi fisici vari, alcuni adattati in altre zone del campo all'ultimo minuto ,se non seguite gli allenamenti non potete saperlo e contestate la presenza in campo di una "riserva" . Sono Tutti giocatori nuovi con allenatore nuovo ! Ancora con Giordano ,Anastasi, ma sapendo che da noi sono stati contestati Boskov, Giampaolo ,Bieroff Quagliarella e lo stesso Rozzi vi capisco . Ci sono persone tristi che vanno allo stadio da tanti anni esclusivamente per contestare , preferendo al tifo la birra e li bresculi', senza conoscere neanche i nomi di chi gioca . Non vi piace il gioco espresso dal NUOVO Ascoli ? Perché incaxxarsi , non andate allo stadio e aspettate l'arrivo di Guardiola ovviamente per contestarlo. Ottimismo!! .F.A.C


randello bianconero 09 Aprile 2019 20:01

X ascolano
se tu tifi ASCOLI io sono pesciarooooooooooooo!
Quale carro del vincitore?
Ho sempre scritto lodi su Giuliano Tosti e l'unica volta che mi sono incazzato dopo il 7-0 a Lecce (io ci sono andato 2 volte a Lecce, tu?)
O scrivere che Tesoro ha sbagliato gli acquisti di Savic, che ci mancava un portiere o un terzino destro (Andreoni non mi pare un granchè) cosa significa? Salire sul cosa?
Vieni a La Spezia? Ci credo furia!


Binno 09 Aprile 2019 21:01

Lollo... è un mio parere ... seguo il calcio da spettatore ed esprimo un opinione più o meno condivisibile... come la tua


Binno 09 Aprile 2019 21:06

a La Spezia inizia un altro campionato e possiamo giocare tranquilli


Marco 09 Aprile 2019 21:06

Ciao Randello Bianconero, nessuno mette in dubbio il tuo essere tifoso, converrai che non hai detto esattamente quello che scrivi, hai spaziato dal Ciciretti lo hai definito inutile e acquisto sbagliato, hai definito il mercato di gennaio scandaloso più volte, qualche settimana fa poteva sembrare così ma ora sta uscendo il lavoro di allenatore e direttore sportivo, convengo su Andreoni anche se non si può giudicare con una partita, a Lecce hanno sbagliato tutti.
Ciciretti e Rubin sono due grandi giocatori, il portiere è stato credo l'unico che si poteva prendere affinché la Spal si teneva Fulignati per poi rimandarlo ad Ascoli il prossimo anno, sulla società non ho letto mai accuse, hai si fatto le lodi ai predecessori, Giaretta compreso, il suo lavoro non mi sembra sia stato utile alla causa bianconera. Insomma qualche cavolata la scrivi anche te Randello Bianconero
Onore ai veri tifosi come te


Pippo 09 Aprile 2019 21:25

Mi piace rammentare, soprattutto a coloro che inneggiano a Vivarini e nel contempo chiedono a viva voce il rinnovo ad Addae, che il mister in questione, come quasi tutti i precedenti, Addae non lo faceva giocare neanche per scherzo. Quindi, coerentemente come ho sostenuto per tutto il campionato confermo che Vivarini è un mediocre, che vuol dire nella media e non un somaro. Una stagione intera in cui non ho visto consolidarsi alcuna certezza ma solo la buona vena di qualche talentuoso singolo che sarebbe stato messoin buona luce anche da Caprò. Che Rossetti fosse forte lo sapevano tutti a partire dai vari selezionatori delle nazionali giovanili e finendo perfino a Giarretta.


LOLLO57 09 Aprile 2019 22:12

Se uno presta attenzione alle dichiarazioni di Vivarini capisce la sua posizione su Addae. Vivarini come tutti gli allenatori che abbracciano i principi del calcio moderno ama fare possesso palla. Pensano, ed io condivido, che finché la palla ce l'hai tu gli avversari non ti possono fare nulla. Per fare possesso palla occorrono centrocampisti dai piedi buoni. Lui non ha mai detto che Addae non è forte, solo che a lui piace poco perché, pur essendo generoso, è disordinato e non ha grandi piedi. In effetti ha le stesse perplessità che anche gli altri allenatori hanno avuto appena lo hanno visto giocare. Adesso lo fa giocare perché dato che neppure gli altri centrocampisti hanno piedi delicatissimi, ha rinunciato al possesso palla. Ha impostato un gioco più pragmatico. Basato più sulla fisicità, più adatto alle caratteristiche di Addae e Troiano. Però sono convinto che se sarà confermato stavolta chiederà di avere a disposizione centrocampisti con certe caratteristiche. Buoni interdittori ma dai piedi buoni. Se posso dire la mia su Addae, fossi in lui mi metterei a fare il difensore centrale. È imbattibile si testa e nei contrasti è difficilissimo da saltare. Le due volte che ha fatto il difensore centrale lo scorso anno a Brescia e quest'anno nel finale a Carpi è stato il migliore. A noi serve come il pane a centrocampo ma per la sua carriera come difensore centrale è da serie A. Come centrocampista è più difficile.


Pippo 09 Aprile 2019 23:46

Lollo 57
La tua considerazione su Vivarini/Addae/cambio di impostazione tattica potrebbe non fare una grinza ma allora manca una sana e serena critica nei confronti di una società che non ha bene operato. Perché non è possibile che tutto sia andato bene ma ciononostante non siamo tra le prime 5. E se cominciamo con la sfortuna, gli arbitri, Morganti, il portiere la pioggia la neve e il terremoto allora vuol dire che non ci meritiamo più di quello che abbiamo. Io vedo una squadra "attempata" e quindi poco futuribile anche come base e un allenatore che di giovani e ascolani di provenienza, non ne vuole neanche sapere. Se questa stessa alternanza di gioco e risultati fossero stati ottenuti da una squadra under 23 ti garantisco che a Vivarini e alla società, personalmente, gli porterei, come si dice in Ascoli, l'acqua che li recchie.


Ascolano 10 Aprile 2019 01:15

Randello cala da sa' pianta!!!
Prima di postare, ti suggerisco affinche' tu non scriva troppe sciocchezze di contare fino a dieci….magari anche venti….


Lillo58 10 Aprile 2019 06:16

Mi piace leggere i commenti di LOLLO57. Possono essere condivisibili o meno, ma denotano una ricerca accurata dagli aspetti tecnici e tattici che un allenatore prende i considerazione ogni volta che fa delle scelte... Quindi mi piacerebbe che anche i commentatori ch


Trieste Bianconera 10 Aprile 2019 06:35

Per Alessandro. Anch'io scrivo da tempo (anche ieri) che c'è ancora gente che vive di ricordi dei tempi passati. Rozzi è stato più che un presidente un papà per noi e gli saremo grati per sempre ma il mondo va avanti e oggi c'è un altro calcio e altri attori. In questo forum si vedono 150 commenti negativi e crocefissione di tutti dopo Lecce salvo poi 2 settimane dopo scrivere l'esatto contrario. Coraggio. Teniamoci stretta la fede nei nostri colori e sosteniamo la squadra come abbiamo sempre fatto. Sempre e dovunque ForzaAscoli


LOLLO57 10 Aprile 2019 12:38

Pippo, purtroppo per le note vicende, la società ha dovuto costruire una squadra velocemente e prendendo un pò quello che c'era disponibile. Anzi dobbiamo dire che, date le circostanze, sono stati bravi. In fondo abbiamo una buona squadra che, se fosse stata al completo per gran parte del campionato, sono convinto sarebbe stata fra le prime 5 come dici tu.. Secondo me, la formazione al completo, come valore si colloca subito dopo Brescia, Lecce e Palermo. Peccato sopratutto per gli infortuni. Lo staff medico è importante. La prima cosa da fare, per il possimo campionato è investire soldi su uno staff medico di prima qualità. L'allenatore non è uno sprovveduto. Adesso con una buona squadra sta facendo i punti che deve fare. Lui è stato bravo soprattutto quando, con la squadra decimata è riuscito a mettere insieme 24 punti nel girone di andata, E lì il manico si è visto credimi. Secondo me la società deve proseguire nel progetto. Hai ragione la squadra in alcuni elementi non è giovanissima. Però abbiamo in rosa Giovani come Cavion, Quaranta, Rosseti, Baldini bravi e di prospettiva. Altri come Brosco di grande valore ed ancora relativamente giovani. Nell'emergenza di quest'estate ha fatto bene la società a fare una base di giocatori esperti e di rendimento affidabile. Adesso secondo me bisogna aggiungere ogni anno uno o due tasselli e crescere gradualmente. Quando ci presenteremo in serie A dobbiamo andare per restarci e non per fare 10 punti. Con le risorse economiche di questa proprietà si può fare.


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni