Precedenti Spezia-Ascoli: dalla festa salvezza nel 2016 al gol in extremis di Lores Varela

Redazione Picenotime

10 Aprile 2019

Festa Ascoli a La Spezia (20/05/2016)

Spezia e Ascoli si troveranno di fronte nel pomeriggio di Domenica 14 Aprile allo stadio "Picco" per la sesta volta in Serie B. I precedenti sorridono maggiormente ai liguri, con due vittorie (clamorosa quella in rimonta per 4-3 del 9 Febbraio 2013) e tre pareggi. 

Molto dolce per il Picchio il ricordo del terzultimo precedente allo stadio "Picco". Il 20 Maggio 2016, infatti, la squadra allenata dal duo Cozzi-Beggi pareggiò 0-0 contro le Aquile ottenendo quel punto decisivo per la conquista della salvezza dopo un campionato piuttosto travagliato. Ecco tabellino, pagelle e highlights di quel match:

SPEZIA-ASCOLI 0-0 (20 Maggio 2016)

SPEZIA (4-3-3): Chichizola 6; De Col 6, Valentini 6.5, Terzi 6, Migliore 6.5; Pulzetti 5.5, Juande 6, Sciaudone 6.5; Piccolo 6 (86' Okereke sv), Calaiò 5.5 (76' Catellani 5.5), Situm 6 (59' Krvzic 6). A disposizione: Sluga, Martic, Acampora, Errasti, Canadjija, Antezza. Allenatore: Di Carlo 6

ASCOLI (3-5-2): Lanni 6.5; Cinaglia 6.5 (81' Milanovic sv), Canini 6, Mengoni 7; Almici 6 (71' Jankto 6), Carpani 6, Bianchi 7, Altobelli 5.5 (61' Dimarco 6), Pecorini 6; Cacia 5.5, Petagna 6. A disposizione: Svedkauskas, Mitrea, Benedicic, De Grazia, Orsolini, Doudou. Allenatore: Beggi 6.5

Arbitro: Chiffi di Padova 6



Il penultimo precedente in terra ligure tra Aquile e Picchio, datato 28 Febbraio 2017, coincise con l'ultima vittoria dei padroni di casa. La squadra allora allenata di Di Carlo superò 2-1 i bianconeri di Aglietti grazie alle reti di Piccolo e Djokovic. Ecco tabellino, pagelle e highlights di quel match: 

SPEZIA-ASCOLI 2-1 (28 Febbraio 2017)

SPEZIA (4-3-3): Chichizola 6.5; De Col 6, Terzi 6, N. Valentini 6.5, Ceccaroni 6; Pulzetti 7 (84' Sciaudone sv), Signorelli 6 (75' Maggiore 6), Djokovic 7; Piccolo 7 (80' Mastinu sv), Granoche 6.5, Fabbrini 6. A disposizione: A. Valentini, Datkovic, Vignali, Errasti, Baez, Okereke. Allenatore: Di Carlo 6.5

ASCOLI (4-2-3-1): Lanni 6.5; Almici 5.5, Gigliotti 5.5, Mengoni 5, Felicioli 5; Addae 5.5, Bianchi 6 (69' Slivka 5.5); Gatto 6 (75' Orsolini 5.5), Bentivegna 5.5 (63' Cacia 5.5), Cassata 6.5; Favilli 5.5. A disposizione: Ragni, Cinaglia, Mogos, Mignanelli, Carpani, Lazzari. Allenatore: Aglietti 5.5

Arbitro: Rapuano di Rimini 6

Reti: 45' Piccolo, 71' Djokovic, 90' Gigliotti

CLICCA QUI PER HIGHLIGHTS SPEZIA-ASCOLI 2-1 DEL 28 FEBBRAIO 2017

L'ultimo incrocio al "Picco" tra Spezia ed Ascoli risale al 24 Marzo 2018: ci pensò Lores Varela in extremis a rispondere al gol di Marilungo (con gli Aquilotti di Gallo in 10 per l'espulsione a fine primo tempo di Mora) e ad evitare la sconfitta alla squadra di Cosmi. Ecco tabellino, pagelle e highlights di quel match: 

SPEZIA-ASCOLI 1-1 (24 Marzo 2018)

SPEZIA (4-3-1-2): Manfredini 5; De Col 6 (23' Augello 6), Terzi 6.5, Giani 5.5, Lopez 6; Maggiore 6.5, Juande 6, Mora 4; Marilungo 7; Granoche 6 (72' Capelli 6), Forte 6 (46' Bolzoni 6.5). A disposizione: Di Gennaro, Bassi, Ceccaroni, Masi, De Francesco, Palladino, Gilardino, Ammari. Allenatore: Gallo 6

ASCOLI (3-5-2): Agazzi 6; Padella 5.5, Mengoni 6 (62' De Santis 5.5), Gigliotti 5.5 (73' Ganz 5); Mogos 5, Addae 5.5, Buzzegoli 5.5 (57' Lores Varela 6.5), D'Urso 6, Pinto 5.5; Clemenza 5.5, Monachello 5. A disposizione: Lanni, Florio, Perri, Castellano, Parlati, Kanoute, Martinho, Baldini, Ventola, Ganz. Allenatore: Cosmi 6

Arbitro: Piscopo di Imperia 6.5

Reti: 70' Marilungo, 91' Lores Varela

Espulso: 41' Mora

CLICCA QUI PER HIGHLIGHTS SPEZIA-ASCOLI 1-1 DEL 24 MARZO 2018


© Riproduzione riservata

Commenti (20)

Algoritmo 10 Aprile 2019 11:30

Questo Ascoli è molto più forte degli anni precedenti diverso l'obiettivo a La Spezia vince e punta i play off si può fare


Tonino 10 Aprile 2019 13:16

Quindi se questo Ascoli è più forte dei precedenti e ha speso molto meno... Tesoro non è un fallito raccomandato come è stato definito, giusto? A meno che non ci siano alieni in società la squadra l'ha fatta lui. Ricordo un notissimo tifoso che dalla scorsa estate su Facebook ironizza a su Tesoro, adesso vedrete che squadra fa questo, non arriviamo a natale, non capisce niente di calcio...


Tony 10 Aprile 2019 13:44

PER CHI C'ERA: IL 4 GIUGNO 72, A LA SPEZIA ABBIAMO CONQUISTATO LA PRIMA PROMOZIONE DALLA C ALLA B. SE&O


Marco 10 Aprile 2019 14:03

Salvezza a la Spezia un miracolo, P. S. Quasi tutti quelli che attaccano a turno Pulcinelli tosti l'allenatore e la squadra non vengono allo stadio, al massimo vanno al bar dello stadio a dire cavolate.


ermanno 10 Aprile 2019 14:27

Ragazzi, guardate le squadre... tranne il primo anno con Marroccu il team di Bellini ha sempre costruito squadre scarse e al risparmio.... e non a caso abbiamo 13 punti in più dell'anno scorso, quando ci presentarono a giugno Maresca e Fiorin come i nuovi Guardiola e Klopp del calcio italiano... ma per cortesia..... Avanti Pulcinelli, avanti Tosti, avanti verso i playoff!


randello bianconero 10 Aprile 2019 15:03

La prima serie B la ipotecammo in casa contro il Parma (4-0 per noi) e non a La Spezia.
Sempre con un 1-1 in casa contro il Parma ipotecammo anche la prima serie A il 9 giugno 1974.
Parma porta bene.
PS
Non credo che questa società abbia speso meno rispetto a quella di Francesco Bellini.
Ha speso molto di più.
Certamente molti giocatori non sono serviti (Kupzis per cambio modulo, Zebli Ingrosso Coly Valeau per inutilizzo e Savic Andreoni perché non utili alla causa).
Ma sono arrivati anche Brosco Ninkovic Troiano Ardemagni D'Elia Laverone Beretta Frattesi Ciciretti (ora altro giocatore rispetto ad un mese fa).
Tutto serve, errori compresi, per migliorare il prossimo anno.
Una base esiste e si potrà ripartire da lì (escluso Ninkovic che ci lascerà per la A, idem Frattesi).
Speriamo possano restare Lanni Addae Rosseti Ciciretti Brosco Rubin Troiano (in calo ma sempre esperto) Cavion Ardemagni Beretta. 3-4 acquisti giusti e potremo puntare ai play off


ermanno 10 Aprile 2019 15:13

Caro randello, con tutto il rispetto... ma mi spieghi perchè continui imperterrito a difendere Bellini, quando i fatti della sua pessima gestione sportiva sono sotto gli occhi di tutti??? Abbiamo o no 13 punti in più dell'anno scorso?? Solo gli stipendi dei dirigenti l'anno scorso erano assurdi, ma di che stiamo parlando??? Cerca di essere onest intellettualmente e sempre Forza Picchio!


Albardialbissola 10 Aprile 2019 17:20

L Ascoli ha speso di più dell anno scorso e tesoro ha fatto cose positive ma molte altre sconclusionate
Per fortuna vivarini, che è un buon allenatore, ci ha messo una pezza ed è riuscito a uscirne fuori sia a giugno che a gennaio


popolo della piazza 10 Aprile 2019 17:42

la spezia mi ricorda purtroppo una delle pagine almeno personalmente visto che ero presente piu' brutte a livello sportivo della nostra storia,9 febbraio 2013 ,da 0 3 a 4 3 in mezz 'ora poco piu' , dopo quella partita inizio la nostra parabola discendente che ci costo' la serie b ,sic sic sic


Caste300 10 Aprile 2019 18:03

SEMPRE CONCENTRATI. SEMPRE SUL PEZZO. FORZA PICCHIO


ascoli è stata durissima 10 Aprile 2019 18:57

Tesoro a Giugno ha fatto più che bene (tolto il portiere) 14° mnte ingaggi su 19 squadre mentre a Gennaio assolutamente no a parte Ciciretti che è forte ma è in prestito e per inserirlo ci sono volute 12 partite , serviva altro per il salto di qualità. Comunque fortunatamente Giaretta è andato via e si è vista la netta differenza. Vivarini a me piace anche se a volte ha toppato qualche cambio ma vedendo le ultime 3 partite la disfatta di Lecce è dipesa per me dai giocatori ma il motivo mi è ignoto.


Algoritmo 10 Aprile 2019 19:02

Inutile diatriba su un'ormai passata epoca
se Bellini è stato bravo nel prendere i vari
Petagna Cacia Favilli mo c'e Pulcinelli con
Ciciretti Ninkovic Ardemagni fortissimi e
questo conta per il bene dell'Ascoli Daje!


Maggiore 10 Aprile 2019 20:33

Questa società ha fatto cose egregie, tutto è migliorabile ma come si può contestare vivarini che ha portato la squadra a 9 punti dalla zona play our?
La squadra ha una spina d'orsale importante, Lanni Laverone, Valentini, Brosco, Rubin/D'elia, Addae, Troiano/Casarini, Frattesi, Ninkovic, Ciciretti, Ardemagni/Rosseti/Beretta è una squadra da play off nelle prime 5.
Incommentabili gli Ascolani disperati, che ogni giorno rivolgono offese personali su Facebook al patron Pulcinelli.


Dux80 10 Aprile 2019 20:35

Tutti uniti per il traguardo e poi ci divertiremo.......grande Vivarini!!!


Andrea 10 Aprile 2019 20:36

Sono incantato dalle lezioni di storia del professor Randello Bianconero. Sapete che fine ha fatto il signore asino che vola? Non si sente più, caspita se fanno male le vittorie del Picchio.


Albardialbissola 11 Aprile 2019 07:46

Tesoro a gennaio ha avuto un budget stipendi di 1,5 milioni più alto dovuto alla ripartizione delle entrate a 19 squadre e la differenza si vede
L anno scorso Ascoli ha rispettato il suo valore essendo quint ultima nel monte ingaggi e quest anno lo stesso era 14 esima (quint ultima) a gennaio...è cambiata la qualità dei giocatori perché il budget è più alto e i giocatori sul merca molti meno.....per fortuna nostra


Albardialbissola 11 Aprile 2019 07:56

Sest ultimo monte ingaggi quest anno...pardon


Atlascaruso 11 Aprile 2019 10:18

Bellissima squadra quella con Petagna e Cacia in avanti! Chi dice male di Tesoro non capisce una mazza , figuriamoci chi ha avuto il coraggio di attaccare il grande PATRON. Vergognatevi! A novembre se si cambiava allenatore ora eravamo stabili in zona play off!


LOLLO57 11 Aprile 2019 16:03

Atlascaruso, Tesoro è stato in gamba perchè in poco tempo ha costruito quella che è una buona squadra adesso perchè al completo. Ma Vivarini è stato bravo a farci fare tanti punti quando molti giocatori importatnti erano fuori per infortunio, ed in barba a motli arbitraggi a sfavore. Inoltre è stato bravo perchè Tesoro non ha preso centrocampisti dai piedi buoni come lui voleva, e lui ha saputo adattare il gioco della squadra a quello che aveva a disposizione. Continui contro Vivarini. Ammetti che ti è antipatico e basta. Non ci sono altre motivazioni. Gia a luglio, quando non aveva ancora iniziato il suo lavoro tu ed i tuoi compagnoi di merenda stavate a criticarlo.


randello bianconero 11 Aprile 2019 19:38

x ermanno
mi trovi una sola frase nella quale parlo di Bellini e difendo Bellini?
Non sono come te e tanti altri che ancora parlano di Bellini, io scrivo e parlo dell'ASCOLI di cui sono tifoso da mezzo secolo.
L'ASCOLI per me è LA MAGLIA, non gli uomini che attualmente la rappresentano ma che cambiano con il tempo.
Scrivere che secondo me quest'anno si è speso molto di più per la squadra rispetto allo scorso anno significa difendere Bellini?
Lo scorso anno andasti a Brescia a vincere con la coppia Perez Santini ed Addae stopper perché non avevi 11 giocatori di ruolo da schierare.
Ora puoi permetterti minimo 10 giocatori più forti rispetto allo scorso anno. Scrivere questo significa tifare Bellini?
Se riesci a spiegarmi cosa intendi mi faresti una cortesia. Comunque domenica sarò a La Spezia. Se verrai anche tu chiedi di randello e ci berremo una birra insieme. Idem se verrai a Cittadella e Brescia.
Così magari capirai cosa significhi ASCOLI per me e non Bellini Giaretta Tesoro Pulcinelli e quanto altro.


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni