Moto3, Fenati al comando dopo le prime libere ad Austin: ''Buono il feeling, frenata da migliorare''

Redazione Picenotime

12 Aprile 2019

Che il COTA fosse un circuito amico per Romano Fenati lo si sapeva già ma, in questa prima giornata, è arrivata la conferma del feeling unico che lega il pilota di Ascoli Piceno al tracciato statunitense. Romano, che qua ha vinto due volte consecutive, nel 2016 e 2017, e ha conquistato un secondo posto nel 2014, ha dominato le prime libere del Gran Premio delle Americhe, terza tappa del Campionato Mondiale Moto3. Primo nelle FP1 e primo nelle FP2 con il miglior crono di 2'16.679. Da qua Romano può ripartire, come nel 2017, ed oggi era importante far bene. Bene anche il compagno di squadra Tony Arbolino che, dopo il podio dell'Argentina, sembra aver raggiunto una maggiore consapevolezza. Tony si prende il quinto tempo a 0.613s dal suo teammate.

Romano Fenati: "Anche nel 2017 è iniziata da qua la stagione e ricordo che nelle prime due gare avevamo avuto un po’ di problemi di adattamento. Speriamo che parta da qui anche quest’anno ma non nascondo che speravo partisse un po’ prima. Il feeling con la moto è buono anche se dobbiamo migliorare un po’ la frenata, come in Argentina. Qui è molto meglio ma spinge ancora sulla gomma anteriore e, ogni volta che entro in curva, si chiude un po’ ed è per questo che giro da solo, è più facile. Allo stesso tempo così è difficile fare sorpassi: dobbiamo alzare un po’ l’asticella del limite dell’anteriore per poter gestire anche una gara in gruppo".

Tony Arbolino: "È stata una giornata intensa perché abbiamo lavorato molto per risolvere alcuni problemi in frenata ma stiamo migliorando anche questo aspetto. La pista mi piace e abbiamo ancora margine di miglioramento. Domani dovrebbe piovere e potrebbe essere una qualifica interessante. Siamo comunque vicini e penso che possiamo riuscire a fare un buon risultato qua e arrivare in Europa soddisfatti".


© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni