Venezia-Foggia 1-0, le voci di Cosmi (che s'infuria in sala stampa e se ne va) e Grassadonia post gara

Redazione Picenotime

14 Aprile 2019

Serse Cosmi

Al termine dell'incontro tra Venezia e Foggia, vinto 1-0 dai lagunari, hanno parlato nella sala stampa dello stadio "Pier Luigi Penzo" i due allenatori Serse Cosmi e Gianluca Grassadonia. Saranno proprio i veneti dell'ex tecnico bianconero i prossimi avversari dell'Ascoli nel match in programma Lunedì 22 Aprile allo stadio "Del Duca".


© Riproduzione riservata

Commenti (10)

Mirko 14 Aprile 2019 10:40

Serse Cosmi, un mito!!!


Trieste Bianconera 14 Aprile 2019 13:32

Dispiace dirlo ma se vedi giocare le squadre di Cosmi e ami il calcio ti passa la voglia di andare allo stadio. Lo scorso anno ha portato la squadra alla salvezza ma fa di tutto per distruggere il gioco e anche ieri il Venezia ha avuto l'unica occasione (rigore) poi sempre a difendersi e non riuscivano a fare 3 passaggi di seguito. Sarà buon per noi che lunedì contro di loro avremo il match ball per stare tranquilli. Che avrà avuto da arrabbiarsi forse per i 6 minuti di recupero? Per l'amor di Dio non rimpiangete Cosmi. Ieri gridando come un ossesso a fatto sbagliare 5 volte passaggi e tiri a Zennaro e Pinato che erano impauriti da lui. Speriamo oggi di impallinare Marino che ci sta beatamente sulle pa...ntofole. Sempre e dovunque Forza Ascoli


Nostalgico 14 Aprile 2019 13:46

Mia cara Trieste, onore a Cosmi ..... lui subentra in squadre non sue, in situazioni difficili se non disastrose , come era la nostra. Deve fare di necessità virtù, deve salvarsi .... e a chi gli chiede nel gioco; non è questo il momento, adesso è il momento dei punti e, ieri, me ha presi tre, il resto chiacchiere da bar. Forza Picchio


Paolo65 14 Aprile 2019 14:22

Guardate la rosa del Venezia e quella del Foggia, se hanno cambiato tre e dico tre allenatori un motivo ci sarà, e comunque ieri ha vinto.


LORENZO CAPRO' 14 Aprile 2019 14:41

MIRKO FATTI ALL'IPPICA, DAMMI RETTA. OPPURE LE BOCCE...


Fabio 14 Aprile 2019 14:55

Il Venezia è di una pochezza disarmante, vero che non riescono a fare 2 passaggi di fila, ma non è colpa ne di Cosmi ne di Zenga, questa è una squadra mediocre che difficilmente riuscirà ha salvarsi, Cosmi non è mai stato un grande allenatore, ma ora la squadra si sforza di fare un minimo di fraseggio invece dei continui lanci lunghi inutili.


Fabio 14 Aprile 2019 15:07

La conferenza stampa di Cosmi é una perla di verità.... Cosa può fare un allenatore con questi giocatori che so o davvero mediocri e tecnicamente non da serie B? In aghi vinceva con catena ciò è contropiede e con un Falzerano mostruoso... Ma la squadra non aveva e non ha una parvenza di gioco di squadra, Cosmi deve fare un miracolo....


Propugnaculum 15 Aprile 2019 13:08

Che dire .... ancora c'è qualcuno che si lamenta del non gioco dello scorso anno. Lo scorso anno la squadra doveva fare fieno ogni partita era l'ultima spiaggia. È come vincere una finale è lamentarsi del gioco. Io lamento il non gioco di quest'anno. Sinceramente non l'ho ancora visto, salvo qualche sprazzo in qualche partita. Bel gioco significa identità di giocò. A volte ho la sensazione che i nostri giocatori non sappiano cosa fare in campo. L'ascoli mi sembra impostato per fare una cosa sola, se salta per varie ragioni è il disastro totale . Non abbiamo identità e coralità. Ma solo qualche individualità e qualche scheminno su palla inattiva che se si inceppano o non funzionano sono dolori. Farsi rimontare 2 reti in 45 min è incredibile. Come si fa a non capire che occorreva subito cambiare modulo. Fuori Ciciteri per un centrocampista con Ardemagni e poi il più fresco Rosseti a far pressing. Ricordate la squadra di Maresca? Partiva bene e ben organizzata, ognuno impegnato a seguire i dettami tattici e scolastici. Ma alla prima cosa imprevista (una rete) c'era il crollo. Viva Serse


Giovanni 16 Aprile 2019 08:59

In Italia siamo tutti maestri, nel giudicare il lavoro degli altri, aspettiamo la fine del campionato, poi bisogna spendere per guadagnare, fatica, lavoro,tecnica, soldi. Girando per i colli euganei, parlando con un ristorantore visitato dai calciatori del padova, mi ha confidato " sono sempre qua, parlano di andare a donne,ogni giorno ma quando si allenano", conoscete dove si trova il padova in classifica giusto? Zenga, Cosmi, ecc. un allenatore è un componente della squadra poi ci sono tutti gli altri. Comunque forza Venezia.


randello bianconero 16 Aprile 2019 20:11

Vergognati Caprò!
Che squadra aveva Cosmi?
Un solo attaccante, Monachello, giocatori come Varela (scomparso) e Clemenza (riserva a Padova) e ti ci sei salvato!!!
Secondo te Vivarini ti salvava lo scorso anno con una squadra come quella avuta da Cosmi?
Ci vuole rispetto!
Qui dobbiamo ancora salvarci ed abbiamo in squadra Ninkovic Ciciretti Ardemagni (lui aveva Perez e Santini).
Ma andatevi a nascondere!!!
PS
Caro Serse, lunedì però devi lasciare qui 3 punti, poi cerca di salvarti con la squadra che Zenga stava portando in C.


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni