Spezia-Ascoli 3-2, incredibile rimonta subita dal Picchio. Espulsi Ninkovic e Addae

Redazione Picenotime

14 Aprile 2019

Spezia e Ascoli si affrontano per il quarto anno consecutivo allo stadio "Picco" nel match valevole per la 33esima giornata del campionato di Serie B. Liguri reduci dalla sconfitta di misura di Foggia, i marchigiani hanno invece superato 2-1 tra le mura amiche il Pescara nell'ultimo turno.

Vivarini conferma il 4-3-2-1 con Lanni tra i pali e la retroguardia formata da Laverone, Brosco, Valentini e Rubin. In cabina di regia c'è capitan Troiano coadiuvato da Addae e Frattesi con i fantasisti Ninkovic e Ciciretti a sostegno del centravanti Ardemagni. Marino punta su un modulo 4-3-3 con Lamanna in porta e la difesa composta da Vignali, capitan Terzi, Capradossi e Augello. Centrocampo con Bartolomei, Ricci e Mora, tridente offensivo con Okereke, Galabinov e Da Cruz. Sono circa 200 i tifosi bianconeri nel Settore Ospiti, presenti al "Picco" il patron Pulcinelli, il presidente Tosti e l'azionista Ciccoianni.


Si gioca su un terreno di gioco piuttosto umido e scivoloso. Al 9' Da Cruz si accentra dalla sinistra, tocco smarcante per Ricci che però dalla lunetta calcia male a lato. Al 10' l'Ascoli va vicinissimo al vantaggio: punizione di Ninkovic dalla sinistra, stacco poderoso di Troiano, super parata sulla linea di porta di Lamanna. Sul ribaltamento di fronte è bravo Lanni a dire due volte no ai tentativi ravvicinati di Da Cruz ed Okereke. Al 17' prima svolta del match: corner di Ninkovic dalla destra, svetta in area Brosco e spedisce di testa il pallone sotto l'incrocio dei pali (quinto centro in campionato per il difensore bianconero). Prova a reagire lo Spezia, al 25' destro telefonato di Vignali dal limite su schema da corner, presa sicura di un attentissimo Lanni. L'Ascoli lascia il possesso palla ai padroni di casa ma non corre pericoli di rilievo, molto organizzata la squadra di Vivarini. Al 32' destro di un brillante Ninkovic dai 25 metri che termina abbondantemente out. Passano due minuti ed il Picchio con merito raddoppia: assist al bacio di Ninkovic dalla sinistra per Ardemagni che in area piccola anticipa Capradossi e con una zampata da bomber di razza fredda Lamanna siglando la sua sesta rete in campionato. Al 36' Ricci ha una buona chance sul destro dai 20 metri, il pallone si alza di molto sopra la traversa. Al 40' bel sinistro di Frattesi dalla lunetta che sfiora il palo, Spezia in grande difficoltà in fase difensiva. Al 42' azione confusa in area ascolana, ci prova col destro Galabinov ma non trova lo specchio della porta. Al 44' altra svolta della gara: Ninkovic commette fallo a centrocampo su Da Cruz, l'arbitro lo ammonisce ed il serbo borbotta qualcosa e si allontana. Volpi, dopo qualche secondo di attesa, tira fuori un altro giallo e spedisce anzitempo il calciatore bianconero sotto la doccia lasciando il Picchio in 10. Tanta tensione in campo, nel secondo minuto di recupero ottima lettura di Lanni che chiude lo specchio a Da Cruz ben servito sulla linea di fondo da Okereke. 

Ecco quanto dichiarato da Troiano al microfono di Dazn al termine del primo tempo: "Peccato per l'espulsione di Ninkovic, è stato un episodio sfavorevole, ci aspetta il secondo tempo più difficile della stagione dove dovremo, in dieci, portare a casa in tutti i modi questa vittoria. Dovremo difendere e cercare di ripartire, non bisogna concedere troppe palle gol e soprattutto non dovremo prendere gol nei primi 10 minuti della ripresa altrimenti diventa una bolgia".

Ad inizio ripresa comincia a piovere al "Picco". Al 49' Volpi assegna un calcio di rigore allo Spezia per una leggera spinta in area di Laverone su Mora su cross di Bartolomei. Dal dischetto va il bulgaro Galabinov che con il destro spiazza Lanni realizzando la sua quarta rete in campionato. Al 55' ancora Galabinov lavora un buon pallone sulla linea di fondo, scarico per Okereke che con il sinistro in area colpisce in pieno la traversa. Continua a premere lo Spezia e al 57' pareggia: filtrante di Galabinov in area per Mora, la palla dopo un rimpallo arriva ad Okereke che con un preciso sinistro rasoterra fulmina Lanni (nono gol in campionato per l'attaccante nigeriano). Al 60' punizione velenosa dalla lunga distanza di Ciciretti, respinge con qualche affanno Lamanna, ci prova subito col mancino Troiano, pallone out per un soffio. Al 64' altra traversa colpita dallo Spezia con un temibile piazzato a giro dal limite dell'area di un pimpante Galabinov. Al 68' primo cambio di Vivarini, esce Troiano, al suo posto Casarini. Al 70' Okereke semina nuovamente il panico in area e scaglia un tiro-cross potente dalla destra, ci mette nuovamente una pezza Lanni. Al 73' Marino inserisce Maggiore per Ricci, Vivarini replica con Rosseti al posto di Ardemagni. Continua a premere la squadra ligure e al minuto 80 mette la freccia: cross intelligente di Mora, Galabinov di mestiere anticipa Valentini e di testa spedisce il pallone alle spalle di Lanni (quinto centro in campionato per il bulgaro). Vivarini getta nella mischia Chajia per Ciciretti, nello Spezia entra De Francesco per Maggiore. Al minuto 86 brutta gomitata in corsa di Addae sul volto di Augello, l'arbitro Volpi non ci pensa su ed estrae il rosso diretto ai danni del centrocampista ghanese, con l'Ascoli che termina in 9. La compagine bianconera prova a riversarsi tutta in avanti, lo Spezia al 90' si divora il gol del 4-2 con Okereke (bravo ancora una volta Lanni). Nel recupero per ben due volte Da Cruz fallisce la marcatura da ottima posizione calciando a lato. In extremis decisiva parata di Lamanna su un colpo di testa ravvicinato di un Brosco in versione centravanti. Termina con la decima sconfitta in campionato del Picchio, la quarta nel girone di ritorno. Restano 39 i punti in classifica della squadra di Vivarini in vista del prossimo match interno contro il Venezia.  


TABELLINO E PAGELLE

SPEZIA-ASCOLI 3-2

SPEZIA (4-3-3): Lamanna 7; Vignali 6.5, Terzi 6, Capradossi 5, Augello 6.5; Bartolomei 6.5 (85' De Francesco sv), Ricci 6 (73' Maggiore 6), Mora 7; Okereke 7, Galabinov 7.5, Da Cruz 6.5. A disposizione: Manfredini, Barone, Brero, Crivello, Ligi, De Col, Crimi, Pierini, D'Eramo, Abdullahi. Allenatore: Marino 6.5

ASCOLI (4-3-2-1): Lanni 6.5; Laverone 5, Brosco 6.5, Valentini 5.5, Rubin 6; Addae 4.5, Troiano 6 (68' Casarini 5.5), Frattesi 5.5; Ciciretti 5.5 (85' Chajia sv), Ninkovic 5; Ardemagni 6.5 (74' Rosseti 5.5). A disposizione: Milinkovic-Savic, Padella, Quaranta, D'Elia, Andreoni, Iniguez, Baldini, Cavion, Coly. Allenatore: Vivarini 5.5

Arbitro: Volpi di Arezzo 5

Reti: 17' Brosco, 34' Ardemagni, 51' rig. Galabinov, 57' Okereke, 80' Galabinov

Espulsi: 44' Ninkovic, 86' Addae


© Riproduzione riservata

Commenti (78)

Lasciaperde 14 Aprile 2019 17:05

. Un film già visto... purtroppo


Mirko 14 Aprile 2019 17:06

Stendendo un velo pietoso sull immaturità di alcuni giocatori che hanno praticamente rovinato la stagione qualcuno mi spieghi come si fa a togliere Ardemagni e ciciretti e sperare di pareggiare.... Però si lascia frattesi che oltre a correre è inutile... Ma va bene continuiamo a parlare di play off ....


Ascoli 78/79 14 Aprile 2019 17:07

Partita letteralmente regalata. Primo tempo da lezione di calcio agli avversari; secondo tempo squadra irriconoscibile, entrata in campo remissiva e disorganizzata: peccato, perché oggi poteva essere la svolta per sognare qualcosa di diverso per noi.
Oggi abbiamo anche capito perché Ninkovic, coi suoi piedi ed il suo talento, non gioca in serie A e nemmeno in una big della serie B; purtroppo gli manca la testa del grande giocatore. Comunque, dopo l'imbarcata dei due gol presi malamente, la squadra ha lottato e ci ha creduto fino alla fine: ci salveremo!


Ze 14 Aprile 2019 17:08

Arbitro assurdo, peccato perdere contro questi sfigati nettamente inferiori


Amedeo 14 Aprile 2019 17:08

Premetto subito che la partita non l'ha vinta lo Spezia ma persa l' Ascoli , eroi di turno ninkovic primo perché:' oltre lo stupido fallo a centrocampo a anche mandato a quel paese l' arbitro , secondo vivarini per come non ha saputo organizzare la squadra nell' intervallo , e buon terzo addae che forse non ha capito che non era un incontro di arti marziali ...........dimenticavo , lo Spezia nel secondo tempo a preso anche due traverse .......siamo una squadra fortissimi




Luigi 14 Aprile 2019 17:09

Vendere Ninkovic subito a giugno. Elemento di forte disagio sia dentro al campo e fuori dal campo. Mi auguro che la Società prenda seri provvedimenti......ci stiamo giocando la salvezza. Attenzione la partita di Venezia


Matteo De Angelis 14 Aprile 2019 17:10

Ninkovic espulso perché ha alzato un braccio io la partita l'ho vista in televisione e si è visto bene Non ha aperto bocca ha sorriso è alzato un braccio scandaloso Grazie Emidio Morganti.


Abbasso i pesciari 14 Aprile 2019 17:10

Solito copione ,errori arbitrali con errori dell'allenatore ,spero che la società che io stimo lo veda per il prossimo anno


Gianluca 14 Aprile 2019 17:11

Partita falsata dal giudice di gara...
Sullo 0-2 era praticamente finita.
è ora di alzare i toni in lega... quello che si è visto oggi ha dell incredibile


asnkvola 14 Aprile 2019 17:11

Ninkovic da multare e mettere fuori squadra,Vivarini solite lacune nel leggere la gara,cambi sbagliati e in ritardo,Laverone terzo rigore contro e quindi non è adatto per una squadra ambiziosa,molto forti nel giocare d'attacco,molto deboli nel difendere,10 punti scialacquati da polli e salvezza tutta da chiudere,un eventuale vittoria del Venezia da noi ci ributta nella mischia,ora occhio a non perdere la bussola.


Estar 14 Aprile 2019 17:12

Ancora punti gettati al vento e partita gestita male dall'allenatore. Il solito polemico Ninkovic, Addae dopo la prima espulsione non ha combinato più nulla ed era sempre nervoso, il solito rigore causato da Laverone.
Nel secondo tempo andava inedito subito Casa fino per Troiano ed andava anche sostituito subito Addae. Rubin e Valentini, oltre a Brosco e Lanni, hanno fatto una grande prestazione. Vivarini 4


28marzo 14 Aprile 2019 17:13

Oltre alla grande prestazione dell' arbitro e grazie Morganti di Ascoli, mi sento di dire due cose
-................
-................, meglio così altrimenti solo parolacce e siccome siamo a le Porte di Pasqua è meglio che non le dico.


Mandrillo 14 Aprile 2019 17:13

Ennesima dimostrazione di mancanza di carattere. Ripeto, forte carenza di manico. Ma come fa un calciatore professionista a farsi espellere così da pollastro. Risultato : partita persa, due espulsi e due assenze pesanti per almeno due partite. Sofferenza fino alla fine. La società merita sempre un applauso, l'allenatore e alcuni calciatori no.


Largo4 14 Aprile 2019 17:14

Pessimo arbitro il var in B subito. Vivarini i cambi subito potevi farli per coprirci? no e'


Albardialbissola 14 Aprile 2019 17:15

Ninkovic e l arbitro ci han fatto perdere questa partita
Testa al Venezia che non siamo ancora salvi


Claudio 14 Aprile 2019 17:16

Siamo onesti Vivarini allenatore mediocre, Nicovic disastroso, Frattesi corre corre corre si ma non copre quasi mai.... Addae stendiamo un velo pietoso, dopo aver ricevuto la fascia da capitano fa a gomitate in campo e anche sulla tribuna se non ricordo male e di questi noi vogliamo le nostre bandiere.... Ma per piacere, speriamo che la società intervenga in modo duro......


Massimo 14 Aprile 2019 17:19

Oggi abbiamo la consapevolezza di avere una buona squadra che senza la stupidità di Ninkovic sicuramente avrebbe vinto la partita .
Alla fine Marino a forza di piangere è riuscito nel suo intento di condizionare l'arbitro che e stato incapace di prendere decisioni proprie perché l'espulsione di Ninkovic se pure giusta è venuta solo dopo la richiesta di Mora per no parlare deile ammonizioni mancate a Augello e Capradossi che avrebbero porta alla loro espulsione e del rigore concesso con molta generosità .
Per quanto riguarda l'espulsione di Addae che Ninkovic spero che la società prenda provvedimenti perché certi comportamenti non di possono accettare
Infine mister Bucatini doveva inserire subito Cassarino in modo da bloccare le iniziative dello Spezia a centrocampo e ripartire


domenico 14 Aprile 2019 17:19

ora basta con ninkovic sembra che giochi x dispetto....partita che si era messa molto bene....si poteva vincere tranquillamente non si puo' essere cacciati cosi'


ascoli è stata durissima 14 Aprile 2019 17:19

Per carità arbitro "casalingo" ma Ninkovic oggi ho avuto la conferma del perché giochi in serie B. Addae brutto gesto no comment. La verità è che la partita dura 95 minuti e non 40 minuti e ci si deve stare con la testa. Comunque Okereke grande giocatore farà strada. Pensiamo alla salvezza che è a -2 punti.


paolo 14 Aprile 2019 17:20

Caro Patron Pulcinelli, per cortesia faccia una multa colossale a Ninkovic perché protestare e farsi espellere quando si vince 2a0 e' da perfetto incosciente per non dire altro, creando un enorme danno alla squadra. E multi anche Laverone perché si è specializzato nel farci assegnare i rigori contro. Oggi una vittoria buttata al vento e sembra fatto apposta: appena qualcuno comincia a parlare di playoff......arriva puntuale la sconfitta. Comunque ora sotto al Venezia, ma con calma e non sconsideratamente.


Forza Ragazzi 14 Aprile 2019 17:22

Non ho visto il labbiale di Ninkovic,alza la mako come per mandarlo a quel paese ed un sorriso sarcastico....bah.
Ancora una volta penalizzati!!!
Urgono i tre punti col Venezia per allontanare cattivi pensieri!!!


BÀÀ 14 Aprile 2019 17:22

Lacrima Marino ora sarà soddisfatto....sentiamo cosa dirà della'arbitraggjo di oggi............


MARIO78 14 Aprile 2019 17:24

Partita oggi che fotografa il campionato dell'Ascoli su quello che poteva essere e non è stato.Oggi arbitro fiscale che ha regalato un rigore allo Spezia e poi non lo ha concesso all' Ascoli sullo stesso tipo di fallo ....adesso pensiamo a chiudere il prima possibile questa salvezza ....sono molto deluso oggi che dopo la partita di Lecce ....sono dispiaciuto ....cmq andiamo avanti.Lo Spezia e il suo allenatore non meritano i play off.Oggi senza l'espulsione di ninkovic avremmo vinto con tre quattro goal di scarto ed invece abbiamo perso ...peccato


Stefano 14 Aprile 2019 17:24

Non siamo dei fenomeni,ma non è possibile perdere così miseramente.Lasciamo perdere i proclami di gloria e pensiamo a salvarci.Vivarini out,incapace di gestire situazioni di emergenza.


Atlascaruso 14 Aprile 2019 17:25

Praticamente SCANDALOSI ! Da queste espulsioni si capisce che chi comanda questa squadra non ha gli attributi giusti! Io lo dico da novembre! Ormai è rimasto poco! Era ora ! Speriamo che non venga riconfermato Vivarini !


Atlascaruso 14 Aprile 2019 17:27

Adesso sicuramente qualcuno si metterà a piangere per le decisioni arbitrali! Ma su dai.. cominciato il secondo tempo e già abbiamo preso gol! SCANDALOSI


Carrarmato 14 Aprile 2019 17:29

Espulsioni giuste, davvero peccato per il risultato.
Ci serva da lezione comportamentale.
Sentiamo Lorenzo (Capro')


Atlascaruso 14 Aprile 2019 17:31

Laverone, Addea, ninkovic hanno rovinato tutto! Vivarini 5,5 in pagella ??? Ma siamo sicuri ??? Chi è che comanda questa squadra??? Ancora non l’ho capito ! Ci meritiamo solo di salvarci all’ultima giornata


GIANCARLO 14 Aprile 2019 17:34

Qualche anno fa la sconfitta a La Spezia da 3-0 a 3-4 ci catapultò in un baratro alla fine del quale retrocedemmo. Tocchiamo ferro e reagiamo subito!


MIMMO 14 Aprile 2019 17:34

Davanti a partite del genere non sai mai cosa dire oppure con chi prendertela. Ninkovic ha veramente detto qualcosa di offensivo all’arbitro oltre al gesto inequivocabile? La decisione del secondo giallo mi è parso di vedere è avvenuta su pressione di un loro giocatore. Comunque Ninkovic a mio avviso andrebbe sonoramente sanzionato. Partite ormai vinte con un’avversario sotto di 2 gol ed inerme, farsi espellere dopo un chiaro fallo non può essere giustificato.


fabrizio da fermo 14 Aprile 2019 17:37

non si può buttare via una vittoria in questo modo , arbitro troppo fiscale secondo me nei confronti di ninkovic anche se lui doveva prendere l ' ammonizione e allontanarsi perché questi incompetenti non aspettano altro , per il resto siamo i soliti polli allenatore compreso


ermanno 14 Aprile 2019 17:39

Che peccato, l'ha rovinata l'arbitro, che rabbia!


RENATO PSG 14 Aprile 2019 17:43

Ancora una volta da un doppio vantaggio ci facciamo rimontare e questa volta addirittura si torna a casa con una sconfitta.Con il Venezia gara fondamentale mi fara' piacere che Ninkovic non giochi a rotto con le sue stupide proteste che ancora una volta ha inguaiato il picchio.Non capisco sul 2-3 senza Ninkovic il mister ha avuto la brillante idea di sostituire Ciceretti che certo non stava brillando per Chajia.Ricordiamo che questo pesudo allenatore Marino pochi anni fa perse i play-off con il Carpi del grande Castori che segno il gol vittoria in 9


Max 14 Aprile 2019 17:48

Arbitro scandaloso. Noi ingenui. Il loro rigore non c'era. Ninkovic non mi sembra che dica niente all'arbitro. Domanda: Quante volte i giocatori che ricevono ammonizioni fanno quei tipo di gesto? Se accadeva allo spezia non sarebbe mai stato espulso. Arbitro in malafede ha rovinato la npstra partita


asnkvola 14 Aprile 2019 17:49

L'ha rovinata la stupidata di Ninkovic e non l'arbitro,ha tentennato nel buttarlo fuori ma l'intervento di Mora lo ha convinto ma era da buttare fuori pure se Mora non protestava,il fallo sul giocatore dello Spezia era netto e l'ammonizione sacrosanta,mandare a quel paese l'arbitro è stato un gesto sconsiderato,non giustifichiamo Ninkovic dando la colpa all'arbitro perchè non è così perlomeno oggi.


FRANCESCO 14 Aprile 2019 17:50

Perchè tutte queste critiche a Vivarini quando nel primo tempo la squadra ha giocato magistralmente dominando in lungo ed in largo l'avvesario? Dei professionisti però non possono essere così superficiali e farsi espellere in questo modo e farci perdere la partita. La squadra anche in nove uominiha reagito e sfiorato il pareggio. Laverone bravo, ma quanti rigori ha regalato? Oramai siamo salvi, integriamo questa ossatura e potremo puntare in alto.



popolo della piazza 14 Aprile 2019 17:51

lasciamo perdere l'alibi del'arbitro casalingo e basta addossare colpe dai soliti noti a vivarini che è l'ultimo responsabile di questa sconfitta,abbiamo regalato una partita che avevamo in pieno controllo per una sciocchezza di ninkovic che a questi livelli non è tollerabile,per il resto addae lo conosciamo bene un paio di queste perle a stagione ce le regala sempre,testa al venezia partita piu' importante della stagione da vincere ma soprattutto da non perdere ci metterebbe in una situazione piscologica simile a quella del campionato 2012 2013


RENATO PSG 14 Aprile 2019 17:51

Mi potete criticare ma per me il mister e' imbarazzante, ogni volta che il picchio va in confusione lui ci mette del suo in negativo.Oggi nel finale con Ciciretti sostituito Brosco ha fatto alla fine il centravanti.


Trieste Bianconera 14 Aprile 2019 17:52

Oggi poteva essere chiusa la pratica salvezza e le altre partite potevamo divertirci invece la stupidata colossale fatta sotto gli occhi di Volpi (fai il fallo e ridi in faccia all'arbitro quando sta per finire il primo tempo e sei sul 2-0) mostra come detto bene da Ascoli 78-79 il motivo per cui questo giocatore non sia rimasto in serie A ma neanche in una big della serie B. Addae a sua volta mostra ogni volta che c'è nervosismo in campo i suoi limiti (espulsioni e cartellini a ripetizione). Peccato si poteva portare un risultato importante e per favore non si tiri in ballo Vivarini. Essendo anche obiettivi bisogna ricordarsi che Lanni ha salvato 4 gol e loro se ne sono mangiati altri 3 più due traverse e avremmo potuto anche subire un passivo stile Lecce. Adesso stringiamo i denti e con il Venezia abbiamo un match da vincere per forza. Sperando che qualcuno non faccia follie tipo Ninkovic o Addae. Nota finale : Frattesi è inguardabile abbiamo giocato già dall'inizio in 10 in campo si estranea dal gioco e su 6 palle giocate ne ha sbagliate 5. Sempre e dovunque Forza Ascoli


PRENESTINO BIANCONERO 14 Aprile 2019 17:54

Che l'arbitro volesse diventare il protagonista della giornata, lo si è capito subito con la storia dei calzettoni non regolamentari. E così è stato. La reazione di Ninkovic all'ammonizione è come quella che ha il 98% dei calciatori: una banale manifestazione di dissenso.


Obiettivo 14 Aprile 2019 17:54

Con questa dovrebbero essere 10 le partite in cui ci hanno ripreso uno o due gol.
48 gol QUARANTOTTO subiti.
Non so quanti cartellini rossi.
E ce la prendiamo con l'arbitro.
Apposto così allora.
In panchina fra primo e secondo tempo entra il gemello dell'allenatore altrimenti non si spiega.
Facciamo sti 3 punti poi ferie per tutti magari porteranno consiglio a qualcuno


alberto da monza 14 Aprile 2019 17:55

domenica rovinata ... sul 2 a 0 ero talmente felice e poi domenica rovinata ... speriamo di riuscire a fare sti 2-3punti e finiamola li ... ora pero ho un po di paura con il venezia ... se perdiamo li poi non è piu una salita ma una scalata abbiamo 2-3partite con squadre forti e l ultima con il crotone. ora speriamo che il palermo nn vinca e che alla pe.ultima partita abbia gia la testa ai playoff e non di andare in A diretto


BÀÀ 14 Aprile 2019 17:55

Qualche estimatore sapjente di calcio può spiegarmi il pensiero Vivariano sulla sostituzione Ciciretti - Chajia???????
Nn cambierò mai idea...........


Vincere e vinceremo 14 Aprile 2019 17:58

Ninkovic è na testa calla ..si sa , ma l’arbitro è nu testa d c.... se c’era un giallo forse era per addae , no Ninkovic .. basta con questi arbitri incapaci .. ma perché il rigore c’era ... scandaloso.. Forza Picchio sempre


Dario 14 Aprile 2019 18:00

Essendo il primo anno per questa Società abbiamo fatto molto. Dispiace sul 2 a 0 perdere così. Secondo me le responsabilità anche se molto relative è da imputare all'allenatore che non riesce a gestire la squadra e a leggere le partite.


Gianluca 14 Aprile 2019 18:02

Partita vinta buttata.....!! Come gia successo in altre gare.....!!!! Per quanto riguarda ninkovic....non ci sono piu parole...come per gli arbitraggi.....!!!! Per il resto sempre forza Ascoli.


Mario69 14 Aprile 2019 18:10

vendere urgentemente Ninkovic oggi si è perfettamente capito perchè un buon giocatore come lui non giochi in una grande squadra di a o in una squadra top di serie b, oggi la partita ce l'ha fatta perdere lui è totalmente inaffidabile


PIAZZA DEL POPOLO 14 Aprile 2019 18:15

QUESTA SCONFITTA CE LA VOLEVA PERCHETUTTI GIÀ SI ERANO MONTATA LA TESTA PER I PLAY OFF DIMENTICANDOSI CHE CI DOBBIAMO SALVARE E BASTA PERCIÒ RIPRENDIAMO QUESTO CAMMINO CON UMILTÀ FAC


GIA'54 14 Aprile 2019 18:20

Caro amico Trieste Bianconera - d’accordo però sul 2 a 0 senza quell’espulsione, avendo anche tu giocato a pallone sai che giochi con estrema sicurezza e loro in grossa difficoltà. Poi in dieci prendi un rigore (dubbio), e con un uomo in meno ovviamente subisci e le parti si invertono, grazie all'arbitro. emblematico il fallo subito da Troiano proprio davanti ai suoi occhi. (neanche ammonito).


Pietro 14 Aprile 2019 18:24

Ciao a tutti
Una domanda la voglio fare a tutti sti
CRITICONI
Ma quando il nostro Ascoli vince perche' non fate
Commenti positivi ? ma quando perde
Siete i primi a scrivere contro il nostro
ASCOLI ... Sicuramente non siete veri
Tifosi...anche io sono deluso ma non mi permettero mai di dire Parole contro squadra ,allenatore e societa perche' voglio il bene e non il male del nostro ASCOLI ,e' proprio in questi momenti negativi Che bisognia sostenere la squadra e Quiz si vede chi e' vero Asolano e Chi no....meditate....
Forza ASCOLI.


popolo della piazza 14 Aprile 2019 18:25

lascia perdere gli scienziati baa sei prevenuto lo hanno capito anche i muri,a ogni risultato negativo dopo 5 minuti sei sempre qui a postare le solite sciocchezze,sicuro di essere un tifoso del picchio?


Per sempre Ascoli 14 Aprile 2019 18:26

Arbitro prevenuto: ha assecondato le lamentele di Marino che si sono protratte per l'intera settimana. Grazie, ancora una volta a Morganti per la scelta!!!!
Ad ogni modo:
- multa a Ninkovic per l'espulsione. Non è la prima volta che protesta e la deve finire. Un pò di colpa anche al Mister che non ha l'autorità giusta per imporsi; Ninkovic se non impara a contenersi non riuscirà mai a far valere le sue innegabili doti tecniche.
- Laverone è un pollo: avendo visto l'atteggiamento del direttore di gara, non doveva spingere Mora a terra e non è la prima volta che commette falli da rigore;
- Addae si deve dare una calmata perchè poi rischia di saltare più di una partita!!!e di lui abbiamo tanto bisogno vista la leggerezza degli altri centrocampisti in fase interdittiva;
- il Mister è davvero poca cosa...Non so cosa ha detto ai calciatori nell'intervallo ma penso che è stato deleterio in quanto sono rientrati in campo completamente spaesati e probabilmente al 45° avrebbe dovuto togliere Ciciretti per inserire un bel difensore dentro l'area e dare una mano agli altri difensori che, sinceramente, sono abbastanza scarsi. Una cosa è evidente: non riesce a leggere lo svolgimento delle partite e non effettua mai una mossa vincente!!
Ad ogni modo pensiamo a fare con urgenza questi 6 punti che ci necessitano...... e smettiamola con i voli pindarici di play off!


amedeo 14 Aprile 2019 18:41

Oggi l'espulsione di ninkovic ( che a mio parere dovrebbe essere messo fuori squadra con addae ), e' stata l' ennesima prova dell' incapacità' di vivarini di gestire cambi e partite , se abbiamo preso 48 gol ci sara' un motivo


ennsalda 14 Aprile 2019 18:44

L'ho già detto preparazione pessima, quando non ce la fanno a reggere la partita si fanno espellere. I soldi si chiedono per la salvezza e si danno anche per non andare ai Play off. C'è un reparto buono in questa squadra. 3/4 portieri meno uno da categoria inferiore, difesa che prende gol e rigori su rigori, centrocampisti nervosi che si fanno espellere una gara si e una no, per non parlare dell'attacco, anche qui espulsioni da polli, infortuni che durano mesi per non parlare del timoniere che "cazza la randa" e ammaina la vela e porta la barca alla deriva.Pozza ii Bee!!!


LORENZO CAPRO' 14 Aprile 2019 18:48

OGGI SI RIVEDE QUALCHE GUFO, NINKOVIC NON HA DETTO NIENTE, CERTO DEVE ESSERE MENO NERVOSO, MA ABBIAMO AVUTO CONTRO UN ARBITRO ATTORE, PRESUNTUOSO E INADEGUATO, COSA C'ENTRA OGGI VIVARINI??? PRIMO TEMPO PERFETTO E 11 CONTRO 11 LA PARTITA FINIVA 4 A 0 PER NOI. GUFI CI SIAMO SALVATI E PURTROPPO ABBIAMO BUTTATO UN CAMPIONATO DA VERTICE PER COLPA DI PERUCCHINI. INFORTUNI E ARBITRO VERGOGNOSI. VERGOGNATEVI


Fullibro 14 Aprile 2019 18:53

Premessa: io ho elogiato la squadra domenica scorsa ma la squadra non l'allenatore che anche oggi ha dimostrato tutti i suoi limiti. Se va tutto liscio si salva ma se qualcosa va storto non pensate minimamente che ci faccia vincere qualche partita. Certo che se Tosti parlava seriamente dicendo che sarà il nostro mister per tanti anni allora bisogna preoccuparsi. Ma poi sto Frattesi deve giocare per forza? Domenica non c'era e siamo stati perfetti. Non ho più parole. Comunque forza Picchio


Massi 14 Aprile 2019 18:55

Sempre così...un copione già visto...che rabbia. Testa al Venezia,calma e....FORZA ASCOLI, arriviamo alla salvezza...


peppe 14 Aprile 2019 18:56

amedeo ti senti solo se perdiamo...falla finita!!!!!!


Picus 14 Aprile 2019 19:13

Primo tempo da serie A. Secondo tempo da dilettanti. Ci vuole equilibrio, soprattutto ora che l'obiettivo è vicino. Calma e facciamo questi ultimi 3 punti.


Forza bianconeri 14 Aprile 2019 19:29

Capro’ il campionato di vertice nn l’hai fatto a causa di infortuni di alcuni giocatori ,scelte sbagliate del mister e scarsa mentalità vincente di alcuni giocatori . Finiscila di mettere sempre in mezzo Perucchini...
Il quale ha fatto 3 grossi errori.il primo a Perugia alla seconda di campionato ma dove col 3/5/2 nn avresti mai e poi mai vinto e nemmeno pareggiato .quindi a Perugia nn hai perso a causa sua. Il secondo col Padova e qui ti appoggio in pieno. Il terzo a Palermo dove anche lì avresti perso punto e basta. Quindi nn è che ora per colpa di Perucchini nn hai fatto un campionato di vertice.ti ha fatto perdere 3 punti ma anche altri ne hanno sulla coscienza di punti.anzi solo con lui in porta abbiamo avuto 5/6 partite senza subire gol. Vuoi per la bravura della difesa vuoi per altro.ma la verità è questa e anche pure Savic ha fatto le sue cappellate eppure nn dici nulla.con Lanni in porta 0 partite senza subire gol.
In sintesi appendere al muro Ninkovic.all’andata contro spezia ha fatto la stessa cosa.il regolamento parla chiaro.bisogna stare in silenzio e nn muovere un dito se ti ammonisce ,soprattutto se vinci 2-0.saluti.


Axel 14 Aprile 2019 19:45

Espulsione ha chiaramente condizionato la partita fermo restando il fatto che anche in dieci molte squadre non vanno così in confusione. Quindi... VIVARINI no comment.


fabrizio becattini 14 Aprile 2019 19:50

ninkovic deve pensare piu a giocare e smettere di rompere le scatole crede e gli fanno credere di essere maradona e si permette tutto e questo è il risultato
comunque nel 2 tempo lo spezia sembrava in 13-14-15 tanto che sbucavano da tutte le parti e l ascoli non in 10 ma 7-8 tanto non ne prendevano 1
quante squadre giocano un tempo in 10 e riescono a portare a casa il risultato ?in tante
l ascoli non ci è riuscito perche non ha tirato fuori le palle
perche pensava di perdere tanto c era la scusante espulsione poi rigore e arbitro in giornata no e allora ci si puo permettere anche di perdere


Ascoli calcio 14 Aprile 2019 19:57

Ancora che leggo che la colpa è di ninkovic e vivarini ma sappiamo tutti di chi è la colpa


Carrarmato 14 Aprile 2019 20:03

Per Lorenzo (Capro')
Fino al 40 esimo hai ragione.
Poi tracollo, specialmente mentale.
Non si tratta di gufare, tu difendi l'indifendibile.
E non si può sempre dare la colpa agli altri, un po' di umilta' ed autocritica non guasta.
Aiuta a crescere in tutti i sensi


Amedeo 14 Aprile 2019 20:32

Per ...Peppe , vatti a rileggere i miei post delle 2 ultime vittorie , quando abbiamo giocato 90' , eppoi smettetela di denigrare , i tempi in cui non si accettava il dissenso sono finiti .....forza Ascoli e solo Ascoli


Obiettivo 14 Aprile 2019 20:35

Capro' ci spieghi le 10 e passa partite in cui ci hanno ripreso e i 48 gol subiti?
Li ha presi tutti e 48 solo Perucchini?


LOLLO57 14 Aprile 2019 20:51

Io ho visto una grandissima squadra per 42 minuti. I migliori di questo campionato. Pressing preciso, persino buon possesso palla ( che è la cosa che sappiamo fare di meno di solito). Spezia dominato ed annichilito. Marino strapazzato da Vivarini tatticamente. Due calci piazzati soliti grandi schemi del mister un colpo di testa di Troiano sventato miracolosamente da Lamanna ed il gol di Brosco. Poi con l'inferiorità numerica per oltre 50 minuti ci può stare subire la rimonta. Nel secondo tempo non abbiamo affatto giocato male, abbiamo avuto qualche buona ripartenza e se Troiano l'avesse messa dentro chissà. Comunque Vivarini non ha sbagliato assolutamente nulla. Essendo già fuori Ninkovic non poteva togliere anche Ciciretti unico a poter imboccare le ripartenze senza le quali non hai possibilità di far respirare la difesa
Inoltre avrebbe dovuto sostituirlo con Casarini che invece doveva tenere per sostituire Troiano che il mister sa che non tiene per tutta la partita. Ardemagni era esausto e l'ha sostituito con Rosseti. Ciciretti era stanco e l'ha sostituito con chajia che ha le stesse caratteristiche. Non avrebbe avuto senso nessun altro tipo di sostituzione visto che stavamo già perdendo ed un difensore non serviva. Quando sei in inferiorità numerica i giocatori più utili sono i centrocampisti che hanno corsa e possono portare in avanti la palla facendo respirare la difesa. I centrocampisti come Frattesi che hanno queste caratteristiche non si tolgono mai. Infatti nel secondo tempo ha portato 4/5 palle da solo fino al limite dell'area dello Spezia. Quando giochi in dieci per 50 minuti si deve correre molto di più e può capitare di non essere lucidi. Però la squadra mi è piaciuta e l'allenatore pure. Piuttosto, a prescindere se la prima ammonizione c'era o meno, Ninkovic doveva starsene buono. L'arbitro gli ha perdonato persino il gestaccio con il braccio e la risatina provocatoria. Lo ha cacciato quando lo ha chiamato a rapporto e lui se n'è andato ignorandolo. Li è cambiata la nostra partita. Una partita che giocatori ed allenatore stavano dominando.


LORENZO CAPRO' 14 Aprile 2019 21:21



ABBIAMO GIOCATO UNA GRANDE PARTITA, ROVINATA DALL'ARBITRO. CERTAMENTE NINKOVIC DEVE ESSERE PIÙ CALMO E LAVERONE SE LA DEVE SMETTERE DI FARE RIGORI. PERÒ CHI OGGI CONTESTA SQUADRA È ALLENATORE È IN MALAFEDE. VOLPI (E CE LO RICORDEREMO A LUNGO) HA AMMONITO NINKOVIC INGIUSTAMENTE E POI LO HA CACCIATO PER PROTAGONISMO, PERCHÉ IL SERBO NON GLI DICE NIENTE DI GRAVE, INVECE È STATO GRAVISSIMO QUELLO CHE HA FATTO MORA CHE HA CONVINTO L'ARBITRO A FARLO ESPELLERE. ARBITRO VERGOGNOSO. I CALCIATORI SONO STATI PERFETTI ANCHE IN 9.


Picenum 14 Aprile 2019 21:40

Amedeo afferma: “Oggi l'espulsione di ninkovic, e' stata l' ennesima prova dell' incapacità' di vivarini di gestire cambi e partite...” chi lo capisce è bravo.
Amedeo ti consiglio di fare pace col cervello


Pippo 14 Aprile 2019 22:17

Oggi eravamo al completo ma il risultato non ci ha sorriso a conferma che le varie farneticazioni di Caprone sono ridicole chiacchiere buone neanche per il bar e che per ambire ai vertici, il prossimo anno ci sarà molto da cambiare.


Aldelducadal74 14 Aprile 2019 22:56

Ninkovic ingiustificabile, le sue intemperanze caratteriali tecnico e societá avrebbero dovuto “tamponarle “ da tempo...Vivarini dico sempre essere persona perbene e anche tecnicamente abbastanza preparato , ma, temo, lo “freghi” un’eccessiva emotivitá (stà cicca masticata freneticamente..) : alla cacciata di Ninkovic non puoi lamentarti per lunghi secondi muovendo le mani giunte ,anziché pensare alle giuste contrarie, rimodellare la squadra, spronarla. Poi possiamo discutere i cambi, anche se non avremo mai controprove.. Comunque, Troiano oltre che personalitá ha però, ahinoi, autonomia per una ventina di minuti, ad essere generosi...Frattesi poco concreto, continuo a preferirgli Cavion..Laverone discreto quando spinge, mediocre dietro..
Note positive : primo tempo....Lanni, veramente
bravo in piú occasioni..”Arde” nn solo per il gol , ma anche per la grande intelligenza con la quale si muove su tutto lo scacchiere del campo...Ciciretti ,
pure se a sprazzi...ma anche oggi, soprattutto, Rubi, puntuale in difesa ed efficace quando si é proposto in avanti , fino all’ultimo secondo...Sprèm bè!...


Trieste Bianconera 15 Aprile 2019 06:40

Gia54 hai ragione ma proprio perché stavamo giocando un primo tempo quasi perfetto e sei sul 2-0 che Ninkovic non può avete quell'atteggiamento di superiorità e andarsene ridendo per i fatti suoi mentre l'arbitro ti richiama. Se trovi l'arbitro permaloso ti caccia come purtroppo è successo e da lì tutto è cambiato in peggio. Per una mancanza di professionalità di un solo giocatore si è rovinata una giornata di festa per noi e si poteva portare a casa una vittoria decisiva. Sotto con il Venezia e poi si tireranno i conti di questa stagione che comunque è positiva (potevamo anche avere qualche punto in più). Sempre e comunque Forza Ascoli


Trieste Bianconera 15 Aprile 2019 09:51

Eh già Picenum ha ragione Amedeo che centra Vivarini con cambi e scelte quando è stato Ninkovic ad andarsene alzando la manina e ridendo con l'arbitro a 1 metro? Un professionista (anche se l'arbitro ha sbagliato) si mette le mani dietro la schiena e chiede scusa poi caso mai sarà il suo capitano (Troiano) che protesterà. Le regole del calcio sono queste poi che si trovi l'arbitro protagonista sarà una cosa abbastanza frequente ma deve essere il giocatore intelligente a capire che stai vincendo una partita fuori casa per 2-0 e che devi lasciare perdere se c'è un'ammonizione o un fallo fischiato contro. Ti ripeto è solo questione di intelligenza del giocatore. Poi quella reazione ha determinato tutto il resto. Siete convinti o no che senza quella scellerata reazione di Ninkovic portavamo a casa la vittoria e oggi saremmo a un passo dai playoff e tutti invece che essere in..zzati saremmo contenti? E allora che centra Vivarini? Se c'era Cosmi con questa squadra saremmo adesso a 39 punti? Alzi la mano chi pensa questo. Caso mai andate a rivedervi la partita Venezia Foggia di sabato e poi ditemi che gioco spettacolare si è visto. Sempre e dovunque Forza Ascoli


Lupo Bianconero 15 Aprile 2019 10:23

Nessuno si rende conto che se perdiamo con il Venezia, dopo abbiamo due trasferte Cittadella e Brescia, Palermo in casa che lotta per il 2 e 1 posto , ultima a Crotone che si deve salvare al 70% sono play-out.
Se perdiamo con il Venezia a Cittadella e con il Brescia bisogna farsi il nome del padre, e non mi fa paura la squadra ma gli arbitri.
Speriamo stasera che il Livorno non vinca con il Brescia.


LOLLO57 15 Aprile 2019 11:22

Concordo con Trieste bianconera. Per capire il senso di impotenza che ha provato lo Spezia andate ad ascoltarvi l'intervista di Marino, che pure non è uno che ammette facilmente queste cose. "L'espulsione ci ha facilitato, abbiamo molte cose da rivedere etc."


Paolo S 15 Aprile 2019 11:54

Premesso che sia Ninkovic che Addae hanno indubbiamente sbagliato e che comunque dovrebbero essere sanzionati dalla società, criticarli così ferocemente mi sembra molto da ingrati...
Ninkovic è sicuramente un giocatore di categoria superiore, il suo nervosismo, sicuramente deriva anche dal fatto di essere sistematicamente vittima del gioco duro degli avversari, non so quanti falli subisca in una partita, sicuramente sono troppi ed molti sarebbero da qmmonizione. Gli arbitri purtroppo tendono troppo a tollerare il gioco duro, quindi provate a mettervi nei Panni di Ninkovic, subisce un'enormità di falli che raramente vengono sanzionati adeguatamente, poi quando è lui a commetterli viene immediatamente sanzionato, secondo me ci sta che gli venga spontaneo mandare l'arbitro a quel paese...
Per quanto riguarda Addae, lui è invece uno di quelli che di falli ne fa troppi, ma è sicuramente un commbattente ed è forse l'unico della squadra che, nonostante sia palesemente non Ascolano, dimostri invece di non essere un mercenario.
Anche l'episodio che lo ha visto coinvolto in tribuna nella partita col Benevento dimostra il suo attaccamento alla maglia,... criticatelo per le sue scorrettezze, ma evitate di chiedere la sua testa, credo che il suo affetto per la società sia pari a quello dei tifosi della curva!!!


Amedeo 15 Aprile 2019 14:40

ninkovic ha regalato la partita agli avversari facendosi cacciare perche' se fosse stato scaltro si beccava solo l'ammonizione , ma vivarini doveva immediatamente capire ( significa durante l'intervallo) che doveva togliere ardemagni e rinforzare il centrocampo , ma vivarini temo lo avremo a lungo come mister .....un caro saluto a capro' e Peppe e mi raccomando solo e sempre forza ascoli


peppe 16 Aprile 2019 18:38

Lupo bianconero se le vinciamo tutte facciamo i playoff


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni