Spezia-Ascoli 3-2, i momenti chiave della partita

Redazione Picenotime

14 Aprile 2019

Spezia-Ascoli 3-2

L'Ascoli archivia al "Picco" di La Spezia la decima sconfitta stagionale nella 33esima giornata del campionato di Serie B. Ottimo primo tempo dei bianconeri che si portano sul 2-0 con i gol di Brosco e Ardemagni. Nel finale di prima frazione Volpi espelle Ninkovic per eccessiva proteste dopo un fallo a centrocampo. Nella ripresa lo Spezia, con l'uomo in più, ribalta tutto con un rigore di Galabinov, una rete di Okereke e nel finale ancora con un colpo di testa di Galabinov. I marchigiani chiudono in 9 per l'espulsione anche di Addae (gomitata sul volto di Augello). Restano 39 i punti in classifica della squadra di Vivarini in vista del match con il Venezia in programma al "Del Duca" nella serata di Lunedì 22 Aprile.




© Riproduzione riservata

Commenti (46)

Pseudo tifoso 14 Aprile 2019 18:52

Altri punti buttati...spero che la salvezza arrivi la prossima...ma inizio a veder nero...


GIA'54 14 Aprile 2019 19:23

-
- Vorrei far notare a tutti coloro (pochi e sempre i soliti)che ce l’hanno con il Mister che dal punto di vista tecnico fino all’espulsione c’è poco da dire o vogliamo contestare anche la realtà ??? . 0 a 2 (sicuramente BAA’ e atlascaruso si erano preoccupati…)
- Poi Mora influezzando l’arbitro fa cacciare Ninkovic (che ha la errore, una volta ammonito, di non avvicinarsi all’arbitro su richiesta di quest’ultimo.(naturalmente colpa di Vivarini) ) concede un rigore dubbio (colpa di Vivarini) e non voglio continuare sul suo operato.
- Dal punto di vista tattico (colpa di Vivarini) con tutto il secondo tempo da giocare C’è chi suggerisce l’ingresso di un difensore al posto di Ardemagni..(immaginate i commenti se avessimo perso con questa mossa). Io dico per esperienza personale che in questi frangenti è molto difficile riuscire ad imporsi soprattutto con questo arbitro. Spesso chi commenta si scorda che in campo ci sono gli avversari che dopo l’ 1 a 2 mentalmente sono al 120% e tu perdi in sicurezza (segnati anche delle esperienze di questo campionato).
- Qualunque mossa avresti fatto loro dovevano fare 3 sostituzioni e contrastare efficientemente ogni tua copertura.
- Finisco ricordando che lo spezia oltre ad essere una buona squadra (e oggi nonostante tutto abbiamo avuto al 96° la palla per pareggiare ) a Foggia sono stati penalizzati proprio dall’arbitro e NESSUNO SE LE E’ PRESA CON MARINO. Noi siamo diversi…. Noi amiamo l’ASCOLI.


PIAZZA DEL POPOLO 14 Aprile 2019 19:53

Già 54 ai fatto una analisi perfetta bravo


Li callare 14 Aprile 2019 20:05

Non so se avete visto che la partita l ha arbitrata praticamente Mora


bebo 14 Aprile 2019 20:05

La squadra si è dimostrata (ancora una volta) immatura (lo si sapeva già). Non si può giustificare una sconfitta sullo 0-2 per noi anche se in 10!


Albardialbissola 14 Aprile 2019 20:13

Oggi vivarini non ha sbagliato nulla compreso i cambi.
Ninkovic ha sbagliato ancora contrapponendo i limiti caratteriali all immensa classe...dopo l ammonizione oltre a mandare a quel paese a gesti l arbitro non è tornato a prendersi un semplice rimprovero arbitrale (l arbitro gli ha urlato tre volte di andare da lui e secondo me non l avrebbe espulso)
Il rigore inesistente dopo 4 minuti ci ha tagliato le gambe...lo spezia è un ottima squadra è la partita è finita lì
La squadra è per una salvezza tranquilla......prendiamoci gli ultimi tre punti prima possibile per raggiungere l obiettivo e festeggiare


Pietro 14 Aprile 2019 20:22

Condivido completamente von Gia 54
Forza PICCHIO


Algoritmo 14 Aprile 2019 21:01

Per Ninkovic il furioso non finisce qui
vedrete in quanto recidivo che botto
giornate di squalifica ci appioppiano.


paolo 14 Aprile 2019 21:04

Già 54 analisi perfetta. Purtroppo c'è chi non vede la realtà, il gesto stupido e presuntuoso di Ninkovic da sanzionare pesantemente anche mettendolo fuori squadra e gli inutili falli di Laverone che ci sono costati già tre rigori contro. E per ultimo ci si è messo pure Addae. E nonostante questo, c'è chi vorrebbe dare la colpa a Vivarini come se fosse lui il responsabile di gesti sconsiderati. L'arbitro ci avrà anche remato contro, ma la sconfitta di oggi è da attribuire esclusivamente alla sciagurataggine di tre giocatori.


Paul 14 Aprile 2019 21:05

Tutta colpa dell'indisponente e recidivo Ninkovic, dei soliti errori di Laverone e delle follie assurde per un professionista di Addae, Vinciamo o pareggiamo con il Venezia che e' poca cosa , poi via questi tre troppe volte giustificati e programmiamo il futuro con persone che alla prima difficolta' siano capaci di reagire e mantenere la calma.-
Solo Ascoli Calcio


cucciolo69 14 Aprile 2019 21:30

già detto tempo fa...ci vuole lo psicanalista per i giocatori...per qualcuno di sicuro più che per altri...prendi l'ammonizione e chiedi scusa all'arbitro (soprattutto se è stato lui a sbagliare), il muro contro muro va a finire sempre con l'espulsione! E adesso vediamo quante giornate di squalifica


Fabrizio 14 Aprile 2019 21:45

Archiviamo un'altra giornata folle
Cerchiamo di ottenere la salvezza contro il Venezia, perché nelle ultime 4 giornate ( 3 fuori e 1 in casa) la vedo dura. Poi a fine anno pulizia cominciando dal D.S.


LOLLO57 14 Aprile 2019 21:49

D'accordo con Gia 54 e Albardialbissola. Fino all'espulsione il miglior Ascoli di quest'anno. Ha occupato la metà campo dello Spezia senza concedergli nulla. È andata meritatamente in vantaggio di 2 gol. Vivarini aveva surclassato Marino. Un'altra settimana in cui gli avverdari passano ore a studiare i calci piazzati dell'Ascoli e sui primi due: colpo di testa di Troiano e miracolo di Lamanna e gol di Brosco. Ninkovic se l'e cercata. L'arbitro gli ha perdonato sia il gestaccio con il braccio che il sorrisino beffardo. Lo ha espulso perché lo ha chiamato a rapporto e lui se n'è andato.


Ale0897 14 Aprile 2019 21:55

Ma tutti a dare contro Ninkovic Sapete quanti giocatori protestano più duramente con gli arbitri e poi finisce a Tarallucci e vino
L' Ascoli è la squadra che deve subire lo sfogo di certi piccoli uomini
QUANDO LO CAPIREMO SARÀ TROPPO TARDI
CHE ASPETTIAMO A FARE UNA BELLA CONTESTAZIONE E FARLI VENIRE AL DEL DUCA CON LA PAURA COME AI VECCHI TEMPI


Picchietto 14 Aprile 2019 22:18

Ma che state dicendo....via Addae, via questo, via quello....Addae si è fatto il mazzo x 5 anni in mezzo al campo correndo x 5...e un po' impulsivo ma notevolmente migliorato. Il fatto è che lo hanno provocato sin dall'inizio anche l'arbitro lo ha vessato già alla prima palla toccata.....purtroppo noi diamo fastidio a qualcuno e come sempre anno dopo anno gli arbitri ci hanno massacrati. Ingiustificabile questo loro atteggiamento sempre contro di noi


Giovanni Gennaretti 14 Aprile 2019 22:37

Ninkovic e Addae da multare subito e pesantemente, a cinque giornate dalla fine e questi non si sono imparati ancora un c...o, è inaccettabile, Perucchini con due papere è stato crocifisso e questi con qualche altro, hanno fatto buttare alle ortiche circa dieci quattordici punti, Intervenga la societapesantemente anche buttandoli fuori squadra, Lecce come si è visto non ha insegnato nulla, vanno da inizio anno a corrente alternata, il carattere latita, un fuoriclasse che fa vincere una partita e la volta successiva te la fa perdere a che serve, Vivarini oggi non centra nulla, se non a tirare le orecchie fino a staccargliele, ora rimane solo il Venezia abbordabile dopodiché. Con sta squadra volubile solo batoste. Altro che la salvezza una formalità, Lecce docet


Abbasso i pesciari 14 Aprile 2019 22:47

Ma l'arbitro ha sbagliato maglietta ,doveva mettere quella dello Spezia ,di una cosa siamo sicuri il designatore verrà premiato per l' imparzialità ,Marino non dovrà lamentarsi dell'arbitraggio ,per finire il macello li ha concluso Vivarini ,comunque forza Ascoli


Stefano 14 Aprile 2019 23:45

Fossi io a decidere questo arbitro ricomincerebbe direttamente l'anno prossimo in C. (e sarebbe un regalo) Rigore inesistente. Gol loro realizzato commettendo fallo su Valentini. Espulsione di Ninkovic assurda e inammissibile. Punito perché ha girato le spalle a sua eccellenza! Vergogna! Addae meritava giallo ma non rosso. Arbitro disastroso. Mai più in serie cadetta. La moviola post partita soltanto per i calciatori? Giornate di squalifica anche per le giubbe gialle! Non prendiamocela con il designatore perché la qualità degli arbitri a sua disposizione è quella che è ovvero scadente. Nulla altro da dire, solo Forza Ascoli!


Luca samb 15 Aprile 2019 06:46

Grazie marino hai fatto tornare sulla terra il pikkio che aveva appena il naso in alto


asnkvola 15 Aprile 2019 09:05

Ma quale analisi perfetta di gia 54? Un allenatore non si giudica per 44 minuti in parità numerica,si giudica per l'intera partita e l'intero campionato,l'Ascoli di quest'anno è l'Ascoli più forte di tutti i campionati di B fatti da Benigni,giocare in 10 per tutto il secondo tempo non giudistificano 3 goal presi e due traverse dello Spezia,si è rivista la partita di Lecce nel secondo tempo,con dei cambi più accorti e tempestivi la partita non la perdevi nemmeno se giocavi un giorno,doveva lasciare un solo uomo davanti e rinforzare il centrocampo subito,aveva in panchina Cavion-Casarini per il centrocampo,D'Elia per la difesa,tre signori cambi,Casarini inserito tardi e al posto del giocatore sbagliato cioè Troiano,siamo passati in vantaggio sto campionato innumerevoli volte,abbiamo gettato alle ortiche minimo 10 punti nei minuti finali e ancora difendete l'allenatore che ripeto dopo il suo esonero a Empoli la stessa non ha perso più andando in serie A,di cosa vogliamo parlare,magari mi facessero partire da 0-2 tutte le partite e giocando il secondo tempo in 10.......COSMI proprio ne prendeva tre aspetta e spera che lo Spezia recuperava quella partita.....


Trieste Bianconera 15 Aprile 2019 09:37

D'accordissimo con Già57 e Lollo57 abbiamo fatto un primo tempo di lusso si giocava tranquilli belle ripartenze e due zampate di Brosco e Ardemagni. Eravamo tutti contenti pensavo ai nostri tifosi a La Spezia che erano ripagati della lunga trasferta. Parentesi : nessuno ha ricordato anche che il risultato è stato tenuto sullo 0-2 grazie a 4 interventi di Lanni. Anche un portiere che salva i gol vale tanto quanto un attaccante che li fa. Nel primo tempo fino alla sciagurata azione dell'espulsione di Ninkovic tutto ok c'era da lustrarsi gli occhi. Marino era molto nervoso e lo Spezia pensava che sarebbe stato molto difficile riprenderla quella partita. Poi succede il patatrac che un professionista con un pò di autocontrollo gestisce andando dall'arbitro si mette le mani dietro la schiena becca l'ammonizione chiede scusa e sta muto (non alzi la manina e ridacchi). Così avremmo vinto senza se e senza ma. Poi da quel momento si è capovolto tutto. Chi accusa Vivarini sbaglia di grosso gli schemi ci sono e ricordiamoci che abbiamo giocato mezzo torneo senza Lanni e Ardemagni e ultimamente senza Beretta e con Rosseti acciaccato dai molti calci presi. Va invece sottolineato il gravissimo attacco ai nostri dirigenti in tribuna e lì sì ci sarebbe da intervenire. Per il resto pensiamo a vincere col Venezia (che vista sabato col Foggia gioca tutta indietro e butta la palla in tribuna e non fa 3 passaggi di fila) e poi a fine anno la società dovrà fare le dovute valutazioni. Ci saranno da cambiare alcuni giocatori ma bisogna dare un minimo di continuità perché non si può ogni estate fare e disfare tutto. Forse saranno da valutare giocatori che abbiano una tenuta mentale e caratteriale prima che una valutazione tecnica. Poi a mio avviso bisogna guardare a giovani di prospettiva (e in questo senso la serie C nei suoi 3 gironi ha mostrato molti buoni elementi in questo senso). Molti vogliono fare fuori Vivarini ma secondo me invece bisogna tenerlo e fargli fare il gioco (stile Sarri) che lui ha in mente. Adesso bisogna vincere col Venezia punto e a capo. Sempre e dovunque Forza Ascoli


Atlascaruso 15 Aprile 2019 09:54

Tenere Vivarini ?? Ma di cosa stai parlando? I 7 gol subiti contro il Lecce già l’hai dimenticati ?


LOLLO57 15 Aprile 2019 10:20

Asnkvola Troiano era cotto. Nonera più in grado di care nulla alla squadra. Se non vedi nemmeno questo. Vivarini non ha sbagliato nulla. Neanche un cambio. Se resti in dieci su un campo difficile per 50 minuti ci può stare essere recuperati senza per questo che sia colpa di qialcuno in particolare se non di uno sconsiderato che si fa cacciare. D'Elia lo fai entrare al posto di Rubin che è stato il migliore? O lo metti fuori ruolo. Lasciare un uomo solo davanti significava rinunciare a Ciciretti unico a poter innescare le ripartenze perchè se ti chiudi dietro con una difesa ad oltranza ti travolgono. Per quanto riguarda i risultati non mantenuti fa parte del calcio. Inoltre è una situazione molto più marginale di quello che volete far sembrare. Il Brescia ed il Foggia hanno pescato dueJolly che non ritravano nemmeno tra dieci anni.Il rigore per il Benevento non c'era. Inoltre siamo stati noi a prendere in estremis tre punti con il Crotone ed un punto con il Cosenza. Infine abbiamo recuperato svantaggi al Pescara, sia a Pescara che in casa, ed la Cittadella.


LOLLO57 15 Aprile 2019 10:38

Atlascaruso, ancora pensi a Lecce. Ancora pensi che un 7 a 0 possa dipendere dall'allenatore. Non sai cosa è successo veramente quindi lascia perdere. Che non dipemde dall'allenatore lo hai visto nelle partite successive ed anche nelle precedenti. I risultati danno ragione all'allenatore che ti ha tenuto a galla grazie alla sua bravura nonostante tutte le avversità che conosciamo per tutto il girone di andata. O la Società per accontentare te dovrebbe esonerare un allanetore che ha 39 punti e per tutta la stagione non è stato neanche per un attimo in zona play off ? Vivarini ti è antipatico e lo abbiamo capito. Ma non ceracre di motivare un atteggiamento che è solo una tua quastione personale.


Trieste Bianconera 15 Aprile 2019 11:02

Ciao Atlascaruso se non ti va bene Vivarini che il primo anno ti fa 39 punti con tutti gli infortuni che sappiamo suggerisci qualche nome. Hai i soldi che avevano gli americani a Venezia per Pippo Inzaghi oppure i soldi che servono per Moreno Longo? In giro chi vedi che faccia un gioco decente e che sia disponibile? Poi sul 7-0 di Lecce abbiamo sofferto tutti e ce lo ricordiamo come una pagina nera ma nello stesso campionato ci sono state vittorie importanti con gente che lotta per la serie A e come diceva Lollo57 Brescia e Foggia hanno portato via il pareggio con enorme fatica. Parli del 7-0 di Lecce ma la scorsa settimana abbiamo vinto con il Pescara e allora di cosa ci lamentiamo? Il Carpi che qualche anno fa stava in serie A probabilmente retrocederà e il Padova che ha cambiato allenatore e spese un sacco di soldi farà la stessa fine. In estate si spera la dirigenza valuterà i miglioramenti da fare ma credimi (te lo dice uno che ha giocato a calcio) non è Vivarini il problema. Stammi bene non ti inca..are più per Lecce e guardiamo avanti che deve arrivare il Venezia e dobbiamo fare quei 3 punti. Sempre e dovunque Forza Ascoli


PLATTER 15 Aprile 2019 11:04

Ops, eccolo!!! Iniziavo a temere il peggio; una vittoria "straripante" sull'Albinoleffe per rimanere attaccati alla zona playoff! Sono nato in Ascoli e porto l'Ascoli, ed una volta ottenuta la salvezza, prego accomodatevi, non saremo lì ad aspettarvi! Oh, sbrigatevi però…iniziate una raccolta fondi per l'iscrizione dell'anno prossimo intanto!
Dalla "RAGNOLA BIANCONERA" un caloroso saluto al mio concittadino Luca Samb!!!!
P.S.: chiedi pure a qualche tuo avo di quando veniva a vedere la Serie A "IN ASCOLI"!!!


Algoritmo 15 Aprile 2019 11:39

Ma di cosa vogliamo parlare quando si è
visto un pseudo arbitro che riprende a
inizio gara Addae per calzettoni bassi e
non vuol vedere Troiano con la caviglia
squarciata passando per tutto quello che
si è potuto inventare in tutta la gara per
giungere al risultato finale che poi è stato.


asnkvola 15 Aprile 2019 12:45

Troiano era cotto perchè lui mette un squadra con tre attaccanti e Addae e Troiano a recuperare palloni e spolmonarsi,sul 2-0 non hai più la necessità di segnare,puoi togliere Ninkovic o Ciciretti e inserire o Cavion o Casarini e passare ad un più accorto 4-4-2 invece lui insiste per 70 minuti in questa maniera ma i centrocampisti vanno in riserva prima,2-0 al Benevento e cambi tardivi uguale 2-2 ,2-0 allo Spezia e cambi tardivi e sbagliati uguale 3-2 adesso dite che non è vero.......Brescia 1-1 al 95 esimo,Foggia 2-2 al 94 esimo ,ancora voi credete che avete un fenomeno in panchina? Beati voi...


Tony 15 Aprile 2019 13:50

CAVOLO, VEDERE LA CLASSIFICA A 42 PUNTI, VENIVA VOGLIA DI PENSARE AI PLAYOFF. PAZIENZA SARÀ PER IL PROSSIMO CAMPIONATO. GLI ARBITRAGGI VANNO COME VANNO, NEL BENE E NEL MALE. CONTESTIAMO NINKOVIC? TANTE VOLTE HA FATTO BENE! NON TOCCHIAMO ADDAE,, WAR HORSE.


Lorenzo 15 Aprile 2019 14:41

Di fronte a ciò che è accaduto a La Spezia, in campo con una con terna arbitrale prevenuta e scandalosa, aggressione in tribuna ai nostri dirigenti, leggere ancora attacchi al mister e a Ninkovic è semplicemente nauseante.


Tonino 15 Aprile 2019 14:57

Appena abbiamo preso gol so è a fegato le mani, appena l'arbitro ha fischiato la fine ha brindato con la birra di Ardemagni... Alla fine del primo tempo ero sconsolato non avresti scritto certi commenti. No! Perché aspetti le sconfitte per tirare fuori la testa e tornare a volare.. La birra di Ardemagni... Due facce della stessa medaglia..


Alessandro 15 Aprile 2019 15:18

L'unica cosa positiva che è successa ieri, l'interruzzione di facebook doveva continuare all'infinito, peccato sia durata solo qualche ora.


rico 15 Aprile 2019 16:52

L'arbitro in in una partita può compiere qualsiasi sciocchezza. Il giocatore deve assolutamente evitare di fare sciocchezze, ..... perché?
semplice, ......... l'arbitro ha e gestisce i cartellini.
cerchiamo di ricordarcelo,e comunque solo e sempre FORZA ASCOLIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII


Francesco 15 Aprile 2019 18:12

14esima partita che passiamo in vantaggio poi ci rimontano.Qualche cosa non funziona voi che dite?Arbitro sicuramente scandaloso ma il mister ci mette del suo!!!


Andrea 15 Aprile 2019 19:26

Ciao signore asino che vola, devo dare ragione lei la società deve mettere di mascio mandare vivarini casa, bravo signore asino che vola lei grande intenditore di calcio


Fabio 15 Aprile 2019 20:48

Quando la salvezza sarà matematica ci vuole una birra in onore del mister Vivarini


LOLLO57 15 Aprile 2019 22:16

Asnkvola Troiano è cotto da un pezzo. Ha fatto un grande girone d'andata ma nel calcio moderno 34 anni per un centrocampista sono tanti. Per me l'anno prossimo potrà essere poco utile alla causa. I
Ormai la maggior parte delle squadre gioca con tre centrocampisti. Vivarini ha un suo concetto di calcio. Non ama cambiare modulo durante la partita. Punto. Ma non per questo si deve dire che non sa leggere le partite o che deve mettere questo e togliere quell'altro. Ieri per me non ha sbagliato nulla. Semplicemente giocare 50 minuti in 10 su un campo difficile può comportare di subire una rimonta senza che ci siano colpe specifiche se non di chi di fa espellere. E poi vi consiglio di smetterla di fare gli allenatori. Non è per voi. Pensate a tifare e basta


C recia 15 Aprile 2019 23:54

Scusa asino ,trovalo tu un allenatore meglio di Vivarini(per carità non che sia un fenomeno)io in serie B non lo cambierei con nessuno,anche perché se prendi i giocatori uno x uno non è che sono tutti fenomeni,tolti un paio ,gli altri sono di categoria e molti di loro lottavano con squadre per non retrocedere,allora sto' decimo posto va bè,importante che ci salviamo comodi,era questo l'obbiettivo,no la serie A



Francesco 16 Aprile 2019 08:21

Mai visto tifosi di una squadra, che sistematicamente se la prendono con i propri giocatori e allenatore, per una sconfitta provocata dall'arbitro palesemente indirizzato per condizionare il risultato.
Ops.. Scusate non mi ero accorto che siamo su una chat invece che allo stadio.


Algoritmo 16 Aprile 2019 10:11

E al termine della 33esima giornata di
campionato con Cittadella e Perugia
che hanno perso doveva esserci più
giustamente anche lo scarso Spezia
e l'Ascoli più forte di tutte a ridosso
in volata play off andava in serie A


Fluvione Bianconero 16 Aprile 2019 14:53

Vorrei provare la birra fatta per Ardemagni, qualcuno di voi l'ha assaggiata e sa a chi ci si deve rivolgere per averla?


LOLLO57 16 Aprile 2019 18:10

Asnkvola, per quanto riguarda i cambi tardivi che tu dici è un'opinione tua. Io se permetti mi fido di più del giudizio di Vivarini che forse ne capisce un pò più di te. E se vuoi un mio parere condivido il suo modo di vedere il cacio e di gestire le partite. Forse molti di voi non si sono accorti che il l calcio è cambiato e che son finiti i tempi in cui sei in vantaggio e riempi la squadra di difensori. Anche perchè con le capacità offesive delle squadre di oggi se ti chiudi dietro senza mai ripartire ti travolgono. Per quanto riguarda le rimonte subite sta diventando una leggenda metropolitana. La maggior parte è dovuta a cause non imputabili all'allenatore. Con il Brescia eurogol di Bisoli che non sa nemmeno lui come ha fatto. Non lo ripeterà nemmeno tra dieci anni. Contro il Foggia altro eurogol di Kragl che capita una volta ogni dieci anni. Contro il Benevento rigore contro inesistente. A Verona errore clamoroso di Frattesi che si impappina facendosi rubare palla mentre la squadra era in uscita. E poi non diciamo mai che contro il Pescara abbiamo recuperato 2 volte sia a Pescara che in Ascoli, contro il Cittadella abbiamo recuperato. Con il Cosenza abbiamo recuperato, con il Crotone abbiamo recuperato e vinto, con la Cremonese siamo andati in vantaggio ed abbiamo vinto. Tu ed i tuoi compagni di merenda vi influenzate l'uno con l'altro. Uno dice fesserie e gli altri gli vanno dietro senza un minimo di capacità di fare valutazioni serie.


peppe 16 Aprile 2019 18:40

Piu della metà che scrive non viene allo stadio


Andrea 16 Aprile 2019 19:36

Qui unico che capisce calcio e signore asino che vola lui grande intenditore di calcio e birra voglio signore asino che vola allenatore picchio


Propugnaculum 16 Aprile 2019 20:37

troaino è macchinoso non garantisce gioco fluido. meglio Casarini. Dopo prima esplusiaone fuori Cicireti e dentro (non un difensore ma) un centrocampista di corsa come Cavion che fa la fase difensiva e offensiva. ad un certo punto Rosseti per Ardemagni per ricambio fresco nel pressing.
Non era impossibile, si poteva fare. Già in 11 lo spezia entrava specie a destra come la lama di un coltello nel formaggio. Siamo onesti: i due nostri goal sono totalmente stati episodici. Peccato perchè lo Spezia ha forti limiti difensivi. Potevamo portare la partita a casa. E non sono un allenatore. Lasciare la squadra così dopo la prima espulsione è stato un disastro tattico.


LOLLO57 17 Aprile 2019 01:58

Propugnaculum i due gol dell'Ascoli sono stati logica conseguenza di una superiorità di gioco schiacciante. L'unica arma dello Spezia erano state le percussioni di Augello sulla nostra zona di destra per circa 20 minuti il tempo che Vivarini ha impiegato a forza di urlacci a far capire ad Addae che doveva stare un po' più largo per dare una mano a Laverone. Le sostituzioni ognuno le vede a modo suo. Quello che proponi può avere un senso ma non abbiamo la controprova. Per me anche tutto quello che ha fatto Vivarini ha un senso logico. Perso Ninkovic ha lasciato in campo l'unico giocatore dai piedi buoni rimasto Ciciretti per orchestrare le ripartenze. Nel calcio moderno, con le capacità offensive che hanno le squadre, devi ripartire per alleggerire la difesa. Altrimenti ti travolgono. Inoltre Ciciretti, perso Ninkovic, era l'unico in grado di proporre calci piazzati decenti. Infatti da una sua punizione è scaturita l'occasione di Troiano. Per pressare rubare palla e ripartire c'era già Frattesi che finché ce l'ha fatta è stato molto bravo uscendo per 4/5 volte da solo a portare palla dalla nostra area fino al limite dell'area avversaria. Su Troiano concordo. Però diciamo anche che da qualche partita è sulle gambe. È spesso in ritardo. Poco reattivo. Non per nulla sta facendo una marea di falli tattici. 34 anni per un centrocampista sono tanti e, se devo essere sincero, non rinnoverei il suo contratto. Nel girone di andata ha dimostrato di essere un grande giocatore. Pressava magnificamente e guidava benissimo il nostro pressing. Ne beneficiava la difesa infatti prendevamo pochi gol. Da quando è calato Troiano, il nostro pressing è diventato molliccio ed abbiamo iniziato a prendere un sacco di gol, con la difesa meno protetta.


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni