Venezia, Besea: ''Obiettivo resta salvezza diretta, ad Ascoli sarà battaglia autentica''

Redazione Picenotime

15 Aprile 2019

Emmanuel Besea

Sarà il Venezia il prossimo avversario dell'Ascoli nel match in programma Lunedì 22 Aprile alle ore 21 allo stadio "Del Duca" per la 34esima giornata del campionato di Serie B. Vi proponiamo le dichiarazioni in conferenza stampa del 22enne centrocampista ghanese Emmanuel Besea, che dopo due mesi di stop è tornato in campo nell'ultimo match vinto 1-0 dagli arancioneroverdi di Serse Cosmi contro il Foggia. (CLICCA QUI PER HIGHLIGHTS)

"Erano quasi due mesi che non giocavo, avevo preso una botta al ginocchio durante la rifinitura della partita contro la Cremonese. Mi si è gonfiato il ginocchio e ho avuto problemi a tornare - ha dichiarato Besea -. A Benevento giocavamo a due a centrocampo, avevo già agito con quel particolare schema. Il fallo che ha originato la punizione finale? Mi sono spaventato, perché Kragl ha un sinistro eccezionale, ma per fortuna non ha segnato. Però quel contatto è stato cercato, secondo me non c’era nemmeno fallo. In settimana ci siamo allenati sotto diversi aspetti, ero pronto ad entrare e quando Cosmi ha spedito in campo sapevo quello che dovevo fare. Era molto importante vincere e portare a casa la vittoria, siamo riusciti a portare a casa i tre punti e siamo riusciti a sistemarci un po’ in classifica. L’obiettivo resta la salvezza diretta, questa vittoria rappresenta una svolta, conta tantissimo per il futuro. Cosmi è un grandissimo allenatore, in tutte le squadre che ha allenato ha sempre fatto bene. In campo aiuta tutti e ti stimola senza essere troppo pesante, ci sta dando tanto. Ascoli-Venezia sarà una battaglia autentica".




© Riproduzione riservata

Commenti (1)

Fabio 16 Aprile 2019 08:33

La salvezza diretta per una squadra mediocre come il Venezia, sarebbe un altro miracolo di Serse Cosmi, la cui impronta, in pochi mesi, si vede eccome, ma con la pochezza tecnica dei giocatori che sono a disposizione, l impresa è titanica... Speriamo bene....


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni