Venezia, Bocalon: ''Ascoli squadra molto forte, attrezzata per raggiungere i playoff''

Redazione Picenotime

16 Aprile 2019

Riccardo Bocalon

Riccardo Bocalon è uno dei punti di forza del Venezia di Serse Cosmi che affronterà l'Ascoli Lunedì 22 Aprile alle ore 21 allo stadio "Del Duca" nel match valevole per la 34esima giornata del campionato di Serie B. Vi proponiamo le dichiarazioni del 30enne attaccante veneto che in questa stagione ha realizzato 7 reti in 28 presenze.

Una bellissima sensazione essere riusciti a vincere una partita dopo aver sfiorato la vittoria più volte nelle ultime settimane. Davanti facciamo un po’ di fatica a creare occasioni pericolose e a finalizzare, ma la cosa importante è aver battuto il Foggia. Era uno scontro diretto fondamentale, aver vinto ci regala pure il vantaggio in caso di arrivo a pari punti - ha dichiarato Bocalon ad inizio settimana -. Ad Ascoli affrontiamo una squadra molto forte, attrezzata per raggiungere i playoff. Ieri sera ho tifato Brescia contro il Livorno, ma è tutto nelle nostre mani perché arriverà un altro scontro diretto contro il Crotone. Un episodio può cambiare tutto, col Foggia è stata dura, ma il rigore ha cambiato la partita dopo un inizio difficilissimo: la penalizzazione anche dal punto di vista ambientale è chiaro che per loro si faccia sentire per loro, ma quando la posta in palio è alta c’è paura da parte di tutti in alcuni momenti. I sette minuti di recupero? Abbiamo sofferto insieme e l’abbiamo portata casa. Il rigore? L’ha scelto Cosmi, l’importante è che Di Mariano abbia segnato. Da quando ero arrivato a Venezia non avevamo mai vinto, finalmente ho rotto questo incantesimo negativo. Costruiamo poco, questo è indubbio. Contava vincere, speriamo arrivi anche il bel gioco oltre a qualche pallone in più. Di Mariano si muove molto, nelle ultime tre partite ha fatto vedere tutte le sue qualità. Adesso dobbiamo continuare così, quello di sabato è stato soltanto il primo passo”.




© Riproduzione riservata

Commenti (13)

Lupo Bianconero 16 Aprile 2019 10:27

Attenzione il furbone ci vuole fregare.
Le cose non stanno come dice lui, considerando le assenze importanti che avremo dopo l'infame arbitraggio di Spezia.


carlo 16 Aprile 2019 12:10

Forza Venezia fai vedere come i lagunari colpiscono


Paolo65 16 Aprile 2019 12:41

Lupo Bianconero, Le assenze le avremo grazie alle schiocchezze.
La forza dei deboli è quella di cercare scuse.


Giovanni Gennaretti 16 Aprile 2019 13:04

Bocalon non ho spicci, si risparmi ste battute


Lupo Bianconero 16 Aprile 2019 13:29

Un conto sono i lagunari con una storia, altro i pesciari che non hanno nessuna storia, messi in quelle terre da Ascolani e Fermani.
Stirpe saracena.


Fabio 16 Aprile 2019 16:25

Ma come può una squadra mediocre come il Venezia, fare punti a Ascoli? Non tirano mai in porta e non fanno 2 passaggi di fila senza sbagliare,,... Avete visto Foggia Venezia?


Trieste Bianconera 16 Aprile 2019 16:49

La verità sulle dichiarazioni di Bocalon è che il Venezia potrebbe retrocedere e lui non giochetebbe in serie C quindi si lascia una porta aperta proprio con noi. Nella scorsa estate era vicino a essere ceduto a noi e anche in gennaio c'era una trattativa per portarlo in bianconero. Poi lui essendo veneto preferì Venezia. Sempre e dovunque Forza Ascoli


Albardialbissola 16 Aprile 2019 17:37

Il Foggia ha tre punti in meno di noi e ha perso a Venezia
Io non li prenderei sotto gamba
Cosmi è un volpone e lo conosciamo bene
Sarà più dura che a La Spezia


Collemarino baraccola 1898 16 Aprile 2019 19:40

bocalon attaccante pericolosissimo doveva venire da noi (tesoro perché?) mette le mani avanti perché sarà una partita molto insidiosa e da approcciare bene, vincere significherebbe arrivare a quota 42 in classifica.


randello bianconero 16 Aprile 2019 20:07

x Carlo
forza FEDELI!
Il vostro presidente si è accorto che siete solo chiacchiere e distintivo!
Il riviera VUOTO, voi fish che passate il tempo a vedere l'Ascoli su DAZN invece che andare a tifare la vostra squadra, meno di 2500 spettatori con biglietti a 5 euro.
Dajè Carle! Uno di noi!


Albardialbissola 16 Aprile 2019 20:48

A San Benedetto sapete fare solo chiacchiere, chiacchiere, chiacchiere. Fatti zero. Si vede anche dal pubblico: con l’incasso non riuscite neanche a ripagare gli steward… Si dice sempre “Il Riviera delle Palme”, “La fossa dei leoni”, “Il tempio del calcio”… Tutte chiacchiere Carlo...tutte chiacchiere
Ahahahah
Ahahahah
Ahahahah


LOLLO57 17 Aprile 2019 02:18

Dobbiamo stare attenti. Queste partite nascondono molte insidie. In questo momento al Venezia sta girando tutto per il verso giusto. Il Foggia lo ha surclassato e dava la sensazione di poter passare da un momento all'altro. Ed invece, nel momento più difficile è arrivato un rigore dubbio a mettere a posto molte cose. In ogni caso dipende da quello che decide di fare l'Ascoli. Se fare la partita per chiudere il discorso salvezza oppure fare la solita partita di fine campionato alla volemose bene andare a 40 punti e cercare il punticino che manca in una delle 4 partite che mancano.


Lupo Bianconero 17 Aprile 2019 12:47

E una trappola micidiale. Se perdiamo saranno dolori violenti, guardate il calendario, dopo due trasferte micidiali, cittadella e Brescia, in casa Palermo, e ultima a Crotone che si deve salvare.
Che dio ci protegga dagli arbitri.


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni